E’ una notizia?

La pagina ripresa dal settimanale “Giornale di Treviglio” distribuito in circa 50 comuni lombardi al prezzo di 1€ e 20 centesimi, non é un’affermazione “fra virgolette” di qualcuno. E’ il titolo che la redazione diretta da Angelo Baiguini ha scelto per far sapere che sono stati arrestati 3 albanesi responsabili di una trentina di rapine ai danni di famiglie, che in qualche caso hanno anche malmenato.
Che impressione vi fa aprire un giornale e leggere una frase così? Giusta? Sbagliata? Tendenziosa perché si riferisce a 3 albanesi o proporzionata ai reati di cui si sono macchiati? E se si fosse riferita a 3 italiani? Andrebbe usata anche per chi frega il fisco o per chi paga tangenti in nero a danno di tutta la collettività ? E’ una frase che istiga all’odio o all’integrazione? La notizia é data nella sua essenza o c’é un’opinione di troppo? Se ci fosse stato scritto “presi i rapinatori” avrebbe avuto lo stesso effetto? O potrebbe esserci qualche relazione col fatto che la zona di distribuzione di questo giornale é a forte tendenza leghista?
O non esistono reati che giustifichino una presa di posizione così?
Lo chiedo perché anch’io, in passato, fui oggetto di critiche per aver espresso in un’opinione libera sul blog lo stesso epiteto verso il Mafionano. Motivato ovviamente.
A voi le impressioni.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

40 Commenti a “E’ una notizia?”

  1. Diego B ha detto:

    Io da questo titolo capisco tutt’altro!! Leggete:

    D’Antona: Schifani, vita esemplare
    Nove anni fa la sua uccisione, Fini e Alemanno lo ricordano
    (ANSA)- ROMA, 20 MAG – I presidenti di Camera e Senato Fini e Schifani, hanno ricordato oggi la figura di Massimo D’Antona, nel 9/o anniversario della sua uccisione. ‘Ha saputo coniugare le notevoli doti di studioso con un costante impegno civile e morale. La sua vita rappresenta un esempio per quanti hanno a cuore il progresso del Paese’, cosi’ Schifani. ‘Suo esempio rimane nel patrimonio etico condiviso di tutti gli italiani’, afferma Fini. Il sindaco di Roma Alemanno: e’ stato ‘vittima di una logica perversa’.

  2. emsi76 ha detto:

    é un titolo davvero schifoso…
    Bravo Daniele Martinelli, ti ho linkato su emsi76.wordpress.com, perché sei una delle fonti di notizie vere. Hanno definito Grillo-Travaglio-DiPietro-Santoro la banda dei quattro, poi rinominati in fantastici4 sul blog di beppe, io direi fantastici5, includendo te. grazie per quello che fai.

  3. michele ha detto:

    condivido tutto quello che dici.. razzismo allo stato puro, senz’altro.
    Ma OGGI aprite qualunque giornale e troverete pagine e pagine di NON NOTIZIE.. l’Inter che vince lo scudetto é sì una notizia, ma non degna di così tanta informazione.
    Mi spiace dirlo ma il calcio é la morfina degli italiani e somministrarne a volontà  é un’arma di DISTRAZIONE di massa.
    Non facciamone abuso.

    Un saluto

  4. Dario Emme ha detto:

    Ciao Daniele, io sottoscrivo il commento precedente, quello di Mauro non certo quello di Ces (bel nick oltretutto, appropriato al livello culturale dell’utilizzatore mi sembra anche…)che chiede a te di vergognarti, lui che non sa nemmeno usare la tastiera del pc…

  5. mauro ha detto:

    PER ME IL TITOLO DEL GIORNALE E’ APPROPRIATO, ANCHE SE FOSSERO ITALIANI, SVEDESI OPPURE IRLANDESI ANDAVA BENE UN TITOLO COSI… MA GUARDA CASO SONO ALBANESI, I PROSSIMI RAPINATORI SARANNO CANADESI? OPPURE AUSTRALIANI? IO CREDO SE LA GIOCANO ALBANESI E ROMENI E QUANDO LI PRENDONO TITOLI COME QUESTO VANNO PIU CHE BENE.

