Le Pen, promesse alla Grillo, aspettative alla Tsipras

«La chiave delle elezioni è nelle mani degli elettori. Il risultato incredibile del Front national è la rivolta del popolo contro le élite. Il popolo non sopporta più il disprezzo in cui è tenuto da anni da una classe politica che cura i propri interessi e non difende in nessun modo gli interessi della popolazione. Questa popolazione, e quella che si è astenuta, può decidere di mobilitarsi, almeno per il secondo turno per un reale cambiamento nelle regioni». Marine Le Pen, leader del Front National, partito definito dai giornali “razzista”, che in Francia è in testa in 6 regioni su 13 alle elezioni regionali col 28% medio, e che i sondaggi davano attorno al 25.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.