In circolo i circhi della libertà 

Gli italiani sono in guerra coi loro politici. A Bologna il deputato Fabio Garagnani del Pdl non sa cos’é il Cip6 che ha votato, glissa i ragazzi che glie ne chiedono conto, diventa incerto quando scorge una videocamera che lo ritrae mentre un cittadino gli tende una candid camera chiedendogli incarichi in cambio di voti (video sopra).

A Cagliari, venerdì, vigilia di voto per le elezioni regionali, un gruppetto di contestatori di Berlusconi che ha appena sciorinato una miriade di frasi capovolte (la migliore quella sulla verità ) viene cacciato a bandierate da un fan della platea tutta applauso come a “Ok il prezzo é giusto”.
Mentre pubblico il post leggo che l’iniziale vantaggio di Renato Soru nello spoglio delle schede alle regionali sarde, si sta capovolgendo a favore di Ugo Cappellacci dopo un insolito ritardo nell’afflusso dei dati.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

33 Commenti a “In circolo i circhi della libertà ”

  1. Massimo S. ha detto:

    Possibile che certe persone non riescano ad immaginare un mondo diverso? Un mondo dove non devi essere sfruttato come uno schiavo per avere un tozzo di pane, una casetta, per curarti, per mandare i figli a scuola ed infine per una pensione dignitosa. Non sto parlando di farsi il suv o la vacanza esotica. Per lavoro mi é capitato di salire su yacht di persone molto ricche, un esempio può essere il proprietario di LUXOTTICA. Vi giuro ragazzi che non provo nessuna invidia, non mi frega niente di avere tutti quei soldi, di avere il suv o di fare le vacanze sotto le palme. Se tutti questi arci-ricchi non esistessero, forse molti pensionati vivrebbero meglio. Rimango sbigottito dell’operaio che vota il suo padrone anche se detesto Fassino, D’Alema, Violante e Co. Lo so sono un idealista.

  2. Rispondo a Daniela,
    ma in che mondo vivi? Tu affermi che la lombardia sia la regione piu’ ricca d’europa!!! Il comune di Milano é defoltato e non te lo dicono. Tu sai quanto ammonta solo il debito che il comune ha nei soli confronti di Unicredit? Per aver comprato dalla stessa unicredit una quantità  folle di derivati? NO??? informati!!!! e Tutto grazie al quel fenomeno di Albertini, sindaco fantoccio messo dal nano di arcore! Le tue amiche hanno torvato lavoro? sono contento per loro ma é un lavoro a tempo determinato? Lavoro in finanza e non puoi capire quanti esuberi in questo settore ci siano… quanti neo laureati sono costretti a fare gli stagisti a 500 euro al mese pur avendo alaurea e mastere questo per te é lavoro?? se si allora mandami il cv ti assumo anche domani!! di intewrinali a milano ne trovi quanti ne vuoi!!!. Sei convinta che a milano vada tutto bene solo perché puoi ancora andare a bere l’ape o il giovedi in disco? credimi siamo arrivati al capolinea…. e fino a quando ci saranno dei fresconi come te il nostro berlusca va alla grande!!!
    Per ultima cosa vorrei dirti una cosa su Soru. Tu dici cosa ha fatto per la sardegna… bene lui si é rifiutato di far costruire in modo selvaggio lungo la costa.. ora con il pdl vedrai come ti rovineranno la sardegna.. solo cemento, dicscoteche , troie e papponi!!!

