Eluana vittima di un covo di deviati

Il caso di Eluana Englaro diventato merce strumentale di politici deviati mi fa davvero ribrezzo. Mi fanno ribrezzo Roberto Formigoni e i direttori delle cliniche lombarde che cedono ai suoi ricatti.
Come saprete, qualche giorno fa, una sentenza emessa dalla Cassazione autorizza la famiglia della ragazza in stato vegetativo da 17 anni a staccare il macchinario che alimenta e idrata il suo corpo.

In teoria, qualunque clinica od ospedale pubblico dovrebbe disporre di un medico in grado di eseguire la sentenza. In realtà  nessuno osa procedere perché la casta dell’Opus dei che regna in Lombardia si é messa di traverso. In che modo? Senza divieti espliciti. Non ce n’é bisogno visto che anche la casta ciellina si é ingegnerizzata come i corrotti delle tangenti. Per spargere il ricatto basta una dichiarazione apparentemente innocua come quella di Roberto Formigoni, che subito dopo la sentenza si é affrettato a dire che “nessuna struttura lombarda é attrezzata per staccare i macchinari che tengono in vita Eluana”. Ergo: guai al primo medico o direttore che azzarda tanto! Avrebbe vita dura col mio assessorato alla salute che gli chiuderebbe tutti i rubinetti. L’avvertimento, o se preferite la Sharia mediatica, é stata prontamente assecondata da tutti i direttori di cliniche e ospedali lombardi.

Tutti caca sotto di Roberto Formigoni. Che al di la’ delle sue scelte personali, tra cui quella di masturbarsi a vita come fede ciellina impone, rimangono scelte deviate. Mi spiego. Se tutto il mondo fosse ciellino l’umanità  si estinguerebbe nell’arco di una generazione. Purtroppo la vita e le dinamiche della ricca Lombardia governata da un onanista, risentono delle deviazioni della sua dottrina fondamentalista. Col risultato che in Lombardia, nessuna struttura medica ha invitato Beppino Englaro ad eseguire la volontà  di sua figlia e quella di una sentenza di terzo grado.

Pensiamo alla Puglia del governatore Nicky Vendola. Se si comportasse alla stregua di Roberto Formigoni dovrebbe dire che nessun comune e nessuna chiesa della sua regione sono attrezzati per sposare uomini e donne, perché in Puglia dovrebbero esistere soltanto registri per unioni civili di fatto per coppie gay.
In Lombardia difficoltà  ad abortire e indisponibiltà  di una struttura che stacchi quei macchinari a Eluana, sono l’effetto dei capricci di un integralista deviato come Roberto Formigoni, che disconoscendo le dinamiche di una famiglia ha avuto al suo fianco un assessore alla famiglia collega di partito (Giancarlo Abelli) con un passato di consulente del peggior ladro che la storia della sanità  lombarda ricordi (Poggi Longostrevi).

Un caso come quello di Eluana farebbe volentieri a meno della morale pubblica perché in natura, una situazione così, non regge.
Dietro le ciniche e artificiose deviazioni cielline c’é la tragedia di un padre disperato che da 10 anni cerca di obbedire a quello che sua figlia gli confidò, dopo aver visto un amico vittima di un incidente, tenuto in vita dai macchinari: “Papà , semmai dovesse succedermi una disgrazia simile, ti prego, lasciami morire”.
Non vado oltre perché mi prende un nodo in gola il solo pensiero. Mi schifa che un caso così se lo siano dovuto smazzare i tribunali sopperendo al vuoto legislativo sul testamento biologico. Vuoto della politica deviata dalla Sharia vaticana, entità  criminale carnefice dei destini di tutti gli italioti, laici e atei compresi, non liberi di morire qualora diventassero per disgrazia degenti non più in grado di decidere.

Dalla Lecco degli Englaro e dei Formigoni alla Udine di una clinica della pietà  disposta ad applicare le sacrosante volontà  della famiglia Englaro, si é messo di traverso anche il ministro Sacconi, altro fan di Comunione e Liberazione del partito di Berlusconi. Lo stesso che si fa beffe di giustizia, magistrati e sentenze. Un covo di criminali che gioca con la vita e la disperazione degli altri mentre si masturba allo specchio.
Mi vergogno per voi con una speranza. Finita la vostra generazione sterile e improduttiva, forse, potremo vivere e morire in santa pace.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

37 Commenti a “Eluana vittima di un covo di deviati”

  1. DAVIDE ha detto:

    é assolutamente intollerabile la crociata dei talebani integralisti cattolici per far soffrire la Eluana in eterno.
    Propongo di trovarci di fronte a tutte le cattedrali d’Italia e organizzar una notte bianca tra sabato 7 e domenica 8 febbraio per BESTEMMIARE ININTERROTTAMENTE 24 ORE contro la ignobile campagna condotta dal Vaticano guidata dal pontefice ex hitlerjugend e appoggiata dagli ZERBINI politici Italiani.

