Povera Italia cialtrona

L’immigrato clandestino nel Parlamento Silvio Berlusconi ritratta sugli stranieri in Italia.
Travisato dal parrucchino, dal lifting e della dentiera come una mussulmana in burqa, Berlusconi fa un uso criminoso del potere bollando i giornali in malafede nell’attesa di correre in ginocchio da Ratzinger per i dettagli dell’agenda politica.

A Berlusconi rimbalza la condanna del decreto xenofobo sull’immigrazione da parte della Ue e dell’Alto commissario delle Nazioni Unite, che proprio a Roma ha parlato della corda in casa dell’impiccato. A Berlusconi importa soltanto il Vaticano unitosi al coro di condanna. A questo punto io spero che Ratzinger condanni anche le Leggi ad personam ad aziendam ad mafiam, oltre che l’abusivismo di Rete 4 che sta per costarci un miliardo di euro da qui ai prossimi 5 anni.
Dell’Utri, Cicchitto, Bondi, Schifani, Carfagna e altri accampati con l’inganno che compongono l’associazione a delinquere mascherata da partito a libertà  vigilata, assecondano i voleri del loro kapo, riversi sui microfoni passivi di Raiset a vomitare corbellerie di ogni sorta con la benedizione dell’eroe Vittorio Mà ngano, campione di omertà  e barbare esecuzioni.

Nel coro stonato di questi lestofanti ci si mette anche qualche mio collega illuminato. A partire da Piero Ostellino, secondo il quale Antonio Polito che dirige “Il Riformista” testimoni di libertà  di informazione di una Democrazia liberale qual é l’Italia hanno il merito di aver indotto Napolitano, Berlusconi e Ratzinger ad evitare la stretta di mano al governatore iraniano Ahmadinejiad. Lo ha scritto sulla prima pagina del Corriere di ieri dimenticando di ricordare l’accoglienza data al Dalai Lama qualche mese fa, totalmente ignorato da tutti i palazzinari durante la sua visita in Italia. Ostellino ha dribblato che nessun premier, al convegno Fao, ha osato sfiorare quel criminale governatore iraniano profumato di petrolio e di morte, a parte il suo compagno Mugabe, dittatore dello Zimbabwe che ha ridotto a un campo di sterminio, col quale si é scambiato baci alla francese e abbracci. Se incrocio Ostellino gli chiedo di ospitarmi a casa sua su Marte. Chissà  che la visuale terrena da lassù sia un po’ deformata e magari ribaltata, come egli stesso ha definito le Nazioni unite premio Nobel per la pace nel 2001.

Per queste caste di giornalai e politici Internet é una nebulosa. Sperperano tutto per la televisione, come D’Alema che ha annunciato che sta per acquistare un canale satellitare. Sta comprando per sano un cavallo in coma irreversibile, ammalato di web che lo sta uccidendo.
Ieri ho esordito con la prima diretta sul blog, c’é stato qualche problema via dei settaggi alti di qualità  video e audio. La banda era un po’ intasata ma ne ho fatto tesoro con centinaia di cavie come me che cercavano di interconnettersi. Una volta regolati i settaggi, grazie all’aiuto di qualche cybernauta che si é reso disponibile e che ringrazio, ho potuto parlare qualche minuto con la testa attenta al monitor soltanto dopo le 23. Ora é tutto a posto. L’appuntamento che intendo tenere per ora, fisso, é ogni mercoledì alle 21,30. Prossima diretta, quindi, l’11 giugno.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

25 Commenti a “Povera Italia cialtrona”

  1. micheleincina ha detto:

    ragazzi, ma..
    quì a fondo pagina, proprio sotto allo spazio in cui si scrivono i post, c’é una finestrella pubblicitaria…

    sono l’unico che vede il ROSARIO DIGITALE PREX?
    ma che roba é ?????
    e soprattutto..
    perché costa 29,50 euro?

