Quereliamo Silvio Berlusconi


Mara Carfagna, ministro delle opportunità  dispari

Tra gli spot distrattivi di regime in prima pagina come Eurocalcio e “ticket per gli anziani” che abolisce ogni forma di welfare alla faccia dei leghisti federalisti, il consiglio dei ministri ha varato il decreto legge Carfagna-Alfano chiamato “Stalking” contro gli atti persecutori, che punisce chi si rende colpevole di minacce reiterate o molestie, con atti tali da creare nella vittima un perdurante stato d’ansia o paura, o anche un fondato timore per l’incolumità  propria o di persona cara.
Occorre la querela della parte offesa. Prevista una pena da 1 a 4 anni, che nel caso sia massima non é indultabile e può addirittura aumentare qualora il persecutore sia mascherato e minacci un minore con l’ausilio di un gruppo di più persone. Il giudice può vietare all’imputato di comunicare con le vittime con “qualsiasi mezzo” e vietargli di frequentare i loro posti abituali.
La Carfagna si dice soddisfatta perché ritiene che il ddl dia una risposta concreta ai molestati.

Insomma, ritengo ci siano tutti gli estremi per querelare Silvio Berlusconi col suo gruppo di ministri!
Propongo una class-action nei confronti del mafionano persecutore degli italiani liberi (anche minorenni) dei giornalisti e dei magistrati, reo di molestare le persone oneste e di violentare i più elementari princìpi della Costituzione, creando diffusi stati d’ansia per mezzo di decreti e leggi vergogna che ha approvato, e che si accinge a far approvare da tutto il suo gruppo (aggravante) di ministri ad personam.
Obiettori della legge bavaglio sulle intercettazioni come il sottoscritto vivono il fondato timore di incolumità  per la propria persona visto che rischiano arresto e carcere per mezzo di un governatore mascherato di sorrisi e di bugie palesemente dimostrabili.

Mi rivolgo a qualche avvocato che voglia prendersi la briga di verificare se ci sono gli estremi per perseguire quel laido stupratore di libertà  che presiede abusivamente il consiglio dei ministri. Io mi faccio promotore dell’iniziativa, m’impegno a raccogliere i fondi necessari a sostenere le spese tramite colletta tra i lettori del blog, e come atto di massima trasparenza pubblicherò su una pagina apposita del blog tutti i nomi dei donatori con i contributi donati (io compreso), su apposito conto paypal e l’importo dell’onorario dell’avvocato che si farà  promotore dell’eventuale causa.
Non scherzo! Aspetto notizie su posta elettronica nella sezione “scrivimi”.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

33 Commenti a “Quereliamo Silvio Berlusconi”

  1. giorgio ha detto:

    comportamenti che si caratterizzano come mobbing e bossing (termine, quest’ultimo derivato non dal leghista cui pur si attaglia ma dal termine ” boss” il bossing e’ il mobbing attuato da superiori , o “capi”)
    E’ un’ idea che personalmente e disperatamente nutro sin dai tempi dalle incresciose affermazioni- diffamanti una (anzi, piu’) intera categoria di lavoratori- fatte da brunetta, la kapo’ perfetta, che pur servivan solo a “tagliare” e ad annichilire mentre si faceva passare la finanziaria. un mobbing potentissimo efferatamente attuato con soverchianti amplissimi e incontrastabili mezzicomportamenti ,intimidatori ,vessatori, sadicamente reiterati .istigatori al suicidio “ma anche” all’odio di classe/categoria e a comportamenti illegittimi a queste correlati.strategie piu usduali fra forze NON ANCORA al potere, illegittime,…
    a veder bene ce n’e’… se si concretizzera’ una tale class action contro il peggior regime mai subito dal nostro paese la sottoscrivero’ e la promuovero’ fra i colleghi,
    grazie , anche per l’ottimo lavoro quotidiano, e un
    “in boccca al lupo”
    a tutti noi

  2. DINA_MYTE ha detto:

    CIAO DANIELE SI ALTRO CHE QUERELA
    VA’ TOLTO IL NANETTO …DAL GIARDINO

  3. Franz ha detto:

    chiedo venia, ho erroneamente salvato nei preferiti i commenti di un altro post…

    😀 il mio commento é ancora al suo posto!

  4. Franz ha detto:

    non capisco perché il mio intervento é stato cancellato.
    non penso di aver scritto nulla di offensivo ne “stupido” ne tanto meno fuori luogo…

    non condivido la scelta di questa “moderazione”.

