La rete é certezza. Anche dello schifo

La rete é sostanzialmente verità . Le bugie vengono subito smentite ma talvolta gli articoli che si leggono e i video che si consultano possono lasciare qualche dubbio.

Ieri ho postato un video realizzato a Bologna che documenta momenti di protesta per l’arrivo del ministro Maroni.
Nel titolo ho scritto che si vede del sangue ma nel post non ho dato palesi certezze. Ho scritto di studenti e di ultrà  ma senza prendere posizione. Mi sono permesso di scrivere l’unica verità  verificabile: ho affermato che il ministro dell’Interno sguinzaglia i suoi poliziotti per sedare le democratiche proteste. Oggi aggiungo, di gente che sta certamente peggio di Maroni. 

Gli striscioni contro i respingimenti degli stranieri erano legittimi. Per una democrazia s’intende.
Parliamo di Lega Nord, un partito che fa della demagogia razzista il suo cavallo di battaglia. Parliamo del partito del presidente Umberto Bossi condannato per la tangente Enimont e per vilipendio. Uno che brandisce verbalmente i fucili padani e paga uno schifoso razzista come Mario Borghezio per fare sfigurare l’Italia al parlamento europeo. Parliamo di un partito che ha votato il lodo alfano e che fra i suoi alleati annovera un assessore lombardo come Prosperini che fa del suo “sport” l’augurio della garrota ai gay “perché gli porta voti”. Parliamo di un partito che dà  voce a uno zoticone come Giancarlo Gentilini che dalla sua Treviso vuole annientare i bambini rom.

Parliamo di un partito che semina odio e cavalca l’ignoranza dei suoi militanti. Miopi di cultura e di legalità . Miopi di altruismo e certezza del diritto. Parliamo di un gigantesco carrozzone che fa dei crocifissi uno slogan politico e un rifugio per analfabeti di memoria. Venduti all’alleato di mafia Silvio Berlusconi per miliardi di vecchie lire perché se così non fosse non avremmo mai sentito Bossi dire che la Fininvest ha a che vedere con Cosa nostra.
Quindi, in ultima sintesi, parliamo di un partito che non ha più niente da dire se non il ruolo di servire un corruttore. Il ministro dell’Interno é un sodale del mercimonio di migliaia di disperati che sono slogan a buon mercato per seminare paura e razzismo e soprattutto disinformazione da dare in pasto ai telegiornali.

Se io mi sono sbagliato a scambiare sangue per vernice ritratta in quel video di ieri ne sono solo felice. Perché oltre al sangue non c’é più niente da spargere. I commenti servono anche per smentire.
Che poi io faccia schifo a qualche coniglio travestito da inquinatore del blog mi fa solo piacere. Aspetto smentite con prove alla mano di ciò che ho fino ad oggi scritto e detto su tutto e tutti in oltre 700 post.

La Lega nord certamente non aprirà  mai un blog aperto a chiunque navighi in rete. Perché schifo lo fa davvero. Assieme a Maroni.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

37 Commenti a “La rete é certezza. Anche dello schifo”

  1. Alba kan ha detto:

    Daniele: domani il referendum in Irlanda…mi aspettavo un tuo articolo in questi giorni…
    🙁

    SOLIDARIETA’ CON IL VOTO IRLANDESE PER IL “NO”
    http://www.vocidallastrada.com/2009/10/solidarieta-con-il-voto-irlandese-per.html

  2. roberto ha detto:

    Occhei, magari era vernice o marmellata oppure il classico sugo di pomodoro. Il problema é che da 0:26 si vedono oggetti volare in direzione delle guardie infami e se gli diamo la scusa per caricare….quelli ci vanno a nozze. Il problema é che questi signori, squadristi a stipendio fisso (pagato dai genitori degli stessi caricati) sono, nella maggior parte dei casi, FA-SCI-STI e fieri di esserlo, pure. E con la certezza dell’anonimato e di farla franca: Aldovrandi, Giuliani, Sandri, le hanno capito sulla loro pelle. Perciò, la prossima volta, telecamere accese, nessun tipo di “oggetto volante” non identificato o meno, nervi saldi e resistenza passiva.

