Il pd é una cosa ostile

Il pd é ostile a Beppe Grillo perché preferisce tenersi Carra, D’Alema, Bassolino, Crisafulli, Violante, Cosentino e possibilmente anche Del Turco.
Il pd é ostile a Beppe perché vegeta sul mostruoso conflitto di interessi del corruttore.
Il pd é ostile a Beppe perché le sue metastasi dirigenziali reggono il moccolo in parlamento ad una banda di piduisti eversori e golpisti.
Il pd é ostile a Beppe perché Beppe farebbe piazza pulita della sua attuale dirigenza in cancrena.
Il pd é ostile a Beppe perché al pd la democrazia fa ribrezzo.
Il pd é ostile a Beppe perché al pd la Costituzione fa orrore.
Il pd é ostile a Beppe perché il pd preferisce il digitale terrestre alla rete.
Il pd é ostile a Beppe perché il pd é ha imparato dai piduisti a prendere per il culo i suoi elettori per voce di “democratici” come Bersani. Tutti da bere.
Il pd é ostile a Beppe perché il pd preferisce il Veltroni piacione del Bettino Craxi “innovatore che meglio ha interpretato il cambiamento della società “. Quello che dal corruttore ha ingurgitato miliardi di tangenti nei paradisi fiscali in cambio del libero uso e consumo della televisione, prima di andare a marcire ad Hammamet.
Il pd é ostile al rinnovamento.
Il pd é ostile ai giovani.
Il pd é ostile alla trasparenza.
Il pd é ostile alla legalità .
Il pd é ostile alle regole civili e anche a quelle del proprio Statuto.
Dalla legge Mammì alla pappì che ha partorito Noemi, il pd é il cagnolino fedele di Cicchitto, Ciarrapico e Dell’Utri.
Perciò il pd non é la sinistra. E’ la destra dei piduisti mascherati.

A questo punto la mia mente diventa ostile al pd.
Avvertire la base degli elettori per informare. Almeno noi cerchiamo di non essere ostili alla realtà .

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

44 Commenti a “Il pd é una cosa ostile”

  1. freeman ha detto:

    il pd fa skifo come tutta la casta marcia, é una finta opposizione e non c’entra nulla con la sinistra. e chi lo difende vada pure altrove…

  2. Stefano ha detto:

    Dimenticavo…la tessera se proprio non volevano dargliela potevano solo dirgli “caro grillo, continui a sparar merda su di noi e questo partito ti fa schifo per cui vai a cagare la tessera non te la do!”. D’altronde se volesse tesserarsi Quagliariello mica saremmo obbligati a tesserarlo!
    Vi consiglio questa lettura.
    http://www.marcellosaponaro.it/blog/2009/07/17/5-domande-a-beppe-grillo-su-antonio-di-pietro/
    Io spero di riuscire a cambiare il mio partito e a mandare a casa una certa classe dirigente ma quello che fa grillo é sbagliato! così facendo aiuta Berlusconi, e cercare di distruggere il secondo partito italiano, il primo dell’opposizione, non gioverà  a nessuno, men che meno alla nostra democrazia e alla possibilità  di mandare in soffitta il berlusconismo! Questo sposta voti da noi all’IDV ma la cosa più grave é che fa stare a casa tanti dei nostri, così saremo condannati a tenerci il nano in eterno!

  3. Stefano ha detto:

    Da segretario di una piccola sezione del PD posso dire 3 cose:
    – hanno fatto male a non dare la tessera a Grillo, questo non ci fa qualificare come “democratici”, e sono stati pure stupidi perché…
    – per candidarsi a segretario bisognava essere iscritti alla data del 26 giugno (come ha giustamente riportato edoammo);
    – Beppe Grillo non aveva diritto a candidarsi automaticamente alle primarie perché prima avrebbe dovuto riportare almeno il 15% dei voti validi del congresso degli iscritti, vedere articolo 8 http://www.partitodemocratico.it/dettaglio/82596/verso_il_congresso

