Sanitopoli abruzzese fra privilegi e tabù

Come saprete l’arresto del governatore dell’Abruzzo Ottaviano Del Turco, orgoglio di Veltrusconi e degli altri 9 figuri della giunta e dell’apparato regionale finiti sotto inchiesta, ha provocato lo scioglimento del consiglio abruzzese. Il 30 novembre si tornerà  alle elezioni.
Ebbene, un’apposita Legge prevede che i consiglieri regionali in decadenza, lascino gli scranni con congrua buonuscita. Anche se travolti da un’inchiesta giudiziaria che riguarda tangenti come nel caso di Ottaviano Del Turco, con doppio incarico di governatore e consigliere regionale (triplo stipendio se consideriamo che é stato pure deputato). Come Antonio Boschetti e Camillo Cesarone, tutti accusati di associazione a delinquere finalizzata alla truffa ai danni del servizio sanitario nazionale, corruzione e concussione, che percepiranno presto un assegno di 24 mila euro lordi per ognuno, assieme agli altri 40 consiglieri regionali.
Non solo. Versando un piccolo conguaglio, avranno anche un vitalizio fra i 3.000 e i 6.300 euro al mese, in base all’anzianità . Tutti. Nessuno escluso.
Queste prebende che non rispondono al merito, tantomeno alla causa, vanno a pesare su una regione alle prese con debiti per la sanità  di oltre un miliardo di euro.

Sono passato da L’Aquila per sondare le posizioni dei cittadini in merito a questo scandalo. Sarà  che la mia postazione davanti alla sede del consiglio regionale avrà  impresso previsioni scontate sulle domande. Sta di fatto che tanto imbarazzo riscontrato sull’argomento, dimostra come gli italiani medi (gli intervistati sono aquilani e romani) siano ormai su posizioni consapevoli, rassegnate e arrese. Come dire: la nostra indifferenza e paura ad esporci sappiamo che é complice di questa situazione politica generalizzata. Viva l’Italia!

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

48 Commenti a “Sanitopoli abruzzese fra privilegi e tabù”

  1. […] Ecco perché in Italia poi assistiamo a terribili manifestazioni di ignoranza pubblica, come Daniele Martinelli ha messo in luce durante il suo viaggio di dis-piacere per l’Italia. […]

  2. F. Masciullo ha detto:

    Le altre ragioni della sconfitta

    Tutta la sinistra ha sempre sofferto di un senso d’inferiorità  verso il centro moderato e il cosiddetto elettorato cattolico. Si sarebbe dovuto rilanciare perseguendo il laicismo dello Stato e cercare di “catturare” quei cattolici non praticanti che odiano la Chiesa come istituzione. Invece non succede niente e mi chiedo: dove sono gli intellettuali di sinistra che dovrebbero affrontare questi temi tirando in ballo la Chiesa in un confronto dialettico senza timori reverenziali di sorta?

    Uno spunto? Basterebbe puntare sulla necessità  di aderire almeno in parte al vento protestante che in Italia non é mai arrivato, evidenziando quella caratteristica infima della Chiesa d’infrapporsi tra il fedele e Dio, fra il credente e quel sentimento antropologico che possiamo definire: di profusione alla purezza. La Chiesa si intro-mette come mediatrice fra la terra e il cielo creando uno strabismo concettuale, per cui la via verso la Salvezza passa dal prete che diventa un nuovo muro ancora da superare. S’impone, in effetti, una condotta “mondana” ispirata al monachesimo giacché la Chiesa, ponendosi come diaframma che eclissa il vertice della profusione, si trova ad essere essa stessa punto supremo di adorazione ed “esempio da seguire”; per cui, gli individui si trovano a seguire regole comportamentali proprie da convento contravvenendo alle esigenze biologiche e antropologiche che un uomo ha a prescindere di chi volontariamente sceglie di austerizzare la propria esistenza. Le conseguenze di ciò sono molto gravi.

