Denuncia l’estorsore, lo sbattono fuori

In aprile mi è arrivata la lettera di auguri per il nuovo anno firmata da Helg evidentemente per un disguido postale. Mi augurava un 2015 nel segno della legalità e io non ho fatto altro che attenermi alle sue indicazioni: del resto ho riguardato il protocollo di legalità, firmato da me e da Helg all’atto del contratto e proprio Helg mi obbligava a denunciare le estorsioni”. Santi Palazzolo, pasticcere dell’aeroporto “Falcone e Borsellino” di Palermo che ha fatto arrestare l’ad Roberto Helg, vice presidente della Gesap sorpreso con una mazzetta da centomila euro. Ad agosto la Gesap non gli rinnoverà il contratto di affitto per il suo punto vendita.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.