Gianni Riotta: vai di nuovo affanculo!

Ho ricevuto risposta dall’Ordine dei Giornalisti in merito all’esposto che ho fatto contro Gianni Riotta, direttore del tg1 Rai, dopo le bugie espresse dal suo sottoposto Bruno Mobrici nel servizio sull’articolo del New York Times che parlava della tragica situazione dell’Italia.
Questo nuovo “vaff” al direttore del TG1 mantenuto da noi cittadini, é doveroso dopo quella squallida finta intervista a Silvio Berlusconi diffusa dal Rai 1 a pagamento obbligatorio, nella quale, senza contradditorio e senza minima opposizione, si é arrogato di dire un sacco di idiozie su Enzo Biagi.
Affanculo anche a Berlusconi.

Condividi!

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

75 Commenti a “Gianni Riotta: vai di nuovo affanculo!”

  1. Sandro Franciotti ha detto:

    Davvero ottimo Daniele, tu si che sei un vero giornalista, che non ha paura di dire anche quello che puo’ essere scomodo….. e’ gente come te che fara’ rinascere sto paese dall’oblio in cui e’ sprofondato…. io non ne capisco molto, ne di politica ne di giornalismo….ma quando vedo questo testa di c***o in TV, lo sento a pelle che e’ un FALSO e un BURATTINO!!! L’ultima volta che l’ho sentito parlare era ospite di Lilli Gruber e parlavano di Internet insieme ad un blogger e ad un ospite americano che ha inventato i computer low-cost per il terzo mondo…quelli a manovella per intenderci (bellissima cosa)…beh il nostro Riotta CHISSA’ PERCHE’ ce l’aveva tanto con google…. forse perche’ sa che nel Web di lui si dice solo che e’ un servo bastardo e lo mandano tutti affanculo!!!
    (LA VERITA’ FA MALE A CHI HA LA COSCIENZA SPORCA)
    Ciao da Sandro, 24 anni, Roma

    ps continua cosi’ Daniele, non ti fermare, noi ti seguiremo!!!! 🙂

  2. Andrea ha detto:

    Ciao Daniele,
    ottimo blog: ti ho inserito subito nel nostro blogroll. Quanto al “giornalista” Riotta, abbiamo anche avuto modo di vedere quanto la sua schiena sia dritta verso la CEI e il Vaticano. Guarda qui

  3. marco benigni ha detto:

    a helena. Per carità , non sono un puritano, la parolaccia se utilizzata bene ha anche una forza comica non indifferente, ma tra quelle di Benigni che sono motivate dal pathos, magari volute per far ridere il pubblico, e quelle del Martinelli, fomentate solo da odio, maleducazione gratuita, be ci sono da fare dei distinguo. Quando ci vuole ci vuole, ma mandando a fare in culo le persone, apparte essere maleducati cosa si ottiene, ora che Riotta é stato sputtanato dal nobile Martinelli in questo modo quale battaglia civile ha concluso? Grillo penso sia un codardo, gioca sulla falsa censura, andasse a confrontarsi con Riotta che lo ha invitato, dal giornalista dell’Espresso che voleva metterlo in difficoltà  e da cui non é andato. La gente deve meritarselo un pò la gloria, mandare a fanculo le persone sono capace anche io, attrarre la massa non é difficile. Quando si parla di cose serie allora i Grillini rifiutano le interviste dell’espresso, forse impreparati. ( il giornalista gli aveva anche mandato le domande; i Grillini hanno chiesto spiegazioni a Grillo che é aperto al mondo con il suo blog, si relazione, si mette in gioco, ma ad oggi non c’é alcuna risposta ancora).

  4. Andrea Zannoni ha detto:

    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO!!

    Andrea Zannoni
    Castelfranco Emilia
    Modena

  5. Lorenzo Bianco ha detto:

    Già  che ci sei denuncia all’Ordine chi ha scritto questo pezzo http://www.ilgiornale.it/a.pic1?ID=242971#1
    E’ falso e tendenzioso! ecco il contraddittorio http://www.youtube.com/watch?v=paJ1WQURMdA

  6. daniele ha detto:

    RIOTTA…… MA VVVAAAAAAAFFANCULO VA!!!!

  7. francesca ha detto:

    Gianni Riotta mi fai veramente schifo!!!!!

  8. helena f. ha detto:

    @ marco benigni

    Se lei fosse veramente scontento di tutto questo andazzo, se lei si sentisse veramente offeso, tradito, manipolato, truffato da questa gente che vuole gestire le nostre vite e rovinarle non si scandalizzerebbe per qualche “brutta” parola dovuta alla rabbia di dover ancora accettare le malefatte di questi lestofanti.

