I pallini di Umberto “Bossoli”

umberto-bossi.jpg

Dalle prime proiezioni di queste elezioni in Italia rimarranno in vita 5 partiti: Popolo delle laidità , Lega Nord, Partito democratico, Italia dei Valori e Udc Rosa Bianca.
L’Italia dei Valori diventa di colpo il quarto partito italiano, davanti all’Udc. Antonio Di Pietro ha sbaragliato tutti i comunisti, socialisti e Verdi messi insieme. Spariscono i Bertinotti e i Pecoraro Scanio. A parte quest’ultimo Bertinotti se l’é cercata: troppi occhiolini a Berlusconi nei dibattiti televisivi durante i quali si affrettava a ribadire che “c’é reciproco rispetto”.
Espressione di una sinistra di facciata che avrebbe tollerato l’inciucio, Bertinotti non si é mai pronunciato sul conflitto d’interessi, sulle leggi vergogna ed é stato troppo morbido con i lavoratori precari, oltre che ad aver assecondato il ruolo dei sindacati alleati con gli industriali. Non a caso i rifondaroli si sono suicidati frammentandosi in tante piccole correnti che non arriveranno nemmeno all’agognato un per cento, soglia che garantirebbe i rimborsi elettorali.
Anzi, addirittura Bertinotti si era espresso in una plateale delegittimazione della coalizione di governo di cui lui era massima espressione alla Camera. Ricordate? Quelle dichiarazioni rilasciate a Repubblica pochi mesi fa su Prodi e sulle contraddizioni della “Sinistra che non c’é”.

Esattamente come il bluff della Destra Santanché, tutte le Sinistre, critiche e non critiche, hanno preso una sonora cantonata. Segno che le ideologie sono sepolte col fardello che anche il nome si porta dietro. L’elettore medio guarda al proprio portafoglio, incamera i messaggi semplici ma non ha – ahime – sufficiente coscienza del senso di legalità  perché consapevole di essere circondato da situazioni di illegalità  tollerata. L’italiano medio é un po’ mafioso di suo. Per questo tace e si gira dall’altra parte. Per questo tollera gli inciuci a patto che vadano a proprio vantaggio. L’italiano medio non si meraviglia molto di Berlusconi perché non sa cos’ha combinato. Sono ancora troppi gli allocchi che lo ritengono un “imprenditore che si é fatto da se”.

L’Udc su proiezione nazionale arriva ad un 4,5%, nella sola Sicilia ha preso il 13 nonostante vasa vasa Cuffaro capolista al Senato e il segretario del partito Saverio Romano sia finito sotto inchiesta.
Sul fronte dei papabili vincitori il pallino ce l’ha la Lega Nord di Bossi. Forza Italia e An, per quanto cantino vittoria non sommano i consensi presi nel 2006. I voti a Berlusconi e Fini sono calati ancora.
La Lega Nord ha l’ultima grande occasione di dimostrare di condurre i giochi e mettere a punto i suoi piani improntati su federalismo e sicurezza (anche sotto minaccia dei fucili padani).
Dovrà  dimostrare di saper trattenere più soldi in Lombardia a discapito di Campania e Sicilia e mi duole constatare che, nella mia regione perno dell’economia italiana, ci sia questa fede verso un partito che si mette di traverso alla globalizzazione incalzante attaccandosi a sterili politiche protezionistiche senza futuro. Perdere tempo con i dazi e i crocifissi nelle scuole non mi fa intravedere grossi progressi per questa povera Italia incatenata alla televisione.

Intanto Roberto Formigoni ambisce alla poltrona di Presidente del Senato, in Lombardia andremo alle urne in ottobre. Alla presidenza del Pirellone saranno candidati i leghisti Roberto Castelli, l’attuale assessore Cattaneo e forse l’ex senatore candidato alla Camera Ettore Pirovano. La Lega Nord nella sua culla lombarda si avvia a prendere il 30% dei consensi. Segno di un comunismo strisciante fra i lombardi che intravedono in Umberto Bossoli (armato di fucili) il baluardo dei loro interessi. Da partito di Roma ladrona a partito che ruba a Roma tanto quanto gli altri, la Lega intercetta un elettorato pragmatico, poco istruito e soprattutto borghese.

