Posts Tagged ‘torino’

Addio a Roberto Topino

Testamento biologico, l’ultimo video di Roberto Mi lascia sgomento e senza parole la morte di Roberto Topino, medico del lavoro che conobbi per un’intervista un paio di anni fa. Ho parlato di lui proprio stasera in occasione di una riunione in cui si é discusso di cromo esavalente nelle falde acquifere di Treviglio, dove vivo. […]

Condividi!

Mafiaset, il primo colpo di grazia di Spatuzza

Gaspare Spatuzza ha deposto oggi in aula a Torino, davanti a 200 troupe giornalistiche venute da tutto il mondo. Gaspare Spatuzza ha fatto di nuovo i nomi di Silvio Berlusconi e Marcello Dell’Utri quali referenti dei fratelli Graviano per le stragi del ’93, che provocarono “morti che non ci appartenevano“. Tralascio le reazioni dei gasparri […]

Condividi!

Grazie Beppe!

Ebbene si. Sono andato a Torino, ho vissuto il clima del V2-Day di piazza San Carlo come non avrei mai immaginato. Prima dell’inizio dello show, non appena Beppe Grillo mi ha riconosciuto, mi ha abbracciato felicissimo dandomi un’accoglienza che non mi potevo aspettare. Mi ha immediatamente invitato a salire sul palco a parlare. Confesso di […]

Condividi!

Le firme del V2-Day saranno nulle?

  Spero di essere smentito ma temo che le firme raccolte in occasione del V2-Day del 25 aprile non avranno alcuna validità . Il motivo é dovuto all’imprevista caduta del governo Prodi, avvenuta il 24 gennaio scorso, oltre 3 anni prima della sua scadenza naturale e oltre 3 mesi dopo l’annuncio della raccolta firme da parte […]

Condividi!

V2-Day a Torino, intervista a Luca Cassano

Non appena ho saputo della lettera che il capogruppo di Rifondazione Comunista a Torino Luca Cassano ha inviato al sindaco Sergio Chiamparino per valutare l’opportunità  di non concedere piazza Castello a Beppe Grillo per il V2-Day, mi sono mobilitato per capire un po’ meglio la questione. Stamane ho contattato al cellulare il consigliere comunale che […]

Condividi!

Gian Carlo Caselli: magistrato “fuori legge”

Gian Carlo Caselli é l’unico magistrato italiano che può “vantare” un parlamento che gli ha cucito addosso una legge per impedirgli di concorrere a diventare procuratore nazionale antimafia. La sua colpa é probabilmente quella di essersi occupato di imputati eccellenti in nome della Legge italiana, non solo dei reati di terrorismo delle Brigate rosse e […]

Condividi!