Palate di milioni per il flop “Agrodolce”

Questo fine settimana voglio allietarlo ai lettori del blog con un video stralcio di ” Agrodolcela nuova fiction di lunga serialità  interamente girata in Sicilia, con attori e tecnici dell’isola, per raccontare amori e intrighi, passioni e rivalità ” come recita l’home page del sito.
Regia a cura del governatore regionale Raffaele Lombardo e del favoreggiatore di indagati per mafia Totò Cuffaro. Costi di produzione 26 milioni di euro, tutti a carico degli italiani e della Ue. Beneficiari della manna (o menna) pubblica, un nutrito gruppo di buontemponi divisi fra attori, tecnici, cameraman, elettricisti e montatori sparsi fra Termini Imerese e Bagheria (PA) che si sono aperti pure un canale su Youtube con la bellezza di 10 iscritti.
Messa in onda su Rai 3 dal lunedì al venerdì alle 20,15 con uno share medio che in 4 mesi non é mai andato oltre il 5,5%. L’equivalente di circa 200 mila spettatori che sono poco più della metà  dei lettori quotidiani del blog di Beppe Grillo.

Il clamoroso e vergognoso FLOP ha colpito il pudore di qualche politico, come l’assessore siciliano ai beni culturali Antonello Antinoro, che in una lettera inviata al dg Rai Claudio Cappon ha chiesto “la necessaria e opportuna rivisitazione della convenzione tra Regione e Rai” alla luce dello scandaloso spreco di tanti milioni soltanto per ridare immagine alla Sicilia.

Insomma, Antinoro ha chiesto di impiegare quei soldi per progetti più nobili di una fiction sugli amori. Avesse trattato temi di mafia o si fossero messi in scena i dettagli descritti nelle sentenze di processi che hanno riguardato Giulio Andreotti, o gli attentati ai giudici Falcone e Borsellino in relazione ai
rapporti di Marcello Dell’Utri con i clan mafiosi di Bernardo Provenzano e di Totò Riina, sarebbero stati soldi spesi bene!

Togliere i milioni alla Sicilia per l’utilissima fiction? “Mai e poi mai” hanno tuonato in coro il presidente di Confindustria Sicilia, Ivan Lo Bello e il governatore regionale Raffaele Lombardo. Entrambi battono cassa con la pretesa che il governo continui a foraggiare Agrodolce di Rai Educational voluta da Giovanni Minoli, anche se non la guarda nessuno.

Il Cda Rai ha eseguito. Nel piano fiction 2009 approvato 2 giorni fa la palata di milioni ad Agrodolce é stata riconfermata, alla faccia dei milioni di italiani della terza settimana. Che per il federalista coi soldi degli altri Raffaele Lombardo possono andare tutte a fanculo. E’ ancora una volta lui il fautore di questa ennesima rapina ai danni delle tasche degli italiani onesti. E’ ancora lui, l’alleato ideale di Umberto Bossi, garante della malsana idea partorita 3 anni fa da Gianfranco Micciché, cocainomane di Berlusconi, alleato di Gianfranco Fini, il burattino che ha avuto il coraggio di definire indecente Michele Santoro per la lite con l’Annuziata patita ad Annozero.
Indecenti sono le le fiction di regime che intaccano le tasche di chi lavora sul serio per parlare di caxxate. Indecenti sono questi furti legalizzati in nome di posti di lavoro inutili assicurati a gente che non sa cavarsela da sé.
Indecenti sono Raffaele Lombardo e Giovanni Minoli che cura questo progetto fallito.
Io, intanto, non vedo l’ora che i rubinetti si chiudano per tutti. Chi vivrà , vedrà .

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

26 Commenti a “Palate di milioni per il flop “Agrodolce””

  1. film streaming ha detto:

    preferisco di gran lunga un posto al sole : )

  2. Antonio ha detto:

    siete antichi!!!
    agrodolce va alla grande!!!
    grandi ascolti!!!
    8.50 di share alle 20e 10!
    il pubblico é pro agro.
    w agrodolce!
    una delle poche lunghe serie di qualità  fatte bene con ottimo cast ed esteni stupendi.
    ma noi siciliani dobbiamo essere invidiosi… e andare sempre contro tutto quello che nasce nella nostra terra.
    vergognatevi!!!
    vergogna.
    e viva viva viva agrodolce!!!