In questa partita l’Italia dei Valori potrà  avere un ruolo se saprà  candidare il leader giusto e raccogliere voti addirittura da elettori del Pdl. Già  perché i berlusconiani non vedrebbero di buon occhio la candidatura di un leghista al posto di un forzitaliota di Comunione e Liberazione, com’é stato finora per Formigoni.
Per il resto non rimane che aspettare: 5 senatori in più al Pdl riconsegnerebbero l’Italia all’instabilità  che ha caratterizzato il governo Prodi. Con la differenza che stavolta il partito della legalità  avrà  molti più senatori e deputati.
E’ l’unica nota che attenua il mio stato di amareggiato, deluso e realista.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

46 Commenti a “I pallini di Umberto “Bossoli””

  1. albix ha detto:

    Finalmente potremo tenere i nostri soldi da spendere sul nostro territorio (e non regalarli ai fannulloni di turno!), avremo la possibilità  di crearci i mezzi per garantirci la sicurezza di cui abbiamo bisogno, manderemo in galera chi deve starci veramente, espelleremo i clandestini e i fannulloni extracomuntari e tanto altro ancora…
    Vedo che il Lombardi e Veneti sono mal visti…strano…visto che mantengono 3/4 del resto dell’Italia…forse é arrivata l’ora di tagliare i ponti e vedere chi riuscirà  a stare in piedi con le sue gambe!!!
    FINALMENTE!!!!!

  2. franco ha detto:

    Trovo che ci sia tanta faziosità , non in Daniele, ma nel resto dei commenti, con rare eccezioni. Democrazia é saper accettare le idee e il voto di chi non la pensa come te. D’altra parte se Prodi e C. avessero fatto bene la gente li avrebbe votati come nel 2006. Ma vogliamo prenderci in giro?
    Dire che gli italiani sono dei rimbambiti perché non hanno lasciato al governo chi c’era (e allora si sarebbero stati rimbambiti) e usare parole che anche gli xenofobi leghisti non userebbero, non é sintomo di democrazia, o della vostra idea ideologica di democrazia. Se si vuole cambiare si cambia dall’interno, non fuggendo o insultando. Xenofobi leghisti? Mai visto uccidere nessuno da loro, e chi laureato con il massimo dei voti non sa leggere nelle espressioni della gente comune, rimanga pure a chiacchierare e disquisire del sesso degli angeli

  3. Eliana ha detto:

    Per Theo

    Sono una venticinquenne laureata con il massimo dei voti, non faccio uso di droghe e di conseguenza non posso essere considerata una tossica, lavoro quotidianamente con ottimi risultati e ho sempre pagato le tasse, ciononostante fatico, come tanti, ad arrivare alla tanto agoniata fine del mese… in altre parole non posso essere definita un tipo da centro sociale, sebbene non disdegni affatto la categoria.

    Detto questo ti informo che viviamo in una Repubblica democratica in cui é sancito il diritto di parola e finché tale diritto mi sarà  riconosciuto non smetterò di ribadire il mio dissenso e la mia desolazione nel vedere una coalizione di xenofobi e incompetenti avere nelle proprie mani il futuro dell’Italia, nonostante la loro inettitudine e disonestà  sia già  stata palesata. Ti rammento infatti che questi signori hanno già  governato il nostro paese per un’intera legislatura senza risolvere nessuno dei problemi da cui siamo soffocati, ma avendo anzi contribuito a esasperarli.

    Per fortuna vedere la mia nazione in mano a politici che non rispettano la Carta Costituzionale, ma anzi la insultano mi fa ancora inorridire.

  4. Theo ha detto:

    – Domanda: ma chi sono tutte queste persone schifate, deluse,amareggiate?
    – Risposta: la MINORANZA degli Italiani.

    Signore e Signori, é inutile che continuiate a fare dietrologia, a mantenere atteggiamenti radical-chic, a fare gli alternativi.
    Gli Italiani hanno votato. Punto.

    E’ perfettamente inutile che andiate ad arrampicarvi sugli specchi urlando al cielo: siete in un buco che assorbe anche la luce; siete stati spazzati via perché la Gente… il Popolo (quello che lavora, paga le tasse, si fa un mazzo così giorno per giorno per campare) ha deciso che le vostre idee vetero-comuniste-anarchico-insurrezionaliste sono buone solo più per: tossici; disadattati; ignoranti; delinquenti; scansafatiche; dietrologi. Insomma… il ritratto di tipico “personaggio da centro sociale”.