    Da questi tre punti discendono un paio di considerazioni:
    i vertici sono stati assolutamente coglioni e mi meraviglio che gente “navigata” si sia fatta infinocchiare! Le regole sono regole e sono state stabilite a priori, gli si dava la tessera, lo si ringraziava per la sua volontà  di sostenere il PD e gli si bocciava la candidatura, punto!Ora non venitevene fuori dicendo che siamo burocratici ecc., siete i primi che vi ergete, giustamente, a difesa della legalità , ergo dovreste rispettare le regole.
    La seconda considerazione é in merito al passaggio necessario per arrivare alle primarie…o Beppe si é alzato la mattina con sta idea e quindi non ha letto come funzionava il sistema per arrivare alla candidatura delle primarie o volutamente ha fatto questa mossa per fini puramente strumentali (propendo per questa ipotesi) sapendo che i tesserati non gli avrebbero mai concesso il 15% dei consensi.
    Dopodiché vi invito a leggere lo statuto dell’IDV http://italiadeivalori.antoniodipietro.com/documenti/statuto_idv_2009.pdf , spiegatemi se un semplice iscritto si può candidare alla segreteria (che da loro si chiama presidenza), risposta NO!!!!
    Per non parlare dello statuto del PDL, ma penso che mi crediate e che non sia necessario che ne parli.
    Quindi prima di dire cazzate, considerate che il PD é l’unico partito in cui un semplice iscritto può candidarsi alla segreteria, che ci sono votazioni democratiche aperte agli iscritti e anche non (primarie) e che quindi l’aggettivo democratico é sicuramente giusto.
    Ribadisco io nn avrei mai rifiutato la tessera a Grillo!
    Poi sarebbe da chiedersi perché grillo non faccia il suo di partito!

  4. Venom ha detto:

    @ tuttosbagliato77…
    tutto condivisibile… anche il fatto che te ne sei andato in Spagna!!! Non tornare più in questo paese virtuale!!!

  5. tuttosbagliato77 ha detto:

    ma é chiaro che é stata una provocazione!! bisognava mettere i sottotitoli?? Grillo voleva esattamente sollevare questo polverone nel PD per vedere quanto pieni di merda sono quelli li. Ma come si fa ad avere il partito maggiore che fa opposizione non facendola? Io vivo in Spagna e da quì, cari compaesani, ci prendono tutti per il culo!
    SVEGLIATEVI ITALIANI
    belli i commenti sul fatto che si é ipocriti a volere Grillo che é un uomo di 61 anni… complimenti a chi li ha fatti. Tanto per farvelo sapere quando Grillo parla di vecchiacci nel parlamento lo dice non in funzione della carta d’identità  ma riferendosi alla mentalità  antica, Grillo é un blogger é uno che ha la mente attiva é uno che guarda al futuro per i giovani, tiene davvero al paese e ai suoi concittadini. Smettiamola di criticare solo perché si cerca di voler scrivere qualcosa di intelligente senza però riuscirci. SVEGLIA!!! SIAMO IL QUARTO MONDO ORMAI

  6. Ella ha detto:

    Un mio parente, una persona anche discretamente istruita e informata, piccolo imprenditore del nord, era fra gli “italioti” che votavano fedelmente per Berlusconi, ma da quando il business non gli sta andando piu’ tanto bene (troppa competizione con la Cina) si e’ buttato alla Lega.

    Non so se questo parente puo’ rappresentare il votante medio, un individuo che osteggia l’immigrazione per poi servirsene nella sua azienda o per fare accudire la madre anziana, certo che credo che come lui ce ne siano tanti, tantissimi, dall’indole tutto sommato rispettabile e perfino piacevole, ma dall’animo fondamentalmente corrotto ed utilitarista.

    Ormai non ho piu’ dubbi che ci siano 2 Italie, e magari invece di una rivoluzione sarebbe ora di cominciare a pensare a una secessione.

  7. freeman ha detto:

    venom, se i menefreghisti fossero intelligenti non sarebbero menefreghisti… per me la parte sana del paese non supera il 20%, ma forse non ci arriva nemmeno…

  8. Venom ha detto:

    daccordissimo freeman sull’incapacità  tutta italiota ad uno spirito critico… sbagliare una volta é umano e comprensibile, ma sono 15 anni che certa gente continua a credere alle favole o ai propri interessi…

    Le ultime elezioni però hanno confermato ancora una volta che il risultato elettorale in Italia é FALSATO dal grande astensionismo, tra delusi e strafottenti… se questi si decidessero, forse la CASTA marcia avrebbe un brutto risveglio!!!