  3. Francesco ha detto:

    Ma lo volete capire che in Italia e sopratutto in Sicilia sono tutti Ladri!

    L’unico modo che abbiamo per far “risorgere l’Italia” é formare un gruppo di forze armate privato, andare a Roma, e sbatterli tutti in galera!!

    Con la tecnologia odierna non abbiamo la necessità  di pagare circa 500 “magnacci” che paghiamo NOI con le nostre tasche a non fare proprio nulla!. (e mi fermo qui per educazione).

    E per evadere l’evasione e il lavoro in nero non c’é assolutamente bisogno di creare organi come la “guardia di finanza” o “l’agenzia delle entrate”, basta eliminare i contanti!! Levi i contanti = Levi l’evasione e il lavoro in nero! Si paga tutto tramite carta, assolutamente rintracciabile.

    (se fossi io presidente del consiglio farei venire i sorci verdi a tutti) hihhihhii.

    P.S. Proprio oggi ho partecipato ad una comparsa del Telefilm Agrodolce, francamente non mi piace questo tipo di telefilm, perché hanno cercato di far risaltare lo “stile” Siciliano e il dialetto, senza tener conto di altri fattori.
    Ma siccome sono mi intriga tantissimo il mondo nel cinema ho voluto dare un’occhiata.
    Sono però contento che, parlando con la troupe ho scoperto che molti sono della Sicilia e almeno queste persone non hanno dovuto emigrare per dover trovare un lavoro onesto :-).

    Io personalmente ho lavorato 1 anno a Palermo, qui la vita e molto diversa, non esiste una persona messa in regola, la paga massima non supera le 600€, non ci sono prospettive per il futuro.
    Infatti io dopo un anno ho deciso di mollare, preferisco lavorare al nord o meglio mettermi in proprio.

    Io credo che sia stato scorretto usufruire delle sovvenzioni Europee per finanziare questo progetto, perché in fin dei conti non lo paghiamo una volta, ma ben si 2, una volta con la tassa della RAI (tassa a parere mio assurda) e poi dalla comunità  Europea che sovvenzioniamo noi con le nostre tasse.

    Ma siccome L’Italia funziona così, va più che bene!! hihhi
    Almeno sono contento che hanno fatto qualcosa che per il momento continua a funzionare e che ha creato un piccolo business in più.
    Ciao.

  4. LoSpettrodiIshan ha detto:

    Beh a essere sincero agrodolge é brutta, ma davvero brutta come fiction. Basta solo vedere la prima puntata dove la protagonista vede il mare, scende dall’auto e dopo essersi spogliata fino ad aver solo la biancheria intima si va a fare il bagno!
    Conosco un sacco di comparse che percepiscono stipendi assurdi e i macchinari usati, nonostante l’infima qualità  del prodotto, costano miliardi!

  5. paolo papillo ha detto:

    ANCORA UNA VOLTA ENTRO IN UNA DIRETTA RADIO.
    STAMATTINA NELLA TRASMISSIONE DI RADIO 3 “PRIMA PAGINA”;

    http://www.radio.rai.it/radio3/podcast/lista.cfm?id=811

    “filo diretto” del 18 c.m.
    il mio intervento avviene al min. 21.02

    Cari blogger perdete due minuti del vostro tempo e andate ad ascoltarmi,non mi stancherò mai di invitavi a condividere questa mia battaglia che deve diventare la nostra battaglia per un informazione dal basso,una battaglia senza sosta contro un’informazione addomesticata. l’informazione deve essere il cane da guardia della democrazia,senza Informazione non c’é libertà .
    IL TEMA DEL MIO INTERVENTO;
    AI PRECARI CHE PERDERANNO IL LAVORO ANDRA’ IL 5% DELL’ULTIMA RETRIBUZIONE.MISURA CHE SARA’ CONCESSA UNA TANTUM…
    QUESTO E’ L’AIUTO DATO DAL GOVERNO BERLUSCONI,IL 5% DELL’ULTIMO STIPENDIO,SE SI CALCOLA CHE UN PRECARIO MEDIAMENTE HA UNO STIPENDIO DA 1000€ IL CONTO E’ PRESTO FATTO…
    ALLA GIORNALISTA DEL SOLE 24 CHE STAMATTINA CONDUCEVA HO CHIESTO;”MA PERCHE’ NON LO DITE VOI QUESTO AL POLITICO CHE AVETE DAVANTI AL POSTO I LIMITARVI A FARE I REGGI-MICROFONO”POI GLIEL’HO CANTATE,OVVIAMENTE NON HA RISPOSTO…
    APPENA METTERANNO IN RETE IL MIO INTERVENTO POSTERO’ ULTERIORE COMMENTO.
    IO NON MI ARRENDERO’ MAI A QUESTA FALSA INFORMAZIONE
    Chi mi vuole contattare per intraprendere iniziative analoghe alla mia ,darmi suggerimenti e segnalarmi trasmissioni radio-televisive ove intervenire mi farà  piacere se mi contatta;
    mail;vittoriopampa@yahoo.it
    cell.3392244257 dalle 9 alle 12
    contatto skype; paolo papillo
    LORO NON SI STANCHERANNO MAI DI RACCONTARCI BALLE….
    ED IO NON MI STANCHERO’ MAI DI RINFACCIARGLIELE AD OGNI OCCASIONE
    SOLAMENTE SE FOSSIMO IN TANTI A FARE QUESTO….