  3. freeman ha detto:

    per informarsi sul mafionano e su molti altri argomenti (censurati dai media di regime) c’é la rete, ma molta gente non si vuole informare, non vuole sapere e poi trolla…

  4. Schiamazzi ha detto:

    E a chi li vota, aggiungo io.

    Il sangue nel titolo poteva anche essere una metafora e, magari lo fosse sempre… anche se non darei per scontato che qualche dimostrante non ne sia uscito malmenato, contuso e sanguinante, come avviene spessissimo.

  5. frakassista85 ha detto:

    Apparte quello che hai scritto piu’ volte su Luttazzi, che é in palese contraddizione con i principi che affermi e porti avanti ogni giorno, sul resto mi associo vivamente. meno male che era vernice !

  6. maurizio ha detto:

    Il grande matematico ungherese Paul Erdos diceva che le verità  matematiche erano scritte ne “il libro”, una sorta di bibbia dove erano presenti tutti i teoremi e le dimostrazioni matematiche. Erano lì, già  scritte; l’uomo doveva solo trovarle.
    A me piace pensare che le verità  degli uomini, quelle che si rifanno ad un corretto ed onesto vivere, al rispetto altrui, alla morale, per quanto forse non perfettamente identificabili come una formula matematica, sono lì, scritte anch’esse da qualche parte in un libro.
    Stimo tutti coloro che dedicano la propria vita alla ricerca di queste verità ; dal matematico che la rincorre tra i meandri della sua mente al giornalista che consuma le scarpe e la voce per fare domande ai potenti, ad ognuno di noi che la cerca quotidianamente nel suo vivere quotidiano. Come frequentare questo blog.

  7. Massimiliano ha detto:

    @ sottospecie di Fabbrini

    Martinelli quando parla “a modo suo” in questo blog, prima di tutto la fa a casa sua e lo fa con l’indignazione di chi si sente governato da un corruttore puttaniere sostenuto da una manica di pagliacci voltagabbana. Il suo linguaggio forte e colorito é ad ogni modo supportato da FATTI. Martinelli non “insulta” mai nessuno AGGRATIS ma solo elencando fatti. Se il cosiddetto premier corrompe test giudiziari per sfangarla davanti alla giustizia non é un corruttore? Se si fa portare le puttane a casa non é un puttaniere?

    Martinelli scrive su uno dei tantissimi blog in rete, non é proprietario della metà  dei blog e nelle condizioni di poter controllare l’altra metà  farcendoli di propri scherani, non può epurare nessuno( nemmeno gli imbecilli che vengono a scrivere stronzate in maiuscolo e fare paragoni improbabili sul suo infimissimo blog), non può nominare ministre(pagate coi soldi di tutti) o candidare alle europee le “escort” che lo sollazzano!

    C’é una bella differenza tra chi alza la voce per indignazione e chi lo fa per MENTIRE SPUDORATAMENTE al paese, corrompendolo e umiliandolo andando a troie, mentre occupa la 4° carica dello Stato!

  8. Gianni ha detto:

    In effetti Fabbrini ha ragione: perché insultare chi vota lega? Infondo si insultano da sé.

  9. helena f. ha detto:

    Grazie Roberto G.
    Grazie Poldo.
    Interessante e purtroppo vera la sindrome bias di conferma.

    E a conferma di ciò, per quanto riguarda “casa nostra”, quando ho detto alla mia collega che quel signore ha legami con la mafia ed é egli stesso un mafioso, lei mi ha risposto: “no, non é vero, non ci credo”. Ed é a quel punto l’ho pregata di informarsi.