  9. Venom ha detto:

    Bella FIGURA di MERDA del PD… bella dimostrazia di DEMOCRATICITA’… ancora una volta NON é stato Beppe a smerdarli, ma lo hanno fatto da soli, dimostrando di non essere neppure intelligenti, visto il seguito che Grillo muove, avrebbero potuto capitalizzare qualche simpatia grillina…INVECE sono proprio ebeti!!! Berlusconi al loro posto ci avrebbe sicuramente guadagnato…

  10. freeman ha detto:

    il vero problema di questo paese sono proprio gli italioti, e non lo dico solo io… la gente che sta con beppe, tonino e simili é una minoranza, la grande maggioranza vota per la casta marcia. le ultime elezioni mi hanno confermato che non c’é speranza, é un popolo troppo ottuso. chi vuole vivere in un paese normale può fare solo una cosa…

  11. caterina ha detto:

    (manca un pezzo dell’ultima frase)
    …terzomondiste, e che invece sono tanto più progredite e vive di noi da scendere in piazza e combattere per i propri diritti?

  12. caterina ha detto:

    Ciao Roberto G. Lo sappiamo entrambi cosa se ne farà  la maggioranza delle “preoccupazioni e perplessità ” di Morfeo, visto che ha comunque incassato la firma…
    Io sono stufa di dover aspettare il verbo della Consulta su ogni singola legge inventata da lorsignori: quante ne potrà  bocciare prima di essere epurata a sua volta? Perché qui stanno venendo meno, uno dopo l’altro, tutti i baluardi della democrazia.
    E anche del buon senso. E anche della solidarietà . Ma non se lo ricorda nessuno, che a milioni noi popolo superiore siamo emigrati nel resto del mondo, da legali e da illegali? Avere avuto la fortuna di nascere in un Paese che ora sta meglio di altri ci dà  il diritto di fregarcene di chi sta peggio?
    Sono sbalordita, allibita, intristita da questo panorama in cui mi riconosco sempre meno, dalle illegalità  e superficialità  e menefreghismo che non mi appartengono e che invece impazzano non solo nelle parole e nelle opere dell’augusta maggioranza, ma anche e sopratutto nella testa della gente. Ma possibile che non abbiamo la dignità  neanche dei Paesi del Sudamerica, che nella nostra presunta superiorità  sociale e culturale portiamo sempre ad esempio di dittature terzomondiste?
    🙁

  13. Roberto G. ha detto:

    Sì Caterina Napolitano ha firmato, però “con perplessità ” dai. Del resto non poteva esimersi, ha detto, dato che la legge é stata votata con larga maggioranza. Il fatto che sia una larga maggioranza di delinquenti naturalmente a lui poco importa. Meno male che questo vecchio malvissuto é stato pure comunista, se ritornasse Gramsci sarebbe orgoglioso di stringergli la mano.

    Così da adesso essere clandestini é un reato e se a una clandestina gli viene la malsana idea di avere un figlio nella democratica Italia glielo porteranno via perché lei essendo clandestina non é degna di tenerselo.

    Le badanti però le regolarizziamo perché altrimenti creiamo problemi ai signori che accudiscono i quali, loro e le loro famiglie votano (capisci a me), mentre tutti gli altri operai, carpentieri, muratori, contadini ecc. ecc. servono così ai loro datori di lavoro, da clandestini, per poter essere sfruttati meglio.

    Che fare? Si domanda Chicca (bentornata). A mio parere solo due cose. Aspettare che il PD canceroso si disfi definitivamente per tentare di ricostruire dalle sue macerie un’opposizione degna di nome tale oppure tagliare la corda come dice freeman.
    Le rivoluzioni non siamo capaci di farle e poi per quelle ci vogliono i quattrini e indovina un po’ chi finirebbe per fornirli?