  3. Massimo S. ha detto:

    rispondendo brevemente a Daniela, non posso essere d’accordo con te. Nessuno gioca con il pc. Il problema é molto più ampio di come lo hai discusso tu. Qui si tratta di avere un po’ di cultura e di rispetto altrui (non dico che a te manchi), e mi riferisco a tutti gli italiani. Io oltre a lavorare passo molto tempo a leggere saggi e a cercare di informarmi in maniera più obiettiva possibile. Ho le mie idee sulla politica, sull’ambiente, sul lavoro, sulla saluto, sullo stato sociale. Capisco che non tutte le persone hanno la pazienza che ho di dedicare il loro tempo a questi temi. Ti chiedo solo di evitare di darmi dell’idealista o del “comunista” ma posso dirti dal profondo del cuore che la società  come la intendiamo oggi, ovvero il modello di svilupp o che conosciamo, HA FALLITO. Forse dovremmmo pensare che non si può lavorare come schiavi tutta la vita per avere una pensione da fame o che non si possa lavorare 40 anni per comperarsi una casa, lavorando in due, ed arrivare alla pensione senza avere i soldi per il dentista. Non ti senti frustrata, sfruttata, ti piace davvero questo modo di vivere?

  4. POLDO ha detto:

    @ Daniela

    Cara la tua non é più la Milano da bere, la tua é una Milano bevuta. oltre ad usare il computer per giocare a solitario fatti anche un giro per la rete ed informati sulla tua Milano, sul TUO presidente, Sul tuo Sindaco, ecc. come molti fanno quì.
    Ma che mi tocca sentire!

  5. Luigi Montinaro ha detto:

    @caterina… fantastica!
    🙂
    a parte questo…
    adesso che é completamente accertata la sconfitta di Soru…
    non trovo parole… l’unica cosa che posso dire che é condivido e straquoto quello scritto da @freeman…
    @Roberto G. hai ragione, sicuramente anche Soru non avrebbe fatto nulla di sostanziale… e chissà … forse anche peggio (mahh…)
    però credo che il nocciolo della questione é l’estremo potere che gli Italidi continuano ad affibiare al Super Nano, in barba a quello che fa… anzi… più va contro le istituzioni, più fa cose autoritarie e dittatoriali, più tratta male gli avversari e come servi i ministri allora ha più consenso!

    Anche perché é innegabile che non ha vinto Cappellacci, ma ha vinto il Super Nano…

    non vivo in Sardegna e quindi non ho visto la campagna elettorale, ma non credo che Cappellacci abbia fatto una campagna elettorale super mega eccezionale da avere tutta questa credibilità … mentre invece Lui ha credibilità 

    anche subito dopo le vicende così degradanti, da ridurci lo zimbello mondiale, delle scorse settimane

    Gli Italiani hanno ragionato su quello che é successo…
    ma anche gli Italidi hanno ragionato… ed hanno capito che quello che vogliono é il Super Nano

  6. freeman ha detto:

    in un paese normale, con un popolo normale, kriminal sarebbe in galera da molto tempo… ma qui purtroppo un popolo normale non c’é…

  7. luciano ha detto:

    La colpa di questa situazione é che KRIMINAL ha
    uno strapotere mediatico spaventoso.
    In Sardegna il maggiore giornale e la più vista
    televisione hanno sparato letame su Soru da sempre,
    senza contare le reti di KRIMINAL.
    Soru ha subito di tutto quasi in silenzio.
    Con questo BUONISMO, non si va da nessuna parte.
    Bisogna mettere sulla pubblica piazza, in ogni occasione,
    gli OSSARI del PIDUISTA.

  8. Roberto G. ha detto:

    Daniela stai ancora ferma allo stereotipo del ’94.

    “Berlusconi l’uomo uscito dalla trincea del lavoro che scende in politica per salvare il suo paese da un destino illiberale e rappresentare l’Italia operosa che lavora.”

    Che tristezza.

  9. freeman ha detto:

    se siamo in questa merda la colpa é delle pecore italiote che votano per la casta infame da ben 15 anni, molto semplice. credo sia un caso unico al mondo. 🙁

  10. adriano bianchi ha detto:

    daniela,non offendere…io non sono rappresentato da NESSUNO:ne’ dal tuo capo,ne dal suo complice

  11. caterina ha detto:

    Brava, Daniela, meno male che ci siete voi “destri” a mandare avanti il Paese. Grazie che lavori e produci anche per compensare il tempo che io perdo su internet.

