Il pastore tedesco lancia l’osso

Con la scomparsa della sinistra Stato e re(li)gione copulano (o cupolano) in tutte le pose. Silvio Berlusconi andrà  in visita dal pastore tedesco in Vaticano per un primo “blowjob”. La benedizione papale al “clima nuovo della politica” é stato un occhiolino implicito al governo che il filibustiere di Arcore, come un cane in calore, non sa trattenere.
Il Vaticano dovrà  dettare l’agenda politica, anima della Chiesa! Ha già  messo le mani avanti attaccando la Legge 194 sull’aborto, requisitoria ben amplificata da Raiset e giornali elemosinati dai partiti.
Alla Cei rimbalza che gli elettori sedati abbiano votato i partiti per avere in cambio favori e stipendi camuffati da posti di lavoro. La Cei, quei voti se li fa propri, alla faccia della linea leghista che non depone a favore dell’etica caritatevole dell’accoglienza agli immigrati.

In Italia non c’é più pudore, non c’é più prudenza, non c’é più riguardo. Urge scoraggiare le rivolte, seminare paura, disarticolare gli oppositori per far passare tolleranti le volgari orge sull’altare.
L’alleanza tra chiesa e governo dovrà  essere forte e compatta per conservare, nutrire e mantenere il potere. Il recinto spinato sono ancora i media asserviti, portavoce delle prediche che da oltre Tevere rimbalzano oltre pulpito per eccitare i Bondi.
In Italia non c’é spazio per la ricerca, non c’é spazio per persone intelligenti che pensano con la propria testa, non c’é spazio per i giovani, non c’é spazio per il futuro.

Nella Milano della moda e dell’expo il consiglio comunale di zia Maria conciata Moratti ha bocciato il registro delle unioni civili. 100 mila coppie di fatto possono andare a quel paese a patto che paghino l’8 per mille e l’aumento dell’Irpef per ingrassare la giunta semicapitanata da Riccardo De Corato, doppio incaricato incompatibile perché incestuoso deputato e vicesindaco assieme. I ghisa cacciano gli immigrati sugli autobus come fossero lepri.

L’Italia s’indigna perché Marco Ahmetovic ha preso solo 6 anni e mezzo di galera per aver ammazzato 4 adolescenti in motorino. L’Italia non s’indigna se l’italiana Paola Castegnaro, sotto effetto di droghe, ha investito ed ucciso 2 turisti rumeni sulle strisce pedonali in cambio di 22 mesi di condanna.
Vorrei vedere Calderoli o Castelli spiegare agli immigrati di rispettare le Leggi italiane quando Cragnotti e Tanzi messi insieme, per aver mandato sul lastrico decine di migliaia di famiglie, hanno avuto meno mesi di condanna dell’albanese Florian Placu, marito di una ragazza italiana che sta marcendo in carcere per aver tentato di rubare una mucca.
L’assassino di poveri cristi in galera per due piantine di mariuana, Carlo Giovanardi, vuole arrestare i clienti delle prostitute per agevolare i magnacci, la sua alleata Daniela Santa de che? vuole riaprire le case chiuse.
Non c’é più bisogno: l’Italia cresciuta é divenuta un volgare puttanaio a cielo aperto. Benedetto 16 volte dal pastore tedesco. Maledetto.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

27 Commenti a “Il pastore tedesco lancia l’osso”

  1. Luana ha detto:

    i Litfiba cantavano..

