Di Maio a Mediaset: dallo schifo al belletto

luigi di maio quinta colonna

Chissà cosa dirà il senatore ex grillino Marino Mastrangeli, cacciato dal Movimento 5 stelle perché andava ospite in tv da Barbara D’Urso, per giunta sulle reti Mediaset! Sono passati due anni da quei giorni, ed eccoci oggi al grillino Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, ospite da Paolo Del Debbio a Quinta colonna, per giunta sulle reti Mediaset. Eccolo il “numero tre” del Movimento, nel programma “che fa schifo” si diceva negli uffici comunicazione della Camera due anni fa, quando il sottoscritto ripeteva inutilmente l’opportunità di far apparire i deputati grillini anche lì, sull’odiata Rete 4. Dopo due anni si devono essere accorti che Quinta colonna fa talmente schifo da essere stato l’unico talk televisivo italiano ad avere aumentato gli ascolti, passando in una stagione all’altra dal 4 al 6,5% di share con una media di ascoltatori balzata dal milione al milione e mezzo. Del Debbio batte regolarmente Santoro, Formigli, Vespa, Giannini e pure Floris. Dev’essere perciò che Di Maio ha accettato di farsi intervistare in prima serata. Mica sulla «enorme regalia delle concessioni radiotelevisive pubbliche per le reti Mediaset, pagate con un misero 1% del fatturato Rti». Bensì sui vitalizi ai pensionati d’oro, tema assai efficace per l’esercito di pensionati sintonizzati a quell’ora su Rete 4, per giunta quasi tutti analfabeti di Internet. Di Maio è stato come sempre magistrale. Soprattutto nello stare al gioco. Eppure all’occhio degli addetti ai lavori ha suscitato una certa impressione quella cortesia da ospite nel salotto del padrone di casa. Salotto che ha pure applaudito il vicepresidente della Camera del partito che fino ieri aveva schifo di Quinta colonna. I militanti grillini hanno gradito. Tutti sintonizzati sulla “rete abusiva” ad applaudire colui che dovrebbe contare uno come Mastrangeli. C’è qualcosa che non mi torna.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.