  2. freeman ha detto:

    biondo, io mi lamento di tutta la casta marcia, non solo della destra…

  3. andrea poulain ha detto:

    ma nn aveta ancora capito che a loro della solidarietà , diritti umani ecc non gliene frega un cazzo?
    loro pensano agli affari che possono fare con le loro ditte
    (farei un decreto che impone che i parlamentari non siano imprenditori).
    tutte le cose che guardaimo noi loro le fanno per farci stare buoni..le cose importanti le decidono senza dirloai giornalisti..chiamiamoli scemi…

  4. Biondo ha detto:

    E’ interessante il memoriale del fratello del giudice Borsellino.
    Lo leggerò senz’altro ma non penso che ci troverò una sola cosa diversa da quelle descritte da John Dickie nel libro “Cosa Nostra” che ho letto qualche anno fa.

    Io non penso che sia facile afferrare realmente quello che é scritto in questo libro:
    La mafia esiste da molto tempo prima della venuta in Sicilia di Garibaldi.
    La cosa bella é che la camorra esiste già  da più di un secolo prima.

    Non esiste una distinzione fra Stato e antistato fra Mafia e Italia. Questi due concetti esprimono la stessa entità .

    Abbiamo dunque giustamente da tenere in conto che chiunque sia contro la mafia, non potrà  mai essere Presidente del Consiglio…e questo vale per tutti i Presidenti del Consiglio sin dai tempi dei Ministri del Re, non solo per Berlusconi.

    Pensate un pò, il busto del primo politico storicamente riconosciuto come colluso con la mafia (e siamo nel 1870) é tuttora nel palazzo del Municipio di Palermo.

    Mi stupisce che quando Berlusconi governa, tutti voi vi lamentate del fatto che sia un mafioso, mentre quando governa la “sinistra” la mafia non esiste.

    E’ da ridere. 🙂

  5. piersky ha detto:

    Salvatore Borsellino, il fratello di Paolo, ha deciso di pubblicare in rete i memoriali che il supertestimone Vincenzo Calcara gli ha consegnato 16 anni dopo la morte di Paolo.
    Sono sconvolgenti!!!
    Leggete e rabbrividite:
    http://verraungiorno.blogspot.com

  6. VENOM ha detto:

    Roberto G.. hai linkato qualcosa davvero interessante, cercherò di diffonderla quanto più mi é possibile

  7. freeman ha detto:

    la politica italiota é piena di cialtroni e la colpa é ovviamente di chi ha votato per loro.

  8. giuseppe f ha detto:

    Sicurezza/ Via le prostitute dalle strade. Per loro anche l’esplusione: “SOGGETTI PERICOLOSI PER LA PUBBLICA MORALITA’
    (e io dico che ipocrisia)
    bene, dico io: allora via anche BERLUSCONI E TUTTA LA SUA COMBRICOLA (di destra e sinistra che sia),
    SI CHIUDONO ANCHE TUTTE QUELLE TRASMISSIONI PIENE DI PUTT.ANELLE E PAPPONI VARI, VIA FABRIZIO CORONA, VIA TUTTI I DELINQUENTI, VIA TUTTI GLI PSEUDOGIORNALISTI, VIA I LAZZARONI E GLI ASSENTEISTI, VIA I FALSI INVALIDI…..
    allora chi RIMARREBBE IN ITALIA?????
    ben poca poca gente……

  9. Paolo ha detto:

    RAGAZZI!!!!!

    Tutti sul sito di : italiadeivalori.it

    c’é una iniziativa molto molto interessante!!!!!

  10. Roberto G. ha detto:

    @ Venom
    La prima retata da fare é in parlamento.

    @ Tutti
    Sul blog di “verrà  un giorno” c’é un post che é una bomba. Andateci. verraungiorno.blogspot.com/2008/06/e-adesso-tremate.html

  11. anonimo ha detto:

    Scusate lo sfogo ma non ce la faccio più. MALEDETTO il papa il mafionano e tutto lo stuolo di infami, falsi ipocriti che li seguono, il papa é un deliquente della chiesa cattolica , che il diavolo se lo porti a bruciare molto presto

  12. trarco mavaglio ha detto:

    scusate l’OT ma vale la pena vedere questo video:
    Barbacetto vs Gasparri sulle prescrizioni di Berlusconi
    http://it.youtube.com/watch?v=QcfqJ77rBMY

    estratto dall’ottima puntata di Exit del 2giugno sulla lentezza della Giustizia penale.
    Alle dichiarazioni di Gasparri ho affiancato dei frammenti di video per capire dove sta la verita’ dei fatti..

