«Non possiamo più permetterci di tirare a campare. Se in pochi anni non facciamo un riassetto dei nostri conti, saremo i responsabili del fallimento del disegno di unione europea che si realizza anche attraverso l´unione monetaria». Giulio Andreotti, inverno 1991.

Lascia un commento