Viva la sincerità

Sono rovinato“. Franco Nicoli Cristiani (Pdl) rivolto agli agenti al momento dell’arresto per tangenti. In casa sua gli hanno trovato 100 mila euro in contanti, frutto di una presunta tangente ricevuta da Pierluca Locatelli per nascondere rifiuti pericolosi sotto la massicciata del cantiere Brebemi.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Viva la sincerità”

  1. toto75 ha detto:

    Rovinato??
    Ma va la … tra 2 giorni se ne sarann tutti dimenticati

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.