Il fantoccio

E’ triste dover assistere a ciò che si era annunciato almeno 8 mesi fa.
Uolter Veltroni e tutta la sua morbida cricca di finti oppositori (fra cui il caro nipotino del magnaccio di attricette in Rai Gianni Letta) sono una delle tante metastasi maligne che dissanguano i portafogli di noi poveri cittadini inermi.
Uolter é l’omino di facciata. I fili del suo fantasma li reggono l’ex tangentaro comunista Massimo D’Alema e il fondo di balera Gianni De Michelis, condannato per tangenti.
Il dialogo non se poffà , il mimo si. D’Alema é stata (ed é tuttora) la mano sinistra di tessera Loggia P2 1816 nel completare il piano di rinascita, intanto quelli del Pd si riuniscono in riunioni a tarallucci e vino per decidere se incazzarsi col plurimputato Cainano, sordo in tema di legalità  ma con le antenne alzate verso quegli italiani onesti digiuni di inciuci, tangenti, puttanelle, censura e tessere massoniche. Gli unici rimasti a rischiare davvero la galera!

Lippi che sostituisce Donadoni nella nazionale di calcio é lo specchietto per le allodole. Serve a distrarre mentre devono passare lodo bis ter quater, emendamenti all’illegalità  benedetti da Angelino Alfano in “avvocato Ghedini” e altre maialate da far impallidire persino Calderoli.
I giornali, tanto per non smentirsi, schiaffano in prima pagina “Giustizia, é scontro aperto” anziché “Giustizia: Berlusconi la pretende su misura” che sarebbe troppo d’impatto.
Franco Venturini discetta un editoriale su Mugabe, governatore dello Zimbabwe nel quale le mogli degli oppositori politici vengono rapite ed uccise a calci in faccia. Ebbene, siccome in materia di libertà  di stampa il paese africano contende all’Italia l’80esimo posto nella classifica freedom, ecco perché trova spazio sulla copertina del Corrierone.

Mentre Giorgio Napolitano asseconda il nano piduista con “basta contrapposizioni” invocando soluzioni condivise da complice del sistema ribaltato che non dice un cazzo, Roberto Maroni vuole le impronte digitali dei bimbi rom. Una pezza a colori per far credere di contrastare illegalità  e accatonaggio. Un paese serio che volesse contrastare immigrazione clandestina e criminalità  censirebbe tutti con una goccetta di sangue per schedare il DNA di ognuno. Sarebbe un vero deterrente a omicidi, stupri e rapine. Ma siccome gli immigrati clandestini alimentano il mercato delle aziende di allarmi, degli organi spiantati per nosocomi e cliniche santificate, meglio lasciar tutto così e far credere che le impronte di un bimbo siano la panacea di tutti i mali.

Nel frattempo i fili del fantoccio Uolter guidano il mimo della ricerca del dialogo, ben sapendo che i fantocci le impronte digitali non le hanno. Veltrusconi dice ciò che gli dice di dire D’Alema. Inciucio annunciato, conclamato e strapagato alla faccia nostra.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

48 Commenti a “Il fantoccio”

  1. PORCASI GAETANO ha detto:

    IL PITTORE GAETANO PORCASI RACONTA CON I COLORI LE PAGINE BUIE DELL’ITALIA DEL DOPOGUERRA DAL 1943 AL 2008.MOLTE OPERE SONO DEDICATE AI TANTI GIORNALISTI UCCISI,PER UNA LIBERA INFORMAZIONE.WWW.GAETANOPORCASI.IT

  2. vi ha detto:

    eppure sarebbe cosi facile

    basterebbe commettere un solo omicidio.

    ammazzare berlusconi sfalderebbe un certo tipo di maggioranza, e nel caos,forse, sarebbe possibile una nuova ricostruzione.

    chissa se accadra’ mai

  3. freeman ha detto:

    il vero problema fondamentale é che la grande maggioranza degli italiani é imbecille, ergo é inutile sperare. la cosa migliore é andare via da questo paese marcio. qui si perde solo tempo. 🙁

  4. matteo il vikingo ha detto:

    # 38 commento di matteo il vikingo – lasciato il 27/6/2008 alle 19:21

    A QUANDO LE NOZZE????
    GLI ELETTORI DI CENTROSINISTRA NON ASPETTANO ALTRO!!!
    STATE ANCORA LITIGANDO X CHI FARA’ LA SPOSA???
    SILVIUCCIO VI AMA TUTTE QUANTE,NON HA CHE L’IMBARAZZO DELLA SCELTA,VI DO UNA DRITTA IO,LEI POTREBBE FARE LA DAMIGELLA INSEME A QUELL’ALTRA, SI QUELLA CON UN PO DI BAFFI,POI CONSIGLIO LE TESTIMONI,QUELLA CON LO ZIO,SI…..LO ZIO IL BRACCIO DESTRO????E ANCHE QUELLO SINISTRO DI SILVIETTO.L’ALTRA,INVECE,QUELLA CHE HA UN COGNOME DA FRATTE.COME SPOSA,INVECE CONSIGLIO,NOOOOOO WALTERINA NOOOOOOOOOOO E’ STATA GIA’ SEDOTTA E ABBANDONATA MOLTE VOLTE,ANCHE SE NON E’ PIU’ DEI VOSTRI,QUELLA CUBANA……….MI SFUGGE IL NOME,FORSE FAUSTA,MI PARE….QUELLA CHE HA UN’ALITO FETIDO X VIA DEI SIGARI CHE FUMA,
    POVERI NOI, COMUNI MORTALI

    # 39 commento di matteo il vikingo – lasciato il 27/6/2008 alle 19:23

    LO AMMETTO ANCHE VOI AMATE SILVIUCCIO,E’ LAMPANTE

    # 40 commento di matteo il vikingo – lasciato il 27/6/2008 alle 19:24

    cosi’ lampante da far incacchiare NOI ELETTORI(EX) VOSTRI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    questo é quello che ho postato ad un’altro cranio del pd(l)cioé piero svasino

  5. luca ha detto:

    Sapete chi mi fa’incazzare piu’del nano ?
    Qegl’idioti di italiani che l’hanno votato e vedendo quel che sta’facendo continuano a difenderlo !
    Quel mafioso fa’qello che i suoi idioti elettori gli hanno permesso.
    Chiamalo stupido
    Io ho votato idv e non me ne vergogno.
    Forza Daniele non sei solo a quanto leggo.

  6. Fabrizio Cardinale ha detto:

    ho conosciuto questo blog dal sito di milano libera

    davvero dei bei articoli complimenti

    saluti

  7. freeman ha detto:

    in realtà  alle elezioni c’erano anche persone decenti, ma il popolo ha votato in massa per la casta marcia e ora vediamo le disastrose conseguenze… 🙁

  8. Luigi Montinaro ha detto:

    quando la mattina mi alzo e sento il “caffé” di Rainews24 e subito dopo giro su omnibus La7 verso le 7.50…
    so che mi sto facendo del male…
    so che non dovrei farlo…
    perché tutte le volte mi sale una voglia…
    non esiste l’opposizione ma semai LA POSIZIONE…(la loro a 90 e) quella di Berlusca…
    avessero almeno la decenza di parlare di REGIME e non di democrazia!
    e ancora stamane… l’ennesimo insulto…l’ennesima op(s…mi é entrato qualcosa dietro!)posizione beffa…
    Ferrero in merito alle attuali intercettazioni di oggi riesce persino a definirle DANNOSE per la causa della magistratura perché secondo lui favorirebbero l’approvazione del decreto sulle intercettazioni in quanto FRIVOLE… perché non hanno valenza penale!
    Ma della VALENZA MORALE NE VOGLIAMO PARLARE O NO???

  9. Dino ha detto:

    @ NICO
    E mi sono pure sbattuto per convincere i piu incerti.
    E ora ?????

  10. nico ha detto:

    & dino
    nn devi vergognarti tu , devono vergognarsi loro che non hanno saputo governare né fare opposizione
    nel tranello ci siamo caduti in troppi ma in alternativa avevamo solo il criminale…..

  11. Dino ha detto:

    Sono un elettore che convinto dai bei discorsi di Veltroni ho votato PD.
    Ora quasi quasi me ne vergogno !!!!!

  12. Dino ha detto:

    Anche io ho votato Pd alla camera.
    Oltre ad esermi pentito ora me ne vergogno pure!!!!!!
    Mi spiace solo per Veltroni e Bersani.Tutti gli altri li boccio senza appello.
    Complimenti a Daniele per il tuo blog. Lo seguo tutti i giorni e ti apprezzo molto. BRAVO.