  12. caterina ha detto:

    freeman, non é tutta “colpa” di chi non si informa: domenica sera a Presa diretta hanno sentito imprenditori in difficoltà  nell’operoso e progredito nord-est, e questi dicevano che non hanno neanche l’ADSL, quindi se devono mandare un preventivo all’estero possono farlo solo via fax…

  13. Alba kan ha detto:

    Le elezioni in sardegna sono l’ennesima dimostrazione del masochismo degli italiani, non ci sono parole!
    C’é una marea di “diversamente liberi” che si lascia trasportare dalla corrente senza sapere o preoccuparsi di dove finiranno, e 4 gatti che continuano a remare contro corrente perché sanno che c’é una cascata di 900 m!

  14. Daniela ha detto:

    Anzi rettifico: la Lombardia rimane la regione più ricca dell’Europa, nonostante la crisi. Due fidanzate di miei amici si sono da poco trasferite a Milano: nel giro di due mesi hanno già  trovato lavoro, entrambe! Un motivo, se siamo così attaccati a Berlusconi, ci sarà : a noi piace lavorare. Per questo si incontrano pochi “destri” su internet. A noi, il pc, serve per il lavoro, non per le chiacchere. La realtà  del paese é un’altra. Ed é una realtà  che né voi, né i vostri rappresentanti hanno per anni capito. Se ci troviamo in questo casino oggi é più per colpa di questa sinistra che non di Berlusconi. E la gente lo sa! cosa ha mai fatto Soru per la Sardegna?? Queste sono le domande che dovete porvi. Non insultare gli altri! Anche se capisco la vostra delusione e non sono affatto contenta che in Italia non ci sia una opposizione forte! Adesso vi lascio, e torno al mio lavoro!

  15. freeman ha detto:

    e del resto basta il semplice buonsenso per capire che questo non é affatto un paese normale! all’estero lo sanno bene, ma qui c’é un popolo di pecore…

  16. caterina ha detto:

    Cara Daniela, io lavoro in un ospedale, famoso in Italia, e se questo é il meglio prego di non ammalarmi mai.

  17. freeman ha detto:

    se uno é intelligente se ne fotte della tv spazzatura e s’informa seriamente, su internet. ma in questo paese gli intelligenti sono una minoranza, appunto.

  18. Daniela ha detto:

    Forse gli italiani sono meno caproni di quello che si pensi. Hanno capito che la sinistra non ha un programma, e vive alle spalle di Berlusconi. Vedi il signor Mentana!!! Caterina, la Lombardia é la regione più ricca dell’Italia con i migliori ospedali, e noi il nostro governatore ce lo teniamo stretto!!

  19. Roberto G. ha detto:

    Ma se avesse vinto Soru non sarebbe cambiato granché. Sempre di casta all’ennesima potenza si trattava.

    Il problema é il regime massonico. La spazzatura televisiva che quotidianamente ammansisce ai cervelli e ne ottenebra la moralità  e la capacità  di giudizio.

    L’abilità  poi di creare il clima da stadio dividendo tra le squadre di cdx e csx entrambe sue espressioni fa il resto.

    Per tentare la spallata si dovrebbe spostare i consensi verso le formazioni fuori dal gioco anche se non perfette. In Sardegna ad esempio IRS di Gavino Sale.

    http://www.youtube.com/watch?v=5QqAGHCbo4M&eurl

  20. adriano bianchi ha detto:

    be’ inizialmente era in vantaggio soru…ma e’ ovvio che fino a che nn vengono scrutinati i voti truccati non si puo’ dire nulla…..

  21. caterina ha detto:

    Sottoscrivo pienamente, freeman. Triste, ma vero.

  22. freeman ha detto:

    il problema sono gli imbecilli, che in questo paese di merda sono la grande maggioranza.

