Bonaccini, sì Ferrara-Rovigo e Rimini-Pesaro

Noi consentiamo la mobilità fra regioni da oggi, tra province o comuni limitrofi e confinanti. Ho appena firmato col governatore del Veneto, Luca Zaia, la richiesta delle province di Rovigo e di Ferrara, per permettere la mobilità tra i due territori, dobbiamo solo informare le prefetture competenti. Si sta ragionando se riaprire tra la provincia di Rimini e Pesaro-Urbino”.

Stefano Bonaccini, governatore dell’Emilia-Romagna che consente di varcare i confini regionali tra province contigue per far visita ai congiunti. Per questi spostamenti è necessaria un’autocertificazione.

Decisione ragionevole se si considera che in Lombardia da Mantova si può andare a Varese ma non a Verona, e in Liguria da Sarzana si può andare al confine francese di Ventimiglia ma non nella confinante Carrara.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.