  6. ces ha detto:

    e bravo martinelli…..sempre pronto alla critica ….quelli di treviglio certo fanno un giornalismo mediocre…….ma dimm….. il fatto che tu chiami berlusconi mafionano non é forse un giornalismo di MERDA???????????????????????????

    CAPIRAI CHE GIORNALISTA SEI TU,,,,,,,,,VERGOGNATI11111111

  7. Lorenzo D'Amelio ha detto:

    Spero leggerai la mia risposta, ci tengo.
    Mi piace davvero molto quando poni questo tipo di riflessioni. Penso sia preferibile essere più “inglesi” possibili ed attenersi strettamente ad una cronaca quanto meno calda possibile, non senza naturalmente fare le dovute valutazioni sul caso, ma entro certi limiti. Anche perché noi parliamo a tutti i lettori, non solo a quelli che la pensano come noi, come te meglio di me sai. Lunedì 26 maggio avremo Travaglio a Biella, mi piacerebbe in futuro averti come ospite. Te saresti disponibile nel caso?
    Lorenzo D’Amelio – Grilli biellesi – http://www.grillibiellesi.org

  8. Biondo ha detto:

    Fujitavenn’ 🙂

  9. Lameduck ha detto:

    E’ stato detto da chi mi ha preceduto: giornalacci. Con un pizzico di Libero, un’anticchia di Foglio e su tutto una spruzzata di Giornale.

  10. Peppe T. ha detto:

    Ciao Daniele,
    tu chiedi se é una notizia o se il titolo é giusto o sbagliato.
    Prova a vederti per un mese intero Studio Aperto (tipo quello di oggi pomeriggio) poi fatti la domanda.
    praticamente 80% della durata é dedicata a tutte notizie fatte sugli extracomunitari (certo, colpevoli di reati) ma solo stranieri.
    Rifatti la domanda.

  11. dolcenera ha detto:

    daniele perché mi hai cancellato il commento? non ho capito se ho sbagliato a postare l’indirizzo o cosa. se ho sbagliato ti chiedo scusa credevo fosse importante per tutto il blog

  12. freeman ha detto:

    i giornalisti bravi ci sono, ma purtroppo sono una piccola minoranza in questo paese pieno di giornalisti servi.

  13. giannit ha detto:

    Che impressione vi fa aprire un giornale e leggere una frase così? Giusta? Sbagliata?
    GIUSTA. IL DISPREGIATIVO BASTARDO MI SEMBRA ADEGUATO AI REATI COMMESSI.

    Tendenziosa perché si riferisce a 3 albanesi o proporzionata ai reati di cui si sono macchiati?
    SI, INDUBBIAMENTE.

    E se si fosse riferita a 3 italiani?
    SAREBBE TENDENZIOSA COMUNQUE.

    Andrebbe usata anche per chi frega il fisco o per chi paga tangenti in nero a danno di tutta la collettività ?
    DIPENDE DAL GERGO DEL GIORNALISTA. CERTO CHE I REATI DI VIOLENZA DIRETTA SONO MOLTO GRAVI.

    E’ una frase che istiga all’odio o all’integrazione?
    DIPENDE DA CHI LA LEGGE. L’ISTIGAZIONE E’ UN REATO ABBASTANZA INDEFINITO, DI OPINIONE.

    La notizia é data nella sua essenza o c’é un’opinione di troppo?
    BASTARDI E’ UN TERMINE ADEGUATO.

    Se ci fosse stato scritto “presi i rapinatori” avrebbe avuto lo stesso effetto?
    NO, MA I GIORNALI VOGLIONO VENDERE.

    O potrebbe esserci qualche relazione col fatto che la zona di distribuzione di questo giornale é a forte tendenza leghista?
    CERTAMENTE.

    O non esistono reati che giustifichino una presa di posizione così?
    PERCHE’ NO? MI SEMBRA CHE TU, GRILLO ED ALTRI NON SIATE COSI’ TENERI NEI VOSTRI POST.

