Silvio legga qui

Berlusconi non può fare le riforme economiche di cui l´Italia ha bisogno, in meno di 3 mesi passata da essere un Paese i cui malanni economici e fiscali erano difficili ma non impossibili da curare, a un paese il cui sistema politico atrofizzato e auto-referenziale minaccia di distruggere l’eurozona. La principale responsabilità ricade su Berlusconi, il primo ministro simile a Nerone che suona la cetra mentre Roma brucia. Nei suoi 18 anni in politica Berlusconi ha sciupato innumerevoli occasioni di migliorare la situazione economica dell’Italia. Più a lungo continua la sua irresoluta leadership, più è ovvio che deve andarsene.” Financial Times 22 settembre 2011 (è il più importante quotidiano finanziario d’Europa)

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.