    Finalmente siete fuori dai giochi. Ora non vi resta che stare a guardare come questo paese, finalmente, progredirà  senza di voi.

    Non addormentatevi, altrimenti rischiate di perdervi la Vera Nascita dell’Italia.

  5. Cesco ha detto:

    X Mat: Sei ancora qui?..che aspetti? parti..e mandaci una cartolina da Cuba..
    saluti

  6. Eliana ha detto:

    E’ difficile esprimere la delusione che il risultato elettorale ha causato in molti di noi.
    Dopotutto le azioni illegali che hanno contraddistinto la vita di S. B. sono note a tutti ormai.
    Pensavo che la faccia tosta di parlare di come farà  pagare gli evasori (proprio lui che depenalizzò il falso in bilancio) all’interno di Matrix a due giorni dalle elezioni, l’aver definito Mangano un “eroe” a meno di una settimana dal voto, il presentarsi con dei razzisti dichiarati e l’aver inglobato un partito che affonda le sue radici nel fascismo bastasse per far capire al popolo italiano che non fosse lui il più indicato a guidare la nostra nazione, e invece…

  7. Marco B. ha detto:

    Daniele,

    hai letto cosa post oggi il tuo IDOLO, quel Di Pietro che persa la SEDIA di “MINESTRA” é tornato a fare il PORTAPAGNOTTA dei VALORI(IMMOBILIARI&SEDIE in Parlamento)in stile “Grillo in piazza”(a dimostrazione di quante idee NUOVE ma sopratutto ORIGINALI ha questo TERRONE ANALFABETA trapiantato al NORD!!). Vatti a leggere il suo post con l’invito a seguirlo stasera da Santoro ad Anno Zero(”prima che lo PSICONANO chiuda la trasmissione e licenzi chi dice la verità â€). Scopre sempre l’acqua calda .. e SEMPRE troppo tardi .. il TUO GENIO!!
    Ti metto il link al suo post(visto che dici di non essere costantemente aggiornato sulle mosse del TUO POLITICO di RIFERIMENTO)ed anche un mio personale commento(da ex elettore IdV), così ti INFORMI anche TU giornalista “libero&indipendente” su chi c’é “DI DIETRO” al Di Pietro(visto che dici di cominciare a CAPIRE il mondo .. secondo TE com’é il GIRO del FUMO anche stavolta?!). Buona lettura e INFORMAZIONE:

    http://www.antoniodipietro.com/2008/04/liberiamo_linformazione.html#comments

    COMMENTI:

    “Per sapere la verità  dovremo cercarla in Rete. La trasmissione Anno Zero e il giornalista Marco Travaglio sono già  stati oggetto di attenzioni verbali da parte di Silvio Berlusconi. Domani, 17 aprile, sarò ospite di Santoro, seguite il programma, potrebbe essere una delle ultime occasioni”. ADP

    .. ma che BRAVO il MINESTRA che ci viene a raccontare a noi bloggers come fare per reperire informazioni libere(forse?)o per lo meno NON ALLINEATE e COPERTE .. com’é ADESSO il “giro del fumo” sig. on. oramai (ex)MINESTRA.. ecco, da BRAVO SOMARO comincia a lamentarti che non c’é spazio per il pluralismo e per una LIBERA INFORMAZIONE, completamente ESAUTORATA e SOSTITUITA da anni ed anni di PROPAGANDA dei SOLITI NOTI dei soliti AMICI degli AMICI(vedi denunce di comici e giornalisti fin dai tempi del governo berluska I)!! Fingi di spaventati per l’ennesimo EUKASE BULGARO di TESTA D’ASFALTO(sai ke NOVITA’!!)rivolto a Travaglio-Santoro(leggi caso Biagi, Santoro e Luttazzi), poi corri in televisione ad INCARTARTI con il tuo “italiese” da PORTAPAGNOTTA dei VALORI(IMMOBILIARI&SEDIE in Parlamento)invece che fare autocritica e prendertela con TE stesso e con i TUOI kompagni( .. si fa per dire!)responsabili per la vs CRONICA INCAPACITA’ di governare il paese FUORI dal berlusconismo. Adesso avrai molto più tempo libero per andare nelle piazze e organizzare incontri, di propagandare le denunce alla Grillo(solo buono di COPIARE anche TU .. idee tue ZERO!!!), TU che per ben 2 volte sei stato con i piedi sotto il tavolo di chi comanda ed hai contribuito NON CAMBIARE NULLA di questo!!
    Puoi ABBAIARE alla luna finché ti pare qui sul blog ma alla fine sei e rimani uno ke prendere ordini dal SOLITO “nuovo” PADRONE, quel TESTA di CALAMARO che in Italia é riuscito a FARE nei FATTI una sola COSA:annientare la SINISTRA .. VERA!