    Al suo omonimo che io adoro, tal Roberto Benigni a volte scappa qualche parolaccia, anche in tv, anche quando legge La divina Commedia e non mi sembra che ci sia stata alcuna rivolta per questo e tantomeno che sia considerato un maleducato.

    p.s. quando ce vò… ce vò…

    Cordialità 

  9. marco benigni ha detto:

    Se questi sono i traguardi a cui porta Beppe Grillo ben venga, quanta civiltà , affanculo qui, affanculo li, ma dove siamo? Va bene l’indignazione, va bene contestualizzare gli errori del direttore del Tg1, ma apparte le parole altisonanti retoriche che parlano di sistema, di tirannia dell’informazione, ma con quale diritto mandi a fanculo la gente? Rendi vana tutta la critica con la quale, seppur non sono d’accordo, potevi insegnare un pò di dignità  e civiltà  a chi, Gianni Riotta in questo caso, secondo te non ne ha. Ma così sei solo un maleducato, ma tanto la mia critica non ti toccherà  perché le parolacce sono quelle di Riotta che non dice la verità  non le vostre, oratori dei miei stivali. Viva i vaffanculo e l’antipolitica e Beppe grillo e il V-day, a suon di vaffanculo cambieremo l’Italia. Tu sei anche giornalista, denoto un’ottima proprietà  di linguaggio. complimenti!!!

  10. giuseppe ha detto:

    DANIELE TI AMMIRO PER QUESTO VIDEO E PER LA POSIZIONE CHE SOSTIENI. DEVI SAPERE CHE LA GENTE HA BISOGNO DI SENTIRE QU
    ESTE DENUNCE, DI COME VIENE MANIPOLATA LA REALTA DEI FATTI.
    GRAZIE

  11. Carlo Scoglio ha detto:

    Ecco il video integrale del Tg1 delle ore 20.00 del 13-12-2007 con il servizio di Mobrici sull’articolo del NYT, nel caso tornasse utile per l’esposto:

    http://rapidshare.com/files/93684802/NYT-Mobrici._13-12-2007_.rar.html

  12. silvia ha detto:

    per Andrea post 9.44

    MA COME PUOI DIRE CHE é STATO UN ERRORE DI TRADUZIONE?? STIAMO PARLANDO DI LINGUA INGLESE SCANDITA BENISSIMO ED INEQUIVOCABILE…
    E SE é STATO UN ERRORE GIUSTIFICA 106 EURO DI CANONE E NOTIZIE TRAVISATE AD OGNI EDIZIONE.???
    PER GLI ERRORI POI ESISTONO GLI “ERRATA CORRIGE” MENTRE IL TG1 NON SI é MAI SCUSATO CON GLI UTENTI PER IL GRAVISSIMO ERRORE (HANNO TRADOTTO ESATTAMENTE IL CONTRARIO) ANZI NON FANNO ALTRO CHE ANDARE AVANTI COME SE NULLA FOSSE ACCADUTO E QUESTA é UNA COSA VERGOGNOSA!!!
    QUINDI DAL PROFONDO DEL CUORE
    ANDREA VAI A FARE IN CULO ANCHE TU!!
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO

  13. Andrea Ferrari ha detto:

    Ho visto il video e sono d’accordissimo con lei!!!!.
    Abbiamo troppe persone in posizioni previlegiate e di controllo che non fanno gli interessi del paese e di noi cittadini.
    Il problema é che sono di gomma,gli puoi disprezzare nella forma più acuta ma se ne fregano,gli dici che sbagliano ma se ne fregano.Ci vorrebbe un’azione collettiva molto forte.
    Riotta? VAFFANCULO!!!!!!! te e gli esseri come te,perché uomo non sei.

  14. MASSIMO ha detto:

    Quell’andrea (minuscolo) che inquina il blog non bisogna offenderlo,E’ gia’ un ‘offesa il suo cervello lobotomizzato. Scommettiamo che guardi Grande Fratello, Scotti, Amadeus e conosci le pubblicita’ a memoria. Tu sei il prodotto di questo tempo malato, sei drogato di cazzate, non sei capace di usare la materia grigia. Mi fai pena. Come tutti gli italiani che votano lo psiconano e affiliati. Ma quando crescete? Eliminate gli specchi a casa vostra o vomiterete guardandovi dentro…Siete il niente assoluto.
    Max

  15. Toni ha detto:

    Ehi RIOTTA.
    vattene, se devo pagare (inutilmente) 106 €/annui voglio non vederti mai più. Vattene da solo dove vuoi ma non farti + vedere n una tv pubblica.

  16. stefano ha detto:

    Per Andrea (post 9.44)

    MA FAVVANCULO, STRONZO !

    E’ proprio per italioti menefreghisti ignoranti e pezzi di merda come te che le cose non funzionano come dobrebbero.
    Sei forse un bastardo dipendente pubblico leccaculo di qualche politico clientelista ?

    Favvanculo, e scrivi le tue stronzate su altri siti, deficiente !!!

  17. stefano ha detto:

    Per Andrea (post 9.44)

    MA FAVVANCULO, STRONZO !

