Che fior di ministri!


Stefania Prestigiacomo

Stefania Prestigiacomo, tirata, labbra turgide da sembrare rifatte, tanto orgogliosa di sostenere che Marcello Dell’Utri gode della sua stima, é titolare del 21,5% della Fincoe di Casalecchio di Reno (BO), quota che detiene anche sua sorella Maria Pia e il papà  Giuseppe, vicepresidente di Confindustria a Siracusa col 10%. I 3 insieme hanno la maggioranza assoluta dell’azienda, holding di famiglia con radici a Bologna ma interessi in Sicilia.
La Fincoe é proprietaria al 99% della Coemi Spa di Priolo (SR), la Coemi controlla il 60% della “Vetroresina Engineering Development” (Ved) di Priolo (SR), il 22,5% della Ved appartiene al Gruppo “Sarplast s.p.a.” di Priolo (SR) di cui Giuseppe Prestigiacomo ha il 6,5%.

La Sarplast dell’attuale ministro dell’ambiente fallì nel 1997 a causa di una serie di incidenti e malattie dei dipendenti e nel 2000 finì sotto inchiesta da parte della Procura di Siracusa con un fascicolo che parla di lesioni colpose.
3 operai hanno avuto figli con malformazioni congenite, altri operai non fumatori si son ritrovati dopo 10 anni polvere nei polmoni, un dipendente morì cadendo da un traliccio, pochi mesi prima un altro dipendente rimase gravemente ferito. Un’irruzione della Polizia nelle aziende dei Prestigiacomo rilevò una serie di violazioni.
“Combatterò le ineguaglianze sociali, i problemi dei più deboli, degli invalidi” disse nel 2001 appena eletta ministro delle pari opportunità  Stefania Prestigiacomo. Peccato si fosse dimenticata che da quel che emergeva le sue aziende siano state fabbriche di malattie.

La procura di Siracusa indaga sul fallimento della Sarplast poiché sono venuti a galla ammanchi di diverse decine di miliardi di vecchie lire sottratte alle casse della società  madre e di quelle controllate, attraverso numerose operazioni illecite.
Alle grane che riguardano salute e la sicurezza dei dipendenti delle aziende dei Prestigiacomo, si aggiunge la grana del crack Sarplast e le pendenze col fisco per 6 miliardi di vecchie lire accumulate in un triennio.
Il maxiemendamento del precedente governo Berlusconi che escluse dalla punibilità  i reati tributari e quelli connessi al loro occultamento, permisero alla Procura siciliana di avviare un’indgine per bancarotta poiché nel 2003, l’allora presidente Ciampi non firmò la tanto agognata amnistia.

L’attuale ministra dell’Ambiente e della tutela del mare, quand’era alle pari opportunità  era già  in conflitto d’interessi. In un paese normale sarebbe finita chissà  dove, trovandosi in Italia é rimasta dov’era dichiarando che “i problemi dei singoli non devono più riguardare un deputato della seconda Repubblica”. Figuriamoci un Ministro!

Di Gianfranco Rotondi, il nostro nuovo ministro dell’attuazione del programma non va dimenticato che é favorevole alla grazia per Bruno Contrada, l’ex dirigente del Sisde condannato per concorso esterno in associazione mafiosa.
L’ex miss cinema Mara Carfagna si occuperà  di pari opportunità , ma solo quelle che stanno bene a lei. Laureata in giurisprudenza all’università  di Salerno con una tesi sul Diritto dell’informazione e sistema radiotelevisivo, la showgirl é curioso che non si occupi del conflitto d’interessi che riguarda il suo capo e i danni che perpetra da 15 anni controllando tutte le tv nazionali in chiaro!
Al seminario “Donna, vita e famiglia” organizzato da lei stessa nel 2007, disse che «non c’é nessuna ragione per la quale lo Stato debba riconoscere le coppie omosessuali, visto che costituzionalmente sono sterili» e che «per volersi bene il requisito fondamentale é poter procreare» alla faccia delle pari opportunità !
Le posizioni della Carfagna in materia di regolarizzazione delle coppie di fatto non molto distanti da quelle della Germania nazista che prevedeva l’internamento degli omosessuali ritenuti socio-sabotatori perché non in grado di riprodursi.