    “..e dittatura e religione fanno l’orgia sul balcone…”
    in questa canzone si parlava di Santiago, ma credo che la nostra povera Italia ormai non sia molto lontana…

  2. Alessandro ha detto:

    carissimo Martinelli,La seguo sempre con estremo interesse e condivido praticamente tutto ciò che scrive normalmente nei suoi post(la considero una delle poche voci libere in questo paese),però vorrei farLe notare che nel video sul Papa Mazinger c’é un “fake”.premetto a scanso equivoci che reputo tal figuro alquanto equivoco a sua volta,ma nel video da lei postato(sicuramente in buona,ehm,fede)c’é un falso(non attribuibile a lei ovviamente ma a chi l’ha fatto).Qui http://forum.kataweb.it/viewtopic.php?p=2410973 può vedere la foto originale del giovane ratzinger appena ordinato sacerdote mentre impone ENTRAMBE le braccia.spero che farà  notare la cosa,per dovere di verità (cosa che Lei fa sempre).continui il Suo lavoro di grandissima Voce di Verità .con sincera stima,Alessandro(spero vivamente che lo leggerà  e risponderà )

  3. Alberto ha detto:

    Ma cosa cazzo vuol dire sto video??? che Ratzinger é un nazista??? ma per favore!! il video inoltre storpia i fatti, perché non ha partecipato volontariamente alla Luftwaffe ma costretto! ma finiamola con ste puttanate buoniste! detto da un ateo che mal sopporta la chiesa in genere…

    PS: e poi un giornalista che parla di blowjob tra Berlusconi e Ratzinger…ma fai schifo Martinelli! cazzo sei un giornalista! un minimo di decenza…e invece di scrivere sempre dietro il tuo computerino vai a fare le battaglie sul campo come dovrbbe fare un vero giornalista!! mamma mia che pena…

  4. freeman ha detto:

    i capi della chiesa stanno proprio in vaticano…

  5. bardo ha detto:

    anch’io odio il vaticano non la chiesa – la distruzione della chiesa non sapete dove vi porterà …

  6. markfer ha detto:

    odio il vaticano non la chiesa

  7. helena f. ha detto:

    Si, é uno degli articoli più duri che tu abbia fatto sin’ora, almeno sin da quando io ti seguo, circa sei mesi, e condivido in pieno tutto. Sei sempre arguto, pungente e le parole forti che usi, anche se alcuni bloggers ti criticano, fai bene ad usarle. E’ il tuo modo di essere, é quello che provi, che senti, ed é giusto così. Sei un giornalista indipendente, onesto, serio e preparato. Lo pensano molti bloggers, ma non capisco come alcuni possano dubitare della veridicità  delle fonti alle quali attingi… mah….

    Grande articolo, e grande tu, come sempre…

  8. Paolo ha detto:

    Sul sito di Antonio Di Pietro c’e’ una petizione per impedire al governo di farci pagare la multa per rete 4.

  9. Valter ha detto:

    grandissimo articolo

  10. Roberto ha detto:

    Il credito a questa congrega ecclesiastica lo danno i milioni di italianetti che pur non condividendo nulla del vivere cristiano, dei dogmi e quant’altro, pur non “andando a messa” da decenni, imolano i propri figli all’altare del catechismo. Così facendo accettano e s’inchinano per pura abitudine culturale (che cultura del cazzo!) al potere temporale della chiesa.
    Ne conosco tanti di questi. Tantissimi, parenti e non, fratelli sorelle e amici … gli stessi che s’idignano per le interferenze papali. Non hanno ancora capito l’antica legge di “causa-effetto”.
    Provate ad immaginare se da domani mattina le famiglie non credenti smettessero di consegnare i propri figli nelle mani della chiesa … sarebbe devastante! pel la chiesa si intende. Ma questo paese non é coerente in nulla perché le persone che lo costituiscono soffrono di un mare incurabile: “l’incoerenza”

  11. nicosan ha detto:

    Sapete cos’ha di buono questo papa?……..SARA’ L’ULTIMO!!!!!Grande Daniele,dovresti avere più seguito,te lo meriteresti!Io intanto “passo parola”.Spero che anche gli altri amici del blog faranno altrettanto.Ps:scusate se insisto ma vi consiglio caldamente di cercare nel web David Icke…E’ veramente un GRANDE e grazie ad un suo libro(il segreto più nascosto) ho FINALMENTE capito in che mondo viviamo…OVVIAMENTE parla anche di religioni,chiesa,papa e li SPUTTANA alla grande CON PROVE ALLA MANO!!!!!!LIBRO DI POTERE!!!!NON VI FREGHERANNO MAI PIU’!!!!PACE

