Welfare alle calende greche

Tagli alla spesa e lotta all’evasione fiscale, tracciabilità  dei pagamenti in contanti (7.000 euro), condono edilizio delle baracche abusive sanabili con pochi euro, congelamento degli stipendi fino al 2013 di 3 milioni e mezzo di dipendenti pubblici, innalzamento a 67 anni dell’età  minima per andare in pensione, taglio degli stipendi dei dirigenti pubblici, ministri e sottosegretari (per clamore mediatico), soppressione delle province con meno di 220 mila abitanti non in regioni a statuto speciale e confinanti con stati esteri (come Sondrio che si salva), assessori e consiglieri comunali a titolo gratuito se già  guadagnano 80 mila euro lordi all’anno, niente più fondi per Roma capitale (200 milioni) dimezzamento del finanziamento pubblico ai partiti che passerà  da un euro a 50 centesimi a elettore per Camera e Senato, taglio del 10% del budget dei ministeri, calo di 1.400 euro di stipendio per deputati e senatori a partire dal 2011 (ma rimane la tessera per la libera circolazione aerea, ferroviaria, autostradale e l’auto blu) taglio del 10% dei 1.750 dipendenti della Camera e dei 950 del Senato (proteste oggi nel cortile di Palazzo Chigi), aumento del 25% delle tariffe autostradali, blocco del turn over (già  in vigore) per le assunzioni nella pubblica amminsitrazione, crollo inarrestabile e fuori controllo delle borse europee.
Sono alcune delle norme che stanno per essere varate dal governo e che non toccano i ricchi per spostare di qualche settimana l’effetto Grecia per l’Italia.

Nel frattempo il caro gasolio e le mancate promesse di aiuti per 400 milioni porteranno i camionisti a bloccare le autostrade coi loro mezzi (9 giugno e forse anche prima) mentre attorno a Camera e Senato é un continuo imbattersi in gruppi e delegazioni di cittadini che protestano. In 40 anni non avevo mai avvertito questo senso di aria pesante da guerra in arrivo. Mi piacerebbe fosse una sensazione sbagliata ma qualcosa mi dice di no. Soprattutto per quella maggioranza di famiglie italiane che finiti i risparmi non ha più le spalle al muro. Se potete andatevene dall’Italia perché presto o tardi qui sarà  un casino.
A questo punto preferisco “divertirmi” nel pronosticare il toto Grecia per l’Italia: io ritengo non più tardi di due mesi da oggi. Ditemi che sbaglio.

Sostieni l’informazione libera


Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

32 Commenti a “Welfare alle calende greche”

  1. POLDO ha detto:

    @ PAULKERSEY
    Sono contento del fervore che covi ma di certo non é che insultando il mondo lo si può cambiare.
    Il parlare diretto e senza mezzi termini ci sta tutto, ne sono io il primo sostenitore, ma poi ci devi aggiungere anche la sostanza.
    Tu conosci tutti i probabili legami di quei fantocci della apolitica? Io no. Se qualcuno ha la possibilità  di informare é bene che lo faccia, poi ognuno é libero di scegliere. Se io so che una determinata società  o marchio fa capo ad un politico o a persona sgradita, inquisita o criminale farò del mio meglio per evitarla. E’ semplice buon senso nulla di particolare.
     
    Nessuna propaganda o crociata, semplicissima informazione e libertà  di scegliere.

  2. PaulKersey ha detto:

    …ma che cazzo vuoi boicottare ?!
    qua oramai queste scemenze non hanno più senso.
    Sentivo ieri Cota (della Lega) dire che chi passa sul Gra deve pagare perché a Nord pagano. Bella cagata ! Così se a Milano una donna é violentata e a Firenze ad una donna toccano il culo, é giusto che anche a Roma le donne vengano sodomizzate. Ma per piacere. Nessuna donna deve subire violenza.
    L’unica risposta é che nessuno deve pagare. Nessuno deve pagare per transitare su strade che sono state già  da tempo ampiamente ripagate nel costo. Questa é l’unica soluzione.
    Noi paghiamo tutto ciò che altri non pagano.
    Riguardo alle AUTOSTRADE consultate questo link:
    http://www.viaggiando-sus.it/estero_info.cfm?ID=5
    potrete vedere che pochissimi le pagano nella stessa nostra modalità .
    Basterebbe riprenderle a quella merda di BENETTON e gestircele da soli.
    I proventi almeno ce li metteremo in tasca noi senza regalarli ad un privato.

