Ineleggibilità, il Pd difende B.

«Nella destra c’è un palese tentativo di tenere assieme le 2 questioni con l’obiettivo di bloccare, o comunque rigettare, la richiesta di ineleggibilità di Berlusconi che verrà presentata dal M5s. In quest’ottica la presidenza affidata a un leghista garantirebbe la gestione dei lavori della giunta». Felice Casson, ex magistrato (Pd).

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Ineleggibilità, il Pd difende B.”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.