    Nel frattempo speriamo che il sistema immunitario della società  (che pur sempre esiste) ci preservi dal tracollo totale. Ad esempio la Consulta ha bloccato la norma anti precari, una super porcata varata l’anno scorso da questo governo di sciacalli (con l’ovvio plauso di confindustria) che abolisce l’obbligo di assunzione a tempo indeterminato per chi utilizza impropriamente il contratto a termine.

    Ineccepibile (come sempre) l’analisi del mitico Vota Antonio, con questa classe politica qui altro che Grillo sarebbe degno di candidarsi persino Pippo Franco.

  14. Luca ha detto:

    Basta una sola immagine per capire l’ostruzionismo del Pd nei confronti di Beppe Grillo. Eccola:

    http://sconfini.eu/Politica/in-unimmagine-il-perche-il-pd-non-vuole-grillo.html

  15. freeman ha detto:

    >Io credo invece che hanno capito tutto, tutto, tutto… per questo non lo vogliono tra i piedi.
    esatto! beppe non aveva speranze, molto meglio se fa un partito suo, altro che pd…

  16. Vota Antonio ha detto:

    Dice taluno che Grillo ha fatto la provocazione candidandosi alle primarie del partito piddista, perche’ essolui non ha le stimmate per guidare “il partito”, un lavoro da persone serie, perdincibacco.

    Senonche’ in Itaglia il partito di cui trattasi e’ stato guidato dallo skipper, da fessino, da Water Veltrone: fischio, hai detto ciufoli.

    Skipper Fessino e Veltrone (Water) hanno indicato il loro modello di persona seria di riferimento: Bottino Craxi, quello che aveva capito prima degli altri (ma loro, pur essendo arrivati in ritardo, hanno capito la lezione molto bene, anche perche’ la ripassano spesso).

    Ah, a sostituire gli inenarrabili campioni persone serie di cui sopra, sarebbero titolati il Franceschino (che gia’ come amministratore di condominio arriverebbe secondo, oltretutto e’ ancora in debito di un peana a Craxi ma tempo al tempo) e la Bersana, quella che insieme a Scajola becca i “contributi elettorali” della Federacciai per il nucleare, e che insieme a Lettaletta nipote fa i giri tra i mafiosi industriali per chiedere cosa serve loro e servirsi di quel che gli necessita.

    Dall’altra parte del bimonopartito piduista, abbiamo invece Scilvio B. tanti zeri assoluti che e’ inutile anche nominare perche’ scompariranno nelle fogne dalle quali sono stati sgorgati appena il loro capomafia si levera’ dalle palle.

    Di Scilvio B. tutto si puo’ dire (che e’ mafioso, che e’ ladro, che e’ corruttore, che va a troie e fa le torte mentre si proclama mafioso cattolicissimo, che e’ pappa e ciccia con Mangano (fu) e Dell’Utri ed in amorosa corrispondenza con Provenzano) ma il dato saliente e’ che e’ un personaggio di una assoluta e totale ignoranza ed idiozia, un ridicolo papi bandanato evaso dal manicomio in attesa di essere acciuffato dagli infermieri.

    Bene, con questo panorama qui, Grillo non potrebbe dirigere il partito piddista, non potendo reggere il confronto con i signori citati.

    Ragazzi, certo che siete belli assai.

    Comunque la mafia piddista ha detto che non se po’ fa, Grillo non puo’ candidarsi: e’ chiaro, se avesse vinto Bepun finalmente le quinte colonne berluscate si sarebbero dovute dare in blocco all’ippica, e i manovratori del bimonopartitismo piduista si sarebbero visti sfilare uno schifopartito costruito con decenni di mazzettoni e infiltrazioni di corrotti giusti al posto giusto: mica so’ fessi, so’ solo manovratori piduisti mafiosi.

    Pero’ mi sa che ormai il gioco e’ troppo scoperto, per votare questi rottami ormai ci vuole un livello di coglionaggine che solo i berluscati possono raggiungere: forse fessino, Veltrone, lo skipper, Bersani Violante e co farebbero meglio a confluire una volta per tutte in Sforzitaglia, che almeno il posto a Bondi e a Cazzopene lo possono togliere (alla Carfagnona no, per ovvi motivi).