  5. tino scutellà ha detto:

    il caso del ‘avv.ghedini é molto contorto, questo signore la mattina difende il suo cliente e nel pomeriggio prepara le leggi ad hoc per il suddetto,ma cristo che aspettiamo a fare una marcia su Roma e cacciarli di peso…altro che democrazia

  6. Anna ha detto:

    sempre con te….avanti tutta!

  7. Antonio Coniglio ha detto:

    Berlusconi=L’ingiustizia fatta persona.
    Bravo Daniele Martinelli e continua così…

  8. Enrica ha detto:

    ho inoltrato il post al blog ugualepertutti http://toghe.blogspot.com/ al fine di avere un parere da avvocati e magistrati decisamente impegnati e competenti.
    Sarebbe davvero una mossa inaspettata per il regime!!
    Buon Lavoro
    Enrica

  9. patty ha detto:

    Fosse il cielo se li inchiodassimo una buona volta per tutte…
    Pur di rinunciare al necessario…ma contribuirò per una giusta causa.

    Vorrei che ci risarcissero di tutti i danni subiti anche quelli morali oltre che materiali…per…il lavoro che ci hanno tolto aprendo le porte a manodopera di clandestini e offendendoci con la scusa che gli italiani non vogliono più fare certi mestieri…per il casino e caos che hanno creato, per la lira che ci hanno tolto, per la banca d’italia che ci hanno rubato, per l’indulto, per averci portati alla povertà  materiale spriritale ed intellettuale,prostituzione aumentata, privatizzazione dell’acqua,di tutto di più. Fosse il cielo…a costo di non fare la spesa ma li vorrei…”tutti dentro”.

  10. Sergio Silvestri ha detto:

    Io trovo invece, che é più scandaloso che Ghedini Avvocato di Berlusconi, percepisca no stipendio Dalgi Italiani per poi fare L’avvocato di Berlusconi, cosi come lo era stato ai tempi anche un altro Senatore del Unione di cui mi sfugge il nome, se fai l’avvocato percepisci i soldi dal Cliente e fai i suoi interessi, se percepisci i soldi dagli Italiani fai o perlomeno ti sforzi di fare il lavoro per chi ti paga!

  11. Valerio ha detto:

    purtroppo la class action non entrarà  in vigore ke nel gennaio 2009, come stabilito dal ministro, invece ke entrare in vigore alla fine dell’odierno mese!!
    devono andare tutti a casa!!
    grande Daniele!!contiunua a fare il tuo lavoro e a tenerci informati!!abbiamo bisogno di gente come te!!!
    un saluto

  12. giacomo ha detto:

    Bella iniziativa ma come ben tu sai sono i soldi che fanno ballare gli orsi…lo so son pessimista , ma fino ad ora non ho sbagliato.Ciao

  13. giuseppe fasani ha detto:

    Caro Daniele io ci sto e metto anche a disposizione 100 euro…non che siano molti, però é già  qualcosina per iniziare….
    ma come la mettiamo con la class action?
    l’hanno già  rimandata, forse per paura di richieste danni a tutti i loro amici malfattori…

  14. freeman ha detto:

    in un paese serio sarebbe in galera da anni. qui é capo del governo! all’estero ci prendono per il culo e ci considerano un popolo imbecille. purtroppo hanno ragione da vendere. 🙁

  15. Biondo ha detto:

    Grazie per la censura, Daniele.

    Continua così che Riotta e Fede ti stanno aspettando nel club dei giornalisti di partito.

  16. anonimo ha detto:

    la russa ha detto che nonostante il TAR abbia dato ragione ai cittadini di Vicenza, loro procederanno perché hanno dato la parola ai loro amici americani. A parte che ai loro occhi noi cittadini siamo merde, loro politici delinquenti perché non rispettano la Costituzione dato che hanno dato la loro parola giurando su di essa?Anche Hitler e i suoi scagnozzi facevano quello che volevano…-.

  17. Francesco ha detto:

    ciao a tutti, puoi contare sul mio contributo economico, non sono unavvocato purtroppo e su un aiuto concreto in situazioni di “reportage” sono un cameraman/montatore … ma non riesco a non porre un quesito:

    facciamo causa e:

    1. anni di processi non l’hanno mai messo all’ergastolo!
    2. vinciamo la causa e che succede?! Avrà  una sanzione pecuniaria ma la rimane!

    quindi io proporrei di fare altro, andare tutti i giorni a oltranza con i soldi del monopoli di fronte palazzo grazioli e fare come si fece per Craxi anzi craxi:

    tiraglieli dietro e urlargli:
    “a Berluscò, tjé rubate pure questi!”
    “a buffone”
    “a mafioso” e via andare in tutti i dialetti d’Italia a dimostrazione di una unità  nazionale… e poi: RIVOLUZIONEEEEEEEEEEE

  18. mike ha detto:

    ti do anche 40000 euro se riesci a farlo andare in galera. sacrificherei la mia stessa vita per far marcire in una cella quel nano maledetto.

