Campania, il nostalgico fascista candidato “dem”

«Visto che nessuno ha il coraggio di dire chi sono stati i partigiani, sappiate che erano solo degli assassini autorizzati dai Gruppi di Liberazione. Mussolini è stato fucilato senza un tribunale.».
Domenico Manganiello, ex leghista candidato alle regionali campane Lega per l’Italia-Partito Repubblicano in appoggio al governatore uscente Vincenzo De Luca, del Pd, nelle cui liste è candidata la figlia di un partigiano.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.