Via il Bettino per un bottino

Il comune di Aulla (MS) mette in vendita la statua di Bettino Craxi voluta dall’ex sindaco socialista Lucio Barani, ora rimpiazzato da uno dell’Udc. Bottino Craxi divide il suo vergognoso nome nella piazza cittadina con quello di Antonio Gramsci. Siccome servono soldi l’amministrazione comunale si accontenta di liberarsi della sagoma di quel corrotto morto da latitante a chi sborsa almeno 50 mila euro. Una fortuna se pensiamo al valore del raffigurato. Infatti la cifra si giustifica per il materiale che compone la statua, in pietra di Carrara.
Ho una proposta per il sindaco Simoncini al quale stringo idealmente la mano: chieda a Equitalia di destinare alle casse comunali di Aulla una parte dei 20 milioni di euro che Maurizio Raggio deve al fisco. Lo ricordate? Era il prestanome di Bottino Craxi, il destinatario dei miliardi di tangenti esentasse nascosti in Svizzera, grazie ai quali i figli del cinghialone (i deputati mantenuti Stefania e Bobo che grida alla rappresaglia politica) lussureggiano ancora oggi di rendita.

I finanzieri, proprio ieri, sono andati nella villa di Portofino a strapiombo sul mare in cui vive Maurizio Raggio, ma si sono dovuti accontentare soltanto del suo orologio Rolex d’acciaio del valore di 5 mila euro, e sentirsi pure dare dei barboni. La villa in cui vive (30 stanze su un’area di mille metri quadrati) non é intestata a suo nome ma ad una società  inglese che da tempo l’ha messa in vendita per 45 milioni di euro. Pare che gli esattori di Equitalia non abbiano nemmeno potuto portarsi via gioielli e mobili antichi, forse intestati alla sorella di Raggio.

So che ci sono almeno una quindicina i comuni italiani che hanno intitolato vie e piazze a Bettino Craxi, simbolo di una generazione di potenti corrotti che hanno portato l’Italia del dopoguerra sul lastrico di un debito pubblico che non siamo più riusciti a sanare.
Se io abitassi in via Craxi chiederei al comune di cambiare nome alla strada e se non fossi ascoltato gli farei causa.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

33 Commenti a “Via il Bettino per un bottino”

  1. Luca Viscje Brasil ha detto:

    In teoria ne ricaverebbero di più a tagliarla a pezzi e venderla semplicemente come “pietra di Carrara”, senza dire cos’era in precedenza! Però i malati di menti esistono e forse qualcuno la comprerà !

    Daniele ti segnalo sul mio Blog un post sulle PUNBBLICITA’ INDECENTI DI PRESTITI con la complicità  della TELECOM.
    (amata Telecom….)

    http://lucaviscjebrasil.blogspot.com/2008/10/pubblicit-indecenti-e-complicit-note.html

    Un abbraccio.
    Luca

  2. umberto d'errico ha detto:

    RAGAZZI L’OPERAZIONE BAVAGLIO E’ INIZIATA….NON DOVEVANO TOCCARE TRAVAGLIO ORA SONO CAZZI LORO.

  3. caterina ha detto:

    Mitico, il video dell’Hotel Raphael: quello era un popolo, che scendeva in piazza senza essere chiamato da Grillo, che sceglieva le parole con appropriatezza, quando ancora le parole avevano un significato.
    Chi si ricorda che, ai tempi di Mani pulite, addirittura Fede aveva il suo inviato (Brosio) davanti al Tribunale di Milano? Le cose si potevano ancora dire, prima di Mr. B.
    Pensate adesso: quale TG lo manderebbe, un servizio così?

    Ringrazio i dipendenti Alitalia, che si sono fatti vedere e sentire, e anche gli studenti e insegnanti, che non si fermano.
    Tocca anche a noi, e Chicca ha ragione.

  4. francesco d. ha detto:

    ATTENTI A BANCA INTESA
    dopo essersi fatta bidonare dalla lehman brothers circa 250 milioni di euro (dati ufficiali, ufficiosi non sappiamo) ha piazzato sul mercato dal 14 al 27 ottobre un prestito obbligazionario per un valore di 1,5 miliardo di euro in pratica stanno chiedendo in questo momento agli italiani un mega prestito di 1,5 miliardo di euro da rimborsare in 7 anni perché sono a corto di liquidità . State attenti e non abboccate all’ amo il mio consiglio é sempre quello ritirate tutto prima che sia troppo tardi siamo vicini al capolinea pochi mesi e faremo la fine dell’ islanda.