Mentre alla faccia della coerenza l’ex radicale Elio Vito é diventato ministro dei rapporti col parlamento del governo più vergognoso d’Europa, Franco Frattini, nominato agli affari esteri meriterebbe un post dedicato.
Per ora mi limito a ricordare qualche sua dichiarazione come quelle rilasciate all’agenzia “Reuters” quando disse di aver intenzione di censurare “parole pericolose” come “bombe”, “uccidere”, “genocidio” e “terrorismo”. Che testa! Talmente sopraffino da essere stato censurato dall’Europarlamento per le sue esternazioni contro la libertà  di movimento delle persone nella UE !! Bravo Frattini, sei proprio in gamba a sottostare al Mafionano!

Un’ultima chicca che riguarda Altero Matteoli, é che da ministro dell’ambiente fu indagato per favoreggiamento e rivelazione di segreto d’ufficio in relazione all’inchiesta sul “mostro di Procchio”, un complesso in costruzione a Marciana nell’isola d’Elba, inchiesta che coinvolse, fra gli altri, un giudice e due prefetti accusati di corruzione.
Dalle accuse pare che Matteoli si sia comportato come Cuffaro, ossia, abbia avvertito il prefetto di Livorno Vincenzo Gallitto di essere sotto indagine. Gallitto si incontrò a Portoferraio con il suo ex vice Giuseppe Pesce, col giudice Germano Lamberti e con l’ingegner Uberto Coppetelli, direttore dei lavori dell’insediamento di Procchio. Poi credo sia tutto finito in prescrizione ma non ne sono sicuro.
Ciò di cui son sicuro é – ahime – lo spessore della squadra che abbiamo alla guida di questa povera Italia! Si salvi chi può.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

45 Commenti a “Che fior di ministri!”

  1. […] un deputato della seconda Repubblica”. Figuriamoci un Ministro! dal blog di Daniele Martinelli https://www.danielemartinelli.it/2008/05/10/che-fior-di-ministri/#comments .. Graziano segnala Roberto Scarpinato presenta il suo ultimo libro “Il Ritorno Del […]

  2. […] neo-ministro dell’ambiente (per altro con esperienza diretta in inquinamento ambientale, per le note vicende delle aziende di famiglia) che puo’ decidere se si deve alzare l’allarme o meno. La cara Stefania pensa alla […]

  3. GaetanoMackno ha detto:

    Scusa ma forse non si scrive “Kalashnikovv” ? inoltre dove si compera un mitra elettrico simile? e quanto costa? hai o avete qualche link a vendite simili on line o aste ? magari dall’amerika , possibilmente dato che la’ la vendita e’ legale ?
    Grazie, ehm.. son serio.
    Ho gia’ iniziato a fare la raccolta della sabbia..
    ripeto: ho iniziato a riempire i sacchetti…

  4. […] Originalmente inviato da Cesare de Robertis PETTO O COSCIA, PER ME PARI SON! e su via cesare che sar? mai!!! ricordatevi di non fermarvi alle apparenze!!!! Che fior di ministri! | Il blog di Daniele Martinelli […]

  5. […] Originalmente inviato da Cesare de Robertis PETTO O COSCIA, PER ME PARI SON! e su via cesare che sar? mai!!! ricordatevi di non fermarvi alle apparenze!!!! Che fior di ministri! | Il blog di Daniele Martinelli […]

  6. […] Originalmente inviato da Cesare de Robertis PETTO O COSCIA, PER ME PARI SON! e su via cesare che sar? mai!!! ricordatevi di non fermarvi alle apparenze!!!! Che fior di ministri! | Il blog di Daniele Martinelli […]

  7. LuVi ha detto:

    Ormai per me é tardi.
    Ma per i miei figli, di 3 anni e mezzo e un anno, spero in un futuro lontano dall’Italia.
    Perché fra 5 anni avremo il mafionano al quirinale, e qualche suo sgherro a continuare le sue opere di distruzione dell’Italia.
    Altro che ventennio, questi criminali non ce li leviamo più di torno.
    Grazie Italia, grazie ancora una volta per aver saputo difendere gli interessi di pochi, neppure i vostri, con il vostro voto. Siete dei geni 🙂

  8. mario c. ha detto:

    MA IO NON CAPISCO PIU NIENTE DICONO DELLE COSE GIUSTE SULL ODOREVOLE SCHIFANI TUTTI A DIFERDERLO CAZZO.
    PARLANO DI DI PIETRO CHE FA DELLE COSE GIUSTE DICONO CHE GLI FA ORRORE E TUTTI STANNO ZITTI MAMMA MIA CHE CAZZO SUCCEDE

  9. VENOM ha detto:

    …d’Europa???

    questo é il governo più vergognoso del mondo!! Neppure Saddam ha fatto peggio!