  8. […] Martinelli ha seguito il mio suggerimento e ha reso più leggibili i post nel suo blog. […]

  9. Kiddo ha detto:

    La porcata di Calderoli ha dato finalmente (purtroppo!) i suoi frutti. Due anni fa al centro-destra andò male di un soffio, stavolta si sono organizzati per bene e ora stanno quasi al + 10%!!! Negli ultimi giorni Berlusconi parlava già  di un vantaggio di milioni di voti! Ciononostante continuava impunito a sparare balle sorridendo con la sua bella dentiera e ci metteva in guardia temendo i brogli… vorrei sbagliarmi ma la cosa puzza un po’ (?)di bruciato!

  10. Gianluca ha detto:

    ciao
    io vivo in provincia di brescia e vi invito a venire a vedere quale marea di extracomunitari ci sono qui.Una parte di loro lavora e paga le tasse, una parte lavora in nero e una parte delinque spacciando ad altro.
    Nei 2 anni di governo della sinistra si é notato un aumento generale di quete persone.Benvengano coloro che sono brave persone, gli altri che vengano cacciati.
    ciao

  11. Marco ha detto:

    ..e adesso mi metto a sedere, me ne fotto di tutto e con mooolta calma aspetto la fine dell’Italia…non devo più incazzarmi, sapere di essere compatriota di gente che non vede al di là  del proprio naso e che preferisce farsi comandare da mafiosi mi schifa troppo, il mio fegato é già  troppo provato..

  12. Leonardo Facco ha detto:

    Caro Daniele, credo che il vero problema della questione italiana sia tutta riassunta in una sola frase, da te riportata: “L’italiano medio é un po’ mafioso di suo”. Concordo appieno e di tal pasta é fatta la Lega Nord, che ha mutuato la mafiosità  politica meridionale e l’ha sdoganata in tutta la Padania (Sulla sua classe dirigente ci sarebbe di che approfondire). Se guardassi al mio ombelico, potrei dire che il 3,5% in più di astenuti sono per il ML un buon risultato. Ma non é così. La Casta sarà  sempre più casta e continuo a pensare che questo paese é destinato ad essere un PAESE IN VIA DI SOTTOSVILUPPO! Con cordialità  e infinita stima, Leo

  13. paola ha detto:

    Io confido nell’alzheimer.

    Statisticamente colpisce in maggior percentuale gli ultra 65enni.

    Che spasso Berlusconi che vaga per palazzo Chigi non sapendo dove si trova…

    P.S. certo che farsi guidare NEL FUTURO da un ottantenne…solo noi italioti potevamo farlo…

  14. sabrina b ha detto:

    Ciao Daniele,
    sono venuta a conoscenza del tuo blog solo da poco ma lo trovo veramente utile perciò non mi faccio sfuggire un post.
    Volevo chiederti un consiglio e cioé qual’é il miglio Paese europeo dove emigrare. Si, perché credo che fra poco (visto il nuovo Governo) saremo fuori dall’Euro e per noi sarà  una catasrofe!!!
    Qui é tutto uno schifo, un groviglio di illegalità , di persone incompetenti e sfacciate che ci prendono per il culo.Io non mi voglio far prendere per il culo da nessuno, e me ne voglio andare tanto gli italiani non cambieranno mai! Lo dimostra che fra tanti mali hanno scelto il peggio.

  15. VENOM ha detto:

    – Exit Poll 2006 Sx in vantaggio di 12 punti. Ridotti a Zero.
    – Exit Poll 2008 Sx in svantaggio di 2-3 punti, DIVENTANO NOVE.