  3. POLDO ha detto:

    @ Carlo Denaro
     
    Carlo se possiedi una lista attendibile di attività  o legami a scopo di lucro con gli attuali Parlamentari del Governo perché non la posti a Martinelli  e gli chiedi di pubblicarla in qualita di forumista.
    Se la tua lista e pertinente può essere di indizio e di aiuto per tanta gente che non sa, non conosce.
    Se nessuno sa, nessuno può decidere!
     
    Ormai l’offerta di beni é talmente vasta che non credo ci siano particolari problemi a boicottare prodotti che riteniamo non consoni. 🙂 Com il Mac lo faccio da anni quindi.

  4. carlo denaro ha detto:

    allora si fa come gli ebrei, si aspetta il messiah che non verra mai?

  5. PaulKersey ha detto:

    Non serve convincere tutti, ne bastano solo alcuni, ma UNITI.
    Alessandro con 30.000 Uomini (con la maiuscola) ha conquistato un mondo.
    Silla con 15.000 Uomini batté Mitridate (re del Ponto)  ed il suo esercito di più di 100.000 soldati.
    Lucullo con 12.000 uomini sconfisse Tigrane (d’Armenia) ed i suoi 100.000 soldati.
    Serve solo gente con le palle e capire che non se ne uscirà  mai con le buone;
    é brutto, ma é così. Guai a rifiutare la realtà .
    E’ semplicemente patetico continuare a rispettare delle regole messe da gente che della Democrazia se ne strafrega da sempre. Tali regole sono state concepite apposta per annullarci, per neutralizzare ogni iniziativa volta al recupero dei nostri diritti.
    Per capirci in maniera definitiva basti pensare a come Alessandro risolse l’enigma del “Nodo di Gordio”: nessun compromesso.
     

  6. carlo denaro ha detto:

    ok gli italiani sono divisi hai ragione
    ma quando vai A SPIEGARGLI le tue motivazioni NON TI ASCOLTANO… ti danno DEL PAZZO.. eppure cazzo gli porti PROVE TANGIBILI, INCONTROVERTIBILI.. prove che hanno un peso
    l’italiota medio é in coma irreversibile e la cosa più grave si é rinchiuso in un mondo autistico dove non ci sono i problemi
    ora, na volta che un buon cristiano viene a spiegarti perche siamo nella merda, non dico che gli devi dar conto ma ALMENO PORTI DEI DUBBI é lecito
    invece fanno spallucce dicono: sei ignorante, comunista, disfattista, populista (spesso non sanno il significato) e ipocrita e quindi non concludi nulla
    infatti ormai SONO STANCO, mi sono arreso, come la parabola della trave nell’occhio e della pagliuzza, quando poi arriverà  l’inverno purificatore e molti piangeranno forse si ricorderanno delle NS parole (ma ormai sara troppo tardi)

  7. PaulKersey ha detto:

    x CARLO DENARO
    ma il problema é proprio questo: la Massa é disorganizzata.
    In pratica una (piccola) minoranza organizzata, domina una moltitudine (di inetti) non organizzata.
    Lo scopo del Potere é proprio questo: evitare di far aggregare il gregge di pecoroni idioti.
    E’ una tattica che usarono gli Antichi Romani per conquistare la penisola italiana e le Genti che si trovarono di fronte: “divide et impera”, dividi e comanda.
    Ma non lo vedi gli Italiani come sono sempre divisi ?!
    Il loro grande (e fatale) limite é proprio questo: di non aggregarsi mai; é questo che li sta perdendo. UNITI contro il potere é la soluzione, l’unica.