  18. stefano ha detto:

    Vero, verissimo.
    Il potere distorto e fasullo dei media pilotati dai partiti é una tristissima realtà  e una vergogna tutta italiana.
    Ma questo video l’hai mandato anche a Riottinculo, oppure no?
    Se non l’hai fatto, glielo mando io.
    Penso che oramai il disarmante connubio politica-informazione stà  distruggendo la democrazia, riducendoci a impotenti automi e ignari elettori delle dittature che ci governano da anni.
    Qualcuno ha detto che gli italiani si meritano i politici che hanno, ma questo lo reputo vero solo a metà ; in realtà  é con la manipolazione politica dell’informazione che che l’ideologia di partito ha IMPOSTO le sue regole e ci ha tolto il “diritto di ragionare” e poter scegliere per la giustizia e per la verità .
    Inoltre affermo che chi é condannato, prescritto, inquisito o indagato NON PUO’ E NON DEVE ASSOLUTAMENTE PENSARE DI FARE POLITICA; se una persona comune ha solamente una lieve pendenza con la legge, non può fare NEMMENO LA DOMANDA per un concorso pubblico !
    Com’é allora che chi ci governa ha commesso in alcuni casi reati anche gravi ?
    E poi la facciatosta di BERLUSCONI….presentarsi in televisione con un curriculum come il suo alle spalle !!!!!
    Che vergogna !
    Che schifo !
    Che delusione !
    Povera Italia….

  19. diego bonci ha detto:

    grande! troppo bello il video, mi sento come se mi fossi sfogato io e pronto per una nuova giornata, grazie mitico!

  20. fabius ha detto:

    sapere e veramente un nostro diritto come quello di sentirsi veramente rappresentati in quest epoca tanto grigia per la politica , sarò qualunquista , ma io non mi sento affatto rappresentato ma di piu mi sento prigioniero politico e queste nuove elezioni le vivo come un ennesimo attacco alla democrazia e un ennesima materialiozzazione di demagogia

  21. Simone Avincola ha detto:

    Nel mio Blog (e attendo per il video risposta sul tuo video su youtube) c’é anche il mio vaffanculo alla casta dei giornali e a Riotta!
    Grande Martinelli!

    Sapere é un nostro diritto.
    Ma quando l’informazione viene manipolata non siamo più in grado di distinguere cosa é vero e cosa é falso.
    Ipotizziamo un’assurdità ..
    immaginiamo che un giornale prenda dei finanziamenti pubblici..
    immaginiamo che i giornali dipendano da contributi stanziati dal dipartimento dell’editoria e sforziamoci di pensare che questo dipartimento dell’editoria dipenda dalla Presidenza del Consiglio.
    Vivremmo in un paese dove l’informazione sarebbe governata dalla politica
    (un’informazione schiava e naturalmente falsa.)
    Sarebbe come se io fondassi il partito della “Cozza Nel Pugno” e aiutassi un giornale affinché possa continuare a esistere.
    (Naturalmente, il giornale in questione, farebbe tranquillamente i miei interessi).
    Chiudiamo gli occhi, sforziamoci ancora un po’ e per completare il quadro immaginiamo che tutto questo la gente non lo sappia!
    Ora aprite gli occhi.. allacciatevi le scarpe.. e occhio a non inciampare se vi dico che tutto questo non é fantasia!
    Questo é quello che accade nel nostro paese.
    Non so voi, ma io non mi merito quest’informazione..
    io non voglio pagare le loro sporche notizie.
    Diamoci la mano e occhio a non inciampare…
    questo é un cammino pieno di buchi neri..”[continua sul mio blog..]

    http://WWW.CUBODIRUBIK.ILCANNOCCHIALE.IT

    Saluti,
    Simone Avincola

  22. helena f. ha detto:

    @ fabrizio tarantino

    Ciao, mi é piaciuto il tuo commento delle 5.51 pm
    Daniele Martinelli é un mito!
    Io lo adoro, e non sono la sola (a parte uno) ad ammirarlo
    e ad avere una grande stima per lui
    Con simpatia
    Helena

  23. fabrizio tarantino ha detto:

    @ manu: e magari esistesse la risposta…

    o lasci la scheda bianca, e fai il gioco dello psiconano
    o ti turi il naso, chiedi perdono alla tua coscienza per il modo in cui la violenterai, e voti chi ti ispira meno ribrezzo… lo so, la scelta non é tanta, ma l’importante é che lo psiconano non ricominci con la sua dittatura mediatica…
    Leggi i servizi on-line dei giornali stranieri, vedrai che ci ha già  fatto fare troppe figure di merda! Loro se ne sono accorti in fretta che il cavaliere é un delinquente…. Noi grazie a Riotta, Rossella, Mimun, Feltri, Fede e Ferrara ci abbiamo messo un pò di più, ma siamo ancora in pochi…

  24. manu 70.01 ha detto:

    ma io per chi voto?

  25. Marco M. ha detto:

    Quel verme di Riotta é iscritto all’Ordine di Torino? se non lo sbattono fuori mi vergognerò di essere Piemontese.

  26. Giuliano De Santis ha detto:

    Daniele condivido tutto quello che hai detto pubblicamente a quel bugiardo leccapiedi di RIOTTA.

  27. Rent ha detto:

    Grazie Daniele per i tuoi efficaci servizi. Il nostro Paese ha bisogno di gente limpida come te!!!