  2. freeman ha detto:

    salpietro, vattene a trollare altrove, buffone cazzaro!

  3. daniele.salpietro ha detto:

    “l’italia é uno stato laico, ma solo in teoria. “, Se Eluana é ancora viva é grazie al nostro ordinamento: lo STATO DI DIRITTO.

    Ma cambiare le leggi é sempre possibile, sull’introduzione dell’eutanasia non vedo grandi spazi per il prossimo futuro, forse per il testamento biologico: ma siccome con il progredire la specie migliora (secondo Darwin, grande stupidagine?)…vedrà  che prima o poi la pena di morte verrà  intradotta anche nel nostro belpaese: grazie all’avanzamento del tecnologia…che annienta le coscienze degli uomini imbambolati da TV, radio e trasmissioni “urlate”…dove ha ragione chi urla più forte…e la ragione di chi invece non ha neppure la forza di alzarsi da un letto? a chi importa?

    Come vede, la giustizia esiste, come la libertà ….basta mettersi d’accordo ed avere pazienza.

    Per fortuna che abbiamo un calendario pieno di Santi…che ci daranno una mano a fare in modo che tutto questo avvenga il più tardi possibile: magari MAI.

  4. freeman ha detto:

    l’italia é uno stato laico, ma solo in teoria. 🙁

  5. daniele.salpietro ha detto:

    “Non é ancora ora di lasciare che l’anima della povera Eluana torni a Dio?”

    Certamente, quando Dio lo vorrà , non certo per l’omicidio (o suicidio del consenziente) in quanto nel nostro STATO DI DIRITTO é illegale. La sentenza? un’errore…sa com’é capita che qualche volta la corte rilasci in libertà  dei criminali…ed a volte condanni degli innocenti. Se poi sono indifesi come Eluana: un crimine doppio.

    Non so a quale Dio le si riferisca, il Signore ha detto: NON UCCIDERE. Un semplice comandamento….spesso ignorato. Se le fosse un cristiano…le consiglio di riprendere in mano le Sacre Scritture: per ripassare. Nel frattempo lasci vivere questa ragazza nelle mani di chi la cura con amore ogni santo giorno.

  6. Ulisse9 ha detto:

    A caso, quale conferma del tuo post, ti segnalo due links:
    ore 16.14 del 22.12.08: Englaro: Corte Europea diritti uomo boccia ricorso irricevibile ( http://notizie.tiscali.it/feed/news/2008/12/22/apcom/apcomz20081222_000011.html?ultimora).

    ORE 16.29 DEL 22.12.08: ENGLARO; VATICANO: SENTENZE NON POSSONO DECIDERE DI VITA UMANA ( http://notizie.tiscali.it/feed/news/2008/12/22/apcom/apcomz20081222_000012.html?ultimora)

  7. Luigi Montinaro ha detto:

    Toccante,ed é un argomento sul quale la stupidità  della chiesa e della casta non dovrebbe proprio metter becco!anche se in realtà  dovrebbero proprio star zitti su tutto…
    fa veramente rabbia e anche a me fa venir il nodo in gola…dover sentire queste BESTEMMIE da parte di questi idioti che non guardano in faccia nessuno…nemmeno chi soffre…e quello che fa ancora più schifo sono quelle zecche pelose dei (scusami per questa parola) tuoi colleghi che o usano la notizia per vendere di più…o come venerdì sera (o giovedì) il TG2 ha fatto per (ovviamente) asservire i voleri dei loro padroni che subito dopo la notizia del VETO del SaccoNE di m…ha mandato il servizio di una ragazza che dopo anni di coma ha reagito agli stimoli…
    non so con che coraggio hanno potuto mandare un servizio del genere!subdoli fino al midollo… anche se molti non ce l’hanno…

  8. Matteo Bellotto ha detto:

    IL bello é che poi vengono a parlarci di dignità  della vita…che faccia tosta…ormai politici e preti sciocchi parlano senza sapere cosa dicono…povera Eluana e soprattutto povera famiglia….bravo Daniele…

  9. Marco Solfini ha detto:

    Un solo urlo: FUORI IL VATICANO DALL’ITALIA!!!!