    FATELA GIRARE MOLTI VE NE SARANNO GRATI UN DOMANI

  5. CHICCA ha detto:

    buongiorno daniele buongiorno blog
    credo che ormai nn é più tempo di critiche ma é tempo di agire stiamo soccombendo ad un sistema basato sull’egoismo e l’egocentrismo, sull’interesse di uno sparuto gruppo di personaggi interessato solo al proprio benessere economico
    il mondo sta impazzendo e noi con esso
    l’immoralità  ha toccato tutti i punti nevralgici del sistema mondiale dalla finanza alla politica all’etica
    e noi, nel nostro piccolo condominio italia, stiamo assistendo ad uno sfacelo socio-economico non dissimile da quello che, nella maggior parte del mondo, stanno vivendo i nostri fratelli
    io non mi identifico più nel mio popolo se questi non trova una strada, anche violenta, per riprendere la guida di un treno impazzito senza conducente, anzi con tanti conducenti ognuno diretto verso direzione uguale e contraria
    scusatemi se inizio la giornata con tanto pessimismo ma é triste aprire gli occhi su un mondo in cui non sono più a mio agio

  6. Vota Antonio ha detto:

    I legaioli vogliono le scuole differenziali per gli stranieri che non conoscono l’itagliano.

    Sono d’accordo.

    Quanti legaioli (stranieri della Padagna) sono capaci di parlare itagliano? Il farfuglio di Bossi che lingua e’? I borborigmi di Borghezio, Calderoli, et altri porci autori di porcate, che roba sono? Ruttato celtico? Avvinazzatico della Val Brembana?

    Quindi, una volta entrata in vigore la legge partorita dal porcile padagno, come primo adempimento si spediscano a calci in culo tutti i legaioli alle differenziali.

    Figli compresi, se sono come il Renzo pluribocciato tesista cattaneo.

    Anzi le differenziali non bastano, per certi casi disperati si impone pure l’insegnante di sostegno.

    E per il caso piu’ disperato tra i disperati, il superdisperatissimo Bossi, si disponga pure la rianimazione con bombola di ossigeno nonche’ la medium a tempo pieno, per evocare il defunto cervello quando interrogano il padagno alla lavagna.

  7. MARCO DA NAPOLI ha detto:

    Aldo Forbice – aggredisce dipendente Alitalia

    Aldo Forbice conduttore di zapping , aggredisce un dipendente Alitalia

    http://it.youtube.com/watch?v=PEgCFdmIjeM

  8. serpico ha detto:

    Come si fa a spiegare ai bambini che rubare e’ sbagliato se poi in giro per l’Italia ci sono monumenti a queste merdacce?

  9. Ella ha detto:

    Il monumento di Craxi non va rimosso, va abbassato. Giu’ dal piedistallo, si fa un buco e lo si sotterra per meta’. Sono sicura che a cani, piccioni, eccetera farebbe piacere esprimergli una varieta’ di sentiti sentimenti.

  10. Giovanni Bruno ha detto:

    Il Cinghialone… soprannome azzeccatissimo.
    E tu pensa a quelli che tra poco avranno l’onore di abitare in via Andreotti, o Piazza Cossiga… ammesso che tirino prima o poi il calzino…..
    Gianni.

  11. freeman ha detto:

    >Non ci credo che siano veri.
    non so se siano veri, ma conoscendo gli italioti non mi stupirei affatto se fossero veri…

  12. Mirka ha detto:

    Ancora OT
    Ma chi sono i proprietari di questa IPR MARKETING che fa i sondaggi per Repubblica? Io so solo che pagava gli addetti ai sondaggi telefonici 4 euro l’ora lordi e li pagava anche in ritardo.Secondo me si é comprato non solo tutte le tv e molti giornali ma anche tutte le società  di sondaggio.Non ci credo che siano veri.