  13. Mauro ha detto:

    Come sempre attento e sagace, caro Martinelli, anche se non condivido affatto la tua presa di posizione sul DNA. Sarebbe una scelta troppo drastica e pericolosa. Piuttosto facciamo funzionare la giustizia, non togliamole i mezzi; facciamo funzionare gli organi di polizia, non aggiungiamo l’esercito; rispettiamo la magistratura, non violentiamola con leggi ad-personam… E potrei continuare all’infinito. Ah, un’ultima cosa: dialogo=inciucio. Ogni volta che troviamo scritta questa parola dobbiamo tradurla (riformularla) in “inciucio”. Solo di questo si tratta. E dire “E’ finito il dialogo” significa che l’inciucio non é stato rispettato, che una delle due parti (il nano arcoriano) sta cacando un po’ troppo fuori dal vasetto.

    L’otto luglio tutti a Piazza del Pantheon!!!

  14. nico ha detto:

    E’ da ieri che una domanda mi assilla
    Cosa sapeva la Antonella Troise—-mai sentita nominare prima di ieri—-che fa tanta paura al Nostro Dictat?
    Le risposte che mi affollano la mente sono tante e tutte perverse
    Vi chiedo: potete darmi conforto con qualche ipotesi?
    Ciao Daniele sei forte

  15. Giorgia da Rimini ha detto:

    UNAOLAPERCLEMENTINA
    E VAI!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ma guarda tu se dobbiamo fare il tifo per chi fa il proprio lavoro
    Vorrei che anche per De Magistris ci fosse la stessa conclusione
    Forza Clementina forza Luigi siamo con voi

  16. dagon ha detto:

    complimenti per tutto quello che fai!!!!
    sei un grande!!!
    penso che solo dopo morto le cose possono cambiare….

  17. Sergio Silvestri ha detto:

    E vaiiiiii Clementina! Assolta la Forleo Giustizia 1 Governo Zero ( in tutti i sensi )
    pillola di umorismo dire che il lodo schifani-bis serve a proteggere le più ALTE cariche dello stato é un controsenso, visto che sia berlusconi che Schifani debbono usare i tacchi alti, per non essere confusi con gli altri nani dei giardini

  18. freeman ha detto:

    purtroppo la gente ha votato in massa per la casta marcia, ergo l’opposizione non esiste o quasi. non vedo certo un bel futuro per questo folle paese, e ribadisco che chi va all’estero fa decisamente bene. si salvi chi può…

  19. Michele ha detto:

    La decisione di effettuare una schedatura di massa degli italiani é opinabile… diverso é prelevare un campione di dna e le impronte a chi é colto in flagranza di reato.
    La schedatura di massa é, a mio parere, una strada da evitare ad ogni costo.

  20. zampo ha detto:

    E adesso bloccare le intercettazioni diventerà  la priorità  del PD
    Da Reppubblica.it

    ROMA – “Il fatto non costituisce illecito disciplinare”. Il gip di Milano Clementina Forleo é stata assolta dalla sezione disciplinare del Csm dall’accusa di aver violato i suoi doveri per i contenuti dell’ordinanza con la quale, nel luglio del 2007, chiese alle Camere l’autorizzazione all’uso di intercettazioni che riguardavano alcuni parlamentari nell’ambito della vicenda Unipol. “Avere fiducia nella giustizia prima o poi paga” commenta la Forleo che non sarà  trasferita come aveva chiesto il rappresentante dell’accusa, il sostituto pg della Cassazione Federico Sorrentino. Alla Forleo, infatti, veniva imputato “un abnorme e non richiesto giudizio anticipato” su alcuni questi parlamentari che pure non erano indagati, “ledendo i loro diritti ed esorbitando dalle sue competenze”. Il riferimento é a Massimo D’Alema e Nicola La Torre che la Forleo aveva definito “consapevoli complici di un disegno criminoso” ipotizzando per loro il possibile concorso nel reato di aggiotaggio. E descrivendoli come “pronti e disponibili a fornire i loro apporti istituzionali in totale spregio dello stato di diritto”.

    Accuse a cui il difensore di Forleo, il procuratore di Asti Maurizio Laudi, aveva risposto con la richiesta di assoluzione, ritenendo del tutto infondate le accuse nei confronti della sua assistita. Che, davanti alla sezione disciplinare del CSM, si era limitata a pronunciare poche parole: “Spero, credo e voglio credere che la legge sia uguale per tutti”.