  12. Daniele ha detto:

    Rifletto su quello che viene detto sulla Chiesa….
    Non sono daccordo e sono preoccupato per la posizione del papa: che a detta dei giornali é felice del nuovo clima politico in italia… All’inizio sono rimasto sorpreso e mi sono arrabbiato… poi mi sono accorto che guardavo Rai 1, Tv di stato… non é difficile strumentalizzare qualcosa che dice il papa…
    Ma dove prendere le vere parole del papa ? Perché sono in qualche modo convinto che uccidere e devastare le case dei Rom non sia la soluzione al problema dell’imigrazione.

    Mi chiedo però quali siano le tue sorgenti, Daniele … mi piacerebbe leggere qualcosa che sia indipendente, sicuro, che attinga a dati certi… tipo: E’ vera la storia dell’8×1000 sulla chiesa? E’ vera quello che dice il papa? E’ vero quello che dici sulla chiesa? Dove hai preso le tue informazioni? Libri? Riviste… ? Vorrei sapere di più…
    Grazie

  13. micheleincina ha detto:

    E questa é la Chiesa che siamo stati “ammaestrati” a rispettare, docilmente, senza fiatare, sin da piccoli?
    Mi rifiuto di appartenere ad una società  ipocrita come la nostra, cattolica e patriottica per “inerzia”, non per tradizione.

    Non penso che vivere senza religione sia una scelta migliore, ma crescere seguendo certi valori per poi scoprire che sono totalmente falsi, beh, fa venire come minimo una crisi spirituale quando poi sei grande..

    L’Italia va allo sfascio e con essa anche la sua cultura. Da piccolo sono stato abituato a vedere il Crocefisso appeso sopra il ritratto di Pertini, Cossiga, Scalfaro.
    Due simboli. Due delusioni. Stato (italiano) e Chiesa vivono oggi il loro momento più basso, e non per colpa della “società “, come viene spesso ripetuto, ma per colpa dei suoi stessi leader, troppo attaccati a faccende che non dovrebbero, per poteri concentrare a far bene il proprio lavoro.
    Questo é il mondo in cui sono cresciuto, e ora che me ne rendo conto sento sempre più forte la rabbia nei confronti di quella società , che di certo non poteva essere perfetta, ma che ha finito per diventare troppo ipocrita..

  14. Alessandro ha detto:

    Questo é l’articolo più duro che abbia mai letto sul tuo blog da quando ti seguo. Fai benissimo, e condivido tutto…
    L’unica cosa che mi sento di non condividere appieno é il video. So che non é opera tua, ma credo che sia troppo tendenzioso. Resta il fatto che tutto ciò che hai scritto é anche secondo me la pura verità ! Complimenti!

  15. Biondo ha detto:

    Penso che abbiamo avuto papi-generali, papi-puttanieri, papi-pedofili, papi-stragisti, papi-censori, papi-con-figli, papesse, papi-banchieri e papi-nazisti, papi (poi fatti santi)che-quando-c’era-da-combattere-se-la-squagliarono.

    Woytila appartiene all’ultima, Ratzinger alla penultima categoria.

    Ci sono un mare di libri che testimoniano cosa si sono fidati di combinare i papi nel medioevo ne lessi uno qualche tempo fa…ma solo le prime dieci pagine perché poi fui talmente disgustato che preferii non approfondire su cose che già  più o meno sapevo per non rovinarmi l’appetito!!! 🙂

  16. bahrabba ha detto:

    wikipedia però riporta le notizie in maniera un po’ diversa, non so se sia migliore come fonte il video o l’enciclopedia libera… da wikipedia pare che ratzinger fosse sempre stato costretto a partecipare alle iniziative naziste, pure quando partecipò al programma della Luftwaffe…

  17. bahrabba ha detto:

    ‘C’é gente che nasce con la tragedia nel sangue’