  19. D ha detto:

    solo una parola…
    mavvaccagare, pistola.

  20. Angelica ha detto:

    Io ci sto, conta su di me per il supporto, purtroppo non legale ma sicuramente morale ed economico.

  21. mario ha detto:

    Appartengo alle forze dell’ordine, sosterrò l’iniziativa.

  22. Davide ha detto:

    A qualche commento “ricco di costruttività “, penso che anche se poche, le risposte ci siano state e, nel caso sia legalmente proponibile, sarò con te.
    Spero che qualche avvocato si faccia vivo, almeno per capire se é un’ipotesi da scartare o meno…

    ps: non che ne capisca molto, ma prima non dovremmo aspettare comunque che il ddl diventi legge? Potrebbe subire modifiche nel frattempo…

  23. Biondo ha detto:

    Fai prima col kalashnikov.

  24. Adduso ha detto:

    “…persecutore degli italiani liberi (anche minorenni) dei … magistrati …”
    ————————————————————

    I “MUCCA LAPUNI” e le … ISTITUZIONI

    In questi giorni, lo “sceriffo con la vanga” é tanti noti “fantini, giustizialisti e zerbini”, si sono “catapultati” a difesa della magistratura e contro il “psiconano” (per il quale premetto non nutro alcun entusiasmo come però altrettanto per le “Istituzioni”).

    Poi però,da siciliano di strada, avendo imparato a “chiedere”, trovo questo articolo http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Italia/2008/06/blitz-anti-fannulloni-sicilia.shtml?uuid=d105b2d6-3f9a-11dd-9190-00000e251029&DocRulesView=Libero,
    del quale qui di seguito riporto solo una piccola quanto eloquente parte:
    “… La scelta di Ilarda e di Russo di transitare dalla magistratura alla giunta regionale, come tecnici, non é stata però da tutti approvata. Antonio Ingroia, pm della Direzione Distrettuale Antimafia di Palermo, che dopo aver definito «inopportuna la scelta di candidarsi nel medesimo territorio dove si é esercitata fino a quel momento una funzione giudiziaria», a domanda sull’argomento assessori-tecnici ha risposto: Â«àˆ molto delicata la questione di incarichi politici, assunti non sulla base di un’investitura da parte dei cittadini-elettori ma in virtù di una designazione fiduciaria: un caso in cui i profili di inopportunità  crescono. Infine, bisogna valutare con attenzione il rientro in magistratura dopo avere svolto un mandato politico».

    Per quella che é la mia (sfortunata) esperienza, come ad esempio nel mio distretto (“mafioso”), quanto appena letto mi sembra invece una “significativa” consuetudine (per chi ovviamente può ancora vedere e sentire e ha anche solo in parte il proprio cervello).

  25. nike ha detto:

    Credo proprio che la visita a Napoli ti abbia fatto male sul serio ,ancora non ti sei ripreso
    Che mattacchione questo Martinelli!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  26. mario ha detto:

    sono con te’

  27. lugori ha detto:

    Concordo con C
    Aggiungo ti sei bevuto il cervello?

  28. C ha detto:

    Spero cbe fosse solo una provocazione… in questo caso spiegalo alla gente… altrimenti quello che dici non ha senso.

  29. markfer ha detto:

    se andrà  in porto questa iniziativa contribuirò anche io.

  30. Se io Fossi Dio ha detto:

    Non sono avvocato, quindi posso solo dare la mia disponibilità  per un’eventuale raccolta fondi!

    “Prevista una pena da 1 a 4 anni… e può addirittura aumentare qualora il persecutore sia mascherato e minacci un minore con l’ausilio di un gruppo di più persone.” Vale anche se il persecutore ha la testa asfaltata, due dita di cerone ed il gruppo di persone si chiamano ministri?

  31. Giovanni Veltre ha detto:

    Appartengo alle forze dell’ordine e sono d’accordo pienamente con Daniele. Ti sosterrò fino alla fine. Speriamo di essere in tanti!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.