  28. helena f. ha detto:

    Purtroppo finche’ c’é questa gente ( Andrea – commento di cui sopra 9.44)
    che ha gli occhi volutamente bendati nonostante abbia gli strumenti per aprirli l’ Ialia non cambierà  mai…

  29. Ilcagnolo ha detto:

    L’effetto Grillo inizia a farsi sentire, eh?

  30. ENZO ha detto:

    CARO DANIELE, ANDREA, GIUSTAMENTE ESPRIME LA SUA OPPINIONE.
    DEMOCRATICAMENTE DICE : CHE NON E’ GIUSTO AVER MANDATO A VANCULO RIOTTA, ESSO E’ UN GIORNALISTA SERIO E NON DOVEVI PERMETTERTI DI MANDARLO A V. CULO.
    DO’ RAGIONE AD ANDREA, NON DOVEVI LIMITARTI SOLO A LUI, NON SO’, UNO A CASO, FEDE, MAGNIUN, QUELLO DI SKAY 24, ECT.
    ANDREA,SCUSAMI, INFORMATI COSA SIGNIFICA LA PAROLA GIORNALISTA.
    CAPISCO CHE TU’ PERSONALMENTE T’INCAZZI, NON PENSI CHE BASTA IL CAV. PSICONANO A RACCONTARE LE BUGIE.
    CAPISCO CHE NOI, IN PARTICOLARE IO, NON ISTRUITI COME IL CAV. PERO’ ABBIAMO IL “CORAGGIO” DI NON PRENDERE PER IL CULO TUTTI,
    SON VECCHIO E VA BENE, CI SENTO BENE, IL CAV, DOVREBBE ANDARE IN QUALCHE TRASMISSIONE TV, IL TITOLO : ..CHI LA RACCONTA PIU’ GROSSA, LA BALLA (BUGIA).
    DANIELE HA ESPRESSO LA SUA OPPINIONE, GIUSTA O SBAGLIATA CHE SIA, OGGI, IN DEMOGRAZIA E RIUSCITO A DIRE CIO’ CHE PENSA.
    ANDREA, PENSI CHE IL BERLUSCA, DOPO LA SUA ASCESA AL TRONO MI PERMETTERA’ DI ESPRIMERE LA MIA OPPINIONE ?
    QUEL SANT’UOMO DEL CAV, SENZA MACCHIA E SENZA PAURA, CON GRAN GIOIA, METTERA’ AL ROGO O MANDERA IN ESILIO, ( PERCHE LUI E DEMOCRATICO) NON SOLO DANIELE, GOMEZ, TRAVAGLIO, GRILLO, ECT.
    UN BUON GIORNALISTA DEVE DIRE CIO CHE PENSA LIBERAMENTE, SE NO’ E UN GIORNALAIO, DAI UN OCCHIATA AI GIORNALI SONO COPIA E IN COLLA, NELLE TV E LA ATESSA COSA.
    P.S. FIORELLO NON VERRA’ INVIATO AL CONFINO, IL CAV, LO NOMINERA’ DIRETTORE ARTISTICO DI MEDIASET, COSI’ LE TAPPA LA BOCCA, LOGICAMENTE CON I SOLDI.

  31. Andrea ha detto:

    Daniele, ma vaffanculo te e tutti i pecoroni che scrivono su questo blog! Pensi di essere un giornalista serio solo perche’ sei capace di mandare a fanculo Riotta!

    Si sta facendo una polemica senza fine su:
    1. un’errore che, secondo me, non e’ stato altro che una svista della ragazza che ha letto il servizio sull’articolo del NYT (almeno, cosi’ a me e’ sembrato ascoltando il servizio del tg1; ascoltatelo di nuovo attentamente: io ho avuto questa impressione),
    2. un’intervista a berlusconi, in cui berlusconi, e’ vero, ha detto un sacco di stronzate, ma riotta che doveva fare? In fin dei conti siamo in un paese libero e berlusconi avra’ pure il diritto di dire la “sua verita'” (poi sta a chi lo ascolta decidere se credergli oppure no!)

    Io penso che gianni riotta sia un giornalista onesto, mentre mi sta sul c..zo si crede di possedere la verita’ assoluta e non sa fare altro che offendere, credendo di essere superiore. Secondo me sei semplicemente un fallito, e come giornalista non vali una cippa!

  32. Salvatore Giuliano ha detto:

    Signor Martinelli,complimeti per affrontare e dire,quello che tanti italiani
    avrebbero voluto dire a Riotta,ma non hanno l’opportunita`/mezzi per farlo.

    Riotta a te suggerisco di comprare un dizionario e` cercare due sole
    parole. PROFESSIONALITA` DIGNITA. Due cose che tu non hai mai conosciuto.VEROGNATI!!!!!!!!!!!!!!!!

  33. Dario ha detto:

    come sempre mitico!!!!!!!

  34. Dave Ross ha detto:

    Complimenti per il coraggio di esporti per la causa di una informazione il più possibile libera.

