Pillole dalla dittatura d’etere

E’ atteso il pronunciamento del Consiglio di Stato in merito alla sentenza della Corte europea che ha dato ragione a Europa 7 a discapito dell’abusiva Rete 4.
L’accoglimento delle domande non potrà  più essere ostacolato dalle disposizioni transitorie che il Ministero delle Comunicazioni e la connivente berlusconiana “Agicom” hanno finora invocato (a meno di un imminente nuovo governo Berlusconi).
Ora, non solo l’enorme danno chiesto allo Stato italiano dall’editore Francesco Di Stefano sarà  pagato dai cittadini italiani, ma c’é da chiedersi chi risarcirà  tutti i piccoli operatori indipendenti arginati o cancellati dalla mappa delle televisioni italiane, a causa dell’inerzia del Parlamento e delle autorità  di controllo!
Il commissario Agicom Stefano Mannoni ha bollato le lamentele di denuncia degli operatori per la mancanza di concorrenza “frustrazioni”, in compenso per fingere di dimostrarsi attiva e attenta al duopolio Raiset, ha comminato sanzioni simboliche per aver violato il Codice Tv riguardante i minori.
200 mila euro di multa a Mediaset per il servizio del tg5 sull’incidente probatorio per i presunti casi di pedofilia nell’asilo di Rignano Flaminio.
250 mila euro di multa alla Rai per aver trasmesso un servizio sul tg1 il 21 aprile scorso sui “bambini soldato”, per un episodio del film “Lost” in onda su Rai2, caratterizzato da scene di forte impatto emotivo, e per un episodio del telefilm “Ncis” trasmesso in fascia protetta.
Il tutto mentre in sordina “Eletronica industriale” riconducibile a Mediaset, é la favorita fra le concorrenti ad aggiudicarsi una bella fetta di frequenze Wi-Max nella gara d’asta in tutte le aree regionali italiane.
Una società  riconducibile al maggior imputato nella sentenza della corte di giustizia europea sul caso Europa 7 sta eseguendo la sua scalata.
Dove sono l’Agicom e l’Antitrust?
Dov’é il fustigatore Giacomo Calabrò?
Chi guarda ancora la tv intende sintonizzare un qualsiasi altro canale al posto di Rete 4?

Condividi!

You can skip to the end and leave a response. Pinging is currently not allowed.

10 Commenti a “Pillole dalla dittatura d’etere”

  1. Andrea ha detto:

    Io, da un paio di mesi, ho preso a sintonizzare europa 7 al posto di rete 4 a casa mia e in tutte le case dei miei amici. Lo so che nn risolverà  il problema ma é un inizio.

  2. Berlusca Riciclatore ha detto:

    Caro Martinelli, scusami il piccolo appunto all’ottimo post che hai scritto, ma l’autorita’ non e’ l’Agicom, e’ l’Agcom (Autorita’ per le Garanzie nelle Comunicazioni).

    http://www.agcom.it

  3. Berlusca Riciclatore ha detto:

    Daniele questo servizio é inquietante, sono riuscito a vedere la
    1° e “2° parte, la 3° é bloccata; ma comunque dovrebbe essere
    divulgato a tutti i livelli per far capire ai BEOTI con chi hanno a
    che fare.
    Non si può averlo a disposizione tutto intero?

    —————-

    http://video.google.it/videoplay?docid=2348009799741438657

  4. helena f. ha detto:

    Circa il mio commento di poco fa, ho dimenticato di dire:

    …….. visto che anche lui vorrebbe candidarsi alle elezioni
    con Di Pietro (sempre che Di Pietro accetti) nel PD.

  5. helena f. ha detto:

    Caro Daniele,
    a proposito di Piero Ricca. Io sinceramente non l’ho conosco bene.
    Ho dato un’occhiata al suo blog. Mi sembra una di quelle persone che informa in modo corretto, e mi pare di aver sentito che ha avuto problemi con Beppe Grillo… magari sbaglio, non so…
    Non é che potresti dire il tuo parere su questa persona, come fai con altri candidati, visto che anche lui vorrebbe candidarsi alle elezioni?
    Nel ringraziarti sempre per il prezioso lavoro che fai,
    un caro saluto

  6. Emiliano G ha detto:

    OT

    Piero Ricca si vuole candidare alle elezioni guardate sul suo sito e appoggiamolo

    http://www.pieroricca.org

  7. luciano ha detto:

    Daniele questo servizio é inquietante, sono riuscito a vedere la
    1° e “2° parte, la 3° é bloccata; ma comunque dovrebbe essere
    divulgato a tutti i livelli per far capire ai BEOTI con chi hanno a
    che fare.
    Non si può averlo a disposizione tutto intero?

  8. Marco Corino ha detto:

    Basta non guardare più la televisione. Le alternative ci sono!

  9. fabio ha detto:

    Ciao caro Daniele, grazie per il servizio preziosissimo che fai, e che dovrebbero essere anche molti altri a fare. Io ho adottato una soluzione per il caso di rete4 l’ho spostata. Ti spiego: la maggior parte di noi credo adotti il sistema di memorizzare le stazioni come 1 rai1 2 rai2 3 rai3 4 rete4 … e cosi via. Rete4 l’ho “spedita” alle ultimissime posizioni. Do un consiglio a tutti fatelO e vi aggorgerete che messa tra le emittenti locali si confonde benissimo, perché fa più schifo di tutte, senza nulla togliere a queste piccole emittenti che hanno molte difficoltà  a fronteggiare lo strapotere delle reti dello PSICONANO. Ciao a tutti ora vado ad una manifestazione contro una centrale TURBOGAS sovvenzionata con il nostro CIP6, BASTARDI TRUFFATORI E MESCHINI.

  10. Libero ha detto:

    chi é colluso chi gli deve qualcosa chi é ricattato chi ne ha paura e chi non ha le palle caro Daniele questo é il potere del nano eversore in odor di mafia un saluto da Carrara ciao e resistere resistere resistere…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.