Avevano ragione dunque quei ‘maligni’ del fronte euroscettico (…) che non credettero alla versione del trionfo di Mario Monti su Angela Merkel“. Federico Rampini su Repubblica.

Un pensiero su “Quelle verità ammesse sempre dopo”

Lascia un commento