Posts Tagged ‘trattativa stato-mafia’

Il parere del giornalista in carriera

“E’ interesse di tutti che quelle intercettazioni tra Mancino e Napolitano non vengano divulgate.” Ezio Mauro, direttore di Repubblica.

Condividi!

Stato-Mafia: Pd come il Pdl

«Nessun imbarazzo. Napolitano ha fatto quel che doveva col conflitto di attribuzione ai magistrati di Palermo. Dopodichè, in un sistema costituzionale e democratico lo schema non è chi è d’accordo e chi no col Capo dello Stato, ma chi lo rispetta e chi no. E allora, se il presidente ha chiesto alla Consulta di chiarire […]

Condividi!

Scalfari? “Fa vomitare”

«Mi vengono i conati di vomito a vedere queste penne brillanti, queste barbe bianche, che parlano dall’alto della loro onniscienza. Si offende la storia, la cronaca, la verità. Mi metto nei panni del povero Caselli, di Ingroia, delle procure e penso alle centinaia di condanne, che vengono fatte passare come un bicchiere d’acqua». Antonio Di […]

Condividi!

Colpo “Mancino” a Palermo

«A settembre a Palermo saranno azzerati anche tutti i vertici investigativi dei carabinieri. Verranno trasferiti in 4 e sostituiti con ufficiali senza alcuna esperienza in fatto di mafia. Perderemo le memorie storiche dell’Arma e questo contribuirà a renderci ancora più soli. In 34 anni di magistratura non ho mai visto una cosa del genere». Vittorio […]

Condividi!

Napolitano presidente indegno

«C’è da fare una sola cosa: rendere noto il contenuto di quelle conversazioni tra Nicola Mancino e Giorgio Napolitano perché dobbiamo sapere se chi ci rappresenta ne è degno». Luigi Li Gotti, senatore dell’Idv.

Condividi!

PDM partiti di mafia

“Sostegno per le mie visite in carcere a Provenzano? Dal mondo politico un silenzio totale. Non pretendo un comunicato di D’Alema o Bersani, che se fosse arrivato mi sarei preoccupata, ma nessuno ha aperto bocca.” Sonia Alfano, eurodeputata indipendente, al Fatto.

Condividi!

Napolitano traditore (in un Paese normale)

Non ho la pretesa di ergermi a titolo di Costituzionalista. Che non vuol dir nulla tranne che in Italia, dove il Costituzionalista si occupa di spiegare in tivù e sui giornali, ma soprattutto di interpretare, il significato dei singoli articoli della Costituzione adattati alle pieghe dei capricci dei politici, che ogni giorno rendono necessario complicare […]

Condividi!

D’Ambrosio sepolto, buio fitto

Passata la festa, gabbato il santo. Loris D’Ambrosio, consigliere di Giorgio Napolitano, membro del nucleo di valutazione del Colle, colui che al congresso dell’Associazione nazionale magistrati sedeva dietro il presidente della Repubblica, ma davanti a Silvio Berlusconi e Gianni Letta. Magistrato che ha steso il testo del 41 bis (carcere duro per i mafiosi) e […]

Condividi!