  10. POLDO ha detto:

    @ Helena

    Mi confermi anche tu quello che da sempre penso.
    Escluso chi lo fa per interesse sia per ceto che per legame diretto o indiretto con il fare Berlusconiano, le classi dall’operaio, all’impiegato sino alla ormai famosissima casalinga di voghera seguono Berlusconi per una loro proiezione mentale che traslano l’operato Berlusconiano in campo industriale sullo Stato Italiano, e c’ero cascato pure io la prima volta perché di Berlusconi conoscevo poco o nulla se non quello che la “SUA” informazione forniva.
    Una volta conosciuto la persona Berlusconi ti rendi pienamente conto di come abbia operato nella sua vita per raggiungere quei risultati, ovvero in una totale disonestà  e disprezzo dello Stato, e ti viene automatico rifiutare il pensiero che un uomo simile sia Presidente del Consiglio italiano e parli a me di morale! Si difende l’idifendibile.

    @ Roberto G.

    Mi hai sconcertato non conoscevo quel termine psicologico.
    Come già  accennato ad Helena questa tua illuminazione mi da ulteriore conferma che l’elettore medio non direttamente conivolto dagliinteressi Berlusconiani lo vota e lo acclama in seguito ad un rifiuto volontario della realtà  filtrando tutti gli aspetti negativi del soggetto e oltretutto non volendosi informare. E’ una sorta di setta.

    Sono sconcertato!

    Per chi vuole approfondire qualcosina:

    http://cospirazionista.blogspot.com/2008/06/il-bias-di-conferma.html

    http://it.wikipedia.org/wiki/Bias_(distorsione)

    @ Venom

    Come fa uno a non incazzarsi leggendo! Romponi i coglioni, fanno i cani bastonati, si lamentano e quando poi alla fine devono fare i fatti perché é quello che servono per far girare le cose non le parole al vento, se ne fottono.

    Il miglior alleato di questo governo non é la Lega Nord ma l’opposizione inesistente di ciarlatani, perché se la maggioranza fa scifo l’attuale opposizione, tranne rari casi, non é certo meglio. Sino a quando in Parlamento siederanno persone decise autonomamente e con sistema autoelettivo dal Parlamento stesso non andremo mai da nessuna parte. Se 1000 persone siedono in parlamento devono essere 1000 sogetti eletti dai cittadini non dal Prlamento stesso.

  11. Andrea Costa ha detto:

    @ Venom, ho letto appena adesso dove hai preso le percentuali del voto alla camera per lo scudo fiscale, come vedo sei abbonato anche tu (come lo sono anch’io)al quotidiano, mi fa piacere.
    Ciao

  12. paolo papillo ha detto:

    PIAZZA NAVONA 26 SETTEMBRE 2009.
    L’IMPORTANZA DI ESSERCI….

    Davvero né valsa la pena; il viaggio, le spese pagate di tasca propria…essere stato sabato 26 settembre a piazza Navona mi ha fatto sentire VIVO in un paese che é in stato comatoso.

    Sentire parlare Salvatore Borsellino ti dà  la speranza che non tutto é perduto…non si era una folla oceanica ma tante persone convinte determinate, con diverse culture ,sensibilità  politiche condizioni sociali, ma con un unico obbiettivo ; opporsi con tutte le forze e fino all’ultimo istante a questa banda di disonesti che occupa i posti del potere….
    continua nel blog,
    informazionedalbasso

  13. Alessandro ha detto:

    Daniele continua cosi’!
    Lascia perdere i commenti stupidi ed inutili e continua a fare il tuo lavoro. Che purtroppo siete rimasti ben in pochi in Italia a farlo veramente.