  17. Colaiuta ha detto:

    marco p
    Io credo invece che hanno capito tutto, tutto, tutto… per questo non lo vogliono tra i piedi.
    Se entrasse nel partito sarebbe un modo per farsi votare anche da gente che non vede piຠin la del proprio naso, che si limita a pensare che tutto sia sinistra e destra.
    Non esistono piຠuomini e idee, tutto é limitato, il nostro pensiero é limitato.
    Questa era una mossa astuta secondo me, meglio che formare un proprio partito.
    Comunque non dovremmo stupirci poi cosà­ tanto di tutte le schifezze che stanno facendo.
    Alla fine sono tutti degli ubriaconi puttanieri ignoranti come la merda che usano paroloni quando gli conviene e noi restiamo li ad applaudire…….. ad applaudire una cazzo di bandiera e dei paroloni gridati…
    Non c´é nemmeno da fare polemica…. non si dovrebbe neanche lasciargli il diritto di replica, che replichino sto cazzo !!! … ed ora scandalizzatevi per il mio linguaggio….
    c´é solo da fare punto e a capo ma come dice sempre freeman, la gente se ne frega e il regime infame continua….

  18. edoammo ha detto:

    eddai! postalo quel commento, credo sia importante

  19. edoammo ha detto:

    ————— INFORMAZIONE PER I LETTORI DEL BLOG ————

    non voglio fare quello che va a giro per i blog a parlare da solo, ma perché nessuno dice che, volenti o nolenti, LO STATUTO 2008 DEL PD NON CONSENTE A BEPPE DI CANDIDARSI. Nella foga e nella semplificazione che ne deriva, non si fa molto per smentire quelli che parlano di mossa strumentale per attaccare il pd….
    lo stesso rilievo l’ho fatto ad un articolo di Travaglio su Antefatto.it di oggi e a MArtinelli

    sul mio sito ho seguito la vicenda e, dopo qualche smarronata, credo di essere arrivato ad un punto fermo, almeno sulla questione della candidatura. Per chi volesse perdere un pò di tempo per sapere IL MINIMO INDISPENSABILE dello Statuto del Pd, lo trovate su

    http://www.antinews.edoammo.it

  20. marco p ha detto:

    che tristezza.
    Grillo ha finalmente deciso di entrare dentro il sistema per tentare un cambiamento, secondo me stanco di farlo da di fuori, e questi qua del PD non hanno capito nulla, nulla, nulla.

  21. caterina ha detto:

    Scusate, é tale la depressione che non mi sono neanche complimentata con Paolo & Matteo, che hanno fatto un signor lavoro.

    Chicca, bentornata 😀
    Il bioritmo é rasoterra. Ovviamente ho anche già  scritto a Napolitano, e anche a Veltroni, visto che di ulteriori beatificazioni di Bottino non mi sembrava ci fosse bisogno, ma ormai mi sembrano tutti troppo pazzi per potere, o volere, capire.
    Io voglio la piazza. Pacifica, se si può, se no…

  22. Luca ha detto:

    Un signor video. Grazie. Bravissimi.

  23. fansss ha detto:

    grandi paolo e matteo di informazionedalbasso! così si fa. bravi!
    l’operazione “fiato sul collo” sortisce effetti insperati.
    i miei complimenti al grande papillo: avanti così tutta!

  24. CHICCA ha detto:

    ciao katy hai ragione non vi sono più parole e forse l’ora delle parole é finita….
    ma se vogliamo aspettare la signora con la falce (senza martello) che ci libera da questi sarcofaghi putridi passiamo dallo stadio di giovani schiavi a quello di vecchi rincoglioniti accondiscendenti, tanto loro non moriranno mai…hai visto veltroni che canta odi a craxi? più andiamo avanti più ci accompagnano nel medioevo di forme riforme idee
    cosa possiamo fare? cosa DOBBIAMO fare? quando e come? che triste rientro nella quotidianità …………….voglio tornare allo stato brado senza padroni né patria né dio.la mia bandiera da oggi sarà  la bandiera dell’anarchia

  25. freeman ha detto:

    e ovviamente un popolo serio manderebbe a fanculo tutta la casta marcia, non solo il corruttore e la sua banda…

  26. guerrigliera ha detto:

    eppure qualcuno ha creduto alla pace coi lupi
    e adesso ci stanno opprimendo e rendono i tempi più neri e più cupi.