    Ciao

  14. freeman ha detto:

    intanto il milan é in coppa uefa, una brutta notizia per il nano. grazie fiorentina! 🙂

  15. Se io Fossi Dio ha detto:

    Non mi ricordo dove, telegiornale Rai comunque, hanno accostato Berlusconi-Veltroni a Moro-Berlinguer parlando di compromesso storico… basta questo per capire cosa é il giornalismo oggi. La rabbia della gente che non arriva a fine mese deve essere canalizzata verso qualcosa, o come possiamo vedere, verso qualcuno. Lo straniero é sempre una buona carta in periodi di crisi per dare la colpa a chi non può replicare. Il petrolio aumenta ed é colpa della cina (mai sentito parlare di speculazione), il lavoro non c’é ed é colpa degli stranieri, la criminalità  fa paura ed é colpa del clandestino (anche se i reati diminuiscono). Per la cronaca, se gli USA riducessero il consumo di petrolio del 10% paesi come cina ed india avrebbero la copertura garantita per un anno, ma questo non si deve dire, meglio dare la colpa ai paesi in via di sviluppo; gli stupri in Italia per il 94% é fatto da italiani, non da rumeni o albanesi.
    IL GIORNALISMO NON E’ MORTO, SONO MORTI I GIORNALISTI… il giornalismo esiste, ma é fatto da faccendieri e portaborse, leccaculo, nani e ballerine.

  16. Daniele ha detto:

    L’epiteto mi sembra totalmente fuori luogo, a prescindere da chi commetta il fatto. A mio parere giornali come questo fanno leva su persone con un livello culturale alquanto basso.
    Complimenti a Daniele Martinelli per questo bellissimo blog che seguo ormai e voto da diversi mesi. E’ la prima volta che scrivo. Ho trovato notizie che non avevo letto da nessuna altra parte, notizie che poi ho appurato col tempo essere tutte vere. Ho aggiunto quindi con fierezza il link https://www.danielemartinelli.it sul mio piccolissimo blog.
    ANCORA COMPLIMENTI, DANIELE, E CONTINUA COSI’!!!!

    Un modesto lettore

  17. Roberto G. ha detto:

    @ Vota Antonio

    Immaginavo qualcosa del genere. Grazie per le informazioni. Ora mi fanno ancora più schifo.

  18. Vota Antonio ha detto:

    1) Il giornale ha scritto il titolo come i suoi lettori lo avrebbero voluto.
    2) Io mi metto nei panni di chi ha ricevuto “visite” di questo genere nella propria casa, nella propria intimità  familiare.

    ———–

    1) E’ vero. Pero’ i suoi lettori sono stati “preparati” a quel titolo con una bella campagna di tv e pennivendoli che dura da decenni. Prima erano gli albanesi, adesso i romeni e i rom etc. etc. Si crea il “nemico” (come la perfida Albione dei fasci, o gli ebrei dei nazisti) per impedire all’allocco di pensare alle tasche che si svuotano, e a chi gliele sta svuotando.

    2) E’ vero che chi ha ricevuto queste “visite” rimane segnato. Ma quanti sono quelli svaligiati? E quanti invece ricevono la visita di un estortore del pizzo, quanti hanno il negozio bruciato, quanti sono in mano agli usurai? Ci sono citta’ e regioni intere in mano alla mafia. Eppure ci si concentra sui reati dei morti di fame, perche’ i morti di fame non sono organizzati, non hanno un mafioso parlamentare di riferimento, non votano e fanno votare.

    Gli svaligiatori di appartamenti dovrebbero investire i soldi rubati per comprarsi una televisione e calunniare i poliziotti che li arrestano, dopodiche’ dovrebbero fondare un partito che combatte i comunisti. Cosi’ vedremmo scomparire le notizie sui furti dai giornali, e aumentare i furti in appartamento, pero’ senza che questi suscitino allarme sociale.

    E’ quello che e’ successo per la mafia e i reati finanziari da quando c’e’ Berluscone in circolazione.

  19. Marco B. ha detto:

    Per tutti i bloggers e per Daniele(che sicuramente sarà  già  stato informato da Travaglio stesso).
    Ecco come si risponde ai vari D’Avanzo, Polito e giornalai servi dei loro padroni editori e politici del P(2)D-PdL:

    http://voglioscendere.ilcannocchiale.it/comments/1908913

    la voce della VERITA’ .. in Italia!

