«Non è possibile che i consiglieri di Livorno vengano espulsi dallo staff di Milano per email, o che per difendere Bugani a Bologna arrivi Di Maio. “Candidato naturale” lo diceva Berlusconi di Alfano: non possiamo diventare come Forza Italia». Marco Bosi, capogruppo 5 stelle al comune di Parma, guidato dal sindaco 5 stelle Federico Pizzarotti.

Lascia un commento