  14. Andrea Costa ha detto:

    Ciao Venom, dove hai preso tutte quelle percentuali che hai scritto a proposito dello schifo dello scudo fiscale? Voglio studiarci un pò, e capire come GIUSTAMENTE hai detto: “Poi vanno in TV a dire solo cazzate contro le leggi vergona del Premier ladrone… ma quando é il momento di agire si dileguano!!! CHE SCHIFO!!!!”
    Sono d’accordo con te.Ciao
    @ helena f, una giusta osservazione fatta alla collega di lavoro.

  15. Roberto G. ha detto:

    Elena, quello che hai descritto a proposito della tua collega, nella psicologia umana ha un nome: bias di conferma.

    E’ il più grande alleato dei potenti. Grazie a questa inclinazione della mente umana si possono far accettare le più grandi menzogne e i più grandi crimini senza creare grandi reazioni.

    Non funziona soltanto con Berlusconi ma anche con cose assai più gravi come la grande crisi finanziaria, l’11 settembre, le guerre coloniali e i crimini perpetrati contro le popolazioni del 3° mondo. Lor signori sanno bene come sfruttarlo, e i risultati si vedono. Ciao.

  16. Venom ha detto:

    A proposito di Schifo…

    Purtroppo il Parlamento non si ferma: ieri si votava la pregiudiziale di incostituzionalità  dell’Italia dei valori
    contro scudo fiscale (tutte le opposizioni si erano associate). Risultato: presenti 485, votanti 482, astenuti 3, maggioranza 242. Contro lo scudo 215, a favore 267. Traduzione: malgrado la ressa sui banchi del governo, Pdl e Lega sarebbero andati sotto (70 assenze su 329) e lo scudo sarebbe stato bocciato. Peccato che in aiuto del centrodestra sia arrivato il soccorso “ro s a ”. Quasi un deputato Pd su quattro era altrove (28% di assenze, 59 su 216). Quasi al completo i dipietristi (24 su 26). Più virtuosa del Pd é stata persino l’Udc (8 assenti, 29 al voto su 37). Bastavano 27 deputati di opposizione, quindi, per seppellire il mega-condono!!

    Poi vanno in TV a dire solo cazzate contro le leggi vergona del Premier ladrone… ma quando é il momento di agire si dileguano!!! CHE SCHIFO!!!!

  17. helena f. ha detto:

    Ieri mattina parlavo con una collega che vota pdl. Una discussione vivace ma sempre nel rispetto delle altrui idee.
    Non sto qui a raccontarvi quale erano le posizioni di confronto, potete benissimo immaginarlo.
    Lei é il classico esempio di una persona, (secondo me la maggioranza dei votanti pdl) che non ha “bisogno” di tifare Berlusconi per convenienza. Ma lei non sa la storia di Berlusconi e di tutte le vicende che lo riguardano e lo hanno riguardato sin da prima della sua ascesa in campo politico. Pensa solo sia un grande imprenditore che come sa amministrare bene la sua azienda di conseguenza sa amministrare bene anche l’Italia.
    Le ho chiesto di farmi un favore (e di farlo a se stessa):
    “Leggi, ti prego, leggi tutto quello che riguarda quella persona. Non sono fantasie, ci sono processi e sentenze. Almeno leggi e poi ne riparliamo”.
    Non so se lo farà .
    Il problema credo sia proprio questo. Molti di coloro che sostengono Berlusconi, non lo conoscono e non VOGLIONO conoscerlo. Hanno creduto in lui, complice un’informazione deviata e distorta che non racconta i fatti. Sapere chi é veramente questo signore sarebbe come scoprire di essere stati traditi. Ed ecco quindi il rifiuto testardo e inconscio del non voler sapere. Meglio non scoprire, non informarsi, non conoscere.