  20. giancarlo ha detto:

    Il giornale ha scritto il titolo come i suoi lettori lo avrebbero voluto.
    Io mi metto nei panni di chi ha ricevuto “visite” di questo genere nella propria casa, nella propria intimità  familiare.
    Il danno subito non é tanto il tv color, il pc o le 200euro che riescono a rubare, ma secca molto prendere atto che degli estranei
    siano entrati in casa di persone oneste che lavorano e si sacrificano per la famiglia.
    Questi titoli saranno molto frequenti perché ora c’é un governo leghista-fascista e hanno fatto campagna elettorale su questi argomenti e questo governo é stato votato dalla maggioranza delle persone.

  21. Valerio ha detto:

    Il titolo é sbagliato, per il luogo e il tempo.
    Un titolo più onesto sarebbe stato “Presi i delinquenti”.

    Certo non possiamo pretendere di più dachi ha il cervello piccolo come una noce.

  22. Vota Antonio ha detto:

    caspita VOTA ANTONIO é come stracciare l’ultima pagina di un libro giallo. minniti ha saputo cosa?

    ——–

    Nell’articolo (di Repubblica) non era riportato cosa ha saputo Minniti. Il quale Minniti a noi non lo dira’ sicuramente.

    A mio avviso e’ questo il motivo per il quale certi personaggi si trovano sempre a galla. E perche’ certi altri (pensiamo a Violante, per esempio) da un certo momento in poi fanno inversioni di rotta a 180 gradi.

    Lo diceva gia’ Colombo ai tempi della Bicamerale: la politica italiana e’ una “societa’ del ricatto”.

  23. Biondo ha detto:

    Il problema della Lega é che i temi che pone sono quelli giusti, questo senza nulla togliere poi a quello che fanno o che dicono che faranno e poi non fanno.

    Anche alla lega che non ha votato l’indulto poteva fermarlo dicendo a Berlusconi che se faceva l’indulto si sarebbe presentata da sola alle elezioni. Ovviamente avrebbe STRAsbancato perché su quello avrebbe impostato la campagna elettorale.

    Il tema degli zingari, della sicurezza (che sono due cose diverse perché il primo é all’origine dell’1% del secondo) e dell’economia/pensioni/lavoro sono cose di importanza prioritaria. La sinistra ha perso per la sua incapacità  di governare il paese e risolvere almeno 1, almeno UNO dei problemi in 2 anni di governo.

    Il problema é che tutto passa in secondo piano, siete in regime oligarchico, quasi dittatura. Siete sudditi e il resto non conta più. Né lega, né immigrati, né immondizia.

    Il tema é uno solo: la mafia al potere in Italia, cosa fare? Emigrare o mettere le mbombe?

  24. dolcenera ha detto:

    caspita VOTA ANTONIO é come stracciare l’ultima pagina di un libro giallo. minniti ha saputo cosa?

  25. Vota Antonio ha detto:

    La lega é un movimento sottoculturato che squalifica tutto il norditalia.
    Mi piacerebbe sapere per quale prezzo Bossi si vendette allo psiconano cambiando drasticamente idea su di lui.

    —–

    MILANO – In un appunto sequestrato a un giornalista arrestato per il caso delle intercettazioni penali Telecom, si parla di un accordo fra Bossi e Berlusconi per una cifra vicina ai 70 miliardi. Guglielmo Sasinini, ex di “Famiglia Cristiana”, agli arresti domiciliari nell’ambito dell’inchiesta sui dossier illegali, scrive di una presunta dazione di denaro che sarebbe passato da Silvio Berlusconi ad Umberto Bossi “in cambio della totale fedeltà “.

    E’ quanto si legge a pagina 303 dell’ordinanza con la quale il Gip Gennari ha disposto l’arresto di 13 persone. A fianco della presunta operazione appare anche il nome di Giulio Tremonti senza alcuna ulteriore spiegazione. Negli appunti si dice che il periodo sarebbe stato quello in cui venne “pignorata per debiti la casa di Bossi”.