  8. carlo denaro ha detto:

    voi non capite, non sapete e quindi non potete combattere
    la scelta é semplice, sensata, forte ma occorre averCi i coglioni per farla
    disobbedienza civile, sciopero dei consumi, ostruzionismo ogni dove
    é semplice, la massa se organizzata sa essere MOLTO PERICOLOSA senza usare la violenza
    anni fa greenpeace organizzo uno sciopero contro mcdonalds, il gigante ha dovuto recedere dalle sue posizioni altrimenti avrebbe subito un danno spaventoso
     
    idem vale per noi, mi sono personalmente compilato una lista NERA con i nomi diquesti nostri simpatici amici politici del cazzo e dalle loro attivita e dalle attivita dei loro amichetti, non comprero piu nulla, manco 1 centesimo.
    adoro leggere, per me i libri sono come tante amanti, da sfogliare, odorare e amare.. spesso in italia alcuni sono licenziati Mondadori… e io ho rinunciato all’acquisto di molti libri in italia fruendo altre forme alternative estere (ebooks).
    Cosi si fa, se tutti avessimo un pizzico di coglioni potremmo farli saltare in aria… capita che ho saputo di persone che odiano berlusconi ma hanno mediaset premium, se questa é coerenza

  9. PaulKersey ha detto:

    CHI HA LA POSSIBILITA’ DI AVERE GIUSTIZIA
    e NON FA NULLA PER OTTENERLA
    VUOL DIRE CHE NON LA MERITA

  10. Anto ha detto:

    Gli italiani hanno preso la pillola rossa 5 giorni fa, in un paio di mesi si renderanno conto di quanto é profonda la tana del coniglio. Comunque prima si sbatte e prima si può ripartire. Quello che mi dispiace é che l’impatto sarà  forte e come al solito pagheranno coloro che non hanno causato il danno, ma é l’unica via d’uscita. Del resto guardando le misure fittizie e, che come al solito vanno a fottere il bravo cittadino, senza alcun intervento strutturale, i risultati non potrebbero essere diversi.

  11. PaulKersey ha detto:

    STATALI e AUTOSTRADE,  sempre li’ vogliono prendere i soldi,  sempre inculando gli ultimi. Queste merde devono crepare.
    In tal modo affonderanno ancor di più il potere d’acquisto di chi sta in basso. Allora perché non amministrarcele da soli le Autostrade invece che averle regalate a Benetton ?!  Almeno tutti i soldi ce li tenevamo noi come Stato Italiano.
    Se non ci liberiamo di queste merde andremo inevitabilmente alla miseria.
    O noi o loro. Mors tua vita mea.

  12. POLDO ha detto:

    E’ per me un dovere sociale continuare a sputtanare Berlusconi e questo Governo perché non é ammissibile essere governati da un pupazzo e suoi accoliti quale é Silvio Berlusconi.
     
    Berlusconi continua a sparare cazzate, afferma che ” …é l’Europa che ha richiesto la manovra per proteggere l’Euro…”. Falso! Falso! Falso! Troppo facile per Berlusconi non dire chiaramente che é un politico fallito, uno che da quando é arrivato in politica non ha ami fatto un cazzo per il Paese ma tanto solo per se stesso, troppo facile dopo 7 anni di scuse e giustificazioni di ogni genere scaricare ad altri le proprie inadempienze governative. L’Europa non ha chiesto proprio niente all’Italia ha detto solo una cosa, nell’attuale situazione chiunque non abbia sotto controllo i conti e il debito rischia di far saltare l’UE, l’economia e la moneta stessa, quindi provveda altrimenti non verrà  aiutato.
     
    Tutti, e dico tutti, i Paesi dell’Europa sono stati chiamati in causa ed ognuno si é preso le sue responsabilità  ma l’Italia non ha mai fatto nulla per mettere a posto i propri conti, se n’é sempre fregata caricando sulle spalle dei contribuenti onesti le ruberie di quelli disonesti, per non essere abbondanata al suo destino l’Italia é stata costretta a fare quello che non ha mai fatto e che invece avrebbe dovuto fare da molto tempo. Nessuna imposizione dell’Europa ma semplice menefreghismo del governo  italiano perpetrato da anni in nome del nepotismo e di tutto il malcostume diffuso nel nostro Paese e giunto ormai all’insostenibilità .
     