  18. ricciolone ha detto:

    Mah.. vedo che i troll sono arivati anche qui, peccato!!
    Per chi prova a inquinare il blog di Martinelli con commenti volutamente provocatori (e ricordo fra l’altro che per la “netiquette” sarebbe buona norma non scrivere tutto il messaggio in maiuscolo) voglio solo dire che le affermazioni dello stesso Martinelli sono sempre accompagnate da fatti che le giustificano, insulti compresi.
    Quando Martinelli se la prende con la Lega e chi la vota é perché giustamente é fatta da soggetti (sia gli eletti che gli elettori) che sanno solo pontificare su luoghi comuni sugli stranieri…
    Vogliono risolvere il problema dell’immigrazione clandestina? A parte la paresntesi del governo Prodi, sono stati (e sono ancora) al governo dal 2001, di soluzioni “vere” se ne potevano trovare…
    Ma é molto più comodo lasciare tutto così e ogni tanto sbraitare qualche dichiarazione da bar, dando la colpa dello sfacelo all’opposizione, già  già !

  19. Tommaso P. ha detto:

    Ciao Vota Antonio!!
    In formissima come sempre eh? Ma ce l’hai un blog? Mi piacerebbe leggerti più spesso: ho nostalgia delle grasse risate che ci siamo fatti sul signoraggio…

  20. Vota Antonio ha detto:

    In merito al Fabbrini Marco, vorrei proporre un punto di vista alternativo.

    Innanzitutto e’ positivo che sia presente in questo blog, perche’ significa che Martinelli non censura, almeno non censura quelli che articolano una similspecie di post tentando a loro modo di proporre “argomenti” e non limitandosi al mero vaffanculo con modicissime variazioni che spesso e’ il massimo che i berluscati riescano a produrre (mendando in fuorigiri il mononeurone).

    La qual cosa (l’assenza di censura) non si riscontra in alcuno dei siti del Porcilaio delle Libbberta’, dove per Libbberta’ si intende quella dei suoi pendagli da forca di rubare impuniti.

    Sembra un punto di una certa evidenza che anche l’imbecille medio elettore di cavernicoli e avvinazzati nazisti potrebbe (con un volonteroso sforzo) notare.

    In secondo luogo molti (me compreso) affermano da queste parti che chi vota Berluscone e co. o e’ un imbecille o e’ un delinquente, tertium non datur.

    Legittimamente qualcuno potrebbe esprimere la tesi contraria: non sono citrulli acchiappati dalle tv del nano, non sono delinquenti, ma valutano i partiti e le persone con sottili ragionamenti che noi rozzi comunisti antiberluschisti non riusciamo a comprendere.

    I post dei Fabbrini Marco e soci sono in questa ottica i dati sperimentali da considerare nella dimostrazione delle teorie che si propongono.

    Nel caso specifico ad esempio si avvantaggiano di molto quelli che sostengono l’estrema intelligenza dei berluscati.

    E ho detto tutto.

  21. POLDO ha detto:

    @ FABBRINI

    Conta fino a 10 e pensa alle fesserie che hai detto!

    Tanto per iniziare la Netiquette indica che lo scrivere maiuscolo significa urlare tanto più che sei ospite in un blog ma forse tu di questo te ne fotti perché ti senti superiore!

    Esprimere un parere o dissentire é un conto, entrare in un blog ed insultare tutti é un altro. Non fare paragoni con i rappresentanti politici poiché sino a prova contraria chi sta quì non ha tessere P2, non ha gongolato con Licio Gelli, non é inquisito, non ha commesso reati finanziari o peggio e via discorrendo.

    Scrivere di uno che va con le escort che é un puttaniere non é fantasia é pura realtà .
    Se tu invece di ascoltare i comizi televisivi e non ti informassi eviteresti di sparare vaccate sui blog che cercano un’informazione trasversale che esuli dal pappone quotidiano servito dalla stampa allineata, allo stesso tempo conosceresti il ddl Pecorella-Costa, ma anche quì tu ti senti fin troppo superiore per comprendere di cosa si tratta e se l’ha fatto Papi Silvio allora va bene così, te lo bevi a scatola chiusa.