    Da QuiRomaLibera

  35. Rino Pape ha detto:

    Ogni volta che scopro qualcuno (stavolta grazie al blog di Beppe) che dice quello che penso mi sento meglio.

    Grazie Daniele.

  36. Damiano ha detto:

    Penso ci vogliano ora più che mai persone come te, Daniele.
    Grazie.

  37. Guglielmo ha detto:

    Daniele sei un grande!
    Insieme a Beppe, Travaglio e pochi altri.

  38. Russo Giuseppe ha detto:

    Gianni Riotta vaffanculo. Umile servo, sempre pronto a sottomettersi al padrone di turno, giusto per tenere il piede in due scarpe, non si sa mai!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Stia attento perché la sua poltrana vacilla, e lei cadrà  perché di giornalisti del suo rango agli Italiani per bene, non interessano PIU’.

    Inoltre le persone per bene, oneste, capaci, intelligenti, argute, che per tutta la loro vita hanno saputo lavorare in modo esemplare ed integerrimo , vanno sempre difese e rispettate sopratutto quando non possono più controbattere le bugie e gli insulti.
    Non ci si può comportare in modo vile.

    Ripeto sig. Gianni Riotta vada affanculo

  39. fabrizio tarantino ha detto:

    Caro Daniele,
    ogni tanto leggo di gente che riferendosi a te, a Travaglio, a Gomez, a Pietro Ricca, a Paolo Barnard vi addita come i proprio eroi…

    EBBENE, LASCIATEVELO DIRE UNA VOLTA DI PIU’, VOI SIETE I NOSTRI EROI!

    E’ innegabile, siamo in un regime mediatico simile a quello di V per Vendetta, siamo in pieno 1984 di Orwell, ed é sempre consolatorio sapere che esistono ancora giornalisti non schiavi, ma custodi di una grandissima dignità , in grado di ribellarsi a questo strisciante asservimento politico delle notizie…
    Voi avete l’orgoglio dei partigiani che combattono per il popolo che nemmeno li conosce…
    Anche voi dovete sopportare gli insulti di quella parte di popolino ignorante che ha solo paura di non vedere più l’accademia della DeFilippi in tv, così come i partigiani dovevano portare a compimento il loro dovere morale, malgrado l’odio di quella parte della popolazione che aveva paura della reazione nazifascista…
    Ti prego, continua così, a denunciare il marcio, a fare vera informazione..
    Sei investito di una responsabilità  quasi disumana, sei il Davide che deve battersi contro Golia, ma ti assicuro che molta gente é con te…
    Da grande voglio essere Daniele Martinelli! 🙂
    un grosso grazie anche da chi non ti conosce, ma godrà  un giorno dei frutti delle vostre battaglie.
    fabry

  40. ENZO ha detto:

    CARO DANIELE, GRAZIE.

    PECCATO SIETE IN POCHI, POCHI MA BUONI.

  41. Lietta ha detto:

    Ciao Daniele,
    sono venuta a conoscenza della tua iniziativa contro quel venduto di Riotta tramite il blog di Beppe Grillo.
    Concordo in pieno con ogni tua parola.
    E’ una vergogna essere sottoposti ogni giorno a questa tortura psicologica che é la (dis)informazione.
    Vaffanculo a Riotta e a tutti i giornalisti servi del potere.

  42. helena f. ha detto:

    Daniele, ultimamente stai diventano un ospite fisso sul blog di Grillo.
    Mi “tocca” sempre rivedere i tuoi bellissimi video-post due volte ! 🙂
    Evviva Daniele, Grillo, Travaglio e tutti gli altri che combattono per la

    L I B E R T A’

    Con ammirazione e stima

  43. libero ha detto:

    Ma vaffa 1 2 3 4 5 e poi magari un vaffa da qui all’eterintà  ma quale giornalista.. riotta é un pupazzetto di ventriloqui servi

  44. Leonardo Facco ha detto:

    Sei sempre più convincente! Complimenti Daniele!

  45. helena f. ha detto:

    Ciao Daniele,
    anche se in questo commento non mi attengo strettamente al post credo di non andare fuori tema poiche l’argomento é inerente al problema della disinformazione nelle reti televisive.
    E’ chiaro che la riforma della TV (e dell’editoria) é necessaria.
    Sicuramente Di Pietro é animato da buone intenzioni e il punto 5 del suo programma elettorale e (l’eventuale) applicazione di questa riforma, suppongo terrebbe conto in primis della tutela del posto di lavoro di migliaia di dipendenti. Il problema é che in questi giorni le reti Mediaset (non so Raiset) stanno facendo una campagna denigratoria contro Di Pietro, intervistando persone che lavorano per le reti di Berlusconi, mettendo in risalto la loro preoccupazione circa la perdita del posto di lavoro, ed elogiando il propio “datore di lavoro” che assicura l’impiego e lo stipendio a molte persone specialmente in questo perido drammatico di forte crisi economica e sociale.
    Sappiamo benissimo come questo tipo di (dis)informazione influenzi la massa e la indirizzi verso una parte o l’altra.
    Mi chiedo se Di Pietro ha valutato tutto questo.
    Fermo restando che bisogna regolarizzare le concessioni delle frequenze (vedi Italia 7), e riformare il sistema televisivo pubblico e privato, egli avrebbe dovuto forse impostare questo punto in maniera diversa, ossia meno dettagliato da un lato, mettendo in risalto anche altri problemi,
    soprattutto per quanto riguarda la Rai. Per esempio lo spreco di denaro (nostro) per pagare a un livello spropositato le stars (la bella Danielle all’ultimo Sanremo o Celentano nel suo ultimo show) o l’acquisto di costosi programmi che si potrebbero fare in casa.
    Ho l’impressione che, visto la manipolazione delle notizie che le reti televisive attuano tutti i giorni, Di Pietro stia involontariamente favorendo gli avversari.
    Tu che ne pensi Daniele?
    Un saluto

