Posts Tagged ‘pensioni’

Fassina (ex Pd): Pd stupido e autolesionista

“La reazione del mio ex Pd è stata stupida e pure autolesionistica. Sembra che non si rendano conto di quanto la disperazione sociale possa far apprezzare il reddito di cittadinanza. È una misura forse insufficiente, effimera, precaria. Insomma, ha dei limiti e dei problemi, ma è considerata importante da milioni di persone in condizione di […]

Condividi!

Pensioni, Padoan: “La Consulta fa i conti senza l’oste”

«Ciò che mi lascia perplesso della sentenza sul rimborso delle pensioni, è che la Corte Costituzionale sostiene di non dover fare valutazioni economiche sulle conseguenze dei suoi provvedimenti… l’autonomia della Corte è intoccabile, ma se ci sono sentenze che hanno un’implicazione di finanza pubblica, deve esserci una valutazione dell’impatto». Pier Carlo Padoan, Ministro del Tesoro, […]

Condividi!

Euro in pensione greca

«La Grecia è in un vicolo cieco, meglio paghi metà delle pensioni in dracme». Alexander Dobrint, segretario del Csu tedesco.

Condividi!

Richiesta di censura

Ho ricevuto una lettera di un avvocato siciliano in cui mi intima di cancellare da un post del blog il nome di Gianliborio Mazzola, ex segretario generale dell’Assemblea regionale siciliana tra i beneficiati delle pensioni d’oro, che appare in un articolo di Repubblica. Nelle motivazioni della richiesta si legge che l’importo pubblicato è più alto […]

Condividi!

Regione Puglia, 8 baby pensionati

Pubblico un articolo di Lello Parise apparso su Repubblica Bari di ieri. Il nuovo presidente del assemblea regionale, Onofrio Introna, non più tardi di tre settimane fa aveva pronunciato parole giudiziose: «Non sarebbe irragionevole beneficiare del vitalizio a partire dal sessantacinquesimo anno d’età ». Il vitalizio é l’assegno destinato agli ex consiglieri. In Puglia passano all’incasso […]

Condividi!

Baby pensioni, altro che “hotel”

In Sicilia c’é un dipendente regionale che quasi ogni giorno va in pensione anche a 45 anni, con solo 25 anni di contributi per gli uomini e 20 per le donne contro i 40 anni dei comuni mortali del resto d’Italia grazie alla legge 104 del 1992, recepita e modificata dalla Sicilia nel 2004, che […]

Condividi!

Social scart soltanto in supposte

Con tanti saluti al welfare la social card da 40 euro mensili che il regime piduista dipinge senza vergogna come “soluzione di governo per pagare cibi, bollette, autostrade, ferrovie e mutuo” é in realtà  la nuova tessera di Sforza Italia formato supposta, riservata ai sudditi del sultano Cesare: Silvio Berlusconi, imperatore blindato in parlamento per […]

Condividi!

Dopo il voto piove la manna

Pioggia di milioni sulla capoccia dei partiti dopo queste elezioni incostituzionali. Il tesoretto se lo aggiudicano tutti quei partiti e movimenti che hanno varcato la soglia del 1%, sia che abbiano rappresentanza in Parlamento che non! La Legge prevede un euro di rimborso ogni anno per 5 anni di legislatura, moltiplicato per ciascun iscritto alle […]

Condividi!