  13. VENOM ha detto:

    Notizia appena ascoltata alla Radio: Berluscaz ha appena confermato il suo pugno duro verso coloro che violano le leggi…

    Allora perché non si prende a cazzotti da solo?

  14. VENOM ha detto:

    Il Peggior Governo dell’Italia repubblicana dalla sua costituzione….. é quello attuale !
    Capo del Governo un “affarista/imprenditore” col conflitto di interessi più grande al Mondo e come se non bastasse pure e ancor prima Mafioso!
    Ministri Spergiuri, Faccendieri e incompetenti

    Alitalia….
    ICI ……..
    Europa 7….
    Decreto Sicurezza col Patteggiamento.
    Decreto Rifiuti con la galera ai cittadini e non ai camorristi.

    Berlusconi, Buffone, dov’é la Cordata Alitalia Sbandierata ?

    Chi pagherà  il risarcimento a EUROPA 7??…Buffone!

    Chi pagherà  il rimborso ICI??…..Buffone!

    Ecco cosa ci costa il taglio della Tassa ICI (che tra l’altro aiuta solo chi ha la casa e non chi non ce l’ha, ovvero chi sta peggio…) e cmq a tutti quelli che hanno votato solo per aver sentito un simile slogan… Andate a fanculo!!!!

    Cmq torniamo a cosa ci costa il taglio di questa tassa:E’ arrivato ed ha tolto l’ICI, come primo provvedimento, prima della prossima scadenza di Giugno, per evitare che i suoi elettori ignoranti si accorgesseo che questa tassa era stata già  fortemente ridotta dalla precedente Finanziaria. Dove li ha presi i soldi? Da fondi che già  erano stati destinati in parte ad infrastrutture e in
    parte a gente ancora più disperata di quelli che devono pagare l’ICI per la prima casa. Sono stati tolti dal fondo per i terremotati, dal fondo per le vittime di violenza sessuale, e al sistema delle infrastrutture della Calabria e della Sicilia per circa un miliardo. Vale a dire, tutti quanti sono capaci di dire “non ti faccio pagare le tasse, però i soldi che mi servono li vado a prendere da altre persone più disperate di te, alle vittime di molestie, alle vittime di terremoto, alle situazioni di mancanza totale di infrastrutture”, dove stiamo parlando di acquedotti, di metropolitane, della Jonica. Dobbiamo stare molto attenti, perché se il buongiorno si vede dal mattino, credo che avremo molti provvedimenti che faranno gli interessi di pochi a danno di molti, in pieno stile Berluscaz…
    Non c’é che dire TVEMONTI si é riconfermato UN GENIO della DELINQUENZA.

  15. nicosan ha detto:

    ps:Caro daniele per favore gradirei sapere cosa ne pensi tu…IO é già  da molto che “sospettavo” qualcosa…ORA é tutto nero su bianco.Grazie

  16. umberto d'errico ha detto:

    IL MINISTRO BRUNETTA “Furio Colombo mi definisce mini ministro”…..GRANDE

  17. VENOM ha detto:

    caro Daniele… questa mattina dopo aver letto il tuo articolo ed aver visto la puntata di annozero di ieri sera, mi viene in mente una frase di un grande uomo politico scomparso prematuramente per grande fortuna di questi attuali cialtroni…

    «Se i giovani si organizzano, si impadroniscono di ogni ramo del sapere e lottano con i lavoratori e gli oppressi, non c’é scampo per un vecchio ordine fondato sul privilegio e sull’ingiustizia.»
    (Enrico Berlinguer)