    L’appunto. Come scrive l’Adn-Kronos, in uno degli appunti viene riportata sotto la scritta ‘epoca’ il “pre governo Berlusconi”. Subito dopo sotto il titolo ‘accordo’ si legge “Bossi-Berlusconi-Tremonti. 70 mld dati da Berlusconi a Bossi in cambio della totale fedeltà “. E ancora. Sotto la scritta ‘periodo’ si legge “in quel periodo pignorata per debiti la casa di Bossi. Debiti già  ripianati con… di 70 mld”. Infine, nel medesimo appunto, sotto l’indicazione pre governo Berlusconi, si legge che “sottosegretario Minniti… da ex Sisde ha saputo una…?”.

  26. silvia della costanza ha detto:

    io credo che il giornalista debba riportare la notizia e scrivere tutto quello che sa a riguardo senza omettere volutamente cose che potrebbero interessare l’interesse pubblico del cittadino, se si tratta di questioni politiche o collettive, quando invece ci si occupa di vittime, di violenze, di indagini giudiziarie che non hanno ancora avuto un epilogo va usato un certo tatto verso le persone coinvolte. Insomma le notizie devono essere vere e obbiettive, l’opinione deve farsela il lettore con la sua testa.

  27. Walter P ha detto:

    Ah, dimenticavo. Clicco sempre sugli adsense 😀

  28. Roberto G. ha detto:

    La lega é un movimento sottoculturato che squalifica tutto il norditalia.
    Mi piacerebbe sapere per quale prezzo Bossi si vendette allo psiconano cambiando drasticamente idea su di lui.

  29. Anna L. ha detto:

    Ciao Daniele,
    se l’impressione é Giusta o Sbagliata forse é anche un punto di vista. Probabilmente, le vittime di questi delitti la potrebbero ritenere anche giusta. Se al posto degli albanesi ci fossero i nostri politici pregiudicati, personalmente, la valuterei molto soddisfacente e giusta.
    Ma, mi sembra evidente che questo titolo non é stato scelto per dare giustizia a qualcuno ma per eseguire un favore al nuovo regime italiano.
    Hitler dava la colpa agli ebrei per il declino economico della Germania. I nostri politici é da anni che sono consapevoli del declino dell’Italia e Bossi ha capito ben presto a chi bisogna scaricare la colpa per evitare che l’ondata di malcontento si scatena sulla casta.

    Aimé, in queste trappole politiche i cittadini ci cascano con molta facilità  anche perché é più facile scaricare le proprie frustrazioni con chi con fatica si può difendere. Il fatto poi che il governo e i giornali sostengono e incoraggino questo tipo di “razzismo”, danno una specie di legittimazione al modo di pensare e di agire di questi cittadini.

    Se poi consideriamo che questo popolo si ritiene cristiano. . . . . a me mi vengono i brividi. Questo te lo dico perché argomentazioni che considero razziste le sento ormai troppo di frequente da persone comuni.

  30. dolcenera ha detto:

    é iniziata come una bella giornata di sole
    poi il cielo si é annuvolato e, rientrata a casa, mi sono rannuvolata anche io
    ma non disperate ragazzi, questo é il boomerang che gli si rivolterà  contro
    la storia ci ha insegnato qualcosa e guerre e dittature non sono passate invano sulla nostra testa
    a colpi di spada risponderemo con stoccate di fioretto
    sono ancora ottimista tanto per chiedere asilo al burundi c’é tempo

  31. markfer ha detto:

    Il Buon D’Avanzo ha tutte le sue buone storielle da raccontarci ed in particolare, come mai fu costretto a voltar gabbana quando scriveva articoli di buon livello assieme al Carletto Bonini

    Dunque, NIGERGATE, articolo uscito su REPUBBLICA, datato 24 Ottobre 2005, parte 1, continua)

    Titolo:

    L’INCHIESTA.