  10. Cica ha detto:

    Travaglio da Fazio é stato grandioso……….il ciclone é partito e ormai non lo fermano più

  11. Marco Corino ha detto:

    Questa sera mentre cenavo a casa dei miei (io non legittimo la TV attuale semplicemente non ritenedola necessaria e quindi non possedendola) ho dovuto subire il TG1 e quasi vomitavo ascoltando il servizio senza contradditorio – ma piendo di piaggeria a senso unico – che rimproverava Travaglio per aver svolto senza contradditorio (e perché poi dovrebbe essere sempre necessario?) precisamente quello che dovrebbe essere il mestiere di ogni giornalista. Vile chi non solidarizza con Marco, vili tutti i Fazio ma soprattutto i viscidi colleghi giornalisti. Confermo la mia tesi, la tv non va più accesa, le antenne trasmetteranno a vuoto notizie corrotte di politici corrotti solo per politici corrotti.

  12. dalmata ha detto:

    Io sono sconcertato!! Ma si può concepire un’accozzaglia di questo tipo? Il bello é che sono strepitose le combinazioni personaggio-ministero! Da romanzo di fantascienza alla Isaac Asimov!
    Roberto Maroni: pregiudicato per resistenza a pubblico ufficiale che dirigerà  le forze dell’ordine.
    Franco Frattini: ministro degli esteri, censurato dal Parlamento Europeo quando era commissario per le sue esternazioni in tema di libertà  di movimento nella UE.
    Giulio Tremonti: quello che paragonava i condoni ai golpe e poi c’ha fatto prendere delle condanne dalla UE nel 2002 proprio per il condono fiscale!
    Umberto Bossi: condannato per vilipendio, ed ora di nuovo ministro delle riforme!

    E via via tutti gli altri…
    Ho fatto una umile lista anch’io sul mio blog. Mentre scrivevo alternavo riso nervoso e pianto… nervoso anche quello! 😉

  13. Roberto G. ha detto:

    Biondo scusa lo sfogo mi sembrava che stessi ironizzando su questa faccenda che invece é così tragica.
    Il video di Aaron Russo si può scaricare con Emule sottotitolato in italiano.

  14. freeman ha detto:

    io lo vidi tempo fa, molto interessante. e gli usa non fanno per me, decisamente.

  15. Biondo ha detto:

    L’hai visto il video?

  16. freeman ha detto:

    meno male… ma sembrava per me e così ho ribadito. 🙂

  17. Roberto G. ha detto:

    freeman mica mi riferivo a te

  18. freeman ha detto:

    io non dormo affatto e confermo quello che ho detto. chi vuole rimanere in italia ci rimanga pure, ma chi va via per me fa benissimo! trovare un paese migliore di questo non é difficile, per fortuna.

  19. Roberto G. ha detto:

    Forse quando c’é stato l’attacco alle torri gemelle tu dormivi. E hai continuato a dormire anche per tutti gli anni successivi. O forse eri troppo impegnato a sostenere che l’unico posto di merda é l’Italia.
    E ti dò un consiglio: stai attento a non esagerare con le cose che scrivi (mi riferisco al post precedente) che se ti becca la polizia postale tu finisci nei guai sul serio.

  20. Biondo ha detto:

    Vi sottopongo a questo punto due importantissimi documentari per suffragare quanto detto da Roberto G.

    http://video.google.it/videoplay?docid=-1656880303867390173&q=freedom to fascism&total=1195&start=0&num=10&so=0&type=search&plindex=0

    Questo video rappresenta la famosa pillola rossa.

  21. freeman ha detto:

    per scappare in europa non servono molti soldi… molti lo hanno già  fatto e non hanno alcuna voglia di tornare in italia, giustamente.

  22. Piero ha detto:

    ci hanno tolto tutto, che non abbiamo manco i soldi per scappare via di qua.

  23. freeman ha detto:

    io voglio andare in un paese migliore di questo, e per fortuna c’é solo l’imbarazzo della scelta…

  24. dolcenera ha detto:

    Al liceo mi hanno insegnato che se il problema non ammette soluzioni non puoi far null’altro che chiudere il libro.
    Allora chiudiamo sto libro e teniamoci tutto quello che accade senza replicare e ringraziandoli di tenerci ancora in vita, seppure una vita sospesa….