  46. Cristiano Marinelli ha detto:

    Grazie Daniele, come non appoggiarti nel tuo ennesimo invito a Riotta di andare affanculo?
    Non ti lascio solo:
    Riotta, sei un bugiardo e per questo vaffanculoooo!

  47. Massimiliano Monopoli ha detto:

    METODO LEGALE PER SABOTARE LE ELEZIONI!

    Se votate scheda bianca o nulla perché non vi sentite rappresentati da nessun partito, in realtà , favorirete il partito con più voti.

    Infatti (vedere REGOLAMENTI PER IL CALCOLO DEL PREMIO DI MAGGIORANZA) anche i voti bianchi o nulli entrano nel calcolo del premio di maggioranza, favorendo chi ha preso più voti.

    ESISTE UN’ARMA LEGALE CONTRO QUESTA LEGGE INDECENTE E ANTIDEMOCRATICA!

    Di seguito i riferimenti legali.
    Tutto si basa su un uso “puntiglioso” della legge:

    Testo Unico delle Leggi Elettorali
    D.P.R. 30 marzo 1957, n. 361 – Art. 104 – Par. 5

    5) Il segretario dell’Ufficio elettorale che rifiuta di inserire nel processo verbale o
    di allegarvi proteste o reclami di elettori é punito con la reclusione da sei mesi a
    tre anni e con la multa sino a lire 4.000.000.

    Illustro nei dettagli il sistema da usare:
    1) ANDARE A VOTARE, PRESENTARSI CON I DOCUMENTI + TESSERA ELETTORALE E FARSI VIDIMARE LA SCHEDA
    2) ESERCITARE IL DIRITTO DI RIFIUTARE LA SCHEDA (DOPO VIDIMATA), dicendo: “Rifiuto la scheda per protesta, e chiedo che sia verbalizzato”
    3) PRETENDERE CHE VENGA VERBALIZZATO IL RIFIUTO DELLA SCHEDA
    4) ESERCITARE IL PROPRIO DIRITTO METTERE A VERBALE UN COMMENTO CHE GIUSTIFICHI IL RIFIUTO (ad esempio “Nessuno dei politici inseriti nelle liste mi rappresenta”)

    COSI FACENDO NON VOTERETE, ED EVITERETE CHE IL VOTO NULLO O BIANCO SIA CONTEGGIATO COME QUOTA PREMIO PER IL PARTITO CON PIU’ VOTI

    FATE GIRARE IL + POSSIBILE!!!

  48. spadafora live ha detto:

    mi associo
    riotta ma vaff……….

  49. Sergioz ha detto:

    Complimenti per l’esposto all’Ordine!
    Sarebbe bellissimo vedere quelle merde fare ammenda nel Tg di prima serata spiegando alla gente la schifezza (una goccia nel mare eh 😉 che hanno fatto!

    Adesso Grillo ha buttato l’idea di comprare Rai3.. se davvero accadesse, é bello sognare, ti vorrei vedere là  insieme a tutti i tuoi colleghi censurati!

    La regola della nuova Rai3: i giornalisti che hanno posto fisso in Raiset non possono neanche arrivare alla reception!!!

  50. pianura padana ha detto:

    V. Maria Novella Oppo http://www.unità .it, merita tra le vostre fila, ti ammiro tantissimo Daniele, ci sarà  mai uno spiraglio?

  51. silvia ha detto:

    GIANNI RIOTTA… SE TI CAGO TI PROFUMO!!
    SMETTIAMO TUTTI DI PAGARE IL CANONE!
    NON HA PIU’ SENSO ORMAI!!
    GRANDE DANIELE!
    SPERO CHE LE FIGLIE DI ENZO BIAGI QUERELINO BERLUSCONI!

    LA PROPOSTA DI LUCA NARDONE E’ OTTIMA!

  52. Luca Nardone ha detto:

    Caro Daniele, mi sembri un giornalista serio, uno dei pochi che ha il coraggio di negare il deretano a coloro a cui piace un’informazione serva. Provo a lanciarti un’idea a cui forse hai già  pensato. Perché, con la complicità  del blog di Beppe Grillo, non fondiamo un quotidiano di proprietà  della gente? Di proprietà  vuol dire che lanciamo un project financing a cui la gente può partecipare a titolo di promoter, ed é proprietaria a tutti gli effetti della testata giornalistica. Rifiutiamo tutti i finanziamenti pubblici, ci manteniamo da soli e facciamo informazione a servizio della gente. Secondo te si può fare?