  13. freeman ha detto:

    “Bisogna ricondurre la BCE all’interno del quadro democratico e renderla responsabile non più solo nei confronti dei mercati ma nei confronti dei cittadini che quotidianamente subiscono le sue decisioni e le sue scelte. Per parafrasare un celebre motto, il governo della moneta é troppo importante per lasciarlo ai banchieri.”
    parole sante, ma ci vuole un governo serio e davvero al servizio del popolo, invece la casta infame é al servizio della bce, che é privata e ovviamente fa i suoi interessi, non certo quelli del popolo…

  14. Mirka ha detto:

    OT
    Oggi 15 Ottobre UNA NOTTE PER LA SCUOLA PUBBLICA
    Tantissime scuole in tutta Italia parteciperanno alla NOTTE BIANCA PER LA SCUOLA perché la scuola pubblica non sia ridotta a un fantasma.
    Partecipate tutti: genitori, bambini,insegnanti, nonni e nonne.

    P.S.La merdaccia,prevedendo un’ondata di scioperi nella scuola, ha detto che bisogna rifare la normativa inerente gli scioperi per i servizi di pubblica utilità !!!Maiale schifoso!e maledetto.

  15. stefano ha detto:

    perché rimuovere la statua? e i piccioni? nessuno pensa ai bisogni(ni) dei pennuti costretti poi a macchiare auto e giacche? che la statua resti li ad imperitoria memoria della mera su cui galleggia l’italia.

  16. freeman ha detto:

    una volta c’era il ladrone bettino detto bottino, oggi c’é il suo grande amico mafionano che é ancora peggio… in un paese normale sarebbe in galera, ma siamo in un paese assurdo…

  17. VENOM ha detto:

    Marco Travaglio condannato ad 8 mesi di reclusione per diffamazione…

    per il suo pezzo: PATTO SCELLERATO TRA MAFIA E FORZA ITALIA

    Questa é la vera ITALIA, quella che funziona e che cancella rapidamente la VERITA’!!!!!!!!!!!

    GRANDE MARCO, CONTINUA COSI’, GLI STAI DANDO FASTIDIO!!!

  18. Paul Kersey ha detto:

    Lo sapete perché si é candidata la CARFAGNA ?!
    Peché così ha potuto finalmente realizzare un suo grande sogno.:
    essere tutta circondata da MEMBRI (del parlamento o di altro genere ?!) !!!

  19. helena f. ha detto:

    Anch’io vorrei vedere una strada intitolata a Silvio Berlusconi.
    Vorrebbe dire che ce lo siamo finalmente tolto dai….

    p.s. scusate la “finezza” ma mi é venuta propio spontanea…

  20. Roberto G. ha detto:

    Craxi era a capo di un partito di ladri e di corrotti? Sì.

    Craxi é stato il responsabile del debito pubblico italiano? No.

    La responsabilità  é dei maledetti banchieri. Che Dio li stramaledica. La BCE e la Banca d’Italia attraverso Ciampi e Fazio ci hanno rovinato. E noi a uno di questi l’abbiamo pure fatto Presidente della Repubblica e trattato con tutti gli onori. Ma vaff…

    http://www.pane-rose.it/files/index.php?c3:o806

    http://www.comedonchisciotte.org/site/modules.php?name=News&file=print&sid=3844

  21. gre ha detto:

    Fare una statua arffigurante una figura e’ gia’ anacronistico, poi del ladro politico per antonomasia e’ un insulto alla storia.
    Ci sono episodi simili sul cambio di intestazione alle piazze dedicate a Garibaldi, secondo un revisionismo storico che a fatto sponda in politici faziosi.
    Viene proprio da chiedersi, con tutti i problemi che ci sono hanno tempo da perdere in queste cose? O c’e’ qualcosa di pianificato?
    Chiedo, che fine a fatto la opera omnia del deejay Andrea Pezzi?
    La storia la scrivono i vincitori, vero.
    Ora che ha vinto la P2, bisogna riscrivere la storia? Bisogna intestare le piazze e le vie a Gelli?
    Solo internet potra’ risvegliare dal coma gli italiani, e tornare a manifestare come nello storico video postato.

  22. VENOM ha detto:

    Dicono….
    di azzerare il debito entro il 2010,
    Dicono….
    di poterlo fare attraverso la riduzione della spesa pubblica.
    Dicono….
    che abbatteranno la pressione fiscale
    Dicono….
    che aumenteranno i salari

    ma intanto cosa fanno???