    Fabbricate a Roma in maniera goffa e artigianale le prove su Saddam.
    Storia del falso dossier uranio che il Sismi spedì alla Cia
    Doppiogiochisti e dilettanti tutti gli italiani del Nigergate
    L’ammissione di Martino alla stampa inglese:
    “Americani e italiani hanno lavorato insieme.
    ****
    E’ stata un’operazione di disinformazione
    ****
    di CARLO BONINI e GIUSEPPE D’AVANZO

    Link e’ qui sotto:

    http://www.repubblica.it/2005/j/sezioni/esteri/iraq69/sismicia/sismicia.html

    Slivio & George, Partners in miserie..molto triste

    Passaparola e salvare quell’articolo..fondamentale

    All’Aia (tribunale…) prima o poi ci sara’ molta folla, Nani, Ballerine, Aspiranti Re, Portavoci, Generali, Ministri, Giudici Brucia Sentenze, Smemorati, Omertosi..un piccolo convegno insomma, fra GENTILUOMINI e DONNE

    Buona lettura

  32. Mary ha detto:

    SAI COSA PENSO DANIELE? CHE CERTI TITOLI PRESTO LI VEDREMO ANCHE SU QUOTIDIANI NAZIONALI…STIAMO ENTRANDO IN UNA DITTATURA…SENZA ACCORGERCENE…PIANO PIANO..CON UN LAVAGGIO DEL CERVELLO CONTINUO GRAZIE ALLA TV…(VEDI IERI SERA CON L’ANNIVERSARIO DI TORTORA)….CON QUALCHE CONTENTINO PER IMBONIRE LE MASSE…(VEDI ICI E DETASSAZIONE DEGLI STRAORDINARI)…MI VIENE DA PIANGERE!!!!!

  33. Biondo ha detto:

    Vero é che essendo anche i giudici una casta non sempre la verità  processuale corrisponde alla realtà  dei fatti. Ci resta solo il buon senso e il desiderio di sapere, attingendo da più fonti, per sapere quale sia la verità .

    E’ altrettanto vero che tanti criminali sono stati giudicati innocenti e tanti innocenti hanno passato immani catastrofi giudiziarie.

    Per quanto riguarda il titolo del giornale…

    Come si vende un giornalista, così si vende un giornale: al miglior offerente.

  34. sil lan ha detto:

    La mia opinione personale: quel titolo é semplicemente vergognoso, non voglio neppure immaginare come possa essere quel “giornalista” che l’ha scritto.

  35. Federico Elmetti ha detto:

    Daniele,
    cosa mi dici del TG5 di ieri sera? Ha passato metà  del telegiornale (8 minuti e mezzo) a strumentalizzare il ricordo della morte di Tortora per far passare il messaggio per cui la giustizia spesso sbaglia, non si possono trarre conclusioni da sentenze anche definitive, la verità  vera spesso é diversa da quella che decidono i giudici, l’informazione che si basa sulle sentenze dovrebbe farsi un serio esame di coscienza. Non sono stati questi otto minuti e trenta secondi un attacco potente e mascherato, e tanto più potente perché mascherato, al modo di agire di tanti giornalisti seri, come i vari Travaglio, Gomez, Barbacetto, Abbate, che informano la gente di fatti gravi legati alla storia politica italiana basandosi solo ed esclusivamente sulle sentenze dei giudici?
    Non é stato un modo sottile e nascosto per delegittimare ancora una volta il loro lavoro?

    http://verraungiorno.blogspot.com

  36. Graziella ha detto:

    Ieri,salendo in macchina, nel parcheggio del mio “paesello”,ho notato sulla fiancata della mia automobile un enorme graffio alto una spanna e,lungo circa quaranta centimetri, provocato con ogni probabilità  da un suv,o un furgoncino, praticamente, la mia piccola utilitaria seminuova, rovinata. Il “BASTARDO, o la BASTARDA, senza alcun dubbio mio compaesano, da italico,menefreghista,
    scaltro ecc…, che é, ha provocato il danno poi, vigliacco, é sgommato via senza lasciare traccia.

  37. Antonio Coniglio ha detto:

    Caro Daniele, oramai non mi meraviglio di niente…Se lo avessi scritto tu, quell’articolo, forse saresti il primo ad essere indagato, ma siccome abbiamo ministri e presidenti piduisti….
    Insomma quello che hai riportato mi sembra che corretto.
    Ciao ciao

  38. Paolo ha detto:

    solo con certi titoli e i necrologi certi “giornalacci” di provincia riescono a tirare qualche copia tra pensionati e ronde padane!!!!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.