Posts Tagged ‘mani pulite’

Come ti rivisito Mani pulite

Filmato della fondazione Craxi con la cronaca rivisitata dei giorni di Mani pulite dalle parole di Bettino Craxi, Lino Jannuzzi, Paolo Cirino Pomicino, Giulio Andreotti, Paolo Pillitteri, Gianni De Michelis, Francesco Cossiga, Luciano Violante e Massimo D’Alema. Nelle immagini scorrono flash di Oscar Luigi Scalfaro, Piercamillo Davigo, Gherardo Colombo, Antonio Di Pietro e Achille Occhetto.

Condividi!

Il ventennale di Mani pulite di Stefania Craxi

Vi sembrerà strano ma anziché prendere parte all’incontro di Mani pulite con Antonio Di Pietro, ho preferito presenziare all’iniziativa organizzata nello stesso pomeriggio da Stefania Craxi, che ha celebrato la ricorrenza del primo arresto dell’inchiesta Tangentopoli elevando suo padre Bettino a eroe e statista, con un piglio quasi commosso tipico e normale per ogni figlia […]

Condividi!

“Amarcord” Tangentopoli

“Enrico Cuccia era l’uomo più potente d’Italia, e certo non amava il sistema politico del tempo. Eppure Mani Pulite si poteva chiudere in 2 mesi: noi socialisti avevamo Palazzo Chigi, la Giustizia, la Difesa, vale a dire i servizi e i carabinieri. Dovevamo fare subito il decreto per depenalizzate il finanziamento illecito. Invece ci dividemmo: […]

Condividi!

In politica meglio un PM o un condannato?

Sono decine le persone che mi hanno scritto per chiedermi un consiglio su chi votare alle prossime elezioni. Personalmente preferirei fare un’analisi del meno peggio cui ho assistito in questi ultimi anni, in base a fatti, vicissitudini, impressioni e un minimo di considerazioni personali. Fermo restando che reputo le Liste civiche di Beppe Grillo il […]

Condividi!

Mani sporche

  Se l’Italia fosse una democrazia normale i libri di Marco Travaglio, Peter Gomez e Gianni Barbacetto non esisterebbero perché non servirebbero, visto che in un paese normale l’informazione funziona un po’ meglio di come non la si fa funzionare in Italia. Politica, finanza e giornalisti italiani sono diventati rispettivamente il ladro, il sacco e […]

Condividi!