    Vedi caro Marco, quella percentuale che ha “creduto” allo strano meccanismo mediatico messo in campo da Berlusconi per avere il consenso popolare gli ha dato fiudcia e basta non ha detto al Premier di appropiarsi dell’Italia. Ma tua sai chi é Silvio Berlusconi, sai chi sono gli uomini che lo circondano e lo seguono?

    Quest’uomo fa talmente tante cazzate che non riesce più a rendersi conto di quello che dice, con Bonaiuti che non fa altro che correggere le sue minchiate e non fa che dire che si tratta di fraintendimenti, le cose sono due o lui non sa parlare ed ha gravi difficoltà  con l’italiano o quelli che lo sentono parlare sono tutti rincoglioniti.

    Guarda dovrei scrivere per anni ma non ho tempo, te ne cito solo due tra le ultime “si é definito il miglior presidente del consiglio che l’Italia abbia avuto nei suoi 150 anni” roba che De Gasperi gli avrebbe sputato in faccia e solo perché era un signore. Altra “Abbiamo portato in politica la moralità …” ma per la miseria va a puttane, é inquisito, ha conflitti di interesse come mazzetti di asparagi, si é fatto più leggi ad personam lui che in tutta la storia della Repubblica e porca puttana mi viene a parlare di moralità  allora vuoi proprio prendermi per il culo, te la cerchi!

    Tu fai l’impiegato, bravo pure io… che cazzo ci fai con lo scudo fiscale, con la depenalizzaione del falso in bilancio, con il Legittimo sospetto, il Lodo-Alfano, 650.000 auto blu in carico allo stato, il ponte sullo stretto, ecc. ecc. ecc.

    A me come a te mi ammazzano di tasse e quaesto grazie ad una politica di merda che fa di questo Paese il paradiso degli evasori altro che paradisi fiscali. Non sò se ci arrivi ma nel caso ti aiuto io, dare 1 e prendere 10 non vuol dire fare una buona politica ma semplicemente illudere.

    Non so tu ma io ho viaggiato, rinunciando ad altro, per vedere il mondo e confrontarmi con esso per non rimanere fossilizzato con questa gente di merda che governa questo Paese, bene ne ho viste tante da essere poderosamente incazzato contro questa manica di pagliacci.
    Probabilmente se tu avessi la voglia e la possibilita di conoscere e approfondire le cose invece che per sentito dire o per bocca di una maggioranza che vuole mantenere basso il livello di informazione saresti anche più incazzato di me.

    Mi viene da pensare che chi vota questo governo ha tutto l’interesse per fare in modo che le cose vanno così il che ha un senso per alcuni ceti ma di certo non agli impiegati. Il che presuppone un corto circuito.

    Anche un pò di storia ti potrebbe essere di aiuto.

  22. nostradamus ha detto:

    @ Fabbrini.

    Insulti, critichi, tratti gli altri come dei vermi, perché ti sei reso conto che liberismo, fascismo, clericalismo sono in via di estinzione definitiva. Hanno fatto la loro comparsa nel mondo e poi sono spariti nel nulla.
    Il miracolo lo hanno fatto la cultura, l’evoluzione cerebrale dell’umanità  e la Rete.
    Il Coordinamento Antifascista sta crescendo a dismisura. Gli italiani che hanno realizzato che il mondo sta tornando ai valori del socialismo sono oramai un esercito.
    Voi siete le scorie della Storia.Di voi non se ne saprà  più nulla nei secoli e millenni futuri.