    Un saluto

  18. Roberto G. ha detto:

    L’immagine di Ahmadinejad é costantemente distorta dalla propaganda occidentale. I suoi discorsi vengono manipolati dal Memri, l’agenzia che si occupa di traduzioni dal parsi per i media occidentali. Questa agenzia é diretta da un ex colonnello del Mossad.
    Ahmadinejad non ha mai detto di voler cancellare dalla cartina geografica Israele (tra l’altro sarebbe un pazzo quelli hanno 500 testate nucleari), ma ha semplicemente auspicato citando Khomeyni che “il regime che occupa Gerusalemme sparisca dalla pagina del tempo”.
    In realtà  l’Iran dà  fastidio perché sta mettendo a repentaglio la centralità  del dollaro come moneta di riferimento per le materie prime, avendo aperto una borsa del petrolio quotata in euro. Inoltre il paese é basato su un sistema bancario che per motivi religiosi proibisce l’usura ed é fuori dalle sgrinfie del Fondo Monetario Internazionale, oltre naturalmente a dar fastidio ai piani messianici del sionismo internazionale.
    Approfondimenti sulle manipolazioni dei discorsi di Ahmadinejad
    qui: pino-cabras.blogspot.com/2008/06/il-caso-ahmadinejad-zuppa-pan-bagnato-e.html

  19. Armando Dupaal ha detto:

    _________________ PAR CONDICIO ______

    http://blog.libero.it/AntiGrillino/

    Aggiornamenti a 600 gradi

  20. micheleincina ha detto:

    Ciao Daniele, condivido appieno ciò che scrivi ma permettimi una rettifica a proposito di Ahmadinejad.
    Per me quello lì é un genio. Puoi accusarlo, puoi dirgli criminale, assassino, dittatore o quanto altro ancora, ma resta comunque un genio.

    Tutto il mondo ce l’ha con lui per le uscite contro Israele, per i programmi di sviluppo dell’energia nucleare, per le accuse contro l’America. Badate bene che questo signore non sbaglia nei CONTENUTI, ma nei MODI.
    COnoscete la favola del re nudo? é esattamente la realtà  che ci si para davanti.

    Tutto il mondo accusa l’Iran, il suo governo, le sue idee fortemente radicate nel Corano e via discorrendo. Questo signor Pazzo che tutti criticano senza stare nemmeno a sentire, una volta ha detto “Se gli Stati Uniti hanno diritto ad utilizzare la tecnologia per lo sviluppo di energia nucleare, allora perché noi non possiamo fare altrettanto?”.
    Io non ho trovato obiezioni.

    Poi ho fatto alcune considerazioni.
    Qual’é il Paese che con la scusa di vendicare un auto-attentato alle Torri Gemelle attacca un paese a caso sulla cartina (che nel primo caso é stato l’Afghanistan)? l’America

    Qual’é il Paese che cercando (inesistenti) armi di distruzione di massa ha finito per distruggere l’Iraq? l’America

    Qual’é il Paese che possiede armi nucleari, centrali nucleari, armi di distruzione di massa e basi militari sparse per tutto il mondo? sempre l’America

    E qual’é l’UNICO PAESE che nella storia umana é stato in grado di sganciare ben DUE BOMBE ATOMICHE SU città  popolate da cittadini, civili, provocando morte e distruzione con effetti visibili ancora oggi? l’America
    Dal Presidente di un Paese come questo io non mi farei regalare neppure un lecca lecca.

    Bene, ora possiamo prendere per vere o false le sbraitate di quel moretto dalla pelle scura, ma io non mi fiderei così tanto di difendere il lupo cattivo senza prima aver salvato il culo a cappuccetto rosso.
    E’ chiaro che Ahmadinejad ha la mano pesante durante i suoi interventi propagandistici alla nazione islamica, ma magari chi sbaglia é solo il suo interprete di fiducia, che enfatizza troppo gli aggettivi quando traduce i suoi discorsi!
    Continuo a ripetere che l’abito fa il monaco.. se Ahmadinejad si mettesse una cravatta e avesse tendine di velluto blu alle spalle durante le sue conferenze stampa la gente lo prenderebbe molto di più sul serio.
    E magari la storiella del Re Nudo non sarebbe più una semplice favola..

    un saluto

  21. Marcuse ha detto:

    Ottimi post!! Al contrario di quelli di Grillo.
    Forza Danié!!!!

  22. Biondo ha detto:

    Mitico Berlusconi, finché ci sarai tu, potremo sfogarci dando addosso al nostro capro espiatorio preferito. 🙂

  23. Ale ha detto:

    Bellissimo il filmato….chiaro esempio di coerenza berlusconiana

  24. sandro fe ha detto:

    Ciao daniele, complimenti per la tua professionalità , continua così. sei un grande!!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.