    Leggi, decreti e lodi vari che mettono a riparo il presidente e tutti gli uomini del presidente, Tagli a destra e a manca per ridurre la spesa pubblica, tagli alla istruzione e la chiamano riforma, tagli alla sanità  e lo chiamano risanamento, tagli alla previdenza e all’assistenza sociale e la chiamano riduzione degli sprechi, ma la pressione fiscale NON diminuisce, per due anni hanno recitato il disco “il governo delle tasse” e loro hanno lasciato invariato quasi tutto, anche l’agognata riforma dell’IRPEF di Prodi con la quale si sono divertiti con una infinità  di slogan. Ora va bene, nessun ritocco!!!

    Ma intanto parlano di futuro, vecchi rincoglioniti, che ci propongono Centrali Nucleari Ponte sullo stretto, TAV… un buco nero dove riversare una montagna di soldi pubblici, soldi nostri che si spartiranno loro e le ditte mafiose!!!

    Ma la cosa più grave non é tutto questo… la cosa più grave e irreparabile é che sono in tanti a credere a questi CIALTRONI!!!

  23. Mau ha detto:

    A billy 55: anche io vorrei vedere una strada intitolata al nano: vorrebe dire che e’ morto! Perche’ non si possono intestare vie a persone che non siano morte da almeno un anno (se non e’ cambiata la norma)
    Commento bastardo ma sincero

  24. giuseppe f ha detto:

    Bravo Daniele!!!!Grandissimo!!!!

    Io la statua di quel VISCIDO LADRO PARASSITA di Bettino Craxi non la vorrei nemmeno regalata,
    neanche come sputacchiera
    neanche come wc
    neanche come albero cattura urina

    PERCHE’ TUTTE QUESTE COSE NON NE SONO DEGNE!

    E poi raggio….un altro riccone con i nostri soldi neh!!!

    Io a quella gente farei un ragionamento del genere….
    “un operaio prende mille euro al mese, cioé circa 30 euro al giorno…
    la vita di raggio vale trenta euro al giorno.
    un giorno di galera ai lavori forzati dovrebbe valere 30 euro al giorno….
    deve 20 milioni al fisco, non li ha???
    20.000.000,00/30=666.667 giorni di carcere ai lavori forzati, punto e basta…..e non c’é caz.zo che tenga, se li deve fare tutti….perlomeno più che ne può!

  25. Simone Giuliano ha detto:

    Purtroppo, oltre al debito pubblico, gli strascichi dell’ “impero” del cinghialone sono ancora evidenti: vi ricordate come ha mosso i primi passi Silvio parrucchino Berlusconi?

  26. francesco ha detto:

    un altra cosa….
    i truffatori e ladri e disonesti avranno vie e piazze intestate ,
    la gente onesta che sacrifica la propia vita per il popolo raccontando la verita deve scappare dall italia….
    questo non lo sopporto…..
    e quanto sta capitando a roberto saviano autore di gomorra.
    insomma, chi lotta contro lo stato muore o deve abbandonare l italia.. chi fotte invece lo stato gli si intestano vie o piazze….
    ecco questa e litalia…….

    fonte : el periodico de catalunya
    http://www.elperiodico.com/default.asp?idpublicacio_PK=46&idioma=CAS&idnoticia_PK=552723&idseccio_PK=1007

  27. billy 55 ha detto:

    Buon giorno
    Io personalmente sarei disponibilissimo anche da domattina a cambiare il nome della mia via con Via Berlusconi Silvio
    anzi pagherei pure un obolo
    ciao
    Billy 55

  28. serpico ha detto:

    Incredibile! non avrei mai pensato che esistessero monumenti a Craxi…nell’atrio di qualche banca svizzera se mai ma in Italia no! Questi stronzi della casta sarebbero capaci pure di fare un monumento a Berlusconi…spero che lo facciano cosi’ porto il mio cane a pisciargli addosso tre volte al giorno

  29. francesco ha detto:

    referendum , raccolte firme credo che siano i migliori mezzi per far valere i nostri diritti….
    ma questo video ci insegna che i fini giustificano i mezzi….
    avete visto i poliziotti pronti con i manganelli???
    i manganelli sono i nostri , confischiamo i manganelli allo stato. non permettiamo che i politici vengono scortati dai poliziotti, daltronde se un politico fa bene il suo lavoro , non ha bisogno delle guardie perche e il popolo che lo difendera con il propio sangue al politico onesto.
    ma se si tratta di un politico di merda , quella rappresaglia a craxi ci deve dare da esempio… dovremmo rifarla anche oggi , e fanculo ai referenum e raccolte firme, tanto , per stessa amissione di grillo , tutte le firme che raccogliamo vanno a finire in cantina con l anti muffa….. nemmeno per tutta la carta sprecata.
    riprendiamoci il nostro orgoglio……..

  30. libero ha detto:

    abito a pochi km oltre che vergognosa é totalmente ridicola fatta male orribile non la si può guardare in tutti i sensi come il tipo che l’ha comissionata …

  31. paolo papillo ha detto:

    MI VERGOGNO DI ESSERE ITALIANO;
    RAZZISTI E LEGHISTI STATE TIRANDO TROPPO LA CORDA CON GLI STRANIERI,GUARDATE CHE PRIMA O POI SCOPPIANO,NON SONO COME NOI ITALIANI CHE FACCIAMO CASINO SOLO PER IL CALCIO,ALLORA POI VEDIAMO LE CAMICIE VERDI CHE FARANNO…LA DISPERAZIONE NON LA FERMI NEANCHE CON I CANNONI.OLTRETUTTO SIETE TALMENTE VIGLIACCHI CHE RENDETE LA VITA IMPOSSIBILE PROPRIO A CHI E’ QUI PER LAVORARE,LI SOTTOPAGATE GLI AFFITATE CASE A PREZZI DA USURA.
    QUANDO SI RIBELLERANNO IO SARO’ CON LORO.

    DALL’UNITA.IT

    Interni Invia ad un amico Versione stampabile
    Scuola, classi separate per alunni stranieri
    L’idea arriva dalla Lega: istituire «classi ponte con corsi di italiano per i piccoli immigrati che non superino prove e test di valutazione». E la Camera, dopo un acceso dibattito, ha approvato la mozione passata più con il nome di «classi ponte», ma come «classi di inserimento». Una variazione terminologica del politicamente corretto, spiegata dal vice capogruppo vicario del Pdl alla Camera, Italo Bocchino, per «rendere più evidente l’obiettivo della proposta, ossia l’integrazione degli studenti». Ma dal Pd Piero Fassino replica duramente: «Una discriminazione abietta contro i bambini».
    Il testo impegna il governo a «rivedere il sistema di accesso degli studenti stranieri alla scuola di ogni ordine e grado, favorendo il loro ingresso, previo superamento di test e specifiche prove di valutazione». A chi non supera i test vengono messe a disposizione le «classi ponte che consentano agli studenti stranieri di frequentare corsi di apprendimento della lingua italiana, propedeutiche all’ingresso degli studenti stranieri nelle classi permanenti».
    Inoltre non vengono ammesse iscrizioni «nelle classi ordinarie oltre il 31 dicembre di ciascun anno, al fine di un razionale ed agevole inserimento degli studenti stranieri nelle nostre scuole». Il testo della maggioranza é passato con 256 sì, 246 no e un astenuto. Bocciate tutte le mozioni dell’opposizione

  32. paolo papillo ha detto:

    Il testo impegna il governo a «rivedere il sistema di accesso degli studenti stranieri alla scuola di ogni ordine e grado, favorendo il loro ingresso, previo superamento di test e specifiche prove di valutazione». A chi non supera i test vengono messe a disposizione le «classi ponte che consentano agli studenti stranieri di frequentare corsi di apprendimento della lingua italiana, propedeutiche all’ingresso degli studenti stranieri nelle classi permanenti».
    Inoltre non vengono ammesse iscrizioni «nelle classi ordinarie oltre il 31 dicembre di ciascun anno, al fine di un razionale ed agevole inserimento degli studenti stranieri nelle nostre scuole». Il testo della maggioranza é passato con 256 sì, 246 no e un astenuto. Bocciate tutte le mozioni dell’opposizione

  33. Marco Corino ha detto:

    Non pensavo esistessero vie intitolate ai truffatori dello Stato. Non riuscirei neanche a scrivere il nome della via, oppure la prenderei sull’ironico, aggiornando l’epigrafe con la dicitura “ladro”.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.