    Se oggi nessuno ha timbrato é perché non serviva
    e nelle galere han portato chiunque reagiva
    peccato che il tempo sia stato fissato da loro
    invece che nascere prima dal nostro lavoro.

    Nei campi nessuno ha guardato se il tempo é cattivo
    nei prossimi giorni il sereno non porterà  cibo
    ma stacca dal chiodo il tuo pezzo di sano potere
    se il tempo é fissato da loro non stare a sedere

    non vincono, non vinceranno, non hanno domani
    la forza é nel puntello impugnato da oneste fortissime mani.
    LA FORZA E’ NEL PUNTELLO IMPUGNATO DA ONESTE FORTISSIME MANI

  27. caterina ha detto:

    OT, ma molto importante: Napolitano ha firmato la schifezza sulla “sicurezza”.
    Non ho più parole.

  28. Paolo72 ha detto:

    Se avete voglia leggete: ogni giorno sempre peggio!!!
    se passerò da Roma credo che all’improvviso mi scapperà  una scarica di diarrea…indovinate dove?

    http://www.corriere.it/politica/09_luglio_15/Garibaldi_veltroni_berlinguer_b06da232-7107-11de-b1fb-00144f02aabc.shtml

    la lotta continua…sempre e comunque…VINCERANNO GLI ONESTI!!!

  29. Emilio Effe ha detto:

    @freeman
    assolutamente d’accordo

  30. freeman ha detto:

    se in italia ci fosse un popolo serio, il corruttore sarebbe in galera, altro che premier…

  31. paolo papillo ha detto:

    grazie daniele per l’ospitalità  , con il nostro video vogliamo solo portare avanti l’idea che i blogger se si supportano se sono determinati e non danno tregualla falsa inforamzione ed ai potenti di turno possono fare molto…mai rinunciando all’attività  sul territorio, passo che vogliamo compiere prossimamente traendo lezione dal tuo modo di fare informazione.se vai nel nostro blog poi sentirai coem la rai tratta i suoi abbonati non addormentati e mi riferisco a Forbice…
    sempre avanti

  32. Emilio Effe ha detto:

    In sintesi_
    ITALIA: televisioni/internet= Berlusconi/Grillo
    NE CONSEGUE: Berlusconi Premier a vita.

  33. billy 55 ha detto:

    Certo che quella di Grillo e’ una provocazione
    assolutamente intelligente e graffiante.
    Lo dico da “Emiliano doc” questo PD e’ un contenitore
    per vecchie criatidi residuati bellici della prima repubblica
    Il problema vero e’ che quelli che formano le nuove generazioni politiche del PD sono gia’ vecchi (perche’ indotrinati dai predecessori)ancor prima di partire.
    Niente e’ piu’ burocratizzato e blindato del PD espressione del Vecchio PCI.
    In sostanza qualche faccia potra’ pure cambiare ma le teste rimarranno sempre le stesse.

  34. Roberto a. ha detto:

    @ Emilio:

    Non capisco se sei serio…
    scusa ma per giovane non si intende mica solo l’età  anagrafica. Con giovane si vuole anche intendere le persone nuove della vita politica, con idee innovative, fuori dai “vecchi” schemi e che non sono in parlamento da 10 legislature insomma…

    :/ mah..

  35. freeman ha detto:

    anche per me beppe ha fatto una provocazione… cmq io sono ostile a tutta la casta marcia e ai suoi amici, servi e difensori.

