Fini Fini Fini senza fine

Fini abbaia a Mirabello, abbaia a Bastìa Umbra, ma non morde mai il puttaniere in aula. Oggi il presidente della Camera ha invitato il piduista a dimettersi oppure a “dar vita a una nuova maggioranza con l’Udc“. Come invitare l’agnello a chiedere fiducia al lupo.
Ora che é troppo tardi Fini svela le sue priorità  con quelle di Fli legate allo sviluppo e al lavoro, lotta alla precarietà , taglio della spesa improduttiva e investimenti nell’università . Soltanto ora giudica “roba vecchia” i 5 punti nell’acqua del governo di piduisti e pitriplisti.

Il cosiddetto “regicidio” di Fini é soltanto annunciato. Manca il bunga bunga fatale in aula. Quello che farebbe la differenza e che potrebbe trasformare i “sonni tranquilli” di La Russa in nottate da Vampiro.
Con lo sbriciolamento a terra, la Domus dei Gladiatori di Pompei non poteva rivolgere migliore invito a questo esecutivo di fantocci. Aspettiamo che Fli tolga i puntelli al forziere di malavitosi che tengono in scacco l’Italia. Aiutano Fini pure l’ex moglie, l’attuale compagna e addirittura la D’Addario. Attendiamo il solito e deciso colpo di reni per mandare tutto a puttane. Per tornare alle urne.

PS: ho avuto inviti ad aderire a Fli. Invito declinato perché non intendo fare politica per fare salti di quaglia e perché di Fli non condivido Fini e i suoi uomini che l’hanno generato. Oltre che il lodo alnano. Mi ero candidato alle regionali lombarde con Idv perché credo nei suoi obiettivi. Obiettivi che continuo a condividere senza ripensamenti.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

7 Commenti a “Fini Fini Fini senza fine”

  1. max ha detto:

    l’importante é che questo governo maledetto finisca e si torni alle urne al + presto. e alle elezioni io non voterò certo il partito di fini…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.