  53. Michele ha detto:

    Gianni Riotta é stato zitto quando Berlusconi ha affermato che gli USA nel 45 ci liberarono dal comunismo anziché correggerlo ricordando che la liberazione é stata dal nazifascismo.

    Gianni Riotta é stato zitto quando Berlusconi ha sostenuto di aver portato la nuova moralità  nella politica e di non aver mai beneficiato di alcuna legge ad personam.

    Gianni Riotta ha omesso di ricordare ai cittadini le censure a Luttazzi e Guzzanti da lui ordinate, quando Berlusconi ha detto di accettare la satira in quanto liberale.

    Gianni Riotta é stato in silenzio quando Berlusconi ha affermato che il duopolio tv non esiste perché col satellite si possono ricevere 200 canali, senza precisare che la tecnologia satellitare (tematica) nulla centra con quella via etere (generalista).

    Gianni Riotta é rimasto muto quando Berlusconi ha detto che il suo conflitto d’interessi non esiste perché non é più presidente Mediaset dal ’94.

    Gianni Riotta non ha impedito le diffamazioni di Berlusconi ad una persona, peraltro defunta e quindi impossibilitata alla replica, come Biagi.

    Questo a mio avviso non é giornalismo ma disinformatja e servilismo puro.

  54. gaetano ha detto:

    Bravo e grande Daniele!

    Un grazie di cuore a te ed a tutti quei pochi oramai giornalisti che ci tengono a mantenere la propria dignità  e la propria professionalità .

    Io personalmente a tutti i miei amici ho dato il tuo indirizzo internet e cerco di farti piu pubblicità  possibile, te lo meriti.

  55. Antani ha detto:

    No, io esorto a VOTARE IN MASSA (così i famosi sondaggisti diranno ‘Oh, ma che affluenza mai vista, che partecipazione’), e poi, allo spoglio…80 % di schede nulle (lasciatemi sognare). Non bianche, non assenti: proprio nulle. Scriveteci cosa volete, a culo il governo, Berlusconi suca, eccetera. Sarebbe un gesto epocale.
    QUESTO, e non altro, é l’unico gesto di protesta spettacolare.

  56. Antani ha detto:

    No, io esorto a VOTARE IN MASSA (così i famosi sondaggisti diranno ‘Oh, ma che affluenza mai vista, che partecipazione’), e poi, allo spoglio…80 % di schede nulle (lasciatemi sognare). QUESTO, e non altro é l’unico gesto di protesta nel voto.

  57. Tito ha detto:

    Grande Daniele, continua così:
    Questa nostra Italia ha bisogno di persone come te, come Piero Ricca e del mitico Beppe.
    Esorto quest’anno al NON VOTO.Prima dimostrino cosa sanno fare, poi avranno il nostro voto.SIAMO STANCHI…….

  58. Marco Corino ha detto:

    Giusto, é stata un’intervista veramente patetica, come quelle del maggiordomo Vespa. Spero che gli italiani se ne rendano conto!

    OT-Qualcuno sa come opporsi attivamente alla costruzione dell’inceneritore del Gerbido di Torino?-OT

  59. Matteo ha detto:

    Beh, credo che il “nostro” Gianni possa fare ancora di meglio…abbiamo più di un mese di campagna elettorale davanti…sono curioso di vedere quante altre figure da “zerbino” riuscirà  a fare….e poi faremo una bella classifica accostando anche le sue massime da “illuminato” dell’informazione….internet é un mezzo potente, non c’é dubbio…ma vedere e rivedere le schifezze che certe persone dicono, mi fa stare male….a volte dubito che tutta questa “cricca” riuscirà  ad essere spazzata via, purtroppo…

  60. alessandro risso ha detto:

    grande daniele. bisogna scrivere ai direttori di tg e giornali quando non dicono la verità .
    riotta te ne devi andare affanculo servo del potere verme indegno di essere chiamato giornalista. il 25 aprile vi spazziamo tutti via, tu e gli altri miserabili schiavi dei partiti. ci avete spappolato i coglioni, siete riusciti, tu e altri pseudo-giornalisti, politici collusi e imprenditori con le pezze al culo, a far diventare l’italia un paese da quarto mondo.
    riotta, credimi, quando ti vedo mi viene la nausea. sei una marionetta.

  61. Gianni Cervaro ha detto:

    Vorrei anch’io dire un grande e sentito VAFFANCULO a GIANNI RIOTTA. Ho anche piu’ motivi della maggior parte di voi, visto ha il mio stesso nome (infangandolo) ed addirittura una volta ho comprato un suo libro (rapina con destrezza mediatica).
    E quindi di nuovo:
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO
    GIANNI RIOTTA VAFFANCULO

  62. Alessio ha detto:

    Ben detto!
    Riotta V A F F A N C U L O!