    Un dio maschio e severo é una concezione fascistoide, ecco perché gli italiani sono tendenzialmente di destra. Un dio di sinistra sarebbe una dea femmina e benevola? La religiosità  é un sentimento che non si può personificare come la gioia, la felicità  e l’amore. Il problema é culturale: il monoteismo assoluto é verticale, pone tutto sopra e niente sotto. Il fatto é che ci si ritrova sempre sotto!
    La Chiesa usa un monito molto violento sventolando in continuazione lo spettro della morte, la scomunica e l’inferno come mezzo di coercizione. Il cattolico viene svuotato, non ha personalità , si annulla in virtù di un’alterità  eterea e impalpabile. La “promessa”, in cambio del sacrificio misantropico della propria natura, é la vita eterna, guarda caso l’annullamento di quella morte che viene simboleggiata ed esposta ovunque. A causa di una religiosità  che non si esplica in armonia con la natura umana, si suscita nel cattolico un sottaciuto senso di rivalsa, un bisogno latente di scardinare le regole che lo tengono imprigionato. Ne consegue che la verticalità  Assoluto/nulla viene riflessa nella quotidianità  col risultato che Berlusconi -al pari del capo o padrone di turno- si trova ad essere il dio in terra, l’esempio da imitare e venerare perché é colui che da un lato é riuscito ad “elevarsi al cielo” compiendo il percorso indottrinato dalla Chiesa riflesso in terra, e dall’altro si é finalmente liberato da regole misantropiche imposte del dogma cristiano conservando nel contempo la classica ipocrita aurea di santità  cristiana.

  3. Stefano ha detto:

    Scusate se ritorno a bomba sul contenuto del post…qualcuno ha letto il link alla legge regionale a cui Martinelli fa riferimento? Io non sono un giurista, nel caso ve ne fosse uno lo prego di correggermi, ma il testo fa riferimento a “personale di ruolo”. I consiglieri e gli assessori non sono personale di ruolo, non sono “inquadrati” come dipendenti. e, per altro, non si parla di “interruzione di mandato”.
    Giusto per onestà .

  4. cognato pugliese ha detto:

    CHIUNQUE VA LI FA DANNO.
    AFFERMAZIONE INTERESSANTE DI QUEL SIGNORE CHE SPIEGA TUTTO.
    TUTTI SANNO CHE LI SI RUBA, TUTTI SANNO CHE CHI RUBA NON VA IN GALERA, TUTTI SANNO CHE TANTO NON CAMBIA NULLA, PERO FINCHE NON MI TOCCANO, FINCHE CONTINUO A MANGIARE, A COMPRARE AUTO, AD ANDARE IN VACANZA, FACESSERO QUELLO CHE VOGLIONO, CHE ME FREGAQUESTI SONO GLI ITALIANI, POVERI NOI.

  5. freeman ha detto:

    quando la grande maggioranza di un popolo é imbecille non ci sono speranze… forse tra molti anni questo paese marcio cambierà , ma io non posso certo aspettare…

  6. andrea poulain ha detto:

    togli quella musica di tommy v per favore….

  7. paolo papillo ha detto:

    ATTENZIONE ANDARE SUL BLOG DI DI PIETRO,MOLTO INTERESSANTE IL SUO ULTIMO POST SU ALITALIA.
    A PROPOSITO DI ALITALIA CE’ LO STANNO METTENDO IN QUEL POSTO E SENZA VASELLINA…SCUSATE LA METAFORA MA E’ SENZ’ALTRO MENO VOLGARE DI QUELLO CHE STANNO COMBINANDO.
    NON FACCIAMO PASSARE IN SILENZIO QUESTA ENNESIMA SODOMIZZAZIONE DEL POPOLO ITALIANO INTERVENIAMO IN TUTTE LE TRASMISSIONI RADIOTELEVISIVE OVE CI E’ PERMESSO;