  6. freeman ha detto:

    lucidare il forcone oppure andare via da questo paese marcio e mafioso, che forse non cambierà  mai.

  7. F. Masciullo ha detto:

    Video commento

    Facciamo la rivoluzione… dolce.
    http://it.youtube.com/watch?v=tdk9RIe1kjo

    Ai nostri politici interessa solo evitare di andare in galera. C’é chi dice che dovremmo scendere in piazza a gridare. Io dico che dobbiamo prendere tutti i politici locali, regionali e nazionali e sodomizzarli in pubblica piazza. Così imparano ad avere un rapporto diretto con… il corpo elettorale.
    Nella rivoluzione francese si usava tagliare la testa ai governanti, oggi no, siamo evoluti. In parlamento si formeranno comitati di cittadini controllori pronti ad intervenire ad ogni infrazioni. C’é una legge contra populum? S’individua un pianista? Il comitato interviene, prende il pianista e lo sodomizza seduta stante, così serve anche come monito.
    In parlamento ci porterei anche Rocco Siffredi: chiamato dallo Stato in pompa magna a prestare alti servigi ai cittadini. Chissà  quanti errori farà  la Finocchiaro; si ribellerà  in ogni momento “contro il potere costituito”; sarà  difficile tenerla a bada.
    Nelle piazze useremo il manuale Cencelli. Ogni politico riceverà  un numero maggiore di elettori “attivi” quanto più alta é la percentuale di voto raggiunta alle ultime elezioni. Gli elettori di sx si accoderanno ai politici di dx e viceversa.
    Veltroni é un uomo di grandi vedute. Mentre Berlusconi prima o poi comincerà  a prenderci gusto e scoprirà  che se non può godere davanti per via della prostata, potrà  godere di dietro.
    A Beppe Grillo andrebbe benissimo il ruolo di Robespierre.

  8. CHICCA ha detto:

    @ ella e tutti
    ormai é tardi per essere ancora educati e pretendere demcraticamente il confronto
    come caterina bisogna lucidare il forcone
    credo sia l’unica via d’uscita da questo cul de sac in cui, nostro malgrado, ormai ci ritroviamo tutti
    in bocca al lupo agli italiani di buona volontà 

  9. sogart sogart ha detto:

    speravo che qualcuno parlasse di agrodolce hahahaha che ridere nn ricordo che programma stava finendo e subito dopo é iniziato agrodolce ho riso per i primi 10 minuti poi ho cambiato canale xké cn finezza é da definire una vera é propria PURGA! e gli attori nn sanno recitare poi i dialoghi un assurdità !

  10. 2009 ha detto:

    @ RENT:
    So che é dura da mandar giù ma ti garantisco che NON ESISTE alcun programma passato in tv (forse ad eccezione di quelle locali) che non sia in qualche modo “corrotto” o “infiltrato” da logiche di controllo sociale…OVVIO che report rispetto al tg4 o a lucignolo é MOOOLTO meglio,ma ti assicuro che pure quello NON é così “limpido” come sembra…
    E comunque uno può BENISSIMO sbarazzarsi della tv e continuare a vedere (ad esempio) il suo telefilm preferito andando su animedb o le molteplici alternative!
    LISTA DI SITI DI STREAMING QUI SOTTO!!!

    http://www.bigthink.it/web-20/film-in-streaming/dove-andare-quando-animedb-non-funziona/

    In parole povere:il palinsesto “tv” me lo DECIDO IO e NON confalonieri!!! 😉

  11. adriano bianchi ha detto:

    per rent:
    per guardare annozero ad esempio mi collego qui dal mio pc al sito della rai,scelgo rai due e mi vedo on line cio’ che la rai sta trasmettendo…infatti nn capisco piu’ che senso abbia pagare il canone..
    per tutti:
    chi di voi e’ iscritto a facebook???