  63. helena f. ha detto:

    La disinformazione é la chiave di volta di tutto il “sistema” e ne assicura la stabilità .
    Per questo il prossimo V-day sulla libera informazione é non una, ma – la-
    priorità .
    Riotta se fosse stato un vero giornalista avrebbe dovuto dire a Berlusconi:
    – come mai queste cose non le ha dette quando Biagi era vivo e le dice sola ora che non ha contraddittorio? – Vergogna !

    Ogni scusa é buona per screditare spudoratamente Beppe Grillo, a cominciare dal servizio del tg 1 sull’articolo del New York Times, a continuare con l’articolino sul Corriere della Sera di qualche giorno fa, dove si leggeva: – Comunicato politico n.1 di Grillo in stile ” BR “, dando sfacciatamente alla notizia una valenza negativa – . Vergogna !
    Tu stesso Daniele a tal proposito, in un tuo recente post “consigliavi” a Grillo di fare querela. Concordo.

    Non c’é limite alle menzogne che questi servi del regime perpetuano tutti i giorni. Come dici tu Daniele, le menzogne sono le vere parolacce che offendono profondamente la dignità  dei cittadini.
    Quindi sono con te e dico : ” vaff……. ” Riotta !

  64. Riccater ha detto:

    Riotta fa il suo lavoro…
    Ora é da capire quale sia, sicuramente non il giornalista.
    Bisogna considarere anche che la rai é controllata dall’ANS(autorità  nazionale di sicurezza) che ha in dotazione all’incirca 50 giornalisti che censurano tutto ciò che qualcuno decide di censurare.
    Sarebbe bello sapere chi é questo qualcuno.

  65. Pablo ha detto:

    Daniele sei grandioso, come sempre….
    Fanculo Riotta, il nanopidduista e le sue falsi reti privati che non sanno neanche cosa sia la par condicio vedi il post su striscia, ma anche i sui tg non sono da meno…continua così!

  66. giancarlo ha detto:

    ciao Daniele, ciao a tutti,
    é tanto tempo che non guardo più i tg, e non li guarderò mai più al V2 day
    ci sarò non vedo l’ora di andare a Torino in piazza castello.
    W l’informazione libera.

  67. Mbare Ciccio ha detto:

    Bravo Daniele! Ho sentito quel che penso e con lo stesso impeto che mi ribolle dentro…tutta la verità  e nient’altro che la verità .
    Incontestabile e per questo difficilmente potrà  ribattere qualcosa Raiotta che si nasconde dietro quella scrivania che mai come oggi é indegnamente usata da quel viscido servo del potere corrotto e impunito.

  68. Dome ha detto:

    Ciao,
    giusto per dirvi che, dopo aver visto in diretta il servizio in oggetto del TG1 e avendo già  letto l’articolo sul sito del NYT, ho scritto di impulso una mail alla direzione del tg1, dicendo, in poche parole, di non offendere l’intelligenza degli italiani visto che, da qualche tempo, oramai l’inglese lo masticano in maniera sufficiente.

    La mail era ovviamente firmata ed ho avuto rabbia per giorni per via del fatto che, oramai é provato, di bugie sovversive ed eversive (SIC!) ce ne dicono ogni giorno.

    Quando poi per caso sono incappato in questo blog e visto l’iniziativa di denuncia all’ordine dei giornalisti da parte di un giornalista, un po’ mi sono calmato. Vorrei invitare tutti ad esprimere il dissenso, firmandosi, ogni volta che ci si accorge che qualcosa non va. Sono poche le cose che ci restano e questa é una di quelle. Siamo noi il Paese. E saremo noi a farlo.

  69. mirko ha detto:

    io non ho mai visto il tg di riotta e non lo vedrò mai…..che uomo di merda

  70. Giacomino di Milano ha detto:

    Grande Daniele – ormai sono con le spalle al muro i bugiardi.

    i numeri delle persone che attingono informazioni dalla rete sono in continua ascesa; le vere informazioni la gente sa dove andarle a cercare, e quindi confronta, pensa e si fa un’OPINIONE.

    Ecco, l’opinione che mi sono fatto su Gianni Riotta é delle peggiori.

    Giacomino di Milano

  71. alberto contu ha detto:

    Caro J. Riotta
    mistificatore, bugiardo e venduto per un paio di denari.
    Vorrei sapere qual’é il tuo prezzo. Il 25 aprile sarai sputanato in eurovisione.
    vai affanculo

  72. luciano ha detto:

    Raiotta é una delusione su tutta la linea, é indifendibile.
    Anch’io ho visto e sentito su internet, le bestialità  dette dal
    capellone di Arcore su Enzo Biagi.
    Contro questa disinformazione dovremo fare un V_DAY continuo.

  73. Max Lo ha detto:

    Daniele,
    come giusto diceva Beppe di Mentana, CHI STRISCIA NON INCIAMPA ! (Vedasi Riotta e compagnia bella, dei vermi).

    V2-DAY 25 Aprile
    Esserci per mandare a casa i servi!

    Max

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.