  10. Claudia - Ts ha detto:

    Sono Farisei, come quelli contro i quali Gesù lanciò la terribile invettiva di essere sepolcri imbiancati.Povera famiglia.” E adesso, pover’uomo ?”

  11. Ella ha detto:

    Bellissimo post, sincero e toccante.
    Bravo Daniele, hai detto tutto.

  12. free blogger ha detto:

    leggete gli stralci dell’ordinanza nelll’inchiesta su Napoli, con protagonisti Bocchino, Romeo ed altri…complete di intercettazioni tra politici, imprenditori, avvocatura.

    Tutti insieme avidamente, insomma!

    ecco che il “sistema” passa da “luogo comune” a ricostruzione giudiziaria…

    questa é la classe dirigente più vorace e distruttiva che l’Italia abbia mai visto.

    GLI STRALCI DELLE INTERCETTAZIONI E DELL’ORDINANZA QUI:

    http://damianorama.wordpress.com/

  13. Domingo Poliandri ha detto:

    Il Mondo ha un problema

    La Società  ha in realtà , un unico grosso problema, e se lo é creato con le proprie mani!

    E’ un problema puramente economico, riguarda infatti l’emissione del Denaro.

    Tale emissione é decisa, controllata e gestita da Entità  Private e non da Governi democraticamente eletti. Dopo centinaia di anni di contraffazioni e illegalità  e machiavellismi, queste Entità  Private sono ora giunte a controllare intere Nazioni, non più sovrane ma schiave di un meccanismo economico/finanziario conosciuto come «signoraggio» (con l’aggiunta della forse ancor più grave «riserva frazionaria»).

    Molto spesso, troppo spesso, gli uomini politici di ogni Nazione chiamati a tutelare e difendere il Popolo che li ha democraticamente eletti, sono corrotti e collaborano con questi malvagi «creatori di moneta». Le leggi stesse in materia vengono create a vantaggio dei Banchieri Internazionali. Altre leggi che potrebbero aiutare il Popolo a riscattarsi da questa schiavitù, sono cambiate, alterate o semplicemente ignorate.

    Il sistema bancario attuale é basato su una truffa ignobile e disumana.
    Questa truffa é il «signoraggio» e la «riserva frazionaria» delle Banche Centrali.

    I sistemi di informazione sono alterati e/o controllati dal Potere Economico dei Banchieri Internazionali Privati e nessun giornale o televisione o radio parlerà  mai del «signoraggio» e/o della «riserva frazionaria». Ci sono stati Presidenti di Stato e uomini di grandezza mondiale che sono caduti sotto i colpi della mano spietata e potente delle Entità  Sovranazionali.

    Lincoln e Kennedy, ad esempio. Morti per aver creato denaro, a nome e in nome del Popolo, e non in servitù di Banche Centrale «agghindate di denominazioni nazionali». Diffondere informazioni su questo argomento-tabù e contribuire a smascherare questi strangolatori delle libertà  individuali e collettive é un dovere di TUTTI noi, di OGNUNO di noi. Cerca in Internet parole chiavi come «signoraggio», «riserva frazionaria», «debito pubblico».

  14. cesare ha detto:

    Odio il vaticano, il papa,… e tutti questi politici di merda che stsanno facendo diventare l’Italia una repubblica teocratica.
    Le religioni bisognerebbe azzerarle…. tutte…

  15. Orazio ha detto:

    Questo governo é solo un cane da salotto di un vatic-ano che basta fischi e uno dei tanti politici-quadrupedi-servi gli vanno incontro per fargli le feste e per rispondere agli ordini coranici di una casta curiale con malcelata voglia di teocrazia. Come sempre il popolino delle libertà  vigilate é in prima fila ad offrire il deretano a Natzinger. Mentre il popolino elettore annuisce, plaude e si fa prono verso i diktat fascisti della chiesa.

