Emilio Fede contro Piero Ricca

Ho avuto il piacere di conoscere e di avere ospite in trasmissione Piero Ricca.
Ne apprezzo la genuinità , la coerenza, la costanza e il coraggio con i quali affronta quotidianamente i potenti prescritti, in conflitto d’interessi e spesso anche impuniti!
Piero Ricca – cittadino libero, incensurato e col vezzo della memoria – cerca di avvicinarli ogni qual volta se ne presenta l’occasione, non senza difficoltà  perché spesso questi dipendenti arrivano corazzati di forze dell’ordine che in barba al rispetto della libertà  dei cittadini si assumono il potere di allontanare chi non é gradito.
Se molti cittadini fossero come Piero credo non avremmo quella corazza di impuniti nei palazzi.
Se quei potenti continuano ad esserci é anche grazie all’ignavia, all’indifferenza e all’ignoranza di molti elettori che non si indignano più difronte a gente come Berlusconi, D’Alema, Mastella o Fede.
Lo conoscono tutti ormai Piero nel mondo dell’informazione e della politica!
àˆ una figura scomoda che ha subito il blocco del suo blog per una querela che l’abusivo Emilio Fede gli ha fatto da quando si é accorto che in rete gira il video dell’ormai famosa contestazione del suo tg4 tendenzioso, parziale e a servizio del corruttore Silvio Berlusconi, avvenuto al circolo della stamopa di Milano in aprile.
Il blog di Piero, insomma, é fermo in attesa di capire le intenzioni del magistrato incaricato di gestire la querela dell’abusivo Emilio.
Qui riporto il video che Piero ha realizzato la sera stessa del blocco del suo blog.
Spero di poterlo riavere presto in trasmissione, magari quando riprenderò in settembre.
,…Magari con l’abusivo Emilio in un confronto diretto!

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.