  23. caterina ha detto:

    @ Massimo Carraro:
    non credo sia corretto prendersela con i sardi. Se avessimo votato in Lombardia sarebbe stato lo stesso.
    E intanto il milleproroghe destina altre centinaia di milioni all’editoria di partito, alla faccia di tutti i vecchi e nuovi poveri:
    http://www.antonioborghesi.it/index.php?option=com_content&task=view&id=142&Itemid=1

    Il problema siamo NOI, tutti, un popolo di servi.

  24. Massimo Carraro ha detto:

    Sardi, se come sembra vincerà  il candidato di Berlusconi, non venite poi a rompere i coglioni fra qualche anno lamentandovi che vi hanno devastato l’isola. VE LO SARETE MERITATO, BANDA DI COGLIONI

  25. helena f. ha detto:

    Sardegna… ma questo é un incubo.
    Ripeto quello che ho scritto nel post precedente.
    Gli italiano sono un popolo di idioti. Punto e basta.

  26. Antonello Sepe ha detto:

    se un bastardo viene in casa, mi massacra di botte, stupra mia moglie, mi frega tutto,poi se sono fortunato e non cade per le scale e si fa male (altrimenti il suo avvocato da la colpa a me e mi leva pure le mutande), se ne va, meglio se non lo arrestano altrimenti il poliziotto che deve perdere una oretta per fare il verbale (inutilmente tanto massimo tre ore sta in strada) ti rompe pure il culo quando ti prende senza cintura di sicurezza.
    se uno va a rubare a casa di un mafioso qualsiasi che sta al governo (fosse pure un poveraccio che deve rubare perché non ha un tozzo di pane per il figlio).
    lo accusano di: banda armata, terrorismo, associazione sovversiva finalizzata alla sovversione dello stato.
    lo sbattono in galera e prima che possa vedere un giudice gia lo anno stuprato a turno una ventina di ergastolani tanto che diventa gay se gli va bene altrimenti crede di essere proprio donna.

  27. caterina ha detto:

    Non so di cosa dobbiamo stupirci. Basta guardare sul sito di byoblu il servizio di PandoraTV su com’é messa l’informazione in Sardegna, e si capiscono tante cose.
    Certa gente é un po’ più sveglia e si informa altrimenti, ma il resto ha le informazioni che riceve dalla tivvù. Non che attribuire le colpe cambi qualcosa, ma Mr. B. continua a vincere grazie al centro-sinistra, che gli ha lasciato in mano il suo enorme impero mediatico.
    E tanto per chiarire come siamo messi noi, fino a oggi persino in Venezuela c’era un limite di candidabilità  alle cariche pubbliche, pari a due legislature…

  28. massimo c ha detto:

    Da Sardo residente in provincia di Torino,sono profondamente amareggiato e deluso dai Sardi residenti…

  29. Massimo Savarese ha detto:

    assegnamo un altro nome al computer. I francesi lo chiamano ordinateur. Noi dobbiamo chiamarlo LID libera informazione democratica. LID anziché PC!!

  30. Massimo Savarese ha detto:

    scappano. scappano. riprendiamoci il nostro paese.
    gli anziani non conoscono la rete, questo é il problema.

  31. Francesco ha detto:

    Non c’é niente da fare é inutile…. ora il figlio del commercialista distruggerà  l’isola…

  32. Paul Kersey ha detto:

    Gli Italiani non esistono FABIO, sono solo un coacervo di DEMENTI messi lì a caso.
    Aveva ragione il “Principe di Metternich”: l’Italia é solo una mera espressione geografica.
    L’Italia é uno Stato (per forza), ma non é una Nazione.

  33. Fabio ha detto:

    Ormai non c’é neanche più da appellarsi a tesi di complotti elettorali, la gente é cotta, lo ha dimostrato eleggendo a più riprese il berlusca, oggi degli italiani non mi sorprende più nulla…

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.