Listaouting “rivela” politici gay

È umanamente vergognoso che non fosse in aula. Nella vita come nella politica bisogna essere uniti nella buona e nella cattiva sorte“. Strana allusione quella di Daniela Santanché per condannare l’assenza di Giulio Tremonti dall’aula nel giorno in cui si è votato per l’arresto del “suo” Marco Milanese (salvato dal carcere per 7 voti). Dichiarazione che precede di poche ore le rivelazioni che promette il sito pirata Listaouting, in procinto di pubblicare un primo elenco di politici (presunti) gay particolarmente “ipocriti e cattivi” col genere. I due aggettivi sono chiari. Un po’ meno se per ipocrisia ci si riferisce anche alle responsabilità di voto in aula contro i Dico e contro le varie bozze di legge che negli ultimi anni sono passate al vaglio dell’aula parlamentare per regolarizzare le coppie di fatto. Vista così, chiunque teoricamente del Pdl, della Lega, dell’Udc (e pure qualcuno del Pd) potrebbe finire nella lista. Compresi i prelati del Vaticano. Sono molti i politici (anche in toga vaticana) che si sono distinti nel condannare i gay sia con dichiarazioni pubbliche che con voti in aula. Da Paola Binetti a Giulio Tremonti (e Marco Milanese), da monsignor Betori al cardinal Bertone, da Giuliano Amato a Riccardo Pedrizzi, da Rocco Buttiglione allo stesso Papa Ratzinger. Senza dimenticare Domenico Scilipoti, lo stesso Berlusconi e Carlo Giovanardi (assai ostico immaginarlo gay), al sito listaouting ha dato un grande peso l’establishment della stampa di regime. Il Corriere in particolare, è da tempo che sta ricordando ai suoi lettori l’appuntamento di venerdì 23 settembre alle ore 10 con un primo elenco di “gay della politica“. Quanto importerà all’Italia in crisi non è dato a sapere. Tantomeno sperare che l’ipocrisia tra l’immondezaio di politici faccia ancora notizia. Comunque, se vi incuriosisce sapere la lista di nomi, dalle 10 (probabilmente) potrete scoprirlo. (Avrei tuttavia qualche riserva prendere per oro colato ciò che si leggerà).

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

2 Commenti a “Listaouting “rivela” politici gay”

  1. Marco Saba ha detto:

    Caro Daniele,
    io, l’avv.Marra e Elio Gagliano vorremmo incontraare Beppe Grillo per proporgli di unirsi alla raccolta firme che intendiamo fare per i 5 referendum contro i decreti Tremonti che legalizzano l’usura bancaria. E’ molto importante perché altrimenti saltano centinaia di cause contro le banche. Puoi organizzare tu l’incontro e magari fare le riprese ? Andrebbe bene da giovedì prossimo in poi. Fammi sapere, grazie. Marco Saba
    tel 035 0380811

  2. […] Il blog di Daniele Martinelli Pubblicato: 24 settembre 2011 Autore: aggregatore Sezione: Politica e Attualità […]

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.