Posts Tagged ‘consulta’

Emiliano: Consulta(re) i 5 stelle

“Io tratterei subito col M5S. Non ci sono solo due persone che possono svolgere il ruolo di giudici della Consulta, si può discutere anche su altri nomi.” Michele Emiliano, segretario regionale del Pd candidato alla presidenza della Puglia, contrario alle candidature di Bruno e Violante volute da Renzi e Berlusconi.

Condividi!

Ingroia: “Consulta politica”

«Io pensavo che decenni di evoluzione della giurisprudenza penale ordinaria e costituzionale fossero serviti ad acquisire una totale autonomia di giudizio nelle decisioni, che devono avvenire in base alle regole di diritto, e non in base alle possibili ripercussioni politiche. Devo dire che mi sbagliavo». Francesco Ingroia, procuratore aggiunto a Palermo, sulla sentenza della Consulta […]

Condividi!

Lodo alfano? GODO AL NANO!

Riporto il testo integrale del comunicato stampa della Corte costituzionale emanato stasera poco prima delle 19. Legge 23 luglio 2008, n. 124 (c.d. “Lodo Alfano”) La Corte costituzionale, giudicando sulle questioni di legittimità  costituzionale poste con le ordinanze n. 397/08 e n. 398/08 del Tribunale di Milano e n. 9/09 del GIP del Tribunale di […]

Condividi!

Lodo Alfano alla lente della Consulta

> Mentre scrivo la Consulta non ancora terminato la riunione in camera di consiglio per la lettura della sentenza. Quindi pubblico il video servizio che ho realizzato stamane subito dopo l’udienza. Racconto in sintesi i principali dettagli del dibattimento e propongo le interviste che ho strappato agli avvocati deputati Ghedini, Longo e Pecorella. Da indiscrezioni […]

Condividi!

I belati di Pecorella

Gaetano Pecorella, candidato scampato alla Consulta, ritiene Mà ngano un uomo dotato di coraggio. Queste ed altre massime che vorrei lasciar commentare a voi nell’intervista di Klaus condicio (notate come pone le domande).

Condividi!

I vermi al banchetto dei cadaveri

Gli editorialisti dei giornali non possono più negare l’evidenza. I fuochi di paglia e la volatilità  delle borse confermano la fiducia morta e sepolta nei mercati. La recessione si é innescata, le grandi aziende italiane quotate in borsa sono alla mercé delle potenze emergenti: Cina e Arabia. Enel potrebbe essere acquistata alla metà  del suo […]

Condividi!