Alfano l’illuso

«Per Berlusconi è l’ultimo segno di un declino irreversibile e per me la cronaca di un film già visto, la conferma che ho fatto bene trovare la forza e il coraggio di non credere alla rinascita di Forza Italia, dopo la chiusura del Pdl, e fondare un movimento politico per il bene dell’Italia quando il presidente Berlusconi era al 29%, e non al 12, e quando c’era in ballo il destino del Paese che senza il nostro gesto sarebbe finito nelle mani di Grillo». Angelino Alfano, Ministro dell’Interno (Ncd)

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.