Fli: “Favorevoli Libera Impunità “


Barbara Ciabò a 7 Gold difende il lodo alfano

Gianfranco Fini alla convention Fli di Perugia confermerà  la rottura col clan di nane e ballerini del magnaccia di ragazzine. Ma sappiamo anche che per sfiduciare questo esecutivo Fli attende il 14 dicembre, giorno in cui la Consulta si esprimerà  sull’illegittimo impedimento del solito puttaniere di presentarsi ai processi. Cosa farà  dopo? Se l’impedimento sarà  legittimo é probabile che non si voterà  il nuovo lodo alnano, al contrario i finiani saranno chiamati a contraddire il motivo della loro missione: garantire l’impunità  al premier col solito lodo già  bocciato dalla Consulta nell’ottobre del 2009.
Ieri, a 7 Gold, ho chiesto alla finiana Barbara Ciabò (consigliere comunale a Milano) dove stia la coerenza del suo nuovo partito tra l’ostilià  verso le leggi ad personam e la disponibilità  a votare il lodo alnano. Solita risposta falsa: “Per fare come all’estero“.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.