  25. Roberto G. ha detto:

    Noi ci lamentiamo (giustamente) per le nostre miserie. Ma l’Italia é solo una piccola (seppur importante) colonia.

    Il problema é a livello mondiale. Le redini di tutto ce le hanno in mano i padroni dei santuari finanziari. La city di Londra, Wall Street. Questi pazzi furiosi vogliono istituire un nuovo ordine mondiale. Una sorta di dittatura globalizzata. Gli Stati Uniti si stanno rapidamente trasformando in uno stato fascista.

    Ci sono ampi segnali purtroppo che stiano preparando un attacco improvviso all’Iran probabilmente anche con armi tattiche nucleari. Hanno inoltre il problema di liquidare Hezbollah in Libano. Noi siamo coinvolti infatti l'” israeliano” Frattini già  parla di cambiare le regole d’ingaggio ai nostri soldati.
    Questi non si fermano davanti a nulla e voi volete scappare.

    Per andare dove sulla luna?

  26. dolcenera ha detto:

    Se fosse possibile espatriare tutti quelli che contestano questa politica che é solo far carriera, il perbenismo interessato, la dignità  fatta di vuoto, l’ipocrisia di chi sta sempre con la ragione e mai col torto (GUCCINI: DIO E’ MORTO) dell’Italia non rimarebbe che una grande colonia penale da cancellare dalle rotte di navigazione terra-aria, non sarebbe più auspicabile che facessimo in modo che ad andar via fossero loro? Anche se so che forse hai ragione tu Biondo

  27. Biondo ha detto:

    Il passo da intraprendere per risolvere la situazione non é certo quello dialettico o politico, e nemmeno giudiziario. Ci vuole la rivoluzione.

    Io sono 3 giorni ormai che mi arrovello con questo quesito:

    E’ giusto o non é giusto ammazzare un rappresentante dello Stato (di ogni ordine o grado), fare terrorismo, esercitare ed incitare alla violenza ed alla rivoluzione, per diventare cittadini in uno stato democratico invece che rimanere sudditi in uno stato non democratico?

    Cosa devo fare, cosa dobbiamo fare, che altra strada ci rimane, per non diventare degli assassini tutti quanti, se non andarcene da questo paese?

  28. Naufrago ha detto:

    In tempi non sospetti, c’era già  qualcuno con la prospettiva futura di diventare una star della tivvù (vedi alla voce “salotti televisivi” di mentine e insetti vari), che faceva i primi timidi passi “dans le monde du Cinema”… digiamolo!!!

    http://it.youtube.com/watch?v=0BpW_XRhbJ8

    Ps: Consiglio a chi non l’abbia ancora fatto (ma anche a chi l’ha già  potuto apprezzare…così, per conoscere – e/o riscoprire – com’era trattato il tema “informazione” nel Cinema quasi 40 anni fa), la visione di questo straordinario film del 1972 di Marco Bellocchio:
    “Sbatti il mostro in prima pagina” con un Enorme, indimenticato ed indimenticabile Gianmaria Volonté.

  29. claudia ha detto:

    @ Scarface
    SI, LE ARMI

  30. Scarface ha detto:

    Mamma mia, sempre sempre peggio, ma cé una via d’uscita per l’Italia?!

  31. Roberto G. ha detto:

    Forse hanno istituito un nuovo ministero di cui é titolare Gasparri (e Sgarbi sottosegretario). Il ministero della censura e l’insulto.

  32. claudia ha detto:

    i nostri dipendenti (che coincidono con i ns aguzzini nonché parlamentari) si sentono offesi NON per quel che fanno ma per quel che si dice di loro (le cose che hanno fatto, che fanno e che, purtroppo, continueranno a fare) gasparri si é incazzato con fazio per quel che ha detto travaglio ieri sera a che tempo che fa, di schifani ed altri parlamentari mafiosi, quindi altra epurazione in vista. ci resteranno solo le ballerine ed i quiz e con questo possiamo gettare il televisore dalla finestra tanto a cosa ci serve più???????????

  33. freeman ha detto:

    voglio andare via da questo maledetto paese di merda!!!

  34. Giacomino di Milano ha detto:

    Daniele Martinelli: un esempio di giornalismo da imitare.

    Consiglio per tutti gli aspiranti futuri giornalisti NON vincolati ad alcun albo.