    ANTENNA3 LOMBARDIA DALLE 12 ALLE13 N.VERDE 800166626
    TELELOMBARDIA DALLE 13 ALLE 14 N.VERDE 800166626
    ARIA PULITA LA7GOD DALLE 12 ALLLE 13.30 TEL 0245702312
    Rassegna stampa di Radio 24 dalle 8 alle 9 tel 800240024
    RAI; “Prima pagina”,rai radio3.dalle 7 alle 8.45
    telefonando al 800050333.
    RAI;”radio anch’io”rai radio1 dalle 9 alle 10 telefonando al 800050001.
    RADIO 24;”vivavoce”dalle 9 alle 10 telefonando al 800240024.
    RADIO 24 “La zanzara” dalle 19 alle 21 telefonando al 800240024.mail: lazanzara@radio24.it. RAI.”zapping”radio rai 1 dalle 19 alle 21 telefonare al 800055101. NON DIAMOGLI TREGUA STANIAMOLI NELLE LORO REDAZIONI
    CHI HA SUGGERIMENTI E SI VUOLE COORDIANRE CON ME PER FARE QUESTA BATTAGLIA PER UNA LIBERA INFORMAZIONE MI SCRIVA O MI CHIAMI.UNITI POSSIAMO FARCELA
    3487359240
    MAXX113A@YAHOO.IT

  8. VENOM ha detto:

    Io trasgredisco le regole perche ho i soldi per pagare le multe… (ammesso che le paghi)

    Gianfranco Fini

  9. caterina ha detto:

    Hai ragione, fumo negli occhi, chi se non noi? Ma forse neanche noi, se abbiamo problemi più pressanti che necessitano interventi più immediati. Ad esempio, il precariato. La mia migliore amica, 43 anni di cui 9 con contratti a termine, é stata lasciata a casa lo scorso marzo. Laureata, corsi di specializzazione post-laurea; bravissima, con riconoscimenti a livello nazionale. In mano all’avvocato, ma le speranze si assottigliano date le ultime uscite del governo di Mr. B.
    Io non sono una teorica della cospirazione, ma togliendo alle persone la possibilità  di lavorare senza scadenza mini le certezze, economiche e di carriera, crei una serie di problemi pratici, indebolisci l’autostima e la speranza nel futuro. E i soldi ci sono: sto leggendo “La deriva”, di Rizzo & Stella, una pagina alla volta perché mi dà  istinti omicidi per le centinaia di migliaia di euro che la Casta sperpera ogni giorno – soldi nostri, che potrebbero essere usati per risolvere tante ingiustizie.
    Quindi: chi se non noi, ma forse neanche noi se ogni giorno é battaglia all’ultimo sangue per la stessa sopravvivenza – il che a qualcuno, ovviamente fà  molto comodo…

  10. fumo negli occhi ha detto:

    ma quale trappola piero qui si parla di noi
    se non siamo noi a ribellarci al sistema chi deve emarginare dalla scena politica pubblica e privata questi delinquenti che si ingrassano alle nostre spalle?
    chi se non noi, e in quel NOI é inglobato tutto il popolo onesto che PRETENDE uno stato onesto, può fare in modo che il sistema fin qui creato venga smantellato?
    chi se non noi può gettare le basi ad un futuro dove ognuno é libero di gestire la cosa pubblica in modo democratico con dividendi uguali per tutti e non solo appannaggio di una minoranza ingorda?
    non si fa demagogia caro piero, i commenti, giustamente incaxxati non deviano dal contenuto del post, ma evidenziano come un sistema perverso ormai legalizzato non trova dissenso tra la gente ma rassegnazione e omertà 

  11. caterina ha detto:

    Bravissima, Graziella. “Belle” foto. Così, per completezza di informazione, visto che il diversamente sincero asserisce che ormai é tutto pulito…

  12. Piero ha detto:

    Non cadete nella trappola escogitata da quelli che all’interno di questo blog parlano di persone o personaggi solo per distorglievi dai contenuti del blog.
    Rimanete sui contenuti, sui fatti, per condividere idee e potenziali iniziative costruttive.

