Posts Tagged ‘giuliano amato’

Amato sia Craxi

“Se Giuliano Amato dovesse essere eletto, io lo aspetto qui. Da capo dello Stato, dovrebbe fare un gesto per restituire l’onore a Bettino Craxi“. Stefania Craxi, figlia di Bettino, l’ex premier morto da latitante in Tunisia per Tangentopoli.

Condividi!

Basta rottami al Quirinale

«Noi socialisti siamo crollati in tutta Europa perché non abbiamo avuto la capacità di interpretare il cambiamento. L’ho scritto nel quaderno della Fondazione Italianieuropei dedicato al tema del lavoro […] abbiamo badato a promettere un rafforzamento del welfare il più ampio possibile, non a costruire prospettive di vita». Giuliano Amato al Corriere, 29 settembre 2009. […]

Condividi!

Amato confessa la sua pensione

“La mia pensione al netto è 11 mila 500 euro al mese, è piuttosto alta ma sta sotto ampiamente al tetto stabilito dal governo Monti.” Giuliano Amato a Ballarò, 21 maggio 2013.

Condividi!

Amato difende la sua pensione

«Io non sono un topo nel formaggio. Prendo solo la pensione, il vitalizio da parlamentare di 5 legislature lo do in beneficenza». «Sono andato in pensione dopo essere stato presidente dell’Antitrust, dove i compensi sono non per mia scelta parametrati alla Corte costituzionale. Alla fine, la mia pensione è di 22.000 euro lordi al mese, […]

Condividi!

Politici dipendenti nababbi

  Tra stipendi, pensioni, rimborsi, aumenti, assegni integrativi e altre voci, il governo costa alle tasche di noi italiani 2 milioni di euro al mese. Facendo i conti in tasca agli oltre 100 dipendenti tra ministri e sottosegretari scopro da una fonte autorevole come quella dell’Espresso le seguenti cifre: Romano Prodi guadagna più di tutti: […]

Condividi!

Giuliano Amato: multa per decoro e se ne vada!

Multare i clienti delle prostitute per finanziare i comuni. E’ la sciagurata proposta di Giuliano Amato per “arginare il fenomeno e aiutare i sindaci” Tradotto: siccome negli ultimi anni abbiamo tagliato i fondi ai comuni dobbiamo accontentarli rivalendoci sui cittadini con qualche scusa e fare in modo che siano multati; motivo in più da quando […]

Condividi!