    Germania – manovra da 10 miliardi di Euro, Inghilterra – manovra da 7 miliardi di Euro, Spagna – manovra da 15 miliardi di Euro, Francia – nessuna austerity ma tagli alla spesa e agli sprechi, Italia – manovra da almeno 12,5 miliardi di Euro.
    Ma le cifre sopra riportate hanno significati diversi, mentre in Italia sono toppe su una baracca negli altri Paesi sono accompagnate da investimenti anche strutturali ed intenti che rilanceranno i Paesi nel momento in cui la crisi allenterà  la morsa e tornando nuovamente a livelli di competitività , nulla di tutto questo é stato fatto nella manovra italiana.
     
    Nella manovra c’é lennesimo condono edilizio, che farà  spendere più soldi di quelli che entrano.
    Il trattamento di ministri e sottosegretari, non membri del Parlamento, viene ridotto del 10%, ma dal 2011.
    Taglio del 20% alle auto Blu rispetto alla spesa sostenuta nel 2009 (ne abbiamo 650.000), ma dal 2011.
    Le consulenze nella Pubblica amministrazione saranno ridotte dell’80% rispetto al 2009, ma dal 2011.
    E la riduzione per le spese militari ed i famosi bombardieri invece?
     
    Altra bella notizia che sputtana Berlusconi e l’altra faccio da cazzo Bossi ed i suoi Legaioli di merda sui virtuosismi del Nord.

    La lista Falciani in mano alla G.d.F. che pari ammonti ad un ammanco per l’erario di circa 6 miliardi di Euro ha rilevato che il 63% degli evasori presenti nella lista Falciani si trova in Lombardia.
    Bossi, chi é il ladrone é, chi é il farabutto, immane coglione legaiolo qualunquista, populista e bovaro! Chi é che frega in Italia, é?
    Ed anche Berlusconui con le sue statistiche demagogiche di sto cavolo, dove per lui era il Sud il maggior evasore fiscale, si… per cosa, per gli scontrini… mentre al nord lo fanno a partire da quelli sino ai grossi capiatali; coglione!

    Questo é il Governo che sta portando il Paese alla rovina e voi Italioti lo state aitando. Complimenti vivissimi per non averci ancora capito un cazzo.

  13. carlo denaro ha detto:

    ho avuto la stessa impressione tua, Daniele, condivido quello che dici con la tristezza in cuore
    la cosa piu grave, la cosa che mi ha ferito di piu.. e’ il non aver nessuno con cui parlarne e con cui condividere le cose che sento.. quando ne parlavo con qualche italiota del cazzo la gente mi guardava come fossi scappato dal manicomio
    mi hanno deriso, preso per il culo, additato come un comunista, disfattista, pessimista e altre sequele di luoghi comuni, che dovrebbero essere secondo le loro sedicenti menti degli insulti
    basta mi sono rotto i coglioni.. ho dato fiato ai polmoni per mesi senza che 1 cane mi ascoltasse, ho provato a intimargli il pericolo, a cercare di aprirgli gli occhi. ma purtroppo avevo degli ignobili avversari, subdoli, come “la pupa e il secchione” e minzolini e tutti gli altri lacché
    adesso sara il momento delle lacrime e del sangue, adesso io alla “rivolta” delle pulci dico no…
    chi é causa del suo male, pianga se stesso —  e muoia in silenzio, aggiungo io

  14. ZX ha detto:

    sijori e sijore..avete appena assistito alla conferenza stampa dei prossimi presidenti rispettivamente del consiglio e della repubblica
     
    ahahaha
     
    ZX

  15. F. Masciullo ha detto:

    Per me l’Italia é già  fallita. E’ come una crosta che si mantiene appena. E’ una questione di tempo, tutto dipenderà  da eventi internazionali cruenti come guerre, crac di altri paesi, speculazioni economiche, ecc. Se il panorama internazionale si manterrà  placido, questi vampiri (di ispirazione cattolica) continueranno a succhiarci il sangue impunemente.