  13. francesco ha detto:

    ciao daniele,
    per favore intervista me !
    la maggior parte delle persone intervistate da te rappresenta
    il vero modello italiano!
    pero dimmi la verita , modifichi il montaggio dei video vero?, e selezioni solo quello che tu vuoi fare vedere? ovvero una societa di rincoglioniti , perche si stanno li a grattarsi la pancia , mani in tasca e vasellina nel ….
    scusami , ma non hai mai incontrato nessuno incazzato e al corrente dei fatti?
    le persone che intervisti tu sembrano provenire da un altro pianeta cazzo.
    attenzione, non critico le tue interviste e domande che mi piacciono da matti perche sono dirette , io critico gli intervistati!
    io vorrei farmi intervistare da te .
    almeno le altre persone che vedono il video possono prendere spunti , e no starsene con le mani in tasca.!
    io vivo alle estero e vi vedo male….
    grande daniele ….io sono con te……

  14. graziella mazzoni ha detto:

    Emergenza rifiuti finita?
    le foto, scattate oggi, sul mio blog:

    http://www.graziellamazzoni2.blogspot.com

  15. CHICCA ha detto:

    Ps: il muro ha delle crepe. Ripeto: il muro ha delle crepe.”
    Grillo non dimenticare che i membri della massoneria sono chiamati liberi muratori
    le loro crepe se le aggiusteranno se non saremo tanto bravi da gettare giù DEFINITIVAMENTE il muro

  16. fumo negli occhi ha detto:

    watchdogs
    in che stato di prostrazione ci hanno ridotto, ormai si ha vergogna anche di apparire non ti dico poi di esprimerci!!!!!!!!!!!!!!!
    sarranno i sensi di colpa che ci portiamo addosso come grossi fardelli ma quello che leggo io in questi intervistati, dagli appennini alle ande, é un senso di inadeguatezza e di paura che fa balbettare gli intervistati come se martinelli fosse un inviato speciale delle SS
    caspita come siamo ridotti male….e che senso di frustrazione mi procura tutto ciò

  17. fau.fab ha detto:

    Per conoscenza (dal blog di Grillo luglio 2008)

    “Nel silenzio di oltretomba dei media la scorsa settimana ho portato con un furgone le firme dei referendum alla Corte di Cassazione a Roma. Scaricate a mano, come un vero camallo. Qualcuno mi ha aiutato, ma ho fatto la mia parte di lavoro. Belin. I 60 scatoloni, spruzzati di antitarma, sono ora allineati nel caveau del Palazzo. Ad ottobre verrà  deciso se i referendum sono ammissibili per la Costituzione. Se passeranno l’esame ci sarà  il conteggio e la validazione delle firme.
    E’ il secondo atto democratico popolare compiuto da chi segue il blog, i Meetup, le organizzazioni libere di cittadini, le liste civiche apartitiche hanno compiuto in SOLI otto mesi.
    L’otto settembre 2007 sembra una data remota. Lontana. Da allora é successo di tutto. E’ caduto il governo. Si sono formati due gruppi di affari trasversali, PDL e PDmenoelle. Ad ogni azione del movimento c’é stata un’azione uguale e contraria. Alla raccolta differenziata si é risposto con gli inceneritori. A un Parlamento Pulito con un aumento di inquisiti e condannati. Alla riforma della legge elettorale per scegliere il proprio candidato con un vaffanculo. E, anzi, con la proposta di estendere la nomina dei deputati (amanti, mogli, mafiosi) da parte dei segretari di partito anche al Parlamento Europeo. Alla cancellazione della legge Maroni (intestata a Biagi) con un aumento dei precari e delle morti (assassinii) sul lavoro. Alla richiesta di diminuire la presenza militare con un incremento delle spese militari, alla nuova base di Vicenza, all’impegno in Afghanistan. All’abolizione delle leggi vergogna che impediscono qualunque condanna con il delirio dello psiconano e la sua distruzione, mirata, cocciuta, testarda delle leggi e della magistratura.
    Si sono accorti che il muro stava cedendo. Il comitato di affari PDL e PDmenoelle ha deciso di costruire una muraglia. Ignorare le richieste di milioni di persone. Schifarle dall’alto della loro sovranità . L’azione uguale e contraria, il muro dei postcomunisti e dei piduistisempreverdi, ha prodotto i suoi effetti anche sull’informazione. Del movimento, e di Beppe Grillo, o non si parla o lo si demonizza. Siamo un prodotto “subculturale” come ha scritto il grande intellettuale Massimo Giannini su Repubblica. Iracondi, con la bava alla bocca. Ecco come ci descrivono i riformisti, razionali, intellettuali.
    Dopo il 25 aprile la Comunità  Europea ha ribadito che Rete4 deve lasciare le sue frequenze a Europa7, che la Gasparri va cambiata. Non ci sarebbe bisogno di un referendum o di un VDay al giorno per cambiare l’Italia. Sarebbe sufficiente applicare le leggi e avere dei rappresentanti onesti in Parlamento. In settembre chiederò di presentare al Senato le tre leggi popolari firmate da 350.000 cittadini come previsto dalla legge. Fuori i condannati dal Parlamento, scelta del candidato, un massimo di due legislature.
    Lo avete notato? Un risultato lo abbiamo ottenuto: i nostri dipendenti non ridono più e Berlusconi non racconta più barzellette. Sembra divorato dal fuoco di Sant’Antonio. Loro non si arrenderanno mai, noi neppure.
    Ps: il muro ha delle crepe. Ripeto: il muro ha delle crepe.”