    Non esiste una logica in questo paese. Non esiste orgoglio nazionale, orgoglio personale, senso della giustizia, libertà  di parola, libertà  di pensiero.
    Siamo cani che inseguono l’osso delle promesse e del successo facile, con una scuola allo sfascio dove il 75% dei 15enni non conosce il perché del giorno e della notte (Dati REALI).

    Comunque, ancora una volta la legge dei grandi numeri é stata capovolta… le regioni in bilico che per il 90% dello spoglio erano in parità  in tarda sera sono divenute nettamente del NANO…
    Questa cosa mi puzza ancora una volta di Brogli, anche perché, se i sondaggi pre elettorali davano un così cospiquo vantaggio del NANO, perché avebbero fatto carte false per accaparrarsi 50.000 voti all’estero???

    SENTO UNA PUZZA….

  16. spine ha detto:

    caro daniele era inevitabile che finisse così, l’unica cosa che mi ha un pò sorpreso é stata la lega…

    l’unico modo per salvarci da truffolo é salvarci da noi stessi, e soprattutto dai falsi amici del PD.

    stiamo a vedere, ne succederanno delle belle nei prossimi anni e allora vedremo gli italiani cosa si meritano.

    cmq il 25 aprile tutti in piazza ad alzare la voce.
    v2-day per un ‘informazione libera e per continuare a sperare.
    il cambiamento é uno stato mentale, non un voto a veltroni perché c’é di peggio.

    buon lavoro

  17. Max Lo ha detto:

    Daniele,

    é risalita la feccia dal pozzo!

  18. VENOM ha detto:

    TOTO CUFFARO… i suoi 5 anni li sconterà  in SENATO!!!!

  19. Marco B. ha detto:

    Benvenuto nel mondo REALE caro Daniele!! L’Italia sé .. DESTRA!! E’ così da sempre .. altro che KOMUNISMO(VERDE, ROSSO o BIANCO) .. l’Italia é un paese di opportunismi campanilistici(é un dato di fatto)e di accordi sotto banco(così le tasse le pagano i pirloni che sono obbligati per legge a pagarle – questi si avrebbero TUTTO il diritto di EVADERE)!!
    E la TUA Lombardia ne é la stella polare di questo sistema .. MAFIA&MASSONERIA&MALAFFARE partono sempre di più dal NORD .. altro che QUESTIONE MERIDIONALE .. la QUESTIONE é SETTENTRIONALE .. é la QUESTIONE “PADAGNA”(come dice il senatùr ubriacone celodurista, l’uomo morto che cammina – RIDICOLO ieri nelle interviste fatte di lato per non fare da vedere che metà  é già  in putrefazione!!). Il resto é un paese SVUOTATO di ogni sua ricchezza, SVUOTATO di ogni suo valore, SVUOTATO di ogni SPERANZA di un paese se non proprio LEGALE, almeno CIVILE!! Adesso hanno la maggioranza su TUTTO(inclusi i KULI degli elettori) .. prepariamoci alla GUERRA CIVILE(come dice Grillo da ANNI e TANTI di VOI nonostante messi in guardia non lo avete ascoltare!!).
    Io la valigia ce l’ho sempre pronta .. voi fate come meglio credete.

  20. sebastiano fanini ha detto:

    Mi fa piacere sapere di essere un elettore “pragmatico, poco istruito e soprattutto borghese” ma sai com’é a vedere come fa qui a verona quel “IGNORANTE” di TOSI che in tutta la sua stupidità  solo per dirne una porterà  qui da noi LOUVRE con veri capolavori e non fondi di magazzino (cosa mai avvenuta nella storia) …beh almeno quelli della lega qualcosa cercano di farlo.
    Comunque ricorda che basta dire le cose come stanno….però non ti arrabbiare se la gente al nord ne ha le palle piene il FEDERALISMO FISCALE a noi serve davvero… e se non ti siamo simpatici perché siamo dei GREZZONI ….kissenefregha!!!
    P.S. leggo cmq volentieri il tuo blog quindi complimenti…

  21. umberto d'errico ha detto:

    vi sto che gli italiani guardano il loro portafoglio e non la dignità  lo smemorato di arcore dice che l’ici e i bolli dell’auto.. vedremo, ma non adesso, forse più in la. grazie alla sinistra che ha tenuto in caldo il posto a questi personaggini.