  16. ZX ha detto:

    @PaulKersey

    Bravo! Qui e da altre parti la gente crede ancora che la soluzione sia “nella” politica.


    La verità  é che chi ha il potere mai cercherà  di cambiare la situazione.
    Chi lo farebbe? Le loro coscienze sono obnubilate da decenni di privilegi. Attenzione non solo i politici sono così!  Chiunque abbia potere in qualunque settore. Ancora credete nei grilli attravagliati santoreggianti?? Poveri illusi.
    Masnada di recitanti arricchiti.


    Se volete fatevi usare pure, come in tutte le rivoluzioni capeggiate.
    L’illusione  ha ottuso i cervelli.
    La verità  e parole di giustizia ricercate fuori da noi!?!

    Ma in realtà  sono state esaranno  sempre li , dentro di noi. Che bisogno c’é di cercarle in blog o in predicatori. Davvero credete che queste cose vadano insegnate? che qualcuno ce le debba spiegare??

    Kant: “il cielo stellato sopra me, E LA LEGGE MORALE DENTRO DI ME”!!!
    e fidatevi di lui…non era un massone qualunque.

    Traetene le idonee conclusioni.

    ZX
    un caro saluto all’ex candidato idv

  17. PaulKersey ha detto:

    Stavolta non bisogna scappare, é necessario fargliela pagare CON LE CATTIVE.
    Questi fanno così perché nessuno gli ha mai messo le mani addosso ed il motivo é semplice: il buonismo che ci viene instillato ad arte da quando siamo piccoli per non farci agire, reagire. I Preti ne sono i colpevoli, con la loro falsa speranza di un riscatto in un’altra (eventuale) vita; lo stesso Napoleone lo sosteneva,  ridendone.
    Non ho mai amato la violenza, ma nel nostro caso é necessaria, imprescindibile.
    Ma credete veramente che questi se ne andranno con le buone oppure si convertiranno, a seguito di una crisi di coscienza,  come l’ Innominato ?!!
    Se qualcuno pensa questo é un vero e proprio malato di mente.
     

  18. giuseppe x ha detto:

    Anche io sono davvero tentato di seguire Anto.

    La verità  é che, viaggiando, si scopre la differenza tra la merda ed il cioccolato…..

    …e io sono stufo di ingoiare merda!

    Scusate lo sfogo!

  19. Antonio Cerullo ha detto:

    Grazie per i chiarimenti Anto, io di anni ne ho 41 ma sono molto tentato di seguirti! 🙂

  20. POLDO ha detto:

    @ Anto
     
    Grazie!
     
    E’ questa la verita, questo cazzo di popolo di ignoranti che sta diventando l’Italia crede che tutto le piova dal cielo.
    Fa il finanziamento per il TV LCD ma se invece di restare con il culo sul divano viaggiasse un pochettino per l’Europa forse riuscirebbe ad aprire gli occhi.
    Sapessi quanto sono incazzato io nel vedere le potenzialità  dell’Italia, dei veri talenti, della gente onesta, degli italiani veri quelli che hanno fatto o hanno tentato di fare grande questo Paese, calpestati quotidianamenti da questi quattro dementi e cialtroni che siedono in Parlamento. Mi fanno veramente schifo e spero le sconteranno tutte.
     
    Ciao.