    La decisione odierna ribalta quella della prima commissione del Csm che, a maggio, aveva chiesto, a stretta maggioranza, il trasferimento di ufficio della Forlea per incompatibilità  ambientale. La procedura di trasferimento d’ufficio nei confronti di Forleo era stata aperta il 4 dicembre, con l’accusa di aver fatto denunce pubbliche su intimidazioni ricevute da parte di soggetti istituzionali e interventi di “poteri forti” per fermare i procedimenti di cui si era occupata da gip, rimaste però “prive di riscontro”; e di aver perciò creato “infondati allarmi” nella pubblica opinione. Un’accusa alla quale si era poi aggiunta la contestazione di aver “personalizzato” le sue funzioni, “interessandosi oltre il suo ruolo di gip al procedimento sulle scalate bancarie”.

  21. anonimo ha detto:

    d’alema e fassino non sono meno del nano, A MORTE!

  22. anonimo ha detto:

    Dire che sono TUTTI UGUALI e’ un ragionamento incredibilmente grossolano e qualunquista. E’ anche vero che il migliore in assoluto sarebbe stato il partito di Montanari. Il PD si sapeva da tempo che era pessimo, spero che alle prossime europee non prendano un voto cosi’ forse cambieranno rotta.

  23. Sergio Silvestri ha detto:

    e’ stato approvato il lodo schifani bis- e rete4 con quale notizia apre il tg? Ma naturale con l’alta pressione con il caldo! non sarà  inerente al post, ma fa sorridere!

  24. sogart ha detto:

    per fortuna queste cose le sapevamo mesi e mesi fa cosi io almeno ho votato senza avere oggi rimorsi,pd e pdl devono andare fuori dal parlamento insieme alla lega nord e quel demente di casini.
    non sono vecchi stanno proprio marcendo.
    le idee di berlusconi sono folli,non si proclama piduista ma cio k di fatto sta facendo e portare avanti i suoi interessi e il loro programma.
    io non so chi possano rappresentare questi politici di certo non le persone oneste che vivono in italia,ma probabilmente quelli che hanno paura di alzare la cornetta ed essere intercettati.
    pero possiamo dirlo politicamente abbiamo sempre avuto situazioni da schifo solo k ormai non ne possiamo piu del nanetto.
    e colpa del popolo italiano pensano solo a divertirsi e farsi i fatti propri,va tutto bene fin che non tocchi una cosa k li riguarda dal vivo e che gli infastidisce.
    sono pochi quelli k leggono,sono pochi quelli che si interessano dopo la scuola o anche mentre sono a scuola l importante e avere il voto poi la cultura generale non e importante.
    mi spiace dover fare tutte queste critiche ma e cio k vedo.
    ed e cio k odio di questo paese.

  25. Mathley71 ha detto:

    Dalla Libertà  del 27-06-08 (quotidiano di Piacenza).
    Letta: lancio il manuale di sopravvivenza del Pd
    «Da Piacenza le idee per ripartire. Di Pietro? Meglio Casini»
    Secondo me non hanno capito ancora niente.

  26. umberto d'errico ha detto:

    nel 1976 edoardo bennato diceva : il gioco continua ancora, pansate a noi a napoli per tenerci buoni per farci scordare la disoccupazione e il colera ci hanno comprato finanche savoldi (CALCIATORE 2MILIARDI DI LIRE)

  27. antifonte ha detto:

    “Un paese serio che volesse contrastare immigrazione clandestina e criminalità  censirebbe tutti con una goccetta di sangue per schedare il DNA di ognuno”.

    Cosa ??? Rileggere 1984 di Orwell, per cortesia.

