La logica di Brunetta

È evidente che Brunetta ha voluto dirci: se un indagato per mafia, come Saverio Romano, può fare il ministro, perché mai le imprese dovrebbero farsi rilasciare dagli uffici del ministero dell´Interno la certificazione antimafia?” Luigi Li Gotti, senatore Idv.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “La logica di Brunetta”

  1. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 27 settembre 2011 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.