  21. Anto ha detto:

    Complimenti Poldo condivido tutto.
    Per Antonio Cerullo. Sono scappato in UK, purtroppo la mia storia non é diversa di quelli di molti altri. Laurea in legge, 4 anni di pratica legale, un pugno di bastardi che non ti fanno superare l’esame di avvocato ( altra mafia e massoneria), alla fine scopri che a 30 anni suonati ti hanno fottuto la vita e cerchi di ricominciare da zero in un altra dimensione. E qui vedi una realtà  diametralmente opposta alla nostra perché anche per lavorare in una cucina di un ristorante ti chiedono il curriculum e non esistono amici e figliocci che ti sistemano (io sono siciliano). E poi scopri di quanto ti rubano in Italia quando il tuo conto corrente qua é gratuito. E poi ti incazzi come una bestia quando scopri che qua ci hanno copiato tutto, moda, cibo, arte ecc. ecc. Cazzo eravamo dei grandi…!!! un pugno di indegni ci ha portato alla fame. Ma finalmente l’American dream é finito ora con questa botta gli italiano prenderanno finalmente la pillola rossa ed entreranno nel mondo reale.
     

  22. POLDO ha detto:

    @ SANDRO
     
    Perdonami ma nella situazione attuale il Signoraggio é una caccia alle streghe, non puoi travasare un oceano in un lago!
     
    Quello che attualmente serve e seriamente é il binomio caccia all’evasione fiscale senza controllo e taglio agli sprechi della politica divenuti anch’ essi incontrollati, per il resto gli italiani, quelli onesti, di sacrifici ne hanno fatti già  troppi. Siamo un Paese fermo in tutto.

  23. sandro ha detto:

    caro POLDO
     
    se non levi il SIGNORAGGIO,il debito rimale  li!!!altro che manovre…

  24. POLDO ha detto:

    Cazzo, questo Paese di gufi ha vinto un’altra volta e nonostante i rituali, gli scongiuri, i cornetti, il sale ed ogni metodo universalmente riconosciuto Silvio Berlusconi non é riuscito a far credere agli italiani che la crisi non é mai esistita; che era un’invenzione della sinistra e che al massimo era una sorta di tromba d’aria che aveva investito tutta Europa ma, guarda caso, aveva risparmiato solo l’Italia perché a proteggerla c’era SuperSilvio.
    Con molta più probabilità  il muro di stronzate elevato da Berlusconi e dal suo Governo per mistificare la verità  si é distrutto come carta di riso sotto l’uragano della crisi che ha continuato ad abbatersi in tutto il mondo risvglindo negli italiani il “piccolissimo” dubbio di essere stati presi per l’ennesima volta per il culo dal nano di Arcore.
     
    Proprio ieri sera, a Linea Notte, osservavo Bonaiuti che gioiosamente, sorridente e scherzoso, commentava e giustificava la manovra del Governo (ma cossa hai da ridere Bonaiuti? E grazie a gente come te che l’Italia sta con le pezze al culo e ridi, fa che qualche operaio ti da una mattonata sui denti poi vediamo se ridi ancora!) sparando la regina delle stronzate sulla crisi, ovvero, la manovra messa in atto da Tremonti ce l’ha chiesta l’Europa!
    E no caro Bonaiuti, adesso ne ho piene le palle della vostra disinformazione e propaganda del cazzo per nascondere le vostra incapacità  e menefreghismo nel governare.
    I fatti sono altri! L’Europa ha deciso che bisognava proteggere la stessa UE e l’Euro da una situazione di crisi globale che sta mettendo in serio pericolo la stabilità  degli stati membri e della moneta mentre Berlusconi suonava e cantava con la cetra, ma gli avvisi dell’Europa non sono una novità  poiché é una vita che l’Europa richiama l’Italia per i propri conti sballati, poiché ora al richiamo é sopraggiunta la paura del tracollo l’Italia per non essere messa all’angolo ha dovuto fare quello che da circa 10 anni la politica non si é mai preoccupata e degnata di fare perché troppo impeganta a risolvere problemi di Berlusconi e suoi affiliati.
     
    Con 1.795,066 miliardi di euro di debito pubblico l’Italia sta messa una merda perché é esposta ad un tracollo e vive sul filo del rasoio la sua economia, senza approfodire tanto più si crea debito più si pagano interessi, ed é un circolo vizioso dove la via d’uscita é abbassare il debito. In circa 7 anni di governo Berlusconi questo non ha fatto un cazzo, anzi ha aumentato il debito con spese incontrollate in ogni dove, aumentando l’evasione fiscale ed incrementando la corruzione.
    L’Italia ha seganto il PIL più basso d’Europa con un -6,3% (ci vorranno anni per riportarlo come era) e la crescita più bassa con l’1,4%, Bonaiuti se la ride, forse perché mentre esperti e studiosi gridvano di stare attenti il Governo Berlusconi faceva festini pagando puttane ed intascava soldi con le mazzette.
     
