Fiorito “ladro convinto”

«È tuttora consigliere regionale e indipendentemente dalla sospensione della carica di capogruppo, è in grado di esercitare la già sperimentata influenza illecita su persone e strutture di riferimento regionale e locale. (…) l’assoluta e pervicace negazione di qualsiasi illecita condotta, lungi dal costituire una condotta confessoria o, addirittura, collaborativa da cui potersi desumere un iniziale ravvedimento». Motivazioni scritte nell’ordinanza con la quale viene negata la scarcerazione a Franco Fiorito (messo a dieta ferrea dal personale medico del carcere che lo ospita).

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Fiorito “ladro convinto””

  1. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 09 ottobre 2012 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.