  28. anonimo ha detto:

    Io abito in Veneto-PD-, ancora tanti danno ragione al mafionano e lo credono vittima dei magistrati, quando sento queste cose vado in depressione perché non posso credere a tanta ignoranza, spero che l’Italia sprofondi quanto prima, chissà  che dopo si rialzi, sono delusa perché la banda di ladri-delinquenti senza pudore, rispetto, umiltà  che siede in parlamento la fa sempre franca, mi sento insultata, tradita, impotente

  29. roberto ha detto:

    Per quanto ne so io, l’indotto che gira intorno alla produzione di allarmi finestre grate ecc ecc e’ uno dei piu’ alti se non il piu’ alto che ci sia…la crescita del “bisogno” di sicurezza l’hanno creata e favorita i politici per alimentare questa industria(guadagnandoci)

  30. Alex ha detto:

    Caro Daniele, ancora molti Italioti non hanno capito che questi non ci danno “Panem et Circenses”, ma solo circenses perché il panem già  ce l’hanno tolto!
    E l’Itlaiota é contento; guarda la staffetta Lippi/Donadoni/Lippi piegato a 90° mentre dietro di lui stanno succedendo le peggio cose. Ma l’importante é il calcio, le veline, il gossip sotto l’ombrellone, la fiction e i reality.
    Nel frattempo ci privatizzano l’acqua, ci avvelenano con gli inceneritori, ci irradiano con il nucleare, se protesti ti bastonano, se hai un processo “meno importante” (tipo che ti hanno violentato la moglie/figlia, che vuoi che sia) te lo sospendono sine die (e poi magari si prescrive), giri per le città  insieme ai militari pronti a bloccare ogni protesta.
    Pensi “bhe, gli Italiani poverini non hanno persone con capacità  di fare anche cose più utili che dare un calcio ad un pallone” ma poi cerchi su YouTube e trovi scienziati e imprenditori che hanno trovate geniali per risolvere il problema dell’energia, rifiuti e auto, vedi i colletti bianchi americani sbattuti in prima pagina e senza tanti complimenti e menate sulla privacy, dirigenti e politici esteri che si dimettono per delle fesserie in confronto a quelle dei nostri (dis)onorevoli e manager e dici: “ma allora perché siamo messi così???”
    Forse perché ci informiamo di più sul calcio e gossip invece che dei nostri bisogni primari??? Mi sa che é così!

  31. Mirka ha detto:

    Nel sito dell’arci di Bologna si può scaricare il volantino e farlo girare.
    bo.arci.it

  32. Biondo ha detto:

    Non c’é nessun ricatto all’opposizione.
    Il salvaprocessi salva anche loro.

    State attenti a quelli che dicono di essere contrari.

    Sono quelli che contano i numeri, poi si astengono o votano contro sapendo che la legge passa lo stesso (vedi indulto).

  33. Mirka ha detto:

    Arci Nuova Associazione – Comitato di Bologna
    Presidio davanti al Tribunale di Bologna
    Lunedì 30 giugno
    Ore 18
    PER SOSPENDERNE UNO SE NE BLOCCANO
    CENTOMILA
    Questo é l’effetto della norma salva-Berlusconi contenuta nel decreto-legge sulla sicurezza
    approvato martedì scorso dal Senato e ora in discussione alla Camera.
    Per bloccare il processo Mills in corso a Milano, nel quale Silvio Berlusconi é accusato di corruzione in atti giudiziari, vengono sospesi per un anno tutti i processi per fatti commessi fino al 30 giugno 2002, ad esclusione di quelli che si svolgono nei confronti di detenuti per
    altra causa e per reati puniti con pena più grave.
    Nel distretto della Corte di Appello di Bologna, comprendente tutta la regione, si tratta di
    quasi 20.000 procedimenti davanti al giudice per le indagini preliminari, di quasi 2.000 processi che pendono davanti al Tribunale monocratico e di circa altri 300 davanti al
    Tribunale in composizione collegiale.
    Per effetto di norme collegate molti di questi processi potrebbero non riprendere più, con il risultato che gli autori di reati gravissimi (omicidi colposi a vario titolo, violenza sessuale,estorsione, rapina, corruzione, frode fiscale) rimarrebbero impuniti e alle vittime non
    verrebbe resa alcuna giustizia.
    Il decreto-legge introduce l’aggravante specifica per i reati compiuti da chi si trovi illegalmente sul territorio nazionale che é l’anticamera del reato di immigrazione
    clandestina, fumo negli occhi per un’opinione pubblica preoccupata dalla criminalità  senza con ciò contrastarla in modo più efficace. Il decreto prevede anche la misura demagogica dell’esercito utilizzato per funzioni di ordine pubblico nelle aree metropolitane.
    Con il disegno di legge sulle intercettazioni approvato dal Governo il quadro si completa.
    Ai magistrati verranno rese più difficili le intercettazioni e per i giornalisti che pubblicano le notizie prima dei processi é previsto il carcere.
    Per queste ragioni l’Arci invita tutta la cittadinanza a partecipare al presidio di lunedì prossimo alle ore 18 davanti al Tribunale di Bologna.

