Stefano Piffari “Italia dei Valori”

stefano-piffari.jpg

Via i condannati dal Parlamento e ritorno alla legalità . Sono i princìpi espressi da Sergio Piffari, segretario lombardo dell’Italia dei Valori, assessore al personale al comune di Bergamo e stretto collaboratore di Antonio Di Pietro.
E’ candidato alla Camera nei 2 principali collegi lombardi in terza posizione, dietro allo stesso ministro delle infrastrutture e alla tesoriera del partito Silvana Mura.
Intanto, per chi non lo sapesse, in Basilicata corre per la Camera nelle fila del Partito democratico Elisabetta Zamparutti, già  dirigente dei Radicali nonché moglie di Sergio D’Elia, il deputato della Rosa nel Pugno vice di Bertinotti condannato a 25 anni per banda armata e concorso morale in omicidio.
Nulla di pregiudizievole per carità , ma mi dà  di così rischioso osare a tanto in un partito che si allea con Di Pietro!
Propongo stralcio di trasmissione di ieri con l’intervista a Piffari, ricordando che i prossimi candidati li riavrò in studio a partire da martedì prossimo.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

7 Commenti a “Stefano Piffari “Italia dei Valori””

  1. trarco mavaglio ha detto:

    per chi si e’ perso le scintille tra BONDI E DiPIETRO, ecco il video:
    http://it.youtube.com/watch?v=DUhNaJdM02E

    Si parla di Europa7 finalmente, riforma tv e abrogazione leggi ad personam! Estratto da Ballaro’ del 18marzo

  2. facchi ha detto:

    Veramente….questo preferito a Piero Ricca? Grande Coraggio Tonino…e degli impresentabili che candidi al sud non diciamo niente? Martinelli….se si parla di liste dell’ italia dei valori c’era qualche nome sul quale battere…ah già  ma tu non sai mai un cazzo di niente oltre a quello che leggi sul blog di Grillo…bravo!

  3. Tony dispregiativi ha detto:

    Questo qua é al posto di Piero Ricca. Che vergogna.

  4. Lorenzo Bianco ha detto:

    Magari vedere queste interviste nelle tv nazionali con domande “scomode” da parte degli addetti stampa dei partiti con stipendi rai..magari! L’altro giorno da sua riluttanza Vespa, Giordano asseriva che ci sono interessi mafiosi per il ponte sullo Stretto e Vespa gli chiedeva se ne fosse sicuro…Un giornalista serio non avrebbe fatto quella domanda, manco in maniera ironica,evidentemente in q

  5. luciano ha detto:

    Probabilmente fanno questi sondaggi nei CENTRI di
    IGIENE MENTALE.

  6. pianura padana ha detto:

    Dal giornale Affari Italini on line: da sondaggio SWG Berl… é il candidato premier più adatto per affrontare la crisi economica,é mai possibile? ma chi vanno ad intervistare?non ho parole

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.