  36. Marco B. ha detto:

    Daniele,

    calmo … ponderiamo. Dalla mole di risposte che hanno dato le persone della base del PD sembrerebbe che il distacco dal vertice(i SOLITI NOTI)sia oramai irrecuperabile. La bocciatura della candidatura di Beppe a candidato x la segreteria(io sono ancora convinto che fosse una provocazione per i vari skipper, globulo e inciucisti vari)ha dato atto alla presa di posizione di quei(molti)che ora NON credono più che il PD sia una alternativa al PdL. Chi invece si é ulteriomente convinto che esso lo sia(per la “serietà ” con la quale hanno respinto Grillo, indipendentemente dalla motivazione)non farà  altro che inasprire la confittualità  interna al partito e ne decreterà (a mio parere)una scissione tra coloro che NON vogliono cambiare(per ragioni d’età  anagrafica, convenienza politica o economica oppure per malafede)da coloro che hanno una idea differente di democrazia(anche interna ad un partito). Se questo NON dovesse accadere avrai 1000 motivi(validi)per considerare il PD un partito ostile alle tue idee e comportarti di conseguenza.

  37. Roberto G. ha detto:

    Il PD é nato per imporre il bipartitismo, far fuori quello che restava della sinistra e riprodurre in italia un modello di “democrazia” all’americana.

    Insieme al PDL rappresenta la nomenklatura di riferimento per i poteri forti, quelli che vogliono riportare la società  com’era prima delle lotte sindacali dei lavoratori e tenere il paese fedelmente asservito a Israele e agli Stati Uniti.

    E’ una cosa sporca e puzzolente e se implode abbiamo solo da stappare lo spumantino del supermercato (perché lo champagne ovviamente non possiamo permettercelo) per festeggiare.

    P.S. naturalmente mi riferisco al suo gruppo dirigente e non ai suoi elettori che sono in gran parte brave persone.

  38. Emilio Effe ha detto:

    Il PD é ostile per mille, duemila (e chi più ne ha più ne metta), ragioni. Più o meno discutibili.
    Ma una cosa mi domando.
    Avete tanto criticato il Pd perché non metteva gente nuova sino al giorno prima della decisione di Grillo di candidarsi.. e ora volete un segretario di 61 anni?!
    Ma almeno quando dissentite e criticate lo fate perché ci credete in quello che pensate o lo fate captando dove tira l’aria migliore?
    Che ipocrisia… é bello fare articoletti facili per avere facili consensi.
    Tutti in piazza a gridare “Fa……lo!” a tutti i partiti e poi nessuno che s’indigni della decisione di candidarsi!
    Avrei voluto vedere l’IDV se avesse avuto la faccia di prendersi nel proprio partito uno che sino al giorno prima sputava addosso al partito.
    Voi siete ostili e basta, a prescindere da tutto, perché é più semplice criticare piuttosto che doversi difendere da una decisione.

  39. Alberto M ha detto:

    Bel riassunto della situazione 😀
    Con le ultime uscite, il PD ha svelato le carte… Chissà  quale percentuale di voti dovranno raggiungere prima che la situazione cambi almeno un po’…
    Il problema é, piuttosto, se quei voti persi finiscono “nello schieramento avverso” o se aumentano le fila degli astenuti…

  40. freeman ha detto:

    io sono ostile al pd da quando é nato e ho le mie ottime ragioni…

  41. Colaiuta ha detto:

    E mentre tu continui ad invecchiare lentamente
    il mondo gira sempre piຠveloce e non si puೠfermare
    sei tu che devi accelerare amico lui non ti puà³ aspettare
    e questo purtroppo signori é uno dei piccoli diffetti dell’industrializzazione
    E intanto tu continui ad invecchiare cordialmente
    si, cordialmente
    con la pacca sulle spalle del tuo bravo direttore
    che la pensa come te sopra i problemi di politica generale
    c’é solo un piccolo accento diverso per quello che riguarda
    la gravità¡ del problema della disoccupazione: suo figlio ha un impiego statale e nessuno trova da lavorare….
    Ma tu continua pure ad invecchiare, convinto, si convinto che il partito é l’unica soluzione
    ma che rivoluzione e rivoluzione
    é ormai banale quella
    la lotta oggi va condotta col partito all’interno delle strutture
    perché il partito ti puà³ aiutare
    perché il partito ti puà³ garantire
    perché il partito é una conquista sociale
    perché il partito é un’istituzione
    ma che rivoluzione e rivoluzione, riforme ci vogliono, riforme

    … perché il partito é partito……

    Ambarabà¡ciccicocco,
    Vasco Rossi.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.