Monti premier, via il tiranno

Il puttaniere fuori dal governo parla di ricatti. I magistrati di Napoli titolari dell’inchiesta su Tarantini hanno la sua confessione. Intanto Monti è premier nominato da Napolitano. Stranamente si è tutto avverato: dimissioni del puttaniere, nomina del premier in pectore. Ora è il momento del totoministri. L’esecutivo dovrà essere presentato entro lunedì perché l’Europa e i mercati non attenderanno. I giornali parlano dell’assedio dei cittadini al Quirinale per le dimissioni di B. uscito di nascosto in un pulmino blindato per non essere linciato. Se ripenso alle monetine contro Craxi erano in 4 gatti rispetto alla caduta del tiranno di Arcore. Ora, come dopo una guerra, c’è solo da lavorare per ricostruire questo Paese. Se qualcuno sa da che parte cominciare…

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Monti premier, via il tiranno”

  1. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 14 novembre 2011 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.