  12. rent ha detto:

    Come rinunciare all’informazione con BLOG, ANNOZERO e REPORT ?

  13. adriano bianchi ha detto:

    quoto “2009”…io sono anni ora che nn uso piu’ la tv!!! la tv del berlusca nuoce gravemente alla salute

  14. Ella ha detto:

    OT

    Guardatevi il filmato che mostra la recente protesta di un gruppo di studenti nei confronti di Berlusconi durante un comizio in Sardegna.

    http://www.youtube.com/watch?v=_oqu5b-Orl4

    A un certo punto si vede un tizio che aggredisce a calci uno degli inermi protestanti.
    Questo tizio va denunciato, e spero che qualcuno l’abbia fatto.
    Se si lascia passare una cosa del genere si e’ davvero arrivati allo squadrismo fascista.

  15. freeman ha detto:

    una delle tante boiate della tv italiota…e vogliono pure il canone! vaffanculo al regime e a tutti i suoi servi.

  16. 2009 ha detto:

    Così come Paolo Papillo INSISTE a far sentire la propria voce nelle varie trasmissioni radio e giustamente ci ESORTA a fare altrettanto,io vi ribadisco a costo di risultare pesante,che l’arma NON violenta più POTENTE che abbiamo per USCIRE dal LORO gioco perverso di vero e proprio LAVAGGIO del CERVELLO é quello di SBARAZZARSI FISICAMENTE del MOSTRO CATODICO (o,per i più “fighi” al plasma).Vi posso GARANTIRE che dopo la prima settimana di “assestamento” dovuto a CRISI D’ASTINENZA da tv (proprio così!come una VERA DROGA) VI SENTIRETE LIBERATI DALL’ODIO e DAL VELENO!Riscoprirete ad esempio :la lettura,le passeggiate,il dialogo costruttivo,l’amore con il\la partner,l’approfondimento SANO su internet,lo svago SANO su internet…In PIU’ MIGLIORERETE come persone lasciandovi alle spalle il CONSUMISMO DEFICIENTE e riscoprirete che i VERI valori e le VERE gioie della vita sono GRATIS!!!Non voglio fare la parte del “guru dei poveri” ma HO BISOGNO di comunicare agli altri quanto BENE si possa stare SENZA la TV!!!
    Per chi volesse approfondire,vi invito a guardare ed ASCOLTARE il mitico Pier Paolo Pasolini parlare di TV….

    http://www.youtube.com/watch?v=xUn10yA09vI

    Ciao e BUON RISVEGLIO!

  17. Alex ha detto:

    E poi ci chiedono pure di pagare il canone…ma andassero a fanculo con Riotta capobranco!

  18. Alesio ha detto:

    Ma in Sicilia una fiction su Federico II di Svevia faceva schifo a priori oppure serve la storia melensa strappalacrime per fare un bagno di ascolti in picchiata !

    Tra poco vedremo il dissenso malcelato alle elezioni europee quando i tg Raiset imbamboleranno i televotanti spettatori di questa Italia da macchietta di sugo !

  19. Marco B. ha detto:

    Daniele,

    manca poco, fatti coraggio e RESISTI RESISTI RESISTI!! Pensa che quella fiction inutile mia madre é una dei 200.000 LOBOTOMIZZATI che la guarda pure!! Glielo vado dicendo da ANNI di spegnere la TV o almeno di togliere rete4 e RAI3 dai tasti del telecomando .. malei niente .. oramai é TELENOVELA-FICTIONTERRONFARCITA dipendente .. Scilvio é stato davvero bravo fin dagli anni ’80 a conquistarsi la DIPENDENZA della massaia di Voghera .. é da LEI che Scilvio trae sostentamento e la RAI il canone(in fondo costa solo 30 centesimi al giorno .. e guardai TUTTI le TELENOVELASeFICTIONTERRONICHE che vuoi). E’ così che si crea un esercito di CONSUMATORI COMPULSIVI e PRIVI di ogni SENSO CRITICO!! Maledetta televisione e chi la comanda!!