  18. watchdogs ha detto:

    @ fumo negli occhi: se penso ai giri di parole che ha fatto l’ultimo ragazzo per dire che é di sinitra (o che vota a sinistra), inorridisco: possibile che nel frattempo esserlo sia diventato fuorilegge?

  19. daniele ha detto:

    @ vito

    perché metti sullo stesso piano Ricca e GRillo che sono due personaggi diversi??

  20. fumo negli occhi ha detto:

    quello che mi irrita mi inquieta mi disorienta mi fa incazzare di brutto é l’ignavia di questo popolo bue.
    ce ne fosse stata una, ma dico una sola delle persone intervistate da daniele che si fosse schierata da una parte o dall’altra, non dico solo dalla parte che io ritengo giusta, ma anche dall’altra, da quella dei malfattori dei disonesti degli spergiuro
    tutti, giovani e vecchi che si…sanno ma…tanto che vuoi fare…deve andare così…é meglio che non mi riprendi…sai com’é..
    COM’E’ COSA????CAXXO???? loro, i nostri governanti non si vergognano di essere ladri alla luce del sole e noi, unici arbitri che possiamo togliergli il potere in ogni momento basta un voto é il gioco é fatto, noi dobbiamo vergognarci di dire quello che realmente pensiamo?
    ma siamo impazziti o cosa?
    daniele continua cosi ce ne vorrebbero 100 1000 10000 martinelli a battere sul tamburo e fare cassa da risonanza di una nazione senza più orgoglio e dignità 

  21. Vito ha detto:

    la cosa che mi fa sorridere di gente come Francesca é che ritiene inutili i populismi di gente come Ricca o Grillo e poi é sempre qui a leggere tutto con una costanza che nemmeno il più seguace di questi personaggi avrebbe… senza parole e senza coerenza (queste persone)…

  22. freeman ha detto:

    watchdogs, sono d’accordo, gli ot sono quelli su beppe grillo…

  23. freeman ha detto:

    gli idioti sono quelli che hanno votato per la casta infame, e purtroppo sono la grande maggioranza, ergo non ci sono speranze. ormai l’unica soluzione é fuggire all’estero…

  24. billy55 ha detto:

    Ciao a tutti
    Ciao Francesca
    Sono come te deluso o meglio “parzialmente deluso”
    dalla piega che ha preso Grillo negli ultimi tempi.
    Ma…… secondo te che cosa abbiamo chi abbiamo per cercare un po’ di giustizia,per far sentire la nostra voce,per tentare di contare qualcosa in questa societa’ di merda.
    Sai a volte penso che noi italiani siamo delle cavie su cui stanno facendo esperimenti di plagio mediatico e non.
    Ho piu’ di 50 anni ho visto di tutto dagli hippyes ai paninari, agli yuppies generazioni che si sono alla fine omogenizzate in un nulla di fatto in un vuoto quasi assoluto e qualche volta cerco di essere distaccato quanto basta per leggere cio’ che e’ avvenuto in un ottica diversa in un ottica distaccata e, devo confidarti, che il dubbio che tutto sia egregiamente ed ad arte orchestrato da organismi superiori alla nostra organizzazione sociale diventa quasi una certezza.
    Che siamo tu, io, tutti cavie di un enorme esperimento???????
    Meglio non pensare troppo altrimenti viene la tentazione sempre piu forte di ritirarmi su qualche isola dimenticata da dio e dagli uomini.
    Certo che nulla avviene per caso
    ciao
    billy 55

