I ministeri per il senatore imputato

«Ci va restituito il ministero delle Infrastrutture, oppure uno di analogo peso politico. Il ministero delle Pari Opportunità non sarebbe sufficiente. Comunque, se fossero tre ministeri di peso inferiore potrebbero essere analoghi alle Infrastrutture: Affari regionali, Pari opportunità e Università, così si potrebbe chiudere». Roberto Formigoni, senatore Ncd, imputato di corruzione e associazione a delinquere nel processo Maugeri a Milano, “detta” la linea a Renzi per reggere il governo fantoccio dopo le forzate dimissioni di Maurizio Lupi.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.