  20. caterina ha detto:

    …ops “comA” catodico

  21. caterina ha detto:

    Buongiorno blog.
    “alla faccia dei milioni di italiani della terza settimana”
    “Io, intanto, non vedo l’ora che i rubinetti si chiudano per tutti.”
    Speriamo, Daniele, speriamo.
    Ma ricorda che la percezione della crisi, che é nostra e non certo di questi signori abbondantemente foraggiati dai soldi che ci mancano per arrivare alla fine del mese, é alterata, nel cittadino in come catodico – quindi ci vorrà  di non finire più neanche la prima, di settimana, perché qualcuno si accorga che Raiset e il nostro beneamato governo ci stanno prendendo per il cuxo…
    @ Francesco: se vuoi sei arruolato, qui siamo già  un po’ di gente che lucida i rastrelli 😉

  22. Francesco ha detto:

    mi ero promesso di non scrivere piu in nessun blog , e non lasciare piu commenti , approfitto anche per salutare daniele e tutti i lettori.
    ma dato che si parla della sicilia,io sono di Palermo! permettetemi questo espluà .
    mi ero promesso di non scrivere solo perche sono stanco delle parole e preferisco una risoluzione in tempi brevi !
    a qualsiasi costo!
    cosa che non e possibbile aime! ho molto da perdere…… !
    Mia Moglie…per esempio…!
    Il sig Antinoro e una brava persona …. una volta in un programma televisivo ha speso buone parole sopra la Maficenda a mio avviso …. della spiaggia di mondello ! spiaggia di palermo!
    La spiaggia e di tutti , ma se la si privatizza diventa di un privato!giusto? , ai tempi era la societa italo/Belga che d estate copriva un buon 80% di spiaggia con cabine di legno costosissima da affittare in estate.! Potete cercare le foto sul web e vedere la differenza tra la spiaggia estiva e quella invernale!
    Antinoro ha parlato bene quella volta!date un occhiata se volete!
    sulla vicenda del post odierno ha detto cose altrettanto giuste, ovvero i soldi non spendiamoli per queste MINCHIATE di fictionsssss ma spendiamoli per esempio per pagare gli stipendi a tutti gli archivisti che lavorano a palermo in sovranintendenza e a palazzo dei normanni ( parlamento siciliano) proprio per l assessorato ai beni culturali!
    Per i comuni mortali ovvero gli sfigati e impossibbile lavorare a stipendio per la regione ! sfigati che comunque hanno laurea e palle!
    i lavori di restaurazione per esempio di un museo o di un archivio storico vengono dati in appalto. il laureato ( sfigato ) deve , per poter lavorare , aprirsi una partita IVA ! come libero professionista!
    adesso io non so per quale magia tutto questo e tollerabbbbbile!!!!
    allora
    il laureato apre a sue spese conto in banca , p. iva documenti. notaio eecc
    i primi soldi, fatturati per un periodo di lavoro in un luogo, li vedra , se va bene dopo 3 mesi…. ma siccome va sempre male, per qualsiasi motivo … questi soldi arrivano dopo anche 5 mesi!
    I soldi partono dalla regione! e il problema non e quando arrivano i soldi, ma e quando PARTONO!??
    nel frattempo il laureato deve pagare i contributi, iva , tasse , prestito mangiare , andare a lavorare ecc ecc…
    La regione sicilia e un pessimo pagatore !
    paga a 6 mesi e qunado mangia si indebita di 6 mesi!
    Uno sfigato che ha rapporti commerciali con la regione sa solo quando gli escono i soldi per andare a pagare le tasse e le spese , ma non sa quando incassera il suo parcella ….la cosa bella e che tutti poi andiamo in banca e ci facciamo dare un prestito! e produciamo debito….
    non e cosi che funziona?
    ciao e buona domenica a tutti

  23. Stanco mavoglio ha detto:

    Conoscendo, divertendosi, sognando.

  24. libero ha detto:

    LOMBARDO SOTTO ASSEDIO
    Paralisi alla Regione

    di Emanuele Lauria
    http://itaca.netfirms.com/article_4385.shtml

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.