  34. Maurizio Longo ha detto:

    Daniele…

    Il pezzo del video giudizio universale quando totò e peppino rispondono alla domanda fatta in aula parlamentare da Gasparri… é da premio Nobel per la comunicazione.

    Ho goduto…

  35. mike ha detto:

    CI VUOLE DAVVERO UN COLPO DI STATO, UNA NUOVO MARCIA SU ROMA. ALLA FINE COME DICEVA VICO, SONO CORSI E RICORSI…

  36. Roberto G. ha detto:

    I politici come Veltroni, Berlusconi, D’Alema ecc. rappresentano solo il 2° livello del potere. Sopra di loro stanno quelli che decidono davvero nelle riunioni come la Trilaterale, il Bilderberg ed altre delle quali non conosciamo neppure l’esistenza.
    Non é vero che i partiti sono tutti uguali, é che i loro vertici sono controllati dalle stesse persone. Altri che non sono controllati (almeno per il momento), come il movimento di Montanari, si fa in modo che restino ai margini e semisconosciuti.

  37. umberto d'errico ha detto:

    GRANDE BUSI!!!!!da DAGOSPIA,Riceviamo e pubblichiamo: “Come Platinette con la sua maschera ci lavora, Gasparri lavora con la sua faccia, con la differenza che a Platinette per struccarsi e riacquisire il suo supposto decoro basta un batuffolo di cotone, a Gasparri non resta che la ghigliottina”.
    Aldo Busi

  38. anonimo ha detto:

    Anch’io sono convinta che l’opposizione sia sotto ricatto, non c’é altra spiegazione,e tutti, credo, dovremmo sapere per nostro diritto la chiave di questo mistero

  39. Giovanni Bruno ha detto:

    Quanto sei forte Daniele, fantastico!!!
    E’ su quelli come te che fondo ancora le mie speranze!!!!
    Grazie.
    Gianni

  40. tino scutellà ha detto:

    ho appena inviato mail al ministro alfano…….sono arrivato a una triste conclusione se l’opposizione(si fa per dire) non svolge il suo ruolo,vuol dire che é semplicemente sotto ricatto diversamente non trovo altra spiegazione……

  41. Biondo ha detto:

    Interrompo la mia autocensura di protesta alla censura di Martinelli per sottolineare la mia approvazione su questo articolo.

    Berlusconi esiste perché nessuno gli ha impedito di arrivare dov’é come imprenditore.
    Nessuno gli ha impedito di candidarsi nella politica e nessuno ha cambiato le sue leggi quando ha governato al suo posto.

    Attaccare Berlusconi come se lui fosse il male supremo é fuorviante, non obiettivo e non risolve nulla…esattamente come sperare che votando questo o quel partito cambino le cose.
    Le cose non possono cambiare: i politici italiani sono tutti uguali. Tutti, nessuno escluso.

  42. helena f. ha detto:

    Grazie Daniele, per come sei, per quello che fai.
    Spero che la gente prima o poi (spero prima)rinsavisca e capisca cosa sta succedendo e si ribelli….

  43. albe ha detto:

    bisognerà  fare opposizione a suon di referendum e di manifestazioni di piazza…

  44. bardo ha detto:

    “Un paese serio che volesse contrastare immigrazione clandestina e criminalità  censirebbe tutti con una goccetta di sangue per schedare il DNA di ognuno”.

    Sei un genio. Davvero.

  45. caterina ha detto:

    Io purtroppo sì (voto utile, aahhhh), e me ne vergogno molto e continuo a fare pubblica autocritica sperando di guadagnarmi prima o poi un’assoluzione. E scrivo tutti i giorni al PD dicendo che ne sono pentita e non lo rifarò mai più…
    Comunque, é da vedere il video sul blog di Grillo, “Silvio Horror Picture Show”: per non rovinare la sorpresa ma restare in tema, Uolter figura come Associate producer.
    E’ esilarante!
    (poi, se fosse davvero solo un film, si potrebbe anche riderne davvero, invece…)

  46. freeman ha detto:

    il pd fa parte della casta marcia e io non l’ho votato di certo…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.