Posts Tagged ‘libero’

I terroristi della disinformazione

“Ci sarà una forte scossa che causerà seri danni su tutto il meridione. Questo è il parere di alcuni.” Inizia proprio così un articolo pubblicato sull’home page del portale di Libero. “Il parere di alcuni” senza sapere chi, per conto di chi e sulla base di quali riscontri, semina panico all’ignaro lettore che s’imbatte sul […]

Condividi!

Monti premier, via il tiranno

Il puttaniere fuori dal governo parla di ricatti. I magistrati di Napoli titolari dell’inchiesta su Tarantini hanno la sua confessione. Intanto Monti è premier nominato da Napolitano. Stranamente si è tutto avverato: dimissioni del puttaniere, nomina del premier in pectore. Ora è il momento del totoministri. L’esecutivo dovrà essere presentato entro lunedì perché l’Europa e […]

Condividi!

I cagnotti strisciano come larve

La service tax annunciata pochi giorni fa dal “pirla” (parola di Bobo Craxi ndr) Roberto Calderoli non é mica nulla di nuovo! La paghiamo già  da anni a giornali spazzatura come Libero, che incamera oltre 7 milioni di euro l’anno per confezionare faide e servigi al clan di ministri prostrati ai piedi di boss Silvio. […]

Condividi!

Maurizio Belpietro: vaffanculo!

Dopo il tour in macchina in giro per l’Italia mi sono fermato a San Remo per qualche giorno, dove al mattino do una passata ai principali giornali che gli italiani comprano. Ogni giorno ne leggo di cotte e di crude. Ci vorrebbero 4 o 5 post quotidiani per sburgiardare le volgari cortigianerie che trovano spazio in prima pagina. Soprattutto su Libero […]

Condividi!

Suspense!

Corriere e Repubblica finanziati dalle nostre tasche aprono con Mastella che annuncia di votare contro Prodi con tutto l’Udeur, il partito dell’ex ministro amico della mafia, dei ricatti, dell’indulto e del bavaglio alla stampa che con i suoi uomini ombra condannati ha già  calunniato Antonio Di Pietro che annuncia querele (si ripete il fango che […]

Condividi!

V-day i moniti di Mughini Casini Bertinotti..

Nella trasmissione di oggi mi sono soffermato sull’attenzione che i giornali hanno continuato a dare a Beppe Grillo e al Vaff-day. In particolare il radiato ex giornalista direttore di lotta continua Piero Mughini sulla prima pagina di Libero definisce il pubblico di Grillo il peggio dell’Italia, un tumulto di cybernauti fanfaroni, ignoranti e beceri che […]

Condividi!