  25. watchdogs ha detto:

    mi sembra che un discorso anche generale su come reagire alle malefatte della casta possa essere in topic rispetto alla sanitopoli abruzzese

  26. Marc Sarzi ha detto:

    Beh la rassegnazione comunque segue una presa coscienza della situazione.
    Secondo me la gente ri rassegna fintanto che puo’, ma prima o poi dalla rassegnazione si passera alla rabbia, e alle mani…

  27. freeman ha detto:

    eppure daniele ha detto chiaramente che non vuole gli off topic…

  28. caterina ha detto:

    francesca, come ho avuto modo di dire mille e mille volte, Grillo non mi ruba i soldi dalle tasche: se voglio gli compero il DVD se no NO.
    Invece il mio obolo all’Alitalia questo governo se l’é PRESO – e adesso finisce che i soliti bravi imprenditori con i soldi degli altri si beccheranno i guadagni e a noi cittadini, te compresa, resteranno sul groppone le perdite.
    Punto.

  29. Paul Kersey ha detto:

    Il MITRA dobbiamo prendere, idioti, non lo avete ancora capito ?!!
    Solo così questi delinquenti possono essere eliminati.
    Solo con la VIOLENZA questi scompariranno, non esistono altri metodi. Le parole, le chiacchiere non servono.
    Il buonismo é la rovina di questo paese.
    Io non ho mai fatto del male a nessuno, ma se c’é una rivolta contro questi figli di p., sarò tra i primi a scaricargli piombo addosso. Non ne posso più di questa gente, di questa feccia.
    Ma dove sta scritto che dobbiamo essere derubati in questa maniera, trattati in questo modo ?!
    Perché siamo noi a permetterglielo.
    Hanno messo nella condizione un intero popolo di chiedere in ginocchio, come fosse un favore, i propri diritti, trasformando i cittadini in sudditi, in servi della gleba.

    MORTE alla Casta, senza nessuna pietà 
    MORTE alla Casta, senza nessuna pietà 
    MORTE alla Casta, senza nessuna pietà 

  30. francesca ha detto:

    Se la Casta é così cattiva ha senso mobilitare risorse per raccogliere firme inutili, visto che nessuno le prenderà  in considerazione? Un comico blogger con velleità  di leader di movimento non dovrebbe avere una strategia? Quale strategia ha il signor Grillo? Vendere più libri e dvd? Far parlare di sé i tanto odiati media? Aizzare lo sdegno e il vittimismo di una minoranza di internauti?
    O magari le famose liste civiche sono la risposta?

    So che non fa piacere ammettere questa verità , ma il comico blogger é l’ennesima incarnazione del furbacchione nazionale.

  31. Turista della democrazia ha detto:

    Purtroppo c’é una differenza tra la casta e noi cittadini amanti della giustizia..
    La casta ha un piano per manipolare le nostra menti..
    la casta ha un piano per arricchirsi sempre di più..la casta ha un piano per farci credere tante cose, ad esempio che i politici pensano al Paese innanzituto..
    la casta ha un piano per sottometterci tutti alla loro volontà ..
    a tutto c’é un piano messo nero su bianco..e lo portano avanti con organizzazione..

    NOi invece non sappiamo nemmeno chi siamo e che vogliamo..

  32. freeman ha detto:

    casaleggio, io non ho alcun idolo, cmq l’articolo di daniele non parla di beppe grillo…

  33. Turista della democrazia ha detto:

    Perché la gente é indifferente a tutto ciò?

    La gente non sa cosa fare..dice:ok..va tutto male..é una società  governata da gente senza scrupoli..fanno tante cose a nostra insaputa e a nostro danno..ma noi siamo povera gente, senza gli strumenti necessari per affrontare queste persone e queste situazioni..ci travestiamo da supereroi?..facciamolo pure..da dove cominciamo?..sicuro che vogliamo tutti la stessa cosa?..abbiamo tutti lo stesso sentimento di giustizia nei confronti della casta?..non é che spariamo solo a salve?..possiamo mai competere con gente che ha dalla sua parte uomini che hanno in mano tutto?..possiamo mai fronteggiare una situazione avendo risorse molto limitate?..possiamo mai convincere persone a schierarsi dalla parte della giustizia quando c’é gente che ha fame di soldi e che é acquistabile anche a poco prezzo?..