    Adesso arriva la sberla sulla faccia del Governo Berlusconi é la SARS economica e per non finire come la Grecia anche l’Italia deve mettere mano ai conti. E’ bene sapere però che in Italia i contributi non versati da tutti coloro che evadono, comprese le attività  criminali, arrivano a circa 156 MILIARDI di Euro, alla luce di questo chiediamoci il perché e chi quindi dovrebbe pagare questa manovra.
     
    Poiché questo governo per anni non si é mai preoccupato di agire in modo strutturale sui problemi dell’Italia ma si é prodigato a risolvere i problemi della Casta adesso in piena emergenza adotta il solito metodo, tagli dove capita e sempre per gli stessi.
    Ed allora chiediamoci cosa si tassano i parlamantari Italiani, perché allo stipendio netto di circa 5.941,91 Euro tolto il 10% (594.191 Euro) si aggiungono però i soliti benfiti/indennità  che non vengono tassati che prendono da anni 4.003,11 Euro di diaria, 4.190 Euro di rimborso forfettario, 3.098,74 Euro di rimborso telefonico, minimo 3.323,70 Euro di spese di viaggio più ovviamente altri benefit. Qual’é dunque questo grande sacrificio da parte dei Parlamentari?
    I Parlamentari da anni si sono aumentati gli stipendi senza controllo mentre gli italiani facevano i salti mortali a fine mese ed ora vogliono darcela a bere con la farsa del 10%, per non parlare degli stipendi di tutti i dipendenti “privilegiati” vedi presidenza del consiglio e palazzi vari, le auto blu sono 650.000 in Italia, le spese della politica sono un cancro per l’italia e tagli serie severi devono partire dall’amministrazione centrale sino a Regioni, Province e Comuni, colpire i vari Formigoni, Alemanno, Moratti, ecc. altro che 10%.
     
    Se questo Governo sapesse governare con la sola lotta all’evasione fiscale e gli sprechi della politica avrebbe fatto 4 manovre finanziarie, ma questa politica, questo governo non vuole privarsi di nulla e non vuole privare di nulla chi é legato a doppio filo con lui, quindi evasori, disonensti, ecc.
     
    In Sardegna La Luis Vuitton é stata finanziata con i soldi delle bonifiche del Sulcis! 2 milioni e 300 mila euro “presi in prestito” per la regata mentre l’ex impianto del G8, dato in gestione ad una società  della Marcegaglia per 4 soldi (invece di essere sfruttato dallo Stato), affita la camera che doveva essere destinata ad Obama per il G8 a 4.000 Euro.
     
    Mi chiedo allora per l’ennesima volta cosa cazzo a da ridere Bonaiuti e tutto il suo Governo di merda che da anni prende per il culo gli italiani, non ho nulla per cui essere contento poiché questa manovra é l’ennesima conferma che il Governo Berlusconi é un governo inadempiente, inutile che non é in grado di amminstrare nulla se non i propri interessi. Questo governo é una vera indecenza politica.
    Oltretutto con questa manovra senza nessuna ipotesi di struttura solida che faccia da contrappeso si accentuerà  la crisi dell’Italia, poiché si fermeranno uteriormente consumi, stipendi e posti di lavoro. Bravi, veramente complimenti, un gruppo di scalcinati come il Governo Berlusconi credo non sia mai esistito, da 150 anni a questa parte, in Italia.

  25. Antonio Cerullo ha detto:

    Anto, mi dici dove sei andato / come hai fatto?
    Sto valutando di fare le valigie anche io ma mi perdo nella realizzazione pratica!
    Grazie.
    Ciao,
    Antonio

  26. ZX ha detto:

    Per il default ci vorrà  l’anno prossimo, al massimo l’autunno (fine ottobre/novembre)…fidatevi non parlo per sensazione ma per informazioni certe.
     
