Posts Tagged ‘sindaco’

Il candidato leghista etero-circondato

“Vengo da una famiglia normale, ho quattro nipoti e non ci sono gay”. Presentazione online di Giuseppe Brini, candidato sindaco per la Lega a Pontedera (Pisa).

Bergamo, il candidato grillino, gay e padre

«A quanto ne so, a Bergamo siamo l’unica coppia omosessuale di uomini ad avere una bambina. Lei sta crescendo con noi nel locale, le persone conoscono la nostra storia, non abbiamo alcun problema, anzi. Il regalo più di cuore che ho ricevuto per la bambina è stato un maglioncino fatto ai ferri da una signora […]

5 Stelle, “Fucci Fucci” dalla Rete

Secondo Alessandro Di Battista, per i due mandati in politica «abbiamo sempre interpretato la regola come dieci anni complessivi, ma deciderà la rete» (settembre 2017). Secondo il deputato grillino Alfonso Bonafede, invece, Fabio Fucci non potrà ricandidarsi sindaco di Pomezia con i colori dei 5 stelle per una terza volta, perché prima di essere eletto […]

Sergio Rizzo istiga a delinquere contro il M5S

Sergio Rizzo deve la sua notorietà ai libri contro la casta. Ha guadagnato tanti soldi nel raccontare con ostentato sarcasmo gli scandalosi numeri delle ruberie pubbliche e i privilegi di palazzo. Ora che il Movimento 5 stelle sta sostituendo i partiti in grandi città come Roma e Torino, per il giornalista del Corriere si accorciano […]

Patto del NazaSeno

«Io la bimba me la sono portata in Aula quando c’erano le sedute di consiglio, l’ho allattata in Sala delle Bandiere, cambiata sul tavolo della Commissione Cultura in piazza Campitelli. Sono vicina a Giorgia Meloni che si vuol candidare incinta». Michela Di Biase, ex consigliera comunale Pd e moglie del ministro Dario Franceschini.

Balla (di circostanza) di Nogarin

«Grillo difende me e non Pizzarotti? Questa è un’altra balla, i sindaci sono valutati per ciò che fanno e Pizzarotti non è in disgrazia. La selezione dal basso funziona. La democrazia è partecipazione. Lo diceva anche Gaber». Filippo Nogarin, sindaco 5 stelle di Livorno.

Orfini: “Batteremo Grillo coi sondaggi falsi”

«A chi sosteneva che il Pd teme le elezioni dico: siamo qui e vi aspettiamo. Non abbiamo timori. Cambieremo i sondaggi. E il giorno dopo il voto la destra e i grillini commenteranno la loro sconfitta». Matteo Orfini, commissario del Pd romano, dopo le dimissioni forzate del sindaco Ignazio Marino.

Un “amaro” Ramazzotti per Marino

«Roma vista da fuori è sporca e abbandonata a se stessa. Il sindaco che c’è ora non va bene, non fa nulla, bisogna cambiare. A partire dalla mentalità di chi amministra e di chi ci vive. Altro che caput mundi». Eros Ramazzotti, romano di nascita e milanese d’adozione, durante la presentazione di “Perfetto World Tour”.