    Vediamo un pò.. pensiamoci..é dura eh..

  34. freeman ha detto:

    certo ci sono pure brave persone oneste e intelligenti, ma purtroppo sono una piccola minoranza, in questo paese marcio e mafioso. e se fuggono all’estero fanno benissimo.

  35. casaleggio DISSOCIATI ha detto:

    guardatevi un po’ questo video dai 5 min e 30 in poi.
    http://it.youtube.com/watch?v=2Xjw2tuJ2QQ
    Se conoscete jp morgan o monsanto forse comincerete a mettere almeno un po’ in dubbio il vostro idolo.

  36. caterina ha detto:

    Sì, watchdogs, hai ragione.

    @ p2 1816:
    Grazie delle parole di speranza. E’ vero, noi non siamo così. Un punto fermo, positivo, da cui ripartire, per l’ennesima volta 😉

  37. watchdogs ha detto:

    caterina, lascia perdere francesca che sa solo provocare, non può avere proposte concrete

  38. p2 1816 ha detto:

    Renderci sfiduciati,disillusi,pigri e di conseguenza COMPLICI fa perfettamente parte del loro PIANO.Pensate davvero che non abbiano “preparato” le cose per DEMOTIVARCI???E poi basta ripetere come un MANTRA che é COLPA di NOI italiani.Rispetto a LORO siamo come bambini piccoli,ci hanno “educato” MALE e il risultato ora si vede.MA POSSIAMO FREGARLI!!!TUTTI DEVONO PRENDERE COSCIENZA DELLA REALTA’ DELLE COSE!!!!BASTA VITTIMISMO!!!!BASTA AUTO ACCUSARCI DI TUTTI I MALI D’ITALIA!!!!E buttate nel CESSO la TV fonte di PLAGIO MENTALE\CULTURALE\AFFETTIVO!!!!!!RIFATEVI UNA VITA ORA-ADESSO!GUARDATEVI DENTRO E GRIDATE A VOI STESSI:NON MI VOGLIO MAI PIU’ RISPECCHIARE NEL PROTOTIPO DELL’ITALIANO MEDIO IGNORANTE E CORROTTO.NON SIAMO COSI’!!!!RIPETO:NON SIAMO COSI!!!!

  39. diego b. ha detto:

    francesca, il problema non é la demagogia del comico-blogger, te ne rendi conto o no?
    lo sai qual é il problema se una proposta di legge popolare viene messa nel dimenticatoio, o c’é bisogno che qualcuno te lo spieghi?

    ottimo finale del video, uno che finalmente ha capito che la visione in rosso e nero della politica non ha più senso

  40. daniele ha detto:

    un popolo di “disincazzati”!!

    ridicoli
    poi tutti allo stadio a gridare arbitro cornuto
    mi raccomando
    bravi bravi

    quando i cornuti sono proprio loro
    i disincazzati
    che si fanno fottere la propria libertà  dal primo ammaliatore di quaglie di stagione
    e se la fanno fottere davanti agli occhi
    così ci godono di più

    !!!italiani svegliatevi oppure zitti e dormite per sempre!!!

    (complimenti Martinelli per il lavoro che stai svolgendo, fai vedere molto bene cosa é rimasto della gens italica… se ti posso dare un consiglio prova a fare delle interviste iniziando a parlare del rigore non dato la domenica precedente o stronzate simili e poi inframezza domande e riflessioni sugli argomenti giustizia economia e politica.)
    (vedrai che risate!)

  41. Luigi ha detto:

    “Qualcuno pensava che le firme raccolte “contro la Casta” da Grillo avrebero avuto effetto? E magari si illude che quelle raccolte per il referendum rimettano a posto l’informazione?
    La demagogia del comico-blogger. Ne vogliamo parlare?”