  16. trarco mavaglio ha detto:

    scusate lìOT:

    Confalonieri: “Europa7 non ha diritto alle frequenze” (Mediaset interpreta cosi la sentenza europea)

    video: http://it.youtube.com/watch?v=kouxwEKcpGg

    La manipolazione della realtà  non ha limite per Mediaset e il suo presidente Fedele Confalonieri.
    In un incontro a Trento il 31Maggio2008 Confalonieri ha il coraggio di dire che la sentenza della corte di Giustizia Europea non ha detto che Europa7 ha diritto alle frequenza ma solo, eventualmente, ad un risarcimento.
    Per sbugiardare queste affermazioni, visto che i media tradizionali non possono, ho provato a fare un collage di video che ci aiutano a capire come sono andate le cose

  17. caterina ha detto:

    Buonasera blog. Buonasera Daniele, bellissimo post.
    Questo é un Paese di pazzi e criminali, e non dico quel che penso del Vaticano.
    Ho scritto a Sacconi (sacconi_m@posta.senato.it), ma la mail risulta “undeliverable, for no specific reason”.
    Questo era il testo:

    “Signor Ministro,
    fatico a capire il suo intervento volto a impedire alla Clinica Città  di Udine di ottemperare alla sentenza della Cassazione che finalmente ha sancito l’unica possibile conclusione, l’unica conclusione UMANA a una vicenda tristissima e ancor più dolorosa del dovuto per la vergognosa manfrina a cui la sorte di questa sfortunata ragazza é stata sottoposta.
    17 anni di incoscienza, 17 anni di giacere in un letto, spogliata e lavata da altri, 17 anni di piaghe da decubito, 17 anni di infezioni, 17 anni di danni cerebrali persistenti in aggiunta a quelli che hanno portato al coma: é questa la vita che lei vorrebbe per se stesso o per sua figlia? E’ questa una cosa che si possa chiamare VITA?
    Non é ancora ora di lasciare che l’anima della povera Eluana torni a Dio? Non é ancora ora per quei poveri genitori di poter piangere la figlia che hanno perso 17 anni fa? Non é ancora ora che qualcuno abbia un po’ di RISPETTO per questa ragazza e la sua famiglia?
    Distinti saluti.”

  18. adriano bianchi ha detto:

    bravissimo paolo….e’ strepitosa la risposta di brunetta(che non da!)….:un minuto di pubblicita’ tanto per disperdere il discorso…..

  19. Sprezzante ha detto:

    Bel articolo !
    Incazzato e tagliente come al solito.

  20. paolo papillo ha detto:

    QUESTA VOLTA HO INTERCETTATO L’EROICO BRUNETTA….
    DA NON PERDERE

    in una delle mie incursioni nelle dirette radiofoniche chi ti vado ad intercettare il cavaliere senza macchia BRUNETTA.
    questa nullità  esaltata dalla stampa asservita serva e vigliacca nonostante lo provochi pesantemente che fa?non risponde….
    morale;se non fossimo noi dei paurosi cagasotto li annienteremmo in men che si dica,quindi svegliamoci…..
    io non gli do’ tregua non mi arrenderò mai,io non ho nulla da perdere loro sì
    vediamo se voi cari blogger perderete un attimo del vostro tempo ad ascoltarmi,aspetto molti commenti .
    PER ASCOLTARMI SCARICATE LA PUNTATA DEL 19 C.M. IO INTERVENGO AL MIN. 25.56

    http://www.radio.rai.it/radio1/podcast/lista.cfm?id=190

  21. paolo papillo ha detto:

    bellissimo post

  22. adriano bianchi ha detto:

    ditemi se 17 anni immobili,incoscienti e tenuti in vita da un macchinario e’ vita……;non e’ che grazie a certi (sfortunati) degenti le cliniche hanno sovvenzioni??? e che se questi degenti non vi fossero piu’ non prenderebbero piu’ sovvenzioni??? da italiano ho imparato a ragionare cosi’….su tutto….

  23. silvia costanza ha detto:

    x eluana libera di volare via. tenga duro signor beppino, prima o poi ci riuscirà , le sentenze dovranno pur valere qualcosa in questo nostro stato a servizio della chiesa.

  24. Marco Saba ha detto:

    Leading HSBC banker and father of two hangs himself in 5-star London hotel – By James Millbank and Tom Harper, Daily Mail, 21st December 2008
    A hotel worker found Danish-born Christen Schnor, 49, hanging by a belt, naked, in the wardrobe of his £500-a-night suite at the Jumeriah Carlton Tower Hotel in Knightsbridge, West London, on Wednesday
    http://www.dailymail.co.uk/news/article-1099171/Leading-HSBC-banker-father-hangs-5-star-London-hotel.html

  25. rent ha detto:

    NON FANNO ALTRO CHE RIEMPIRSI LA BOCCA CON LA PAROLA LIBERTA’ E SIAMO TALMENTE LIBERI IN QUESTO PAESE CHE NON POSSIAMO NEANCHE MORIRE IN SANTA PACE !!