  23. dario ha detto:

    (CE LO VEDRESTI TU UN DI PIETRO STATISTA? SUVVIA NON SCHERZIAMO…..)
    scusa ma chi sarebbe lo statista in questione? forse quel buffone che tu chiami premier?
    molto più onesto chiedere aiuto ai blogger che appropriarsi dei soldi altrui tramite canali mafiosi

  24. Massimo S. ha detto:

    Daniele, io osservo da tempo tutti i canali YouTube dei partiti italiani.
    Se qualcuno di voi vuole verificare quanti iscritti al canale, quante visualizzazioni, quanti commenti e quante stelline hanno i video, si renderà  presto conto che il primo partito italiano ha pochissimi iscritti, inoltre non consente votazioni né commenti. C’é un partito che non é pd o pdl che ha il maggior numero di iscritti. A voi scoprire quale. àˆ il partito che sta crescendo di più. Dico solo che tutto ciò é sintomatico della partecipazione alla politica. Per fortuna non ci sono solo vecchietti che non sanno cosa sia la rete!!

  25. freeman ha detto:

    a proposito di coerenza e serietà … 🙂
    http://www.berluscastop.it/_und/silvio_it4.htm

  26. freeman ha detto:

    del resto, se i legaioli buffoni si sono venduti al “mafioso di arcore” la colpa non é certo di daniele…

  27. POLDO ha detto:

    @ FABBRINI.

    Ma tu tanto per capire ci fai o ci sei.

    Un bel giorno entri in un blog e spari sentenze, come se qualcuno entrasse a casa tua e comincia ad inveire contro di te su come ti comporti a casa tua, su come l’hai arredata, su quello che mangi, ecc.

    Che tu sia Lega Nord, PDL, AN o di qualsivoglia partito che attualmente si é appropriata della maggiornaza del governo é affare tuo ma non ti puoi in nessun caso permettere ne di criticare ne tanto meno fare il moralista visto chi ti sei accollato come rappresentante.

    In tutta onestà  quì c’é gente che da tempo segue Martinelli e non vive ne su un pero ne sulla montagna del sapone e si scontra con la realtà  quotidiana ogni giorno, per questo dopo anni di parole, montagne di parole e fatti pochi ma veramente pochi se non per diretto interesse politico hanno tutto il diritto di farsi girare i coglioni e dire basta ad una politica di pagliacciate che da decenni viene perpetrata in Italia.

    Se Berlusconi ha grossi problemi con la legge non dipende da me, se Bossi, Maroni, Borghezio, hanno problemi con la legge non dipende da me, se Cesa ha problemi con la legge non dipende da me, semplicemente non devono sedere in Parlamento.

    La filosofia di questo Blog é questa, Martinelli tratta gli argomenti e li denuncia, chi condivide il suo stile commenta il suo operato in bene o in male. Se tu invece a priori devi fare il troll o il contestatore a prescindere quella é la porta é sei pregato di uscire.

  28. NeXuS ha detto:

    Che gli striscioni fossero legittimi non c’e’ dubbio, che fossero un po’ sgrammaticati, pure.

    Che si debba essere liberi di protestare e’ sacrosanto, che si debba farlo in maniera diversa da come si vede nel video e’ altrettanto vero (ci voleva tanto a chiedere di far entrare due o tre persone con lo striscione?).

    Sulla Lega non posso che concordare.

    In ogni caso sono contento che ci siano persone come lei che continuano a fare il loro lavoro con sentimento, ed e’ per questo che continuero’ a sostenerla esattamente come sostengo gli altri giornalisti liberi (nel limite delle mie possibilita’).

  29. CHICCA ha detto:

    Io sono una farabutta.
    Sono felice di esserlo e di sentirmi anni luce lontano da chi approva colui che dice che
    1) i giornalisti non devono fare domande, a parte quelle suggerite da me
    2) i fotografi non devono fotografare tranne quelli dei miei rotocalchi squallidi
    3) i magistrati non devono indagare sulle stragi di mafia perché “quella é roba vecchia”(e mangano era un eroe)
    4) i giudici non devono interpretare né contestare le leggi e se la Costituzione glielo consente, é sbagliata la Costituzione
    5) la Corte Costituzionale non si deve permettere di giudicare incostituzionali le mie leggi incostituzionali
    6) i portavoce della commissione europea non devono portare la voce della Commissione europea, se no si esce dall’Europa
    7) l’ONU non deve fare l’ONU altrimenti si esce dall’ONU
    8) la Chiesa non deve impicciarsi dei diritti umani degli immigrati ma solo delle faccende di sua competenza: scuola privata, Ici fecondazione assistita , testamento biologico
    9) le escort non devono farsi pagare altrimenti addio gioco della conquista
    (liberamente copiato dall’articolo di Marco Travaglio sul Fatto di oggi)
    MI FATE SCHIFO VOI , indottrinati dal più grande venditore di piatti della storia che osate sputare sulle persone oneste e LIBERE di questo blog