  18. Emiliano ha detto:

    Sembra che la Chiesa ci tenga in pugno… ma con 8×1000 siamo noi che “strizziamo le palle” allo stato vaticano! Devolviamo l’8×1000 ad esempio ai valdesi che lo utilizzano al 100% per opere di bene, mentre la Chiesa Cattolica s.p.a. usa i 4/5 dell’8×1000 come mantenimento del suo apparato statale e solo 1/5 per opere di bene. E’ semplice come respirare, basta dare i soldi a qualcun’altro e nel giro di 5 anni la Chiesa Cattolica tornerà  ad occuparsi di anime e solo di quelle.

  19. anonimo veneziano ha detto:

    Sono d’accordo con Daniele, il vaticano é solo mafia politica e questo cosiddetto pastore rappresentante di Cristo ha affossato la chiesa cattolica ancora di più, mi deve avere sulla coscienza per l’odio che mi ha creato, sono sempre più convinta che sia una setta , sono loro stessi che trasgrediscono alle regole cristiane, ha il coraggio di stringere la mano ad un nano mafioso e dire che il clima attuale italiano é pacifico, ma é impazzito? dove vive? e tutto in nome del dio denaro, io spero che il vero DIO trionfi molto presto e dia una spazzata a questi suoi falsi rappresentanti.

  20. andrea cossu ha detto:

    DANIELE!!! é tutto giustissimo e condivisibilissimo, però togli il video con la foto parziale del pastore tedesco,quella é l’imposizione delle mani sul calice durante una messa, non cadere sul terreno di Emilio FIDO,non hai bisogno di taroccare le foto, anzi rischi di confondere i tuoi lettori!

  21. pronto a lottare ha detto:

    ….chiesa massona arruffona schiavizza popoli,cancro dello sviluppo e virus dell’anima.bravo daniele…toni forti ma suonati con stile.

  22. Roberto G. ha detto:

    Però “Daniela Santa de che?” é fantastico dai.

  23. Luigi Montinaro ha detto:

    Daniele…parole molto forti…
    e l’ora tarda e la stanchezza non mi fanno intendere appieno…
    domani rimuginerò…
    però una cosa…
    comprendo il ragionamento… e su alcuni (forse tutti) concordo…
    se hai letto fin qui i miei commenti puoi ben sapere che ti ho sempre sostenuto…
    e diversamente da alcuni non credo che tu non debba usare termini volgari o nomignoli…
    non lo credo perché implicitamente ritengo che questo spazio sia da intendere come una sorta di tuo diario personale, e quindi é giusto che ci siano i tuoi pensieri, le tue informazioni, i tuoi sfottò…
    certo… non sarebbe tanto….non sò dare una parola… adeguato? bello? se il tuo blog lo intendessi come solo spazio di informazione. In quel caso, alcuni termini non li dovresti usare… lasciando semai a noi commentatori la decisione…
    Ma sò che questo tu lo sai già … l’ho notato in uno spezzone del tuo notiziario che hai messo qui…
    c’é stato un attimo mentre parlavi del Berlusca… che stavi per dirlo… mafionano… ma non l’hai fatto… non perché avevi paura di querele… ma perché sapevi che in quel momento tu stavi rappresentando non una persona che parla, ma una istituzione, e come tale non si può e deve abbassare, a denigrare gli altri.
    Ora…
    per chiudere il discorso…
    e ripeto… non mi fregano i termini… o il contesto…
    ma quello che proprio non vorrei…
    é che incominciassi ad andare sempre più pesante… non perché lo senti veramente, ma piuttosto per una spettacolarizzazione.
    Mi sta bene che tu scriva pastore tedesco, mafionano o quant’altro… se é davvero quello che senti, quello che provi, quello che ti viene da dentro….
    solo una cosa… non volerci stupire con “effetti speciali” se non te li senti tuoi!
    per l’articolo… bhé…a domani che sarò più fresco!
    😉

  24. freeman ha detto:

    grande daniele, grande articolo!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.