  22. micheleincina ha detto:

    mi sento rappresentato dal governo che comanda perché é vero che siamo un branco di criminali e mafiosi stile Il Padrino.

    non mi sento rappresentato DAI MIEI CONCITTADINI che per la terza volta consecutiva decidono di mandare al potere un mafioso con a capo il partito più plurimputato della storia della repubblica.
    roba da scemi, ma tanto siamo e meritiamo di prenderlo dove non batte il sole, giù fino in fondo.

    L’ha voluto la maggioranza degli italiani

  23. mirko ha detto:

    parole parole solo parole, dio aiutami tu, ti prego dio aiuta noi italiani a salvarci, non abbiamo fatto niente di male siamo solo disinformati e l’unica cosa che ci interessa é la fi**** e calcio non potevamo pensare che quella scatola ci mettesse a 90° gradi, almeno con la vasellina……come dici?? la vasellina costa troppo e non arrivi a fine mese?? :S ok va bene sensa……..

  24. giannit ha detto:

    La butto qui, affogata in mezzo al marasma, dove non verra’ letta da molti….
    Ci sono persone ”politiche” e Daniele lo e’, indubbiamente. Ce ne sono altre, cui non interessa molto, a volte nulla della politica.
    Certe volte i primi sono convinti di essere indispensabili, di vedere una qualche verita’ superiore, quindi si impegnano nella propria attivita’ con costanza, impegno, a volte protervia.
    Gli altri di solito hanno altri interessi, poco politici, e dedicano la propria attenzione ad altri campi. MA NON SONO MAFIOSI, NEANCHE UN PO’.
    Io vorrei solo ricordare a quanti scrivono commenti disperati sul blog, che il governo non decide della vostra felicita’, ne’ e’ cosi’ determinante nella vostra vita di tutti i giorni.
    Se domani farete buone amicizie, buoni affari, avrete buone esperienze, che cosa ricorderete del quinquennio Berlusconiano? Godetevi la vita.
    Vorrei anche ricordare a chi avra’ la necessaria pazienza, che Berlusconi disse che gli elettori di sinistra erano dei coglioni.
    Oggi vorrei che rimangiassero la parola quanti allora si indignarono ed oggi affermano con assoluta convinzione che gli elettori di Berlusconi sono tutte merde…
    Personalmente parlo di politica tutti i giorni, ma non voto dai referendum disattesi del 93 e sono su internet dal 95.
    La televisione? Tre metri piu’ in la, documentari, musica, cucina ed arte.
    Se le cose andranno male si vedra’. Siamo in democrazia, non vedo che cosa ci sia da resistere alla volonta’ della maggiorana di essere governata da un individuo del genere.
    Ne’ mai, in passato, le persone hanno mai cercato altro che leaders affidabili.
    Ecco, e’ questa volonta’ di leaders che porta Berlusconi: se la sinistra sapesse esprimere qualcosa del genere (un Jovanotti), avremmo un altro leader.
    Io odio il leaderismo, che si chiami Zapatero o Sarkozy.
    La democrazia e’ fatta di numeri, fatti di gente, io ritengo piu’ preoccupante avere una popolazione cosi’ mentalmente incline al leaderismo che un governo compromesso, ritengo piu’ preoccupanti i napoletani che urlavano ‘DUCE’ che la storia compromessa di Berlusconi.
    Buon lavoro Daniele, ce n’e’ tanto da fare…
    ……………….
    ………..
    ….
    Abbiamo giocato con qualcosa che andava preso estremamente sul serio, o forse e’ il contrario.

  25. toni ha detto:

    RIECCOLI ITALIA!!!!!!!!!!!!!
    la maggior parte di voi aspettava questo post per scrivere: che schifo, vergogna, vaffanculo,sono avvilito, parto non parto,svizzera belgio e cazzate simili…chi ha intenzione di partire lo faccia senza dirlo ogni tanto poi scriverà  dall’estero dicendo che sta bene e che si vergogna di essere italiano, meglio cosi anche noi ci vergognamo di voi,qui servite a ben poco!!!
    Qualcuno dice che é normale, siamo italiani….non é vero ci sono semplicemente milioni di imbecilli disinformati…..ieri e oggi sono stato nei pressi del mio seggio(2 in tutto) a fare volantinaggio informativo, risultato?IDV primo partito!!!!Io non ho votato come nel 2006, di un dato però dobbiamo essere fieri, salotto bevtinotti e compagnia bella faranno gli ipocriti da casa, rimangono i banchieri e i “si può fare,ma con vaselina”…..ora in attesa che il santo vada ad occupare il suo posto
    nell’alto dei cieli, spero che Di Pietro dimostri quanto vale.
    E’ ora di agire,V2-DAY……..
    Ciao Daniele come sempre sopra le righe