    Questo é un sofisma tipico degli scolastici.Ti hanno fatto il lavaggio del cervello,Francesca!

    Quanto a questo schifo mi sorprende che ci sia ancora qualcuno che si sorprende.

    Intanto in televisione continua la guerra psicologica contro i giovani che vengono definiti bamboccioni(senza alcun ritegno!),mammoni,svogliati da simpatici signori ben stipendiati da tutti(e,soprattutto meritevoli!).

    Cordiali saluti

  42. freeman ha detto:

    se questo paese di merda ha una casta politica marcia infame criminale la colpa é ovviamente degli italioti che l’hanno votata… non é certo piovuta dal cielo…

  43. caterina ha detto:

    Proponi tu, francesca. Dicci cosa fare, di efficace ed effettivo, per cambiare le cose. Credo che chiunque seguirebbe chiunque, a questo punto.
    Io sì, a volte mi illudo che una proposta di referendum possa essere presa in considerazione. Che il mio voto possa fare una differenza. Che le mie mail di dissenso almeno vengano lette. A volte, mi illudo.
    E comunque io questo posso fare. Ma se hai idee migliori, ti prego presentacele.

  44. Marco B. ha detto:

    Caro Daniele,

    e disarmante la rassegnazione e l’ignoranza manifestata da queste persone. Sanno, sapevano e continuano a barricarsi dietro a ideologie nelle quali dimostrano di non credere nemmeno più .. come il resto d’Italia purtroppo.
    Sconcertante il ragazzo, un giovane, quelli che da sempre si dice siano elettori di sinistra che dice che rivoterà  più o meno per gli stessi di prima .. come dire:tanto non cambia niente. Un paese di sfiduciati e di dipendenti pubblici più preoccupati per la loro sedia(stipendio)che di fare al meglio il loro lavoro .. ecco cosa siamo diventati. O forse é questo che siamo sempre stati fin dall’inizio della Repubblica delle Banane.

  45. francesca ha detto:

    Qualcuno pensava che le firme raccolte “contro la Casta” da Grillo avrebero avuto effetto? E magari si illude che quelle raccolte per il referendum rimettano a posto l’informazione?
    La demagogia del comico-blogger. Ne vogliamo parlare?

  46. caterina ha detto:

    Per forza che uno poi lascia perdere. La mia amica a termine da 9 anni, lasciata a casa “per colpa” della Finanziaria 2008 di Prodi e ora non si sa come andrà  a finire viste le rettifiche del beneamato governo del diversamente onesto.
    E la mia amica é assistita dal miglior legale della città , ex legale dei sindacati, una con due pal** così.
    Non ci sono i soldi per regolarizzare i precari, ma per far volare gli onorevoli, i loro nani e le loro ballerine, sì. Non ci sono i soldi per gli onesti, ma per chi é sospettato di delinquere, sì.
    Per forza che uno lascia perdere. O compra un kalashnikov e ne fa fuori quanti più può, o lascia perdere. Ne va della propria sanità  mentale.

  47. Roberto ha detto:

    Cosa????
    “…Non solo. Versando un piccolo conguaglio, avranno anche un vitalizio fra i 3.000 e i 6.300 euro al mese, in base all’anzianità . Tutti. Nessuno escluso…”
    Ma siamo sicuri????
    Se le cose stanno così é una vera e propria rapina legalizzata ai danni dei cittadini.
    Ma quanto si abbuffano questi lavativi … non hanno ritegno … Certo che si son fatti delle belle regoline per loro … Che bastardi!

  48. Piero ha detto:

    Ormai la gente si é arresa…ma in effetti é veramente uno schifo.
    In Italia delinquere conviene, il carcere non lo fai mai. Ora Del Turco andrà  in parlamento e contribuirà  a fare le leggi per noi e a diventare ancora più intoccabile.
    Purtroppo non ci difende nemmeno più il presidente della Repubblica…che fine hanno fatto le firme prese da Beppe Grillo?
    Il nostro garante della Costituzione perché nn fa rispettare il nostro diritto a dei referendum visto che le firme sono state prese?
    Sono domande a cui la gente non sa più rispondere e si sente sola.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.