    Daniele complimenti per la tua professionalità .

    Giacomino di Milano

  35. Watty ha detto:

    Complimenti per il “nuovo” blog, e a te che sei sempre puntuale e preparato! E’ un peccato non essere di Milano e di non poterti vedere…

    un saluto

  36. Biondo ha detto:

    Fujitavenn’ !!!

  37. KALASHIKOV ha detto:

    BASTA CON LE PAROLE
    Descrizione: mitra elettrico proffesionale marca goldeneagle o (royal) modello m16 gear box in metallo ,calcio fisso,caricatore maggiorato capacita 300 colpi, spara colpo singolo é raffica fino 40,50 é compreso di batteria é carica batteria, e vari accessori come da foto dimensione mitra 83,00 cm

  38. giuseppe ha detto:

    Ciao Daniele ho scritto all’avvocatura di stato per rete4….
    ecco la mia mail…e stranamente ecco la risposta….
    a voi l’ardua sentenza….

    Benissimo…dalla PADELLA ALLA BRACE….
    CE LI METTETE VOI I TRECENTOMILA EURO AL GIORNO PER LA MULTA DI RETE4 O CE
    LI METTONO I CITTADINI CON I LORO SACRIFICI EH????
    TUTTI RICCHI CON I SOLDI DEGLI ALTRI, VERO????
    E TUTTI I CITTADINI ONESTI A TIRARE SEMPRE LA CINGHIA…..
    MI VIENE DA VOMITARE….

    Gentile Signore, Le rispondo a titolo personale in modo uguale per tutti
    coloro che mi hanno posto la stessa domanda, precisando quanto segue.
    L’Avvocatura dello Stato ha per legge la rappresentanza e difesa esclusive
    dello Stato in tutte le sue articolazioni e il mandato é appunto quello –
    vincolato – di difendere le amministrazioni nelle azioni giudiziarie
    promosse da terzi e di limitare i danni all’Erario.
    La circostanza che la posizione dell’amministrazione coincida a volte con
    quella di una delle parti private in causa é puramente casuale.
    Non spetta all’Avvocatura valutare le ragioni dell’uno o dell’altro,
    altrimenti si sostituirebbe ai giudici, né può scegliere chi difendere,
    essendo vincolata dalla legislazione vigente che solo lo Stato può cambiare.
    La invito a non scrivere più su questa casella mail destinata all’attività 
    di ufficio.
    Distinti saluti.
    Maurizio Di Carlo

  39. luciano ha detto:

    Bé, direi che hanno tutte le credenziali per stare
    insieme a KRIMINAL.

  40. Luigi Iovino ha detto:

    Caro Daniele, sono compiaciuto di avere scoperto il Tuo blog e Ti faccio il mio “In bocca al lupo!”

    Se hai visitato il mio blog http://www.luigiiovino.it saprai anche che sono una vittima di malagiustizia in una storia incredibile, che mi vede da anni denunciare dei giudici, degli imprenditori, dei Pubblici ufficiali e dei dipendenti della pubblica amministrazione di Casalnuovo di Napoli, mentre la Benemerita, che é al corrente di gravi reati, ora che deve aiutare me resta a guardare, in attesa di un provvedimento della Procura di Nola (NA) già  tardivo da anni!

    Ho deciso, chiederò a Berlusconi e al neo ministro Angelino Alfano di premiare i miei estorsori e i giudici che li hanno aiutati!

    Lo farò in pubblico quando verrà  a Napoli e poi pubblicherò il video della vicenda…, bisogna proteggere chi commette i reati!

  41. Platanick87 ha detto:

    bravo daniele, non solo architetti in modo particolare gli altarini da svelare, ma a me é anche riamsto impresso il video dell’ospitata di berlusca a portaa porta, inframezzata da scritte scorrevoli intoccabili! NICCOLO’

  42. dolcenera ha detto:

    Caro Daniele
    ha ragione qualcuno che su questo blog ci invita alla fuga
    quel FUITEVENN é a questo punto l’unica opportunità  che abbiamo se non altro per evitare una gastrite
    dal canto tuo, sempre puntuale e esaustivo, fai un ottimo servizio per alimentare questo senso di inadeguatezza che ci pervade alla vista dei mostri che abbiamo creato
    piccolo spot: prima di leggere i tuoi post sarebbe opportuno prendere della ranitidina per proteggere lo stomaco
    non certo per tuo demerito ma per merito altrui……

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.