Barbanti, l’ex grillino che vola nel Pd

sebastiano barbanti

Prima le rendicontazioni, poi la sfiducia dei meet-up di Cosenza, poi ancora le trasferte nella Parma di Pizzarotti, poi le gufaggini sui giornali del tipo “Avanti così e ci frantumeremo”, e infine l’uscita dai 5 stelle in lacrime.
Pare solo ieri vederlo orgoglioso che in Europa fosse Nigel Farage a “pentastellarsi“. Senza immaginare che oggi fosse lui a piddizzarsi. E che dire di quel monito: “Ora rischiamo pesanti sanzioni” per il decreto Imu-Bankitalia, il regalo miliardario del Pd alle banche fortemente osteggiato (a parole) da quel deputato dei 5 stelle di nome Sebastiano Barbanti! Ecco, giusto per coeRenzi, oggi Barbanti approda al Pd. Marcerà al fianco di Orfini, venererà la Picierno e soprattutto farà il baciapile a Renzi. Per i 5 stelle nemmeno il tempo di riprendersi dal trauma di Angelo Malerba ad Alessandria…

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.