Uscita dall’euro, sogno proibito

«L’uscita dall’euro, a mio giudizio inimmaginabile, provocherebbe una perdita immediata del 50% del Pil e una svalutazione tra il 40 e il 50% dei nostri stipendi, pensioni e risparmi. Nella migliore delle ipotesi. Senza contare i pesanti effetti sistemici che produrrebbe sull’economia e sulla finanza mondiali». Matteo Colaninno, deputato Pd.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Uscita dall’euro, sogno proibito”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.