  26. Cyber-Boy ha detto:

    Mr. Martinelli
    Mi spiace che lei sia stato deluso dalle elezioni così come molti altri italiani. Ammetto pure io ci sono rimasto male non appena ho letto i sondaggi anche se non sono andato a votare per motivi di dignità  perché in un paese moderno io non posso eleggere “il male minore” anziché chi rispetta i miei valori o chi mi può rappresentare. Purtroppo il problema dell’Italia formata per la maggior parte da un popolo edonista e smidollato e rappresentata da politici corrotti ed incompetenti rimarrà  a lungo finché non metteremo in discussione tutti questi ideali usati come specchietto per le allodole (Santanché, Bertinotti) e ci coalizzeremo formando una nuova entità  che VERAMENTE non sia ne destra, ne sinistra, ne rossa, ne nera e che sia rappresentata da un personaggio rispettabile e credibile.
    Ora probabilmente ci vorranno 5 anni per aver di nuovo le elezioni e per allora riusciremo ad avere ciò? Questo é il link del mio blog le ho inviato anche una e-mail alla quale spero risponda:

    http://cyber-boy000.spaces.live.com/default.aspx?_c02_vws=1

    Non si disperi comunque… se vogliamo possiamo salvarlo ancora questo paese! Mi stia bene
    Cyber-Boy

  27. Marco ha detto:

    soltanto Prodi e Berlusconi possono garantire l’appoggio dell’apparato mediatico-industriale ai partiti parlamentari. Veltroni questo lo sapeva e lo sapevano benissimo i “comunisti” cosiddetti che possono esistere solo con il placet di Prodi (e Berlusconi) e hanno subito fatto la guerra a Veltroni.

  28. Roberto G. ha detto:

    Non scoraggiamoci il signor Berlusca dovrà  fare i conti con una lega fortissima che gli imporrà  le sue condizioni, mentre all’interno del suo carrozzone c’é “l’amico” Fini pronto a tirargli una bella coltellata nella schiena alla prima occasione. In campo economico hanno gli ultraliberisti tipo Martino contrapposti al neo antiglobal Tremonti che stanno già  da tempo ai ferri corti. Intanto la crisi mondiale avanza e saranno cavoli amari.

    Si deve cercare di sfruttare questi anni bui per costruire un’alternativa vera al posto di quelle merdacce del PD che si sono venduti anche l’anima.

    C’é molto da fare. Bisogna organizzare le battaglie contro TAV, Inceneritori, basi militari USA, leggi bavaglio, controllo politico della magistratura.
    Attenzione che il nano si vuole mangiare anche la Telecom e mettere le zampe sulle nuove tecnologie per Internet.

    Quanto alla sinistra, se torna a fare la sinistra, e si libera dei Bertinotti si riapproprierà  del suo elettorato e in parlamento ci tornerà  senz’altro.

  29. Lorenzo ha detto:

    Quando decolla il prossimo aereo “x il resto del mondo tranne che qui” ??????

  30. Fabrizio ha detto:

    Che dire…
    Provo un’infinita tristezza…
    Anche io vivo in svizzera da molti anni.
    Io ho votato Italia dei Valori e il buon risultato che ha ottenuto mi conforta un po’.Complimenti Daniele per la Tua disamina mi trova piu’ che d’accordo.Ci aspettano tempi duri.
    A proposito,su youtube lo stesso Beppe Grillo dice che fine hanno fatto le firme raccolte con il primo V-Day.Guardate il video di Beppe Grillo a Palermo nella serata a sostegno per Sonia Alfano.Purtroppo ,pare che in Sicilia abbia vinto Lombardo….
    Voglio anche citare in questo mio post gli sforzi dei ragazzi del Meet-up di Udine,che hanno fatto di tutto per presentare un candidato alle elezioni regionali,ma sono stati ostacolati.
    Un saluto
    Fabrizio

