Ior: Istituo opere riciclo

«Io ho fatto grandi operazioni con loro. Da sempre. E faccio questo tipo di operazioni: quando ci sono i soldi a terra, io non faccio i cambi così come fate voi. Cosa faccio? Vado là, prima parlo con Cipriani*… Parlo con Cipriani per sapere se c’è la disponibilità, mi faccio dare l’appuntamento, la persona che viene con me neanche sbatte il passaporto… non gli serve nulla; lui entra con me là e io faccio fare un bonifico da Ior Lussemburgo… al tuo conto estero che potrebbe essere Montecarlo, Singapore, Svizzera. Dove ti pare a te. Tu ricevi… transfert valute… chiami la tua banca: “Mi confermi che è arrivato? Sì?”. Prendi, scendi e te ne vai. E questa operazione qua io ce l’ho al 4% (…) Il rischio è zero, perché tu, i tuoi soldi, dentro l’ufficio di Cipriani li lasci solo dopo che avrai la ricevuta». Mauro Brindani a un infiltrato, arrestato nell’ambito di un’inchiesta di riciclaggio.

*Paolo Cipriani è il direttore generale dello Ior, banca vaticana.

Condividi!

You can leave a response, or trackback from your own site.

Un Commento a “Ior: Istituo opere riciclo”

Leave a Reply

You must be logged in to post a comment.