Fesserie leghiste a Telereporter


10/03/2010 – Telereporter “Indovina chi viene a pranzo”

In tivù il vademecum dei militanti del Pdl prevede di parlare in continuazione, anche dicendo fesserie. Se l’interlocutore argomenta la fesseria del militante del Pdl, il vademecum del Pdl prevede di interrompere, sparlare sopra fino a urlare in modo da creare confusione, ed eventualmente indurre a far perdere il filo del discorso. E’ una forma verbale di “disarticolazione, anche traumatica” degli oppositori già  prevista in termini anche violenti nei piani del centrodestra quando furono scoperti i dossier illegali in via Nazionale a Roma, opera dei servizi segreti che anziché proteggere la democrazia schedavano gli avversari politici di Berlusconi e le voci libere del giornalismo italiano.

Se l’interlocutore dice verità  giudiziarie sul conto dei militanti del Pdl, il vademecum dei militanti del Pdl prevede ancora l’interruzione del discorso con frasi del tipo “non si può affrontare un dibattito in questi termini…“.
Insomma, il contradditorio, per il vademecum dei militanti del Pdl, deve contraddire. Sempre e comunque. Per far trapelare il meno possibile. A costo di vomitare bugie e calunnie col solo intento di tenere i telespettatori ignoranti e disinformati.

Dopo qualche ospitata in diversi canali televisivi, sto vedendo che un po’ dappertutto c’é più accondiscendenza verso i militanti del Pdl. Hanno più tempo per dire fesserie e hanno il passaporto per interrompere maleducatamente dicendo agli interlocutori che sono maleducati.
Dai vostri commenti leggo che in molti mi consigliate come aggiustare il tiro. Ma di fronte a certe fesserie sparate così, in diretta, é difficile tenere postura dizione ed educazione. Siccome un vecchio detto dice “a mali estremi, estremi rimedi” non mi rimane che cercare di salvare il salvabile. Non ho scelta, in quei rodei televisivi. Nemmeno con quei telespettatori che chiamano. Sembrano tanti invasati. Come quelli che devono obbedire ai vademecum.

PS – Di seguito l’elenco aggiornato degli ultimi sostenitori della campagna elettorale:
Carmine di Isernia € 400, Daniele di Barcellona € 50, Christian di Turate (CO) €10, Luca di Marano di Napoli (NA) €15, Giorgio di Selargius (CA) €40, Paolo di Firenze €20, Simone di Polverigi (AN) €20, Silvia di Villa d’Ogna (BG) €15, Andrea di Cortesano (TN) €10, Silvano di San Francesco al Campo (TO) € 10, Raffaele di Genova € 25, Matteo di Cabiate (CO) € 20, Luigi M. €100, Giovanni B. €20,00, Massimo F. €15,00, Fabio T. €50, Matteo di Civitella Roveto (AQ) € 50.

Ricavo lordo €2.352 al 7 marzo 2010.
Ricavo netto (trattenute Pay pal) € 2.270

Spese:
€ 1.312 per 2 computer portatili, € 60 per il servizio fotografico, € 158 per volantini, € 120 di benzina, € 2.000 per noleggio vela mobile, € 400 per 600 manifesti, € 550 per anticipo quota collaboratori.
Totale spese: € 4.050.

Sostienimi in campagna elettorale


Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

13 Commenti a “Fesserie leghiste a Telereporter”

  1. Mik ha detto:

    Già  averne 100, mille, miliardi come MARTINELLI!!!

    Purtroppo abbiamo poveri scemi che si bevono le balle recenti bel “giornale” che fu di Montanelli (e che fu cacciato dal mafioso), e non capiscono che la lega ci prende per il culo da 20 anni!
    In cambio di che cosa: nulla, nemmeno come argomenti, solo tifo di poveri decerebrati!!

  2. Gianni zanchini ha detto:

    Caro Daniele,

    seguo spesso il tuo blog, ti faccio i miei migliori
    auguri per la tua candidatura, ma penso purtroppo che
    sara’ un’impresa durissima per te.

    Mi sembra che in Lombardia e forse anche in tutta Italia, la maggior parte dei cittadini
    abbia subito una specie di lavaggio del cervello o abbia
    contratto una malattia incurabile: capiscono solo i lòro
    interessi e quelli del loro Padrone.Che tristezza.
    Comunque ammiro il tuo coraggio andare nella tana del lupo,
    anzi direi nella tana del “Biscione”…putrido aggiungerei.

    Auguri….