  31. Francesco ha detto:

    Carissimo Daniele,
    peccato che non siamo giapponesi, potevamo assistere ad un suicidio di massa, ma siamo italiani (peccato). Se l’hanno voluta, cesare diceva: dividi e impera, questi compagni, sono forse al soldo di berlusconi???
    Povera italia.
    Vivo in svizzera da molti anni, volevo tarnare (sono Calabrese), ho deciso di rimanere in svizzera, non guardo più nemmeno la televisione italiana, vi seguo via internet a te, a Grillo, comedonchisciotte, disinformazione, ecc…
    Cordiali saluti
    Francesco

  32. VENOM ha detto:

    PdL primo partito in sicilia… LOMBARDO probabile presidente della regione, e udite udite… new entry al senato della repubblica… con la sua lupara, il mangia cannoli, TOTO CUFFARO, ooooolleeeeeeee!!!

  33. VENOM ha detto:

    PUGLIA, SICILIA, CAMPANIA, CALABRIA al NANO… come dire, una bella compagnia di amici… quello che mi preoccupa é la scomparsa in parlamento della sinistra arcobaleno, un pericolo in pù per la democrazia!!!

    L’Italia ha voluto cambiare, dicono a porta a porta, la lega si rafforza in emilia romagna superando la sinistra arcobaleno, ecco dove sono finiti i voti dei comunisti… in Veneto la lega supera da sola il PdL… Non é poi così netta la vittoria di Berluska!!! Anche se l’Italia ha deciso di curare il malato con il suo stesso male!!!

  34. Cristian F. ha detto:

    Caro Daniele,
    hai fatto un’analisi dell’italiano medio eccezionale….
    Sei un giornalista con i controcazzi…
    Sei uno dei pochi ad esprimere le tue opinioni senza opere di lecchinaggio…
    Continua così…

  35. helena f. ha detto:

    Che dire…. ora…
    Vorrà  dire che bisognerà  combattere ancora di più e ancora più forte di prima contro l’illegalità , la disinformazione, la dittatura….
    V2-day intanto e poi altro ancora. Dobbiamo farci sentire comunque e sempre !!!

  36. Karim Gorjux ha detto:

    Io me la rido, non me la prendo più. Ora inizierà  un bel cabaret di 5 anni.

  37. daniele ha detto:

    PER GIACOMO
    GIACOMO, MA STATTE ZITTO… TRA 5 ANNI CI RINCONTEREMO E VEDREMO COME SARà  IL NOSTRO PAESE…ALLORA GLI ASINI VOLERANNO PER DAVVERO…

  38. tani67 ha detto:

    Oggi per la prima volta mi sento molto fortunato. Vivo in Germanio Povera Italia in mano a dei criminali mafiosi senza scrupoli. FORZA TONINO

  39. markfer ha detto:

    ora comincia la resistenza……….forza italiani!!!!!!!!!!!!!!1

  40. ancora una volta la lombardia manterra’ la sicilia ed il sud con i voti leghisti; un cortocircuito intellettivo ed ideologico (ogni volta che ci penso mi viene quasi da ridere da leghista della prima ora ed ora completamente distante da quel movimento!). e scappare dall’italia non serve a niente… da adesso orecchie aperte piu’ di prima e pronti a difendere i baluardi democratici in italia: costituzione, magistratura, liberta’ di espressione!

  41. Mat ha detto:

    Mi viene voglia d andarmene dall’Italia …
    Italiani schifosi! Mafiosi!
    Che schifo …

  42. giorgio ha detto:

    “’elettore medio guarda al proprio portafoglio ” Sono dell’opinione che questo e’ vero da molto tempo.

  43. giacomo ha detto:

    Le cifre parlano molto, ma molto chiaro..L’ ITALIA ha deciso.

  44. Karim Gorjux ha detto:

    Ciao Daniele, trovo interessantissimo il tuo blog e lo leggo sempre con molto piacere, ma devo chiederti una cosa: perfavore separa i paragrafi con una linea vuota, rilassa notevolmente la lettura degli articoli.

    Nel caso in cui mi asseconderai, ti ringrazio anticipatamente.

    Ciao!

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.