  26. Roberto ha detto:

    Giusto! Profondo! Azzeccato!

    in culo questa chiesa e i suoi cagnolini ciellini facendieri e opportunisti.

  27. freeman ha detto:

    la povera eluana é vittima della solita casta marcia e serva del maledetto vaticano. in un altro paese avrebbe smesso di vegetare molti anni fa, ma in questo paese infame non c’é rispetto nemmeno per chi vuole solo morire in pace.

  28. Roberto G. ha detto:

    Condivido tutto, sono commosso ed indignato.

    Ciao Daniele, ciao blog.

  29. Ercole ha detto:

    Quando gli italiani si renderanno conto che lo Stato Città  del Vaticano, una monarchia assoluta nella democratica Europa, non ha attinenza alcuna con il cristianesimo?

  30. Vincenzo ha detto:

    Daniele hai un nome bellissimo, in quanto é stato il nome di un grande profeta, uomo di Dio. L’Italia ha bisogno di uomini, e donne, come te che non hanno paura di dire le cose come stanno. Confidiamo nella Magistratura per l’esito positivo a favore della cara Eluana.

  31. Duffy ha detto:

    bravo daniele
    buona domenica

  32. CHICCA ha detto:

    bellissimo e terribile post, quello di oggi, daniele, che non commento per rispetto alla dignità  di Eluana ed al dolore del padre
    bisognerebbe astenersi dal pontificare perlomeno in queste circostanze. purtroppo ci sono individui che si arrogano il diritto di proprietà  sulla nostra vita ed anche sulla nostra morte
    buona domenica blog ciao daniele

  33. Colaiuta ha detto:

    Credo di essere rimasto senza parole, vorrei fare un commento ma non ci riesco.
    Mentre guardavo il video di questo avvoltoio bastardo mi chiedevo perché invece di intervistare questa gente, non ci scarichiamo tutti contro per dargli un pà³ quello che si meritano, giusto per fargli passare quello che sta passando molta, troppa gente.
    In fondo, mi faccio schifo pure io, che ora sto comodamente seduto a guardare, semplicemente scrivendo, tenendo ben nascoste la mia rabbia e le mie “armi da guerra” per tirarle fuori solo quando tutto questo dolore mi toccherà¡ personalmente.

  34. Sebastiano S. ha detto:

    Ciao Daniele,
    purtroppo viviamo in una società  marcia in cui le “idee” dei nostri “rappresentanti” vengono definite da indagini Istat. Purtroppo l’italiano medio é si ignorante, ma anche totalmente indifferente a cose che non lo riguardano direttamente.E’ più interessato a piccole cose che forse lo avvantaggiano nel brevissimo periodo ma lo danneggiano pesantemente nell’immediato futuro(vedi ICI).Se ne frega totalmete perché crede che questa sia una situazione che lo non possa toccare direttamente e segue quindi passivamente quello che gli viene propinato tramite il “Dio” televisione. Tutto questo é vergognoso.Io posso solo esprimere la mia tristezza e un accorata vicinanza a una famigia che oltre alla sofferenza dovuto alla sorte(che purtroppo si deve accettare) ha dovuto farsi carico di una ignobile offensiva di uno stato che continua a definirsi laico e democratico.
    E’ tutto così desolante….

  35. eliha svezia ha detto:

    Eluana vive da 17 anni in stato vegetativo, in semi-vita artificiale con le macchine. Genitori di Eluana dicano che Lei aveva espresso la volontà  di preferire morire a vivere in quello stato e vogliano staccare la spina. Quanti potevano vivere con quello che costa mantenere in vita Eluana? Mantenere in tortura una persona che vuole morire con costi che potevano salvare molti bambini di morire di fame é civiltà , etica, giustizia o stupidità ?

  36. a s ha detto:

    E’ interessante vedere come le morali arrivino dalle persone meno indicate per farlo. Fare politica e propaganda perversa come quella della chisa in un caso del genere NON é accettabile.
    La chiesa non può parlare di etica, men che meno questa destra al governo composta da collusi, iduisti e mafiosi.
    L’unico che DOVREBBE decidere della sorte di Eluana é il padre.

  37. Tsunami ha detto:

    Bellissimo servizio Daniele, é vero c’é solo da schifarsi dall’ipocrisia di certa feccia. Speriamo che qui ad Udine Eluana possa finalmente trovare pace…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.