  3. andrea serafini ha detto:

    bravo zanello !!! abbiamo bisogno di gente seria non gente come il tuo esponente principale bossi che dichiara per anni che berlusconi e’ mafioso e le sue societa'(holding) sono tutte collegate alla mafia,dicendo di esserne sicuro e di prendersi tutte le responsabilita di quello che dice per poi diventarne invece, l’amico politico inseparabile…. come fate a essere credibili con a capo tale personaggio ?

  4. Roberto ha detto:

    Ciao Daniele,

    Riflessione: il fatto che, come dice @Ambra, a fare interventi contro siano anziani é una bella sfiga, vista la popolazione italiota.

    Consiglio: lo so che quando si é dentro ad una discussione vai dove ti porta il pensiero del momento, ma ho notato a suo tempo che quando chi governa (quel pirla di leghista per PDL-Lega) rinfaccia all’altro (un baldo candidato giornalista per l’ex Gov. Prodi) di avere fatto leggi errate (per inciso quella sulla sanità ) non c’é argomentazione più efficace che sbattergli in faccia: MA ALLORA PERCHE’ NON L’AVETE MODIFICATA??????

    Passo e chiudo con una seconda riflessione: qui sotto mentre scrivo leggo: “29-29 Marzo Stefano Maullu la forza del fare. Popolo delle Libertà . Vota Stefano Maullu”.
    Per fortuna gli anziani non navigano la rete, farebbero fatica a capire perché una sera in TV “fai a botte” con Maullu e poi subito dopo consigli di votarlo.
    Oh, io so benissimo perché, é che avevo appena visto il filmato in cui ti confrontavi proprio con codesto “omuncolo”

  5. Antonio ha detto:

    Ciao daniele, ogni volta che ascolto i tuoi dibattiti capisco la differenza enorme tra te e i militonti del pdl/lega.
    Oltre ai giustissimi attacchi che fai ricordando i vari processi berlusconi/dell’utri, se vuoi un consiglio, prova a metterci in mezzo anche qualche proposta costruttiva.
    In questo modo si scardina anche il pregiudizio delll’idv che dice solo no a tutto.
    Ciao

  6. Laura ha detto:

    L’esponente della LN dice che il pasticcio non li riguarda, e le loro liste sono state accettate. Forse non sa che il loro candidato era Formigoni… e che la cosa li riguardava eccome!
    Spero di vedere presto la fine di questa corazzata Potemkin Lega PDL

  7. Giuliano ha detto:

    Un solo piccolo “neo”in tutta la trasmissione,(100€ il dentista te li chiede senza fattura,150 con fattura)si era capito comunque.Volevo solo essere puntiglioso-spiritoso.
    auf wieder sehen

  8. raffaele ha detto:

    Caro Daniele dovevi ricordare a quel venditore di fumo ammaestrato,che i grossi priblemi per i piu` disagiati in materia di sanita`,nascono quando come per magia i medicinali che a suo tempo erano divisi per categorie e quindi c era la possibilita` di non pagare almeno i piu` utilizzati sopratutto quelli per patologie croniche vengono spostati di fascia con la devastante conseguenza che ormai quasi la totalita` dei medicinali vengono fatti pagare…Idovina quale governo con l appoggio dei federalisti con le pezze al culo e stato autore di questo scempio???

  9. amedeo ha detto:

    Caro Daniele,
    sono le ore 8 e 27 del giorno 11 marzo e non ancora hai “postato” il pasticcio giornalistico della pasticciata conferenza stampa di ieri di berlusconi. Due sono le cose:o l’Amico Carlomagno non ti piace o stamattina ti sei alzato tardi. Sono molto deluso del ritardo.

  10. Ambra ha detto:

    Beh, ma non devi lamentarti. E’ andata benissimo: l’hai fatto nero 😉

    P.S.: hai notato che le telefonate contro erano tutte fatte da vecchi?

  11. Conformista informatico ha detto:

    gentilissima e molto bella la moderatrice, non sapevo nemmeno che esistesse piu telereporter…sta sul digitale terrestre?

  12. gio ha detto:

    come tutte le voci della verita non sei benvenuto in quella trasmissione,

    abelli e compagni 20 anni che escono dalle patrie galere

    questi ladri bisogna metterli tutti in galera , possibilmente mozzargli le mani non se ne puo piu

    perche si dervertono con le mie tasse, e se diventi disoccupato ti fanno morire di fame

    mettili tutti in galera

    forza daniele

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.