    I porci che hanno grofolato in italia sono tanti. Ma quanto sta avvenendo non é dovuto a questo. C’é chi lo vuole. Davvero, tra chi ha un po’ di cervello, può pensare che il mercato sia libero? chi vi investe tonnellate di soldi, e quindi ha potere, può consentire ciò?di lasciare in balia delle onde i propri interssi?
    Unica cosa…mi spiare per tutti i ragazzi che hanno o stanno studiando economia finanziaria o econom politica.
    Se solo sapessero in realtà  come vengono prese le decisioni a quei tavoli…
    assomiglia più a magia che a scienza…non dico altro.
     
    Prendetevela col berlusco o con la cricca quanto volete, si può capire.
    Ma sappiate che sono solo gli utili idioti.
     
    ZX
    un saluto all’ex candidato idv

  27. piennolo ha detto:

    Il problema é che é una manovra di soli tagli, e nemmeno strutturali! Bloccare i salari, con l’inflazione che cresce, e aumentare le tasse indirette (enti locali, autostrade, accise, etc, etc) causerà  una caduta dell’economia non controbilanciata da provvedimenti per sostenerla. E quando uno ha una montagna di debiti, puoi ridurre le spese quanto vuoi, ma se non hai entrate adeguate (se l’economia crolla, le tasse raccolte calano), non ce la farai mai. E questo gli investitori lo sanno bene. Io davvero vorrei essere ottimista (ho 25 anni, mi sto laureando, dovrò trovare un lavoro, mi dovrò fare una vita), ma non ho proprio elementi per sperare. E sono molto incazzato.
    la mia generazione deve fare qualcosa.

  28. Mario ha detto:

    http://www.alessandromaran.it/blog/il-parlamento-e-i-parlamentari
     
    Secondo lui… il suo stipendio é troppo basso.
    Pensate si possa andare avanti ancora così? Questa gente di merda ci sta togliendo il futuro

  29. giuseppe x ha detto:

    @PaulKersey

    ti quoto….

    Sacrifici ai poveracci, solo sacrifici di fumo per politici e loro amici ricchi…..

    la miscela si é incendiata…ora vediamo che succede

  30. PaulKersey ha detto:

    Aumentare ancora le AUTOSTRADE ?!!
    Ma mi state a prendere per il culo ?!! Addirittura del 25% ?!
    Ma se in pratica in europa le paghiamo solo noi !
    Tanto per fare un esempio per percorrere 150km da Teramo a Roma si pagano quasi 12 Euro (andata&ritorno 24€).
    In Svizzera si gira un anno intero con 40 franchi svizzeri, cioé poco più di 28 €uro !!!!!
    Questi devono MORIRE. E’ ora di ammazzarli e levarceli dai coglioni una volta per sempre.
    Handicappati come Totti e Cassano miliardari e chi é LAUREATO 1.000 Euro al mese ?! Basta non ne posso più !!
    Spararvi addosso é l’unica soluzione e non per scherzo.

  31. Anto ha detto:

    Daniele sei il solito pessimista……
    Come al solito a pagare sono sempre i poverazzi, ma se continua così qualche testa salta, il clima sembra davvero quello.
    io per non sbagliare me ne sono andato dall’italia 4 mesi fa, e ogni giorno che passa mi convinco di aver fatto la scelta migliore, anche se ha dire la verità  non é bello essere costretti ad andarsene dal proprio paese a 30 per un pugno di magnaccia che si sono rubati ed hanno distrutto tutto quello che di buono era stato fatto dal dopoguera.

  32. Lazarus ha detto:

    secondo me sbagli, Daniele, fra due mesi saremo a fine luglio e chi ne ha le balle piene (come me per esempio)  ne approfitterà  per concedersi quello che potrebbe essere l’ultimo momento sereno della sue future stagioni; per vedere l’effetto Grecia sulla gente io  butterei lì un Settembre p.v. con nonchalance

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.