  30. luisa ha detto:

    riguardo alla lega pienamente d’accordo con te daniele, riguardo al sangue/vernice, sapevo che sarebbe arrivata subito l’errata corrige, perché conoscendo il tuo modo di lavorare so che l’onestà  intellettuale che ti distingue non si sarebbe fatta attendere…in definitiva, sbattitene di quei fascisti talmente frustrati da non sapere come sfogare la loro ignoranza, scrivono perché l’odio e la frustrazione appunto sono l’unica cosa che contraddistingue la loro esistenza e gente come te per loro e per la loro misera vita rappresenta l’anticristo!!! con stima sempre!!!

  31. giuseppe ha detto:

    purtroppo un blog senza spammatori e troll vari e assortiti é utopistico come un picnic senza insetti. x fortuna che dato il loro livello culturale si commentano da soli

  32. Salazar ha detto:

    La Lega??? IL PEGGIO DEL PEGGIO DELL’IGNORANZA!!!!! Tra un pò l’Italia compirà  150 anni di vita, e i nostri PADRI ormai da un pezzo si rivoltano nella tomba…..

  33. Massimiliano ha detto:

    Si può sbagliare, l’importante é farlo in buona fede e adoperarsi al meglio per rimediare. Confondere la pittura con il sangue in un contesto come quello ci può anche stare se si lavora senza mandanti.

    Chi commette un errore in buona fede e lo ammette con umiltà  non può certo essere messo alla stessa stregua di chi viene pagato per diffondere menzogne padronali.

    Viva Daniele Martinelli ed i suoi errori( pochi) compiuti nella ricerca della verità .

  34. billy 55 ha detto:

    Ciao Daniele
    Io sono uno di coloro che, sotto il post di ieri,
    ha lasciato un commento che differiva in parte con
    quanto tu hai scritto.
    Credo ancora di averlo fatto in modo pacato
    cercando di essere costruttivo e rileggendolo
    non credo assolutamente di aver leso in alcun modo
    la tua dignita e la tua credibilita (non sarei qui a riscrivere se cosi fosse!)
    Certo ho letto commenti di reazionari fascisti
    che non fanno che avvallare quanto ho scritto:
    ATTENZIONE loro(i celerini) cercano lo scontro e non si puo’ cadere nei trabocchetti tesi da polizziotti che, dello scontro fisico, ne hanno fatto un “modus vivendi”.
    Per loro menare le mani e i manganelli e’ una attivita’ remunerata e in oltre ho sempre avuto l’impressione che alla fine gli piaccia pure.
    billy55

  35. Marco da Napoli ha detto:

    IL NANO DI ARCORE COMPIE 73 ANNI

    FESTEGGERA’ CON LE SOLITE ESCORT 29 SETTEMBRE 1936

  36. Roberta da Sydney ha detto:

    Caro Martinelli, con il precedente post hai scatenato un putiferio di gente che non sa quel che dice.
    Forse non era sangue, quello che si vedeva nel filmato, ma moralmente lo era, perche` tutta la gente crudelmente fatta morire in mare o fatta morire respinta in Libia, ha lo stesso colore di sangue di questi ignorantoni che votano una banda di criminali e se ne vantano pure!
